Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Oculistica > Informazioni e news in oculistica > Interventi fuori dalla sala operatoria Gli occhi si curano con l’Arco Sterile
Segna Forum Come Letti

   

Interventi fuori dalla sala operatoria Gli occhi si curano con l’Arco Sterile

Minerva75
 

BARI - Al Policlinico di Bari arriva un’innovazione tecnica nelle operazioni mediche oculistiche uniche in Italia. Un’apparecchiatura adoperata in ambito militare, esclusiva e brevettata su scala mondiale, e che per prima volta nel nostro Paese viene utilizzata in percorsi chirurgici soprattutto per i trattamenti delle maculopatie, le più insidiose malattie degenerative della vista. La Clinica Oculistica del Policlinico è la prima in Italia a possedere il cosiddetto l’Arco Sterile, un macchinario così potente ed efficiente che permette un percorso ‘fast track’, cioè una procedura accelerata, per chi deve sottoporsi ad interventi chirurgici minori di importante delicatezza e urgenza che non necessitano dell’apertura del bulbo oculare. Mercoledì, alle ore 11, nella Clinica Oculistica del polo medico barese si terrà l’inaugurazione dell’ambulatorio chirurgico ‘arco sterile’ alla presenza del presidente della Regione, Michele Emiliano, il sindaco di Bari Antonio Decaro, il rettore Università degli Studi di Bari Antonio Felice Uricchio, il commissario straordinario Policlinico di Bari Giancarlo Ruscitti, il preside della Facoltà di Medicina Bari Loreto Gesualdo, il presidente dell’Ordine dei Medici di Bari Filippo Anelli, il direttore della Clinica Oculistica del Policlinico Bari Giovanni Alessio e il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli. L’inaugurazione seguirà alla tradizionale messa delle 9.30 sempre nella stessa clinica in occasione della ricorrenza di santa Lucia, protettrice della vista. Ogni anno il professor Giovanni Alessio, direttore della Clinica Oculistica del Policlinico di Bari, e la sua equipe trattano circa 6.000 casi di pazienti affetti da malattie della vista legate all’età, retinopatia diabetica, degenerazione maculare.
Fonte: corrieredelmezzogiorno

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Mariacristina Parravano

Dr.ssa Mariacristina Parravano
Nome:
Mariacristina Parravano
Comune:
Roma
Provincia:
RM
Azienda:
IRCSS Fondazione G.B. Bietti, Roma
Professione:
Oculista
Specializzazione:
Oftalmologia
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dr.ssa Parravano, quale tipo di diabete è più pericoloso per lo sviluppo di una complicanza come la retinopatia diabetica?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 21:48 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X