Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Problemi sessuali e di coppia > Litigio in piena notte. Ho sbagliato io?
Segna Forum Come Letti

   

Litigio in piena notte. Ho sbagliato io?

Parigi7676
 

Stanotte ho litigato con mio marito.
Vorrei dei pareri per capire se ho sbagliato io o se è isterico lui.
Ci siamo dimenticati di mettere il pannolino a nostra figlia di 3 anni e verso le 2.30 lei chiama che era tutta bagnata e anche il letto era zuppo. L'ho svegliato perchè mi desse una mano a cambiare tutto il letto,lei l'avevo già cambiata io. Si è incavolato nero,mi ha aggredito,dicendo che dopo 3 ore sarebbe andato a lavoro,che lui deve dormire,che non può permettersi di non dormire col lavoro che fa,che ha responsabilità (è autista e guida autobus di linea),io pensavo che in due avremmo fatto prima e gli ho detto che avere dei figli comporta anche questo,quando erano appena nati se ne è fatte di notti in bianco e non mi trattava così. Poi è tornato a letto e non è più riuscito a dormire,sbuffava in continuazione,mi ha detto che io non ho ancora capito il suo lavoro e che quando si schianterà allora lo capirò. Poi dopo non aver più dormito si è alzato per andare a lavoro dicendo: ciao,io vado a schiantarmi su un palo.
Ho sbagliato io? Dovevo arrangiarmi? Probabilmente sì,però mi ha trattato davvero male,come una pezza da piedi,ho pianto,ci sono rimasta malissimo,sembravo un'estranea per lui. Non capisco cosa diavolo ci sta succedendo,forse la crisi del 7 anno esiste davvero.

MIGLIOR COMMENTO
Iside02
Secondo me , nessuno sbaglio e nessun isterico, solo una dimenticanza che nella notte , come tutti gli imprevisti diventa più difficile da gestire....e poi quando mai si litiga con gli estranei....?!...dai rasserenati....sono piccole cose che capitano...se ti va mandagli un sms affettuoso...vedrai ti farà sentire meglio!!!!
Leggi altri commenti
Alexandra Elenor
 

Ne conosco un altro che di notte mi ha risposto di m., su una cosa molto delicata per noi. ho pensato sensibilità pari a zero, ma come dice anche Iside porta pazienza, alla notte quando di giorno si ha un lavoro di responsbilità e si ha molto sonno si dicono enormi stupidaggini.
con dei bimbi piccoli poi ci vuole tanta pazienza..non pensarci più dai..da quello che ha detto tuo marito pare che in questo periodo si senta molto molto stanco se ha paura di schiantarsi contro un palo..certo è che certe persone hanno un modo strano di esternare le proprie paure..

Parigi7676
 

Ci siamo un pò chiariti certo gli ho detto che a volte è isterico,dice "non capisco come fai a sopportarmi quando mi comporto così". Non è che lo sopporto,lo amo e sta qui la differenza. Certo più di una volta ha scatti dove mi tratta male e mi fa stare male.
Ora era da un pò che non avevo crisi di panico e ne ho una proprio adesso che sono a lavoro e ho da fare,vorrei scappare a casa ma non posso,spero mi passi

Alexandra Elenor
 

è positivo il fatto che abbia riconosciuto, a freddo, di comportarsi male a volte con te.
so dall'altro post, che sei in cura da una psicoterapeuta (hai scritto psicologa ma immagino sia una psicoterapeuta), posso chiederti se prendi anche dei farmaci per contrastare gli attacchi di panico? Io quando in passato ne ho sofferto, ne ho assunti e mi sono trovata bene, proprio perchè avere un attacco di panico mentre sei sul luogo di lavoro, dove non puoi dire che cos'hai e dove devi concentrarti e produrre, è davvero piuttosto antipatico..

lindan
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Parigi7676 Visualizza Messaggio
Stanotte ho litigato con mio marito.
Vorrei dei pareri per capire se ho sbagliato io o se è isterico lui.
Ci siamo dimenticati di mettere il pannolino a nostra figlia di 3 anni e verso le 2.30 lei chiama che era tutta bagnata e anche il letto era zuppo. L'ho svegliato perchè mi desse una mano a cambiare tutto il letto,lei l'avevo già cambiata io. Si è incavolato nero,mi ha aggredito,dicendo che dopo 3 ore sarebbe andato a lavoro,che lui deve dormire,che non può permettersi di non dormire col lavoro che fa,che ha responsabilità (è autista e guida autobus di linea),io pensavo che in due avremmo fatto prima e gli ho detto che avere dei figli comporta anche questo,quando erano appena nati se ne è fatte di notti in bianco e non mi trattava così. Poi è tornato a letto e non è più riuscito a dormire,sbuffava in continuazione,mi ha detto che io non ho ancora capito il suo lavoro e che quando si schianterà allora lo capirò. Poi dopo non aver più dormito si è alzato per andare a lavoro dicendo: ciao,io vado a schiantarmi su un palo.
Ho sbagliato io? Dovevo arrangiarmi? Probabilmente sì,però mi ha trattato davvero male,come una pezza da piedi,ho pianto,ci sono rimasta malissimo,sembravo un'estranea per lui. Non capisco cosa diavolo ci sta succedendo,forse la crisi del 7 anno esiste davvero.
scusa ma credo che tuo marito abbia ragione! ...che senso ha svegliare pure tuo marito?.. bambina l'avevi già cambia tu...quindi eri già sveglia. ..un letto si cambia in cinque minuti!

Altra cosa quando dici...Ci siamo dimenticati di mettere il pannolino a nostra figlia di 3 anni ...volevo chiedere...ma per mettere un pannolino a una bambina lo fate in due?????

Se ti senti male....allora hai ragione!

Parigi7676
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Alexandra Elenor Visualizza Messaggio
è positivo il fatto che abbia riconosciuto, a freddo, di comportarsi male a volte con te.
so dall'altro post, che sei in cura da una psicoterapeuta (hai scritto psicologa ma immagino sia una psicoterapeuta), posso chiederti se prendi anche dei farmaci per contrastare gli attacchi di panico? Io quando in passato ne ho sofferto, ne ho assunti e mi sono trovata bene, proprio perchè avere un attacco di panico mentre sei sul luogo di lavoro, dove non puoi dire che cos'hai e dove devi concentrarti e produrre, è davvero piuttosto antipatico..
Sì è una psicoterapeuta. No non prendo farmaci se non delle gocce a bisogno quando mi sento in ansia

Parigi7676
 

Citazione:
Originariamente Inviato da lindan Visualizza Messaggio
scusa ma credo che tuo marito abbia ragione! ...che senso ha svegliare pure tuo marito?.. bambina l'avevi già cambia tu...quindi eri già sveglia. ..un letto si cambia in cinque minuti!

Altra cosa quando dici...Ci siamo dimenticati di mettere il pannolino a nostra figlia di 3 anni ...volevo chiedere...ma per mettere un pannolino a una bambina lo fate in due?????

Se ti senti male....allora hai ragione!
Infatti anche secondo me ho sbagliato io.
No non lo mettiamo in due il pannolino,o lo mette uno o l'altro,ce ne siamo dimenticati tutti e due cioè ognuno credeva l'avesse fatto l'altro tutto qui

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:15 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X