Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > ALLERGIA AL NICHEL - POST UNICO
Segna Forum Come Letti

   

ALLERGIA AL NICHEL - POST UNICO

anatroccolaansiosa
 

Ciao a tutti!
A seguito di test ho scoperto un'allergi al nichel pare abbastanza forte. Tutto è cominciato 3-4 anni fa quando ho iniziato ad avere fortissimi pruriti sulla zona addominale e in particolare all'altezza della cintura e sotto al seno, dopo anni di controlli e ipotesi, viene finalmente fuori questa possibile soluzione: allergia la nichel...
L'allergologa mi ha detto di eliminare il più possibile cinture (per la fibbia) e ferretti del reggiseno e il mio adorato piercing all'ombelico (che sostituirò con uno d'oro perchè mi piace troppo per toglierlo!!!e che comunque ho fatto diversi anni prima che cominciassero questi disturbi, ma la dottoressa dice che può essere stata una sensibilizzazione successiva), e qui la mia prima domanda:
1. il ferretto del reggiseno non è a diretto contatto con la pelle ma coperto di tessuto, è possibile che mi provochi lo stesso allergia?
Lo stesso per la fibbia della cintura: tra essa e la pelle ci sono i pantaloni...

Inoltre devo seguire una dieta disintossicante per un paio di mesi, quindi eliminare tutti quegli alimenti che contengo più di 50 microgr/kg di nichel e sono davvero tantissimi e quasi tutti contenuti nella mia alimentazione abituale, pazienza...ma la cosa strana è che non posso nemmeno cuocere gli alimenti in pentole di metallo, è possibile???cioè le pentole rilasciano sostanze durante la cottura e gli alimenti le assorbono???

Terza e ultima domanda: questi attacchi di prurito che mi portano a grattarmi per anche due settimane di seguito, non sono però appunto continuativi, bensì vengono fuori ogni tanto, poi si placano, poi magari tornano, cosa può essere?è normale?

Grazie a tutti per le risposte

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Filippo Fassio
1) E' possibile che gli oggetti contenenti nichel le provochino fastidio anche se ha un indumento interposto...
2)Anche le pentole possono rilasciare piccole quantità di nichel agli alimenti in cottura, e chi è particolarmente sensibile deve stare attento anche a questo. Ma può utilizzare pentole in acciaio inox e alluminio, dove non dovrebbe esserci nichel.
3) anche questo è tipico, spesso le manifestazioni non sono continue ma cicliche, anche se l'esposizione al nichel è continua.

Un consiglio per il piercing: meglio acciaio chirurgico o oro giallo, non oro bianco perchè contiene nichel.

saluti
__________________
Dr. Filippo Fassio
Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Visita in: Firenze - Pistoia - Bologna

Visita il mio sito blog:www.allergologo.net!

Le informazioni contenute sul forum hanno unicamente scopo divulgativo e non intendono in nessun modo sostituire la visita medica.
Leggi altri commenti
anatroccolaansiosa
 

Gentile Dottore,
la ringrazio per la sua risposta. E ne approfitto per porne un'altra: ma quindi devo stare attenta anche ai gioielli?Io non uso l'oro giallo, ho quasi tutto in argento e oro bianco, può dare fastidio?Parlo di bracciali, collane e orecchini, tutti in zone dove non ho sfoghi...grazie ancora!

Dr. Filippo Fassio
 

Si, dovrebbe stare attenta ai gioielli e soprattutto alla bigiotteria, anche se vengono a contatto con zone cutanee integre.

__________________
Dr. Filippo Fassio
Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Visita in: Firenze - Pistoia - Bologna

Visita il mio sito blog:www.allergologo.net!

Le informazioni contenute sul forum hanno unicamente scopo divulgativo e non intendono in nessun modo sostituire la visita medica.
anatroccolaansiosa
 

Ultimamente sto notando che quando vado in piscina mi ritorna il prurito anche se non ho mangiato nulla che possa farmi male, non vengono fuori le macchioline rosse come quando ho le reazioni agli alimenti ma un fastidio continuo e prurito. Potrebbe essere il cloro?o magari il materiale del costume e della cuffia (mi viene anche un leggero prurito alla testa che però passa subito)? Noto inoltre che se metto la crema idratante sul busto (la zona dove ho le reazioni) brucia, può anche essere un prurito dovuto alla pelle secca?magari la piscina me la secca molto e quindi il prurito e il bruciore?la crema è totalmente neutra, senza profumi, coloranti o conservanti e in barattolo di plastica...grazie mille!

LOLLA180679
 

ciao... sono allergica al noùichel qualcuno sa se le acciughe si possono mangiare?
grazie

anatroccolaansiosa
 

Sì le puoi mangiare, il pesce è tutto consentito eccetto platessa e aringhe. Ovviamente attenzione a che non siano conservate in barattolo di metallo (questo automaticamente esclude che tu possa mangiare il tonno in scatola, ma quello fresco o conservato in barattoli di vetro sì).
Ciao

LOLLA180679
 


grazie mille 6 stata gentilissima...

anatroccolaansiosa
 

ma prego!come si dice: mal comune mezzo gaudio allergica anche io...

Miss Marple
 

Lolla ho unito le discussioni, tanto l'argomento è comune

LOLLA180679
 

HAI FATTO BENISSIMO B. GIORNATA!

Miss Marple
 

Buon proseguimento!

anatroccolaansiosa
 

Le pomate possono dare reazione allergica se contenute in tubetti metallici?sto applicando una pomata antibiotica per una piccola infezione e mi sto grattando da morire e sono piena di puntini nella zona di applicazione...nel tubetto che credo si alluminio è contenuto nichel?o magari nella garza sterile o nel cerotto che utilizzo per proteggere la zona?
E riposto la domanda sul cloro e la pelle secca che magari tra gli spostamenti non si nota più: il cloro è collegabile a un'allergia al nichel?o magari il costume da bagno e la cuffia?oppure il prurito e il leggero bruciore potrebbero essere solo reazioni da pelle molto secca?
Grazie mille

cipollotta
 

Ciao a tutti. Stavo cercando l'elenco dei cibi da evitare per l'allergia al nichel e mi sono imbattuta in questo forum per condividere l'allergia che ci accomuna e non sentirmi così tanto sola.
Io sono allergica al nichel, cobalto e lanolina in maniera abbastanza forte (l'allergologo, vista la brutta reazione durante i patch test, voleva portarmi al pronto soccorso), in pratica dovrei girare nuda e mangiare poco visto che il nichel si trova dappertutto e la lanolina viene usata per ammorbidire i tessuti, tutti i tessuti, e anche nei detersivi.... che stress!!!!!!!
All'inizio i sintomi erano soprattutto a livello cutaneo, ma non ho dato peso alle reazioni perchè ho la pelle molto delicata. Poi ho iniziato ad avere sempre mal di testa, spossatezza, febbretta, tosse, mal di pancia, nausee, asma, dimagrimento eccessivo.... finchè una sera, dopo una mangiata di bucatini all'amatriciana, ho iniziato a gonfiarmi e ad avere sfoghi rosso fuoco su tutto il corpo, viso compreso... Ho seguito una dieta, consigliata dall'allergologo, per un luuuuuuungo anno accompagnata da assunzione di antiistaminici (la molecola era la fristamina). Siccome mi ero stancata ho ripreso a mangiare di tutto, ma i fastidi sono tornati, anche se dopo diverso tempo. Questa è un po' la mia storia.
Ho una domanda, per il dottore, se può rispondermi: visto che mia mamma mi ha tanto "generosamente" dato in eredità la propensione alle allergie, io rischierei di passarla a mia volta ai miei figli?
Grazie di cuore.

Miss Marple
 

Citazione:
Originariamente Inviato da cipollotta Visualizza Messaggio
Ciao a tutti. Stavo cercando l'elenco dei cibi da evitare per l'allergia al nichel e mi sono imbattuta in questo forum per condividere l'allergia che ci accomuna e non sentirmi così tanto sola.
Io sono allergica al nichel, cobalto e lanolina in maniera abbastanza forte (l'allergologo, vista la brutta reazione durante i patch test, voleva portarmi al pronto soccorso), in pratica dovrei girare nuda e mangiare poco visto che il nichel si trova dappertutto e la lanolina viene usata per ammorbidire i tessuti, tutti i tessuti, e anche nei detersivi.... che stress!!!!!!!
All'inizio i sintomi erano soprattutto a livello cutaneo, ma non ho dato peso alle reazioni perchè ho la pelle molto delicata. Poi ho iniziato ad avere sempre mal di testa, spossatezza, febbretta, tosse, mal di pancia, nausee, asma, dimagrimento eccessivo.... finchè una sera, dopo una mangiata di bucatini all'amatriciana, ho iniziato a gonfiarmi e ad avere sfoghi rosso fuoco su tutto il corpo, viso compreso... Ho seguito una dieta, consigliata dall'allergologo, per un luuuuuuungo anno accompagnata da assunzione di antiistaminici (la molecola era la fristamina). Siccome mi ero stancata ho ripreso a mangiare di tutto, ma i fastidi sono tornati, anche se dopo diverso tempo. Questa è un po' la mia storia.
Ho una domanda, per il dottore, se può rispondermi: visto che mia mamma mi ha tanto "generosamente" dato in eredità la propensione alle allergie, io rischierei di passarla a mia volta ai miei figli?
Grazie di cuore.
ciao Cipollotta,

ti volevo dire che il dottore sono un po' di settimane che non passa...se non ti risponde a breve abbi un po' di pazienza

intanto confrontati con gli altri

ciao

Federica (moderatrice)

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, quali sono i sintomi della celiachia?
La sintomatologia tipica della celiachia è rappresentata da manifestazioni gastrointestinali (dolore addominale, diarrea) dopo un pasto con glutine, tuttavia la malattia può dare segno di sè in molti modi diversi, ad esempio con una dermatite o un'aftosi orale ricorrente, un'anemia da carenza di ferro, una ridotta mineralizzazione delle ossa da carenza di vitamina D, oppure anche disordini ormonali e poliabortività. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 08:05 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X