Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > amore sbagliato
Segna Forum Come Letti

   

amore sbagliato

bimba86
 

Ho sofferto di anoressia x due anni e subito dopo ho iniziato una storia sbagliata ke ankora mi porto dietro. ho sentito dire ke può essere dovuto alla mia malattia cercare amori sbagliati,è vero?

MIGLIOR COMMENTO
dolcina
Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da bimba86

Ho sofferto di anoressia x due anni e subito dopo ho iniziato una storia sbagliata ke ankora mi porto dietro. ho sentito dire ke può essere dovuto alla mia malattia cercare amori sbagliati,è vero?
non ne sono sicura, però guarda, ad una mia amica è successo, anche se la storia è un pò diversa...cioè si è innamorata di uno sbagliato, ed è caduta nell'anoressia, si son lasciati da un mesetto e lei adesso sta prendendo delle fisse per ragazzi sbagliati...
__________________
Leggi altri commenti
bimba86
 

Ho sofferto di anoressia x due anni e subito dopo ho iniziato una storia sbagliata ke ankora mi porto dietro. ho sentito dire ke può essere dovuto alla mia malattia cercare amori sbagliati,è vero?

dolcina
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da bimba86

Ho sofferto di anoressia x due anni e subito dopo ho iniziato una storia sbagliata ke ankora mi porto dietro. ho sentito dire ke può essere dovuto alla mia malattia cercare amori sbagliati,è vero?
non ne sono sicura, però guarda, ad una mia amica è successo, anche se la storia è un pò diversa...cioè si è innamorata di uno sbagliato, ed è caduta nell'anoressia, si son lasciati da un mesetto e lei adesso sta prendendo delle fisse per ragazzi sbagliati...

bimba86
 

io avevo sentito dire cosi. il ragazzo sbagliato l'ho trovato dopo uscita dall'anoressia... chissà...

bimba86
 

io avevo sentito dire cosi. il ragazzo sbagliato l'ho trovato dopo uscita dall'anoressia... chissà...

sunray
 

non esiste mai un amore "sbagliato" una storia "giusta o meno giusta"
l'amore capita quando deve capitare
non ti chiede permesso
non sei tu che lo scegli
lo subisci punto e basta.

diversamente possiamo vivere in modo "sbagliato" nel senso di sofferto o conflittuale un rapporto
di qualsiasi natura esso sia
se nel tuo caso è dipeso da una tua fragilità, da una tua sofferenza precedente
per tanti altri rapporti vissuti mali non si capirà mai la causa
se non ci si ritira un pochino dentro di se
e si inizia a capire quali siano i nostri desideri, i nostri sogni, le nostre debolezze etc. etc.

una persona molto saggia diceva...nell'amore non incontriamo l'altro, in realtà incontriamo noi stessi!
è forse per questo piccolo dettaglio che non un amore può essere sbagliato ma solo noi possiamo avere conflitti con noi stessi!

sunray
 

non esiste mai un amore "sbagliato" una storia "giusta o meno giusta"
l'amore capita quando deve capitare
non ti chiede permesso
non sei tu che lo scegli
lo subisci punto e basta.

diversamente possiamo vivere in modo "sbagliato" nel senso di sofferto o conflittuale un rapporto
di qualsiasi natura esso sia
se nel tuo caso è dipeso da una tua fragilità, da una tua sofferenza precedente
per tanti altri rapporti vissuti mali non si capirà mai la causa
se non ci si ritira un pochino dentro di se
e si inizia a capire quali siano i nostri desideri, i nostri sogni, le nostre debolezze etc. etc.

una persona molto saggia diceva...nell'amore non incontriamo l'altro, in realtà incontriamo noi stessi!
è forse per questo piccolo dettaglio che non un amore può essere sbagliato ma solo noi possiamo avere conflitti con noi stessi!

Calipso
 

Tutti vivono storie "sbagliate" ovvero in teoria quelle che finiscono male.

La differenza la fa la reazione di ogniuno di noi, che è diversa.

C' è chi reagisce immediatamente con positività (pur piangendo dalla tristezza)... c' è chi per amore s' ammazzahttp://img.freeforumzone.it/smiles/5/09.gif

Silvia

Calipso
 

Tutti vivono storie "sbagliate" ovvero in teoria quelle che finiscono male.

La differenza la fa la reazione di ogniuno di noi, che è diversa.

C' è chi reagisce immediatamente con positività (pur piangendo dalla tristezza)... c' è chi per amore s' ammazzahttp://img.freeforumzone.it/smiles/5/09.gif

Silvia

lino80
 

in effetti quando parliamo di storie sbagliate ci stiamo già allontanando dal vissuto e stiamo "esprimendo un giudizio", a posteri sarebbe forse più appropriato definirle storie passate, (perchè le storie finiscono anche!!!, o meglio soprattutto(senza cinismo!)).. Ciò che spesso non finisce è la nostra "fissa" di vivere attraverso delle "belle proiezioni" mentali o un "bel senso" di attaccamento...
ma l'amore non è fede, per niente, non è nemeno ciò che decantano i poeti, o meglio quella è l'essenza, "il sentimento puro" che viviamo solo forse nel primo amore...

"una persona molto saggia diceva...nell'amore non incontriamo l'altro, in realtà incontriamo noi stessi!"
la frase (che sunray hai riportato), può essere vista come una riflessione (molto appropriata tra l'altro), ma anche come un avvertimento ... noi che viviamo i sentimenti e ci lasciamo coinvolgere da questi in maniera totalizzante, viviamo sempre per ciò che a noi serve! nella nostra "foga" di emozioni (di voler vivere il sentimento), ci "perdiamo" la persona, fino a quando il nostro decantare (privo di soggetto) non diventa un flebile lamento....

insomma "l'amor che nulla amato amor...." lasciamolo al Sommo poeta e achi come lui aveva ben presente (a mio parere)il gap tra realtà e "inno ai sentimenti" altrimenti non avrebbe potuto regalare emozioni con formidabile lucidità....

lino80
 

in effetti quando parliamo di storie sbagliate ci stiamo già allontanando dal vissuto e stiamo "esprimendo un giudizio", a posteri sarebbe forse più appropriato definirle storie passate, (perchè le storie finiscono anche!!!, o meglio soprattutto(senza cinismo!)).. Ciò che spesso non finisce è la nostra "fissa" di vivere attraverso delle "belle proiezioni" mentali o un "bel senso" di attaccamento...
ma l'amore non è fede, per niente, non è nemeno ciò che decantano i poeti, o meglio quella è l'essenza, "il sentimento puro" che viviamo solo forse nel primo amore...

"una persona molto saggia diceva...nell'amore non incontriamo l'altro, in realtà incontriamo noi stessi!"
la frase (che sunray hai riportato), può essere vista come una riflessione (molto appropriata tra l'altro), ma anche come un avvertimento ... noi che viviamo i sentimenti e ci lasciamo coinvolgere da questi in maniera totalizzante, viviamo sempre per ciò che a noi serve! nella nostra "foga" di emozioni (di voler vivere il sentimento), ci "perdiamo" la persona, fino a quando il nostro decantare (privo di soggetto) non diventa un flebile lamento....

insomma "l'amor che nulla amato amor...." lasciamolo al Sommo poeta e achi come lui aveva ben presente (a mio parere)il gap tra realtà e "inno ai sentimenti" altrimenti non avrebbe potuto regalare emozioni con formidabile lucidità....

Calipso
 

Non credo... mi sembra che sia stato tu troppo teorico, Lino.

Le persone alla fine sono molto più pratiche di quello che si possa pensare anche nel vivere e pensare l' amore.

E ciò che tu definisci "la nostra "fissa" di vivere attraverso delle "belle proiezioni" mentali o un "bel senso" di attaccamento..."
altro non è che la condizione mentale indispensabile per poter iniziare e vivere una relazione d' amore.

Se non vivessimo in quest' "illusione", a mio parere, non saremmo più capaci di iniziare una storia d' amore perchè il realismo prenderebbe il sopravvento.

L' illusione di cui parli tu è invece funzionale all' amore

... ma abbiamo sconfinato in un ambito molto teorico (colpa tua) a dispetto del tuo monito di non sconfinare troppo nel teorico

Silvia

Calipso
 

Non credo... mi sembra che sia stato tu troppo teorico, Lino.

Le persone alla fine sono molto più pratiche di quello che si possa pensare anche nel vivere e pensare l' amore.

E ciò che tu definisci "la nostra "fissa" di vivere attraverso delle "belle proiezioni" mentali o un "bel senso" di attaccamento..."
altro non è che la condizione mentale indispensabile per poter iniziare e vivere una relazione d' amore.

Se non vivessimo in quest' "illusione", a mio parere, non saremmo più capaci di iniziare una storia d' amore perchè il realismo prenderebbe il sopravvento.

L' illusione di cui parli tu è invece funzionale all' amore

... ma abbiamo sconfinato in un ambito molto teorico (colpa tua) a dispetto del tuo monito di non sconfinare troppo nel teorico

Silvia

Rainbow
 


"amori sbagliati" non significa niente, è un espressione senza senso. Bimba86, capita a tutti qualche storia negativa, ma ciò non significa che tu l'abbia avuta a causa della tua malattia. E' il destino...ogni tanto ti lascia incontrare la tua metà, altre volte purtroppo no.

In bocca al lupo

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, lo yogurt contiene lattosio?
Si, anche se i fermenti vivi contenuti al suo interno possono in parte digerirlo nelle sue componenti, glucosio e galattosio, che per il nostro intestino sono immediatamente assorbibili. Quindi, nello yogurt, la concentrazione di lattosio è molto variabile e cambia con il tipo, la marca, addirittura con il lotto di una stessa marca e cambia anche con il tempo trascorso tra la sua produzione e il consumo. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 07:31 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X