Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > dieta di atkins
Segna Forum Come Letti

   

dieta di atkins

malena
 

qualcuno mi sa spiegare in pratica come funziona la dieta di atkins, ho letto libri ma la pratica non la dice, qualcuno l'ha seguita mi può aiutare, ciao.[V]

MIGLIOR COMMENTO
Gocu
avevo gia aperto lo stesso post Malena ma nessuno mi ha risposto..

cmq la dieta atkins prevede l'eliminazione totale dei carboidrati (= zuccheri)
per cui niente piu dolci, zucchero nel caffe, pasta, pane, riso, biscotti, crakers ecc.. ecc..

tutto il resto va bene, l'energia viene ricavata dai cibi grassi come formaggi, olio, burro ecc.. ecc.. sono ammessi poi (quasi) tutti i tipi di carne, pesce e vegetali.
Atkins dice che se eliminiamo dalla nostra dieta ogni tipo di zucchero il nostro organismo andra' a pescare energia direttamente ed esclusivamente nei grassi e quindi nei depositi di grasso.

io per ora sto cercando di eliminare almeno in parte i carboidrati e devo dire che e' davvero un impresa difficile... cioe' va bene che a pranzo posso scegliere di eliminare la pasta ma se uno e' in giro durante la giornata e gli viene fame (atkins dice che e' consigliato uno spuntino a meta' mattina e a meta' pomeriggio) voglio sapere come fa a trovare uno spuntino al volo che non sia zuccherato o che non sia un panino!

aspetto commenti.. sarebbe utile anche l'intervento di un Dottore.
__________________
Leggi altri commenti
malena
 

qualcuno mi sa spiegare in pratica come funziona la dieta di atkins, ho letto libri ma la pratica non la dice, qualcuno l'ha seguita mi può aiutare, ciao.[V]

Gocu
 

avevo gia aperto lo stesso post Malena ma nessuno mi ha risposto..

cmq la dieta atkins prevede l'eliminazione totale dei carboidrati (= zuccheri)
per cui niente piu dolci, zucchero nel caffe, pasta, pane, riso, biscotti, crakers ecc.. ecc..

tutto il resto va bene, l'energia viene ricavata dai cibi grassi come formaggi, olio, burro ecc.. ecc.. sono ammessi poi (quasi) tutti i tipi di carne, pesce e vegetali.
Atkins dice che se eliminiamo dalla nostra dieta ogni tipo di zucchero il nostro organismo andra' a pescare energia direttamente ed esclusivamente nei grassi e quindi nei depositi di grasso.

io per ora sto cercando di eliminare almeno in parte i carboidrati e devo dire che e' davvero un impresa difficile... cioe' va bene che a pranzo posso scegliere di eliminare la pasta ma se uno e' in giro durante la giornata e gli viene fame (atkins dice che e' consigliato uno spuntino a meta' mattina e a meta' pomeriggio) voglio sapere come fa a trovare uno spuntino al volo che non sia zuccherato o che non sia un panino!

aspetto commenti.. sarebbe utile anche l'intervento di un Dottore.

Gocu
 

Help!

Gocu
 

Help!

renato.catalani
 

E' una dieta che può essere seguita solo per breve-medio tempo(non più di 6 mesi)), altrimenti produce effetti deleteri.Nel lungo termine l'organismo subisce gli effetti dannosi derivanti da squilibri ormonali:
-l'eccesso di cortisolo, necessario per reperire materiale per la neoglugenesi,per alimentare il SNC(si nutre solo di glucosio), incrementa l'insulino-resistenza, aumentando enormemente la capacità degli adipociti di stoccare grassi. Questo produce un pericoloso effetto yo-yo (nei primi 6 mesi si perde peso, anche velocemente, mentre nei secondi 6 lo si riacquista).
Preciso che la neoglucogenesi, "mangiando" parte della massa magra, si rende necessaria perché la dieta è a carico glicemico troppo basso(<20/die),quindi porta alla deplezione delle scorte di glicogeno in breve tempo.
-è concreto il rischio di utilizzare troppe fonti proteiche grasse, con la conseguenza di introdurre quantitativi notevoli di acido arachidonico(precursore di tutti gli eicosanoidi "cattivi"), aumentando quindi il grado di infiammazione silente. Il rischio cardiovascolare nel lungo termine è pari,o addirittura superiore, a quello di chi ha problemi di iperinsulinemia.

Concludo dicendo che gran parte del peso perso nei primi tempi(molto superiore a quello di qualsiasi altra dieta),deriva principalmente dalle perdite di acqua attraverso la minzione, rese necessarie per eliminare dalla circolazione sanguigna i corpo chetonici(acidificano il sangue)prodottisi a causa della mancanza di zuccheri.

Quindi, per chi ha intenzione di seguirla, fate ESTREMA ATTENZIONE e magari fatevi SEGUIRE DA UN BUON MEDICO.

Ciao

P.S. Fegato e reni devono compiere un lavoro disumano per eliminare cosi tante scorie azotate!

renato.catalani
 

E' una dieta che può essere seguita solo per breve-medio tempo(non più di 6 mesi)), altrimenti produce effetti deleteri.Nel lungo termine l'organismo subisce gli effetti dannosi derivanti da squilibri ormonali:
-l'eccesso di cortisolo, necessario per reperire materiale per la neoglugenesi,per alimentare il SNC(si nutre solo di glucosio), incrementa l'insulino-resistenza, aumentando enormemente la capacità degli adipociti di stoccare grassi. Questo produce un pericoloso effetto yo-yo (nei primi 6 mesi si perde peso, anche velocemente, mentre nei secondi 6 lo si riacquista).
Preciso che la neoglucogenesi, "mangiando" parte della massa magra, si rende necessaria perché la dieta è a carico glicemico troppo basso(<20/die),quindi porta alla deplezione delle scorte di glicogeno in breve tempo.
-è concreto il rischio di utilizzare troppe fonti proteiche grasse, con la conseguenza di introdurre quantitativi notevoli di acido arachidonico(precursore di tutti gli eicosanoidi "cattivi"), aumentando quindi il grado di infiammazione silente. Il rischio cardiovascolare nel lungo termine è pari,o addirittura superiore, a quello di chi ha problemi di iperinsulinemia.

Concludo dicendo che gran parte del peso perso nei primi tempi(molto superiore a quello di qualsiasi altra dieta),deriva principalmente dalle perdite di acqua attraverso la minzione, rese necessarie per eliminare dalla circolazione sanguigna i corpo chetonici(acidificano il sangue)prodottisi a causa della mancanza di zuccheri.

Quindi, per chi ha intenzione di seguirla, fate ESTREMA ATTENZIONE e magari fatevi SEGUIRE DA UN BUON MEDICO.

Ciao

P.S. Fegato e reni devono compiere un lavoro disumano per eliminare cosi tante scorie azotate!

Tisch
 

è una dieta del ca** perchè i cibi grassi fanno ingrassare molto di più di pasta,pane,riso ecc... potere calorico dei grassi (contenuti nei latticini,in olio e burro) 9Kcal/gr potere calorico dei carboidrati (pane,pasta ecc...) 4Kcal/gr (per vostra informazione anche quello delle proteine è 4kcal/gr)
alla luce di quanto detto,secondo voi vi fa ingrassare di più il pane,la pasta ecc.. o formaggio,olio e burro?
fra l'altro ha appena detto il nutrizionista che parla sempre e Rai1 che i grassi nn danno assolutamente sensazione di sazietà,cosa che invece danno i cibi ricchi di carboidrati e proteine.
quindi una dieta come quella è da prendere e buttare nella spazzatura!
viva la dieta mediterranea,che nn ti vieta di mangiare nulla,purchè nella giuste quantità!
io ho perso 7-8 kg mangiando di tutto (pane,carne,pasta,formaggio ecc...) ed evitando solamente i dolci (merendine,biscotti,ecc..), le bevande gassate e gli spuntini fuoripasto,soprattutto se a base di dolcini e dolcetti!

Tisch
 

è una dieta del ca** perchè i cibi grassi fanno ingrassare molto di più di pasta,pane,riso ecc... potere calorico dei grassi (contenuti nei latticini,in olio e burro) 9Kcal/gr potere calorico dei carboidrati (pane,pasta ecc...) 4Kcal/gr (per vostra informazione anche quello delle proteine è 4kcal/gr)
alla luce di quanto detto,secondo voi vi fa ingrassare di più il pane,la pasta ecc.. o formaggio,olio e burro?
fra l'altro ha appena detto il nutrizionista che parla sempre e Rai1 che i grassi nn danno assolutamente sensazione di sazietà,cosa che invece danno i cibi ricchi di carboidrati e proteine.
quindi una dieta come quella è da prendere e buttare nella spazzatura!
viva la dieta mediterranea,che nn ti vieta di mangiare nulla,purchè nella giuste quantità!
io ho perso 7-8 kg mangiando di tutto (pane,carne,pasta,formaggio ecc...) ed evitando solamente i dolci (merendine,biscotti,ecc..), le bevande gassate e gli spuntini fuoripasto,soprattutto se a base di dolcini e dolcetti!

Gocu
 

io sto seguendo da pochi giorni questa dieta Atkins, non sono in sovrappeso ora (forse 2-3 Kg massimo) ma solitamente faccio fatica a mantenere il peso standard sopratutto durante l'inverno.
sinceramente dopo una settimanella mi vedo gia' piu "sgonfio" e non soffro la fame come invece facevo prima. dico solo una cosa: ho sempre mangiato tanta pasta a pranzo e tanto pane a cena per riempirmi proprio perche volevo evitare formaggi ed altri cibi grassi (e se mangiavo solo verdure sarei cascato x terra) ed ho sempre sofferto di sovrappeso nonostante facessi anche sport.
Io penso che il pane e la pasta non siano proprio indicati x chi e' a dieta, proprio perche mi riusciva veramente molto difficile mantenere il peso forma quando ne mangiavo assai al posto di altri alimenti + grassi.

Ora pero siccome non sono in sovrappeso sto seguendo a grandi linee la dieta atkins.. x cui ho ridotto di molto i carboidrati e zuccheri ma non li ho elimiati del tutto. e x ora mi sembra di stare meglio, e senza soffrire la fame.

NOTA BENE: la dieta Atkins (in senso stretto) va seguita x un periodo di MASSIMO tre mesi (il piu delle volte si termina in 1-2 mesi) in cui si perdono molti chili. E' OVVIO che una dieta del genere non puo' essere seguita a tempo indeterminato. Pino piano, dopo aver perso i kili di troppo si ritorna ad una dieta piu equilibrata, proprio x non sconvolgere l'organismo. L'importante e' che non si ecceda mai con carboidrati e zuccheri e sopratutto MAI mangiare carboidrati o cibi zuccherati a cena

Gocu
 

io sto seguendo da pochi giorni questa dieta Atkins, non sono in sovrappeso ora (forse 2-3 Kg massimo) ma solitamente faccio fatica a mantenere il peso standard sopratutto durante l'inverno.
sinceramente dopo una settimanella mi vedo gia' piu "sgonfio" e non soffro la fame come invece facevo prima. dico solo una cosa: ho sempre mangiato tanta pasta a pranzo e tanto pane a cena per riempirmi proprio perche volevo evitare formaggi ed altri cibi grassi (e se mangiavo solo verdure sarei cascato x terra) ed ho sempre sofferto di sovrappeso nonostante facessi anche sport.
Io penso che il pane e la pasta non siano proprio indicati x chi e' a dieta, proprio perche mi riusciva veramente molto difficile mantenere il peso forma quando ne mangiavo assai al posto di altri alimenti + grassi.

Ora pero siccome non sono in sovrappeso sto seguendo a grandi linee la dieta atkins.. x cui ho ridotto di molto i carboidrati e zuccheri ma non li ho elimiati del tutto. e x ora mi sembra di stare meglio, e senza soffrire la fame.

NOTA BENE: la dieta Atkins (in senso stretto) va seguita x un periodo di MASSIMO tre mesi (il piu delle volte si termina in 1-2 mesi) in cui si perdono molti chili. E' OVVIO che una dieta del genere non puo' essere seguita a tempo indeterminato. Pino piano, dopo aver perso i kili di troppo si ritorna ad una dieta piu equilibrata, proprio x non sconvolgere l'organismo. L'importante e' che non si ecceda mai con carboidrati e zuccheri e sopratutto MAI mangiare carboidrati o cibi zuccherati a cena

Tisch
 

vedo che le mie parole sono state del tutto vane....
l'errore sta proprio nel mangiare a sazietà pane e pasta.è normale che se ti mangi un piattone di pasta e poi ci aggiungi altri 200 gr di pane,ti sazi,ti riempi lo stomaco,ma nn dimagrisci.
per dimagrire non devi eccedere nelle quantità,qualsiasi cibo sia.
cmq contento tu...contenti tutti!

Tisch
 

vedo che le mie parole sono state del tutto vane....
l'errore sta proprio nel mangiare a sazietà pane e pasta.è normale che se ti mangi un piattone di pasta e poi ci aggiungi altri 200 gr di pane,ti sazi,ti riempi lo stomaco,ma nn dimagrisci.
per dimagrire non devi eccedere nelle quantità,qualsiasi cibo sia.
cmq contento tu...contenti tutti!

renato.catalani
 

La fame riesci a controllarla perché hai spezzato il circolo vizioso iperinsulinemia-ipoglicemia.Riducendo il carico glicemico in ogni pasto,quasi azzerandolo, è logico che sia cosi.
Ricorda che ad ogni grammo di glicogeno sono legati 2,7g di acqua, per cui quando tornerai ad introdurre più carboidrati ci sarà un inevitabile aumento di peso corporeo,dovuto al ripristino delle scorte di glicogeno con acqua annessa. Questo lo dico per non enfatizzare troppo la perdita e/o il recupero di peso considerato in sè. L'importante è che ci sia una perdita di massa grassa e che questa non venga recuperata al termine della fase di attacco.

Ciao

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, si può essere allergici al grano?
Sicuramente si, in alcuni casi l'allergia al grano determina quadri clinici particolari come la food-dependent exercise-induced anaphylaxis, nella quale si hanno reazioni anche gravi dopo aver mangiato il grano, ma solo se il soggetto effettua un'attività fisica intensa a breve distanza dal pasto. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:10 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X