Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > Strana allergia
Segna Forum Come Letti

   

Strana allergia

Carla1979
 

Salve a tutti vorrei esporvi il mio problema
ieri dopo aver mangiato degli arachidi ho cominciato ad avvertire una sensazione di calore su tutto il corpo per farla breve sono diventata color bordeaux cospargendomi di piccoli ponfi rossi
ed un lieve gonfiore alle labbra.
la cosa strana è che una settimana prima avevo mangiato la stessa cosa senza avere nulla!
come è possibile che il corpo improvvisamente riconosca come estraneo un alimento mangiato altre volte?
In guardia medica mi hanno fatto un inniezione di Bentelan e di un altro farmaco di cui al momento nn ricordo il nome ma comincia con la C.
Volevo chiederle inoltre, a cosa si va in contro se nel caso di una reazione allergica simile non si adotta nessuna precauzione?
lo chiedo perche mi sono recata in guardia medica 2 ore dopo essere scoppiata l'allergia non perche nn potessi respirare,( infatti non avevo fame d'aria) ma perche il prurito e la sensazione di calore cominciavano ad essere insopportabili.
inoltre durante la reazione allergica le labbra,le orecchie, e le unghie hanno assunto un colorito scuro è normale?
mi scusi per la lunghezza del mio post ma nn vorrei capedere nel circolo vizioso dell'ipocondria! si figuri che non volevo neanche fare la bentelan perche speravo che passasse da se!
Attendo lumi grazie

MIGLIOR COMMENTO
Brillanteporpora
Attenzione alle arachidi, a quando mi risulta sono estremamente pericolose!!
Anche io sono risultata allergica, il medico mi ha detto di stare attenta ai prodotti nella cui etichetta si legge: "Prodotto in uno stabilimento che utilizza arachidi"; oppure "Informazione sugli allergeni: ARACHIDI"! Fortunamente a me non è mai successo niente di grave, solo dei sintomi intestinali! Ma ricordo bene di una ragazzina inglese che era morta perchè aveva baciato il fidanzato che aveva appena mangiato burro di arachidi.
A me un'orticaria come quella descritta da te viene spesso anche se non ho ancora ben capito a causa di cosa: il mio medico mi ha prescritto delle compresse di Bentelan da prendere in quei casi, per scongiurare il pericolosissimo EDEMA DELLA GLOTTIDE (in breve, i tessuti della laringe si gonfiano causando un'insufficienza resiratoria più o meno grave e che in casi estremi possono portare alla completa ostruzione delle vie respiratorie).

Ti segnalo questo link per chiarire un po' le idee, comunque rivolgiti al tuo medico di base!
http://www.ricetteonline.com/rubrich...a-arachidi.php
__________________
Lo81
Leggi altri commenti
Carla1979
 

Salve a tutti vorrei esporvi il mio problema
ieri dopo aver mangiato degli arachidi ho cominciato ad avvertire una sensazione di calore su tutto il corpo per farla breve sono diventata color bordeaux cospargendomi di piccoli ponfi rossi
ed un lieve gonfiore alle labbra.
la cosa strana è che una settimana prima avevo mangiato la stessa cosa senza avere nulla!
come è possibile che il corpo improvvisamente riconosca come estraneo un alimento mangiato altre volte?
In guardia medica mi hanno fatto un inniezione di Bentelan e di un altro farmaco di cui al momento nn ricordo il nome ma comincia con la C.
Volevo chiederle inoltre, a cosa si va in contro se nel caso di una reazione allergica simile non si adotta nessuna precauzione?
lo chiedo perche mi sono recata in guardia medica 2 ore dopo essere scoppiata l'allergia non perche nn potessi respirare,( infatti non avevo fame d'aria) ma perche il prurito e la sensazione di calore cominciavano ad essere insopportabili.
inoltre durante la reazione allergica le labbra,le orecchie, e le unghie hanno assunto un colorito scuro è normale?
mi scusi per la lunghezza del mio post ma nn vorrei capedere nel circolo vizioso dell'ipocondria! si figuri che non volevo neanche fare la bentelan perche speravo che passasse da se!
Attendo lumi grazie

Brillanteporpora
 

Attenzione alle arachidi, a quando mi risulta sono estremamente pericolose!!
Anche io sono risultata allergica, il medico mi ha detto di stare attenta ai prodotti nella cui etichetta si legge: "Prodotto in uno stabilimento che utilizza arachidi"; oppure "Informazione sugli allergeni: ARACHIDI"! Fortunamente a me non è mai successo niente di grave, solo dei sintomi intestinali! Ma ricordo bene di una ragazzina inglese che era morta perchè aveva baciato il fidanzato che aveva appena mangiato burro di arachidi.
A me un'orticaria come quella descritta da te viene spesso anche se non ho ancora ben capito a causa di cosa: il mio medico mi ha prescritto delle compresse di Bentelan da prendere in quei casi, per scongiurare il pericolosissimo EDEMA DELLA GLOTTIDE (in breve, i tessuti della laringe si gonfiano causando un'insufficienza resiratoria più o meno grave e che in casi estremi possono portare alla completa ostruzione delle vie respiratorie).

Ti segnalo questo link per chiarire un po' le idee, comunque rivolgiti al tuo medico di base!
http://www.ricetteonline.com/rubrich...a-arachidi.php

Carla1979
 

grazie
ma io vorrei capire a cosa si va in contro se nn si prende la bentalan visto che io nn sentivo la glottide gonfia
grazie cmq per il tuo prezioso aiuto

Carla1979
 

grazie
ma io vorrei capire a cosa si va in contro se nn si prende la bentalan visto che io nn sentivo la glottide gonfia
grazie cmq per il tuo prezioso aiuto

Racemo
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Carla1979
la cosa strana è che una settimana prima avevo mangiato la stessa cosa senza avere nulla!
come è possibile che il corpo improvvisamente riconosca come estraneo un alimento mangiato altre volte?
per quanto ne so, a volte può capitare che certi allergeni (qualunque cosa capace di provocare allergia, come le arachidi in questo caso) possono provocare un'allergia dopo aver raggiunto una determinata concentrazione nel corpo...
per caso oggi ne hai abusato più del solito ?
oppure può accadere mangiandone una quantità abbastanza considerevole per diversi giorni di seguito...quindi mangia oggi, mangia domani...al terzo giorno ti viene l'allergia.

Citazione:
Citazione: Volevo chiederle inoltre, a cosa si va in contro se nel caso di una reazione allergica simile non si adotta nessuna precauzione?
purtroppo le allergie possono provocare shock anafilattico...e faresti bene a questo punto a scoprire se ci sono sostanze alle quali sei allergica.
Lo shock anafilattico se non è trattato tempestivamente può essere mortale.

Racemo
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Carla1979
la cosa strana è che una settimana prima avevo mangiato la stessa cosa senza avere nulla!
come è possibile che il corpo improvvisamente riconosca come estraneo un alimento mangiato altre volte?
per quanto ne so, a volte può capitare che certi allergeni (qualunque cosa capace di provocare allergia, come le arachidi in questo caso) possono provocare un'allergia dopo aver raggiunto una determinata concentrazione nel corpo...
per caso oggi ne hai abusato più del solito ?
oppure può accadere mangiandone una quantità abbastanza considerevole per diversi giorni di seguito...quindi mangia oggi, mangia domani...al terzo giorno ti viene l'allergia.

Citazione:
Citazione: Volevo chiederle inoltre, a cosa si va in contro se nel caso di una reazione allergica simile non si adotta nessuna precauzione?
purtroppo le allergie possono provocare shock anafilattico...e faresti bene a questo punto a scoprire se ci sono sostanze alle quali sei allergica.
Lo shock anafilattico se non è trattato tempestivamente può essere mortale.

Carla1979
 

grazie
indagherò non era la prima volta che mangiavo arachidi ma sinceramente ne ho mangiate parecchie ultimamente, e farò la bentalan ogni volta ...pasienza

Carla1979
 

grazie
indagherò non era la prima volta che mangiavo arachidi ma sinceramente ne ho mangiate parecchie ultimamente, e farò la bentalan ogni volta ...pasienza

Brillanteporpora
 

E' impossibile dire a cosa si va incontro: potrebbe non succedere nulla e risolversi tutto spontaneamente oppure potresti rischiare le difficoltà respiratorie, da minime a molto gravi...
Mi spiegò una volta il medico che la pericolosità dello shock anafilattico dipende dalla rapidità d'insorgenza: può insorgere dopo parecchie ore e perciò essere trattabile; oppure può insorgere immediatamente dopo il contatto con l'allergene: in questi casi è letale! Meglio evitare di rischiare!!! Non fidarti troppo del fatto che comunque non hai avuto difficoltà respiratorie e ricorda che man mano che si entra in contatto con l'allergene si rischia di diventare più sensibili; ieri non è successo niente, oggi mi viene lo sfogo, domani i sintomi che insorgono potrebbero essere sempre più gravi. Per questo bisogna cercare di evitare qualsiasi contatto con l'allergene, in particolare le arachidi perchè sono ad alto rischio di shoc anafilattico!!

PS "Ieri non è successo niente, oggi mi viene lo sfogo, domani i sintomi che insorgono potrebbero essere sempre più gravi".. questi ntervalli di tempo sono un modo di dire, purtroppo la sensibilizzazione può amentare anche a distanza di parecchio tempo!!!

Brillanteporpora
 

E' impossibile dire a cosa si va incontro: potrebbe non succedere nulla e risolversi tutto spontaneamente oppure potresti rischiare le difficoltà respiratorie, da minime a molto gravi...
Mi spiegò una volta il medico che la pericolosità dello shock anafilattico dipende dalla rapidità d'insorgenza: può insorgere dopo parecchie ore e perciò essere trattabile; oppure può insorgere immediatamente dopo il contatto con l'allergene: in questi casi è letale! Meglio evitare di rischiare!!! Non fidarti troppo del fatto che comunque non hai avuto difficoltà respiratorie e ricorda che man mano che si entra in contatto con l'allergene si rischia di diventare più sensibili; ieri non è successo niente, oggi mi viene lo sfogo, domani i sintomi che insorgono potrebbero essere sempre più gravi. Per questo bisogna cercare di evitare qualsiasi contatto con l'allergene, in particolare le arachidi perchè sono ad alto rischio di shoc anafilattico!!

PS "Ieri non è successo niente, oggi mi viene lo sfogo, domani i sintomi che insorgono potrebbero essere sempre più gravi".. questi ntervalli di tempo sono un modo di dire, purtroppo la sensibilizzazione può amentare anche a distanza di parecchio tempo!!!

Brillanteporpora
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Carla1979

grazie
indagherò non era la prima volta che mangiavo arachidi ma sinceramente ne ho mangiate parecchie ultimamente, e farò la bentalan ogni volta ...pasienza
Ho letto in ritardo quanto sopra...
Fare la bentelan ogni volta?? Che intendi??
Non pensare che sia il caso di avvelenarti di Bentelan ogni volta che vuoi avere il piacere di mangiarti un po' di arachidi, non è il giusto modo di porsi davanti al problema!!! Almeno se è quello che intendevi dire (ma spero di no)!

Brillanteporpora
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Carla1979

grazie
indagherò non era la prima volta che mangiavo arachidi ma sinceramente ne ho mangiate parecchie ultimamente, e farò la bentalan ogni volta ...pasienza
Ho letto in ritardo quanto sopra...
Fare la bentelan ogni volta?? Che intendi??
Non pensare che sia il caso di avvelenarti di Bentelan ogni volta che vuoi avere il piacere di mangiarti un po' di arachidi, non è il giusto modo di porsi davanti al problema!!! Almeno se è quello che intendevi dire (ma spero di no)!

Carla1979
 

no non ha capito
ormai non toccherò più un arachide intendevo dire se mangiando un altro alimento mi ricapitasse non esiterò a fare la Bentelan come profilassi

vi vedo ferrati in materia e per questo mi permetto di chiedervi un parere, giorni prima che si scatenasse questa allergia avevo avuto dei problemi intestinali, puo esserci una correlazione?
attendo lumi e vi ringrazio per la celerità con cui rispondete.

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, come si diagnostica l’intolleranza al lattosio?
Una volta posto il sospetto sulla base dei sintomi si possono eseguire due tipi di test: il breath test con lattosio, nel quale si analizza l’aria espirata dopo che al soggetto è stato fatto bere un poco di lattosio disciolto in acqua, oppure il test genetico per identificare la predisposizione alla non persistenza dell’enzima lattasi. Ognuno di questi ha sui peculiari vantaggi e svantaggi, per cui sarà il medico a consigliare il test più idoneo nel singolo caso. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:53 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X