Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > FAME NERVOSA
Segna Forum Come Letti

   

FAME NERVOSA

shirl81
 

Ecco..avrei potuto continuare a scrivere nella discussione "Ho sempre fame", ma il mio credo che sia un problema diverso. Soffro di attacchi serali di fame nervosa. Questi si concentrano soprattutto nella fase premestruale, mentre gli episodi al di fuori di questo periodo del mese, sono presenti ma più sporadici. Il problema credo dipenda dal mio stile di vita..mi alzo al mattino molto presto, faccio colazione (latte e caffè + biscotti) e volo fuori di casa per raggiungere l'ufficio che, purtroppo, è ad un'ora da casa mia...Lavoro tutto il giorno molto intensamente, sempre in tensione per mantenere in ogni momento un'alta concetrazione e purtroppo nel mio ufficio i fattori che portano stress sono moltissimi. Pranzo, spesso velocemente, ma mai solo un panino.. ed ecco che torno a casa la sera..ceno tranquillamente..non passa poi neanche mezz'ora dalla fine della cena che iniziano gli attacchi di fame nervosa che normalmente placo mangiando molti dolci..sinchè non ce ne stanno più. Ecco..credo che gli attacchi, partano proprio nel momento in cui mi rilasso e rilascio tutta la tensione accumulata durante il giorno. Sembrerebbe essere uno sfogo. Per fortuna non ho problemi di peso, ma cmq. fare jo-jo tra quei 2-3 kg. in più o in meno, a seconda dei periodi, non mi fa bene. Ho fatto molti tentavi, tra cui tenere anche un diario alimentare, ma al momento sono ancora riuscita a risolvere il mio problema..qualcuno può aiutarmi?

MIGLIOR COMMENTO
ila
CIAO!...beh diciamo che nella fame premestruale e' abbastanza normale aveve piu fame del solito...non ti dico cosa ho mangiato io ieri!...heheheheh....pero' se tu parli di fa me nervosa significa che trovi nel cibo una "soluzione" al tuo nervosisme./...forse sarebbe un buon primo passo cercare di capire da dove arriva tutto questo nervosismo e come puoi tenerlo a bada prima che ti faccia sfogare in qualcosa di dolce che poi ti fa sentire "in colpa" dopo...

il diario va benissimo ma forse potresti provare a tenere un diario dei tuoi stati d'animo per un po...di come ti senti durante il giorno...e rileggendo vedrai che sara piu facile individuare come e perche tis enti in un certo modo...!

dai prova e fammi sapere ok?
__________________
thats me!
Leggi altri commenti
shirl81
 

Ecco..avrei potuto continuare a scrivere nella discussione "Ho sempre fame", ma il mio credo che sia un problema diverso. Soffro di attacchi serali di fame nervosa. Questi si concentrano soprattutto nella fase premestruale, mentre gli episodi al di fuori di questo periodo del mese, sono presenti ma più sporadici. Il problema credo dipenda dal mio stile di vita..mi alzo al mattino molto presto, faccio colazione (latte e caffè + biscotti) e volo fuori di casa per raggiungere l'ufficio che, purtroppo, è ad un'ora da casa mia...Lavoro tutto il giorno molto intensamente, sempre in tensione per mantenere in ogni momento un'alta concetrazione e purtroppo nel mio ufficio i fattori che portano stress sono moltissimi. Pranzo, spesso velocemente, ma mai solo un panino.. ed ecco che torno a casa la sera..ceno tranquillamente..non passa poi neanche mezz'ora dalla fine della cena che iniziano gli attacchi di fame nervosa che normalmente placo mangiando molti dolci..sinchè non ce ne stanno più. Ecco..credo che gli attacchi, partano proprio nel momento in cui mi rilasso e rilascio tutta la tensione accumulata durante il giorno. Sembrerebbe essere uno sfogo. Per fortuna non ho problemi di peso, ma cmq. fare jo-jo tra quei 2-3 kg. in più o in meno, a seconda dei periodi, non mi fa bene. Ho fatto molti tentavi, tra cui tenere anche un diario alimentare, ma al momento sono ancora riuscita a risolvere il mio problema..qualcuno può aiutarmi?

ila
 

CIAO!...beh diciamo che nella fame premestruale e' abbastanza normale aveve piu fame del solito...non ti dico cosa ho mangiato io ieri!...heheheheh....pero' se tu parli di fa me nervosa significa che trovi nel cibo una "soluzione" al tuo nervosisme./...forse sarebbe un buon primo passo cercare di capire da dove arriva tutto questo nervosismo e come puoi tenerlo a bada prima che ti faccia sfogare in qualcosa di dolce che poi ti fa sentire "in colpa" dopo...

il diario va benissimo ma forse potresti provare a tenere un diario dei tuoi stati d'animo per un po...di come ti senti durante il giorno...e rileggendo vedrai che sara piu facile individuare come e perche tis enti in un certo modo...!

dai prova e fammi sapere ok?

shirl81
 

lo sai qual'è il problema? Il mio lavoro!!!! Infatti...dovrei decidermi a cambiarlo!

shirl81
 

lo sai qual'è il problema? Il mio lavoro!!!! Infatti...dovrei decidermi a cambiarlo!

ila
 

cosa e' che nn va col tuo lavoro?..so quanto e' stressante fare un lavoro che nn ti piace...magari circondata da gente che nn sopporti!...ma spiegati un po meglio se no nn possiamo mica aiutarti..

ila
 

cosa e' che nn va col tuo lavoro?..so quanto e' stressante fare un lavoro che nn ti piace...magari circondata da gente che nn sopporti!...ma spiegati un po meglio se no nn possiamo mica aiutarti..

shirl81
 

Hai ragione...una domanda prima..ma vivi a Londra? Non sai quanto ti invidio..è una città che porto sempre nel cuore.
Cmq. al momento sto seriamente pensando di cercare un altro lavoro. Lavoro da ca. 5 anni in una società nel settore acquisti/import..in questi sono cresciuta tantissimo professionalmente, ma non ho avuto riscontro di questa crescita in termini economici..nell'azienda in cui lavoro esiste una sorta di sistema (terrore psicologico) per il quale tutti ci troviamo a lavorare dando il massimo molte ore al giorno, senza che gli straordinari siano pagati e non solo.. c'è un malcontento generale, ma se stanno tutti zitti..quando ho provato a dare cenni del mio malessere, mi hanno promesso la luna..promesse che poi puntualmente non mantengono...tra le altre cose lavoriamo in un ambiente terribile..saremo ca. 15 in pochi mq., tutti sovraccaricati di lavoro e non hai idea di che giornate stressanti affronto..e quando provo ad uscire al mio orario, tutti mi guardano male.. non ce la faccio più..ma cambiare lavoro non è semplice..è un passo importante..ecco da dove deriva la mia fame nervosa..

shirl81
 

Hai ragione...una domanda prima..ma vivi a Londra? Non sai quanto ti invidio..è una città che porto sempre nel cuore.
Cmq. al momento sto seriamente pensando di cercare un altro lavoro. Lavoro da ca. 5 anni in una società nel settore acquisti/import..in questi sono cresciuta tantissimo professionalmente, ma non ho avuto riscontro di questa crescita in termini economici..nell'azienda in cui lavoro esiste una sorta di sistema (terrore psicologico) per il quale tutti ci troviamo a lavorare dando il massimo molte ore al giorno, senza che gli straordinari siano pagati e non solo.. c'è un malcontento generale, ma se stanno tutti zitti..quando ho provato a dare cenni del mio malessere, mi hanno promesso la luna..promesse che poi puntualmente non mantengono...tra le altre cose lavoriamo in un ambiente terribile..saremo ca. 15 in pochi mq., tutti sovraccaricati di lavoro e non hai idea di che giornate stressanti affronto..e quando provo ad uscire al mio orario, tutti mi guardano male.. non ce la faccio più..ma cambiare lavoro non è semplice..è un passo importante..ecco da dove deriva la mia fame nervosa..

ila
 

ciao shirl..si vivo a londra da quasi 6 anni...ci sei stata?...

anche io prima ero in un ambiente di lavoro stressantissimo...poi avevo mille altri problemi sulle spalle tra cui la bulimia che ti assicuro nn e facile...questo per dirti che posso capire come certe cose ti facciano innervosire e come ti facciano sfogare sul cibo...io dalla disperazione mi sono licenziata...ero a livelli di alzarmi e andare a letto piangendo e anche se la paga era buona non ne valeva la pena e un giorno chiamo il mio ragazzo e gli dico "amore mi sono licenziata..."..era contento!...e' stata dura anche perche nei 5 mesi che sono stata senza lavorare mi sono sprecata tutti i risparmi che avveo messo via in quasi 3 anni!...ma lasciamo perdere va!...cmq qui a londra trovare lavoro e' molto diverso dall italia...sono al corrente della scarsita di lavoro anche se "fortunatamente" non ne ho esperienza diretta essendo partita x londra a 19 anni...

Non avere paura di cambiare...io fossi in te cercherei piu che posso...cosa e che ti spaventa di piu?...anche se ci metterai un po a cercare almeno dentro di te saprai che un giorno te ne andrai da li...non trattenerti x paura di cambiare perche il peggior rischio e' quello di non rischiare mai!...

ti abbraccio!

ila
 

ciao shirl..si vivo a londra da quasi 6 anni...ci sei stata?...

anche io prima ero in un ambiente di lavoro stressantissimo...poi avevo mille altri problemi sulle spalle tra cui la bulimia che ti assicuro nn e facile...questo per dirti che posso capire come certe cose ti facciano innervosire e come ti facciano sfogare sul cibo...io dalla disperazione mi sono licenziata...ero a livelli di alzarmi e andare a letto piangendo e anche se la paga era buona non ne valeva la pena e un giorno chiamo il mio ragazzo e gli dico "amore mi sono licenziata..."..era contento!...e' stata dura anche perche nei 5 mesi che sono stata senza lavorare mi sono sprecata tutti i risparmi che avveo messo via in quasi 3 anni!...ma lasciamo perdere va!...cmq qui a londra trovare lavoro e' molto diverso dall italia...sono al corrente della scarsita di lavoro anche se "fortunatamente" non ne ho esperienza diretta essendo partita x londra a 19 anni...

Non avere paura di cambiare...io fossi in te cercherei piu che posso...cosa e che ti spaventa di piu?...anche se ci metterai un po a cercare almeno dentro di te saprai che un giorno te ne andrai da li...non trattenerti x paura di cambiare perche il peggior rischio e' quello di non rischiare mai!...

ti abbraccio!

shirl81
 

si...ci sono stata molte volte..amo alla follia Londra..e adoro e parlo corretamente la lingua inglese..l'unica cosa che mi trattiene dal lasciare tutto per scappare e iniziare una nuova vita lì, è il fatto che qui ho un ragazzo con il quale ho appena iniziato a convivere..ma Londra è sempre nel mio cuore e nella mia mente...non sai quante volte ogni giorno mi vengano in mente delle immagini di quella città... il London Eye, Picadilly, Oxford Circus, Cadmen Town, i pubs, le persone, le soste con gli amici nei cefè nero, i parchi...mi vengono i brividi lungo la schiena, ogni volta che ripenso ai bei momenti belli passati lì..

shirl81
 

si...ci sono stata molte volte..amo alla follia Londra..e adoro e parlo corretamente la lingua inglese..l'unica cosa che mi trattiene dal lasciare tutto per scappare e iniziare una nuova vita lì, è il fatto che qui ho un ragazzo con il quale ho appena iniziato a convivere..ma Londra è sempre nel mio cuore e nella mia mente...non sai quante volte ogni giorno mi vengano in mente delle immagini di quella città... il London Eye, Picadilly, Oxford Circus, Cadmen Town, i pubs, le persone, le soste con gli amici nei cefè nero, i parchi...mi vengono i brividi lungo la schiena, ogni volta che ripenso ai bei momenti belli passati lì..

ila
 

allora hai vissuto qui??...per quanto?quanti anni hai?

il tuo ragazzo non si trasferirebbe qui?...qui lo sai che seppur accontentandosi all inizio un lavoro lo si trova...hai mai lavorato qui?...io ho lavorato un po ovunque!...per i primi 2 anni almeno!...

cmq come stai?...come e andato il fine settimana?...

ne hai parlato col tuo ragazzo?...immagino come sia difficile per te avere un sogno dentro e doverlo soffocare...ma "rinunciare" a Londra per l amore vero se da una parte ti porta risentimento dall altra ti gratifica per che stai con la persona che ami e che ti fa felice...pero' puoi riprenderti la tua vita anche stando li...cambiando lavoro...parli inglese bene??...non ci credo che nn trovi una posizione come traduttrice o import/export...dai cerca di piu!...vedrai che arrivera...

ti abbraccio forte!...e se passi di qui fa sapere!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, possibile che la mia allergia si manifesti o peggiori quando mi sveglio?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 07:52 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X