Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > Da grassi a...normali ma sentirsi come prima!
Segna Forum Come Letti

   

Da grassi a...normali ma sentirsi come prima!

magne
 

Ciao a tutti, sono una ragazza che in passato ha avuto dei "grossi e grassi " problemi di peso e che si è data da fare, grazie ad una bravissima dietologa, per perdere quei chili di troppo e per diventare normale e a quanto dicono molto carina. Il problema è che non mi vedo così normale e così carina... e l'incubo degli stupidi che in passato mi hanno fatto sentire totalmente inadeguata non è andato via(ho avuto problemi di peso tra i 10 e i 15 anni prima di dare la svolta). Mi si è creata una sorta di insicurezza di fondo che a volte non si fa sentire...ma altre si fa pesantissima nonostante ho un ragazzo stupendo che mi ama e nonostante le rivalse che mi sono presa nei confronti di quegli stupidi che si divertivano tanto a insultarmi.
Vorrei tanto confrontarmi con persone che hanno o hanno avuto il mio stesso problema e con chi è riuscito ad uscirne completamente.
P.s. premetto che soffro di una leggera fame nervosa quando le cose vanno storte.

MIGLIOR COMMENTO
Balzar
mi sembra di averla già sentita questa storia.
A me è successo grosso modo lo stesso: ho iniziato a ingrassare verso i 10 anni e mi sono stabilizzato solo attorno ai 16. Non che fossi una palla, ma comunque i miei 20 kg di troppo li avevo tutti.
mi sentivo estremamente inadeguato tanto da ricorrere a metologie poco salutari per dimagrire.
Sono passato da 95 a 65 kg nel giro di 8 mesi circa e ancora mi sentivo grasso...
Adesso sto bene, peso circa 78kg e ne perderei volentieri 4 o 5, ma non ne faccio una malattia...
Scusate continuo dopo....
__________________
Leggi altri commenti
Balzar
 

Rieccomi... mi aveva chiamato il capo...
Dicevo che pur essendo dimagrito continuavo a sentirmi grasso. Questa cosa me la sono portata dietro, e saltavo puntualmente fuori quando mi trovavo ad avere a che fare con delle ragazze.
Avevo sempre temuto che reagissero deridendomi quando ero grasso e pur essendo dimagrito continuavo ad avere lo stesso timore. E non serviva a nulla ripetermi che non era così.
Adesso come dico sto meglio, sto con una ragazza fantastica che mi fa sentire bene e che mi fa sentire (è la prima volta che mi succede) addirittura bello o quanto meno gradevole....
Il problema è eliminare l'immagine residua che permane nella mente. E' come se in particolari situazioni anche se sapevo di non avere più quei chili di troppo che mi affliggevano, mi tornassero di colpo addosso. So che è una cosa stupida e illogica, ma non riuscivo a ragionare razionalmente.....

magne
 

Anch'io avevo quella quindicina di kg in più e io a ricorrere a metodi poco salutari per dimagrire ho iniziato dopo aver finito la dieta con la dietologa...non mi accettavo e non accettavo il peso forma che mi aveva consigliato la dottoressa, con lei ero arrivata a 58 kg ma volevo perderne di più e nonostante tutti gli sforzi che facevo...non mangiavo la sera, a volte mangiavo solo insalata a pranzo e ho anche provato a mangiare e vomitare... non riuscivo ad arrivare al di sotto dei 55 kg. Vedevo che più ero magra più c'erano ragazzi che mi desideravano...quindi volevo di più, poi è arrivato quello giusto, mi sono stabilizzata, ho ripreso a mangiare normalmente e a riprendere quei due tre kg, anche per colpa della pillola, adesso mi rivedo enorme,anche se non lo sono!

magne
 

Io non riesco a vedermi per quello che sono neanche davanti allo specchio!

Balzar
 

ti capisco. Io con lo specchio ci ho litigato a lungo. Ero arrivato ad avere le costole tutte in evidenza, gli addominali scolpiti, ma non perchè fossero allenati...semplicemente non c'era più grasso sopra...
Considera che io sono alto 1,82 e a 65 k ero piuttosto scheletrico.... tra l'altro avevo perso massa muscolare in modo assurdo (tipo avevo le braccia che erano metà di adesso)e comunque mi vedevo grasso.
Avrei voluto potermi sedere e non vedere nemmeno le pieghe della pelle sulla pancia....
Poi qualcuno mi ha detto che ero diventato giallo, che avevo un colorito da malato ed in effetti era così....
Come dico, ora sto meglio, ma ancora mi vedo grasso... Unica cosa ho capito che certe metodologie di dimagrimento sono sbagliate e cerco quindi di accettarmi così come sono.

angel.lio
 

Citazione:
Citazione: Io non riesco a vedermi per quello che sono neanche davanti allo specchio!
Come ti capisco! Anch'io sono stato grasso fino all'anno scorso...

sono alto 195cm e pesavo 108Kg...una montagna...

ora, grazie ad una dieta fatta da un nutrizionista, sono dimagrito 18 kg in 6-7 mesi...il problema è che ora per combattere la mia sospettata sterilità devo prendere delle pillole per 3 mesi ognuna delle quali ha il potere calorico di un saccottino alla nutella!! (non esagero...ho confrontato i dati)...

Vita beffarda...ti mette di fronte a certe scelte!

magne
 

Tra l'altro il mio passato da "cicciottella" è stato un grosso problema x me anche con il mio tato perchè avevo sempre il terrore che lui potesse scoprire che ero grassa e potesse lasciarmi per quel motivo...siamo insieme da 4 anni ma è da poco tempo che sono riuscita a dirgli cos'ho passato e per fortuna mi ha capito!

magne
 

Io la massa muscolare non l'avevo persa perchè ho sempre continuato a fare sport tipo nuoto karate e probabilmente contribuiva a vedermi sempre più enorme... ero e sono fissata sulle mie cosce, facendo nuoto per più di 10 anni sono doventate grosse poi sono così anche perchè le ho ereditate dalla famiglia di mio papà e...le odio!

Mel79
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da magne

Tra l'altro il mio passato da "cicciottella" è stato un grosso problema x me anche con il mio tato perchè avevo sempre il terrore che lui potesse scoprire che ero grassa e potesse lasciarmi per quel motivo...
Io mi sono sempre sentita a disagio col mio ragazzo perchè ritenevo che fosse "troppo" per me. Ed ero convinta che anche gli altri lo pensassero!

magne
 

E' una insicurezza alquanto brutta!

Balzar
 

credo che il problema principale sia che siamo bombardati di immagini di persone perfette. poi anche se uno sa che in effetti molte di queste immagini sono ritoccate o quanto meno scelte tra migliaia, si sente sempre di dover diventare come il modello che ci siamo prefissati. E poi un conto è avere una vita normale in cui i temp per fare attività sportiva è quello che è e lo si deve ritagliare da altri mille impegni. Un'altra cosa è pter lavorare tutto il giorno per migliorare il proprio aspetto, magari anche con un personal trainer che ti srpona e ti aiuta....
Facile dire accettarsi per quel che si è... non altrettanto metterlo in pratica.....

magne
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Balzar

credo che il problema principale sia che siamo bombardati di immagini di persone perfette. poi anche se uno sa che in effetti molte di queste immagini sono ritoccate o quanto meno scelte tra migliaia, si sente sempre di dover diventare come il modello che ci siamo prefissati. E poi un conto è avere una vita normale in cui i temp per fare attività sportiva è quello che è e lo si deve ritagliare da altri mille impegni. Un'altra cosa è pter lavorare tutto il giorno per migliorare il proprio aspetto, magari anche con un personal trainer che ti srpona e ti aiuta....
Facile dire accettarsi per quel che si è... non altrettanto metterlo in pratica.....


TI DO' RAGIONE AL MILLE PER MILLE!
A volte quando guardo quei corpi perfetti mi sento una nullità e mi si crea una gelosia che aimè sfogo sul mio ragazzo quando magari dà un'occhiata innocente a bellezze dello spettacolo e sono consapevole che lui le guarda solo perchè sono li per farsi guardare e che sa che non tutte sono bellezze "vere".

magne
 

Torno più tardi!ciao

Balzar
 

ti capisco e capisco anche il mio amore che mi rimbrotta sempre se guardo o ancor peggio se commento le varie ragazze copertina/calendario/ letterine/veline e quant'altro.....
E' impossibile pensare di essere come loro poichè spesso quello che vediamo non corrisposnde alla verità.... Però nel nostro immaginario si crea un modello a cui tendiamo e che non raggiungeremo mai....
e non ho idea di come ci si possa togliere certe cose dalla testa....

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, si può essere allergici al lattosio?
Nei confronti del lattosio molti soggetti sono intolleranti, ovvero - al pari di quanto avviene per i FODMAPs - il loro intestino non riesce a digerire bene questo carboidrato presente nei latticini e quindi si hanno svariati sintomi gastrointestinali e non solo. Per l'intolleranza al lattosio però, a differenza di quanto accade per i FODMAPs, abbiamo dei test diagnostici attendibili: il breath test con lattosio oppure il test genetico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:44 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X