Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > ABA = LADRI..... da leggere!
Segna Forum Come Letti

   

ABA = LADRI..... da leggere!

Isabelle
 

Nessuno può immaginare quanto io sia arrabbiata, delusa, amareggiata...
La settimana scorsa ho chiamato il centro ABA famoso in tutta italia per lo studio e la cura dei disturbi alimentari. Ho preso un appuntamento per oggi pomeriggio... per sei giorni non ho fatto che pensare al colloquio, non vedevo l'ora che arrivasse questo momento, speravo di trovare finalmente un punto di riferimento...
Mi sono presentata puntualissima alle 15 e 30, ho atteso per mezz'ora che la psicologa mi ricevesse, non sapevo con chi avevo a che fare perchè al telefono non mi era stato detto quasi nulla.
Sono entrata e mi sono seduta, la dottoressa si è presentata e si è accomodata a sua volta, mi ha guardata senza dire niente come se dovessi essere io a rompere il ghiaccio, non un minimo di accoglienza, nessuna spiegazione sul funzionamento, non un minimo di calore.... fredda come il ghiaccio!!!!
Alla fine vedendo che io non parlavo mi ha domandato perchè mi ero rivolta a loro, io ho cominciato a parlare ma vi giuro che con una come quella non ti veniva proprio voglia di conversare, sembrava una statua di marmo, non diceva mai nulla, faceva solo si con la testa e se ti bloccavi stava lì e ti guardava senza dire ah aspettando sempre che fossi tu a parlare... insomma un imbarazzo incredibile!
E' anadata avanti così per 40 minuti, io parlavo parlavo, ma non mi sentivo veramente a mio agio, la guardavo e lei non mutava mai espressione, sembrava di avere davanti un muro che ogni tanto emetteva qualche suono.
Insomma che diamine io vado lì per trovare conforto, perchè sto male, non so più come uscire da questa situazione e mi trovo davanti una donna che sembra la reincarnazione della freddezza, allora tanto vale che vado da mia madre!!!
Come se non bastasse alla fine del colloquio (40 minuti) mi da la bella notizia che le sedute costano 45 euro.... 45 EURO????? ma dico io vi rendete conto??? non dico che devono essere gratuite, ma cavolo questa si chiama SPECULAZIONE SULLA SOFFERENZA DEGLI ALTRI!
Ho sbagliato anche io perchè non mi sono informata subito, ma credo che un servizio serio dovrebbe avvertire prima, parlare chiaramente!
Insomma in poche parole mi hanno derubata degli ultimi soldi che avevo nel portafoglio e mi hanno lasciato l'amaro in bocca!
Non ci andrò più, non posso assolutamente permettermelo, ho 19 anni, studio e lavoro poco e non posso spendere tutti i miei soldi così!|
Sono delusa, arrabbiata e molto amareggiata, ci speravo davvero tanto, spervao finalmente di trovare un aiuto per uscire da questa situazione che diventa ogni giorno più pesante.
Ora mi sento ancor più persa di prima.
Vi lascio e me ne vado in cucina a strafogarmi di cibo per placare la mia rabbia!
Un bacio a tutti e scusate la lunghezza, ma ne avevo bisogno!


Isabelle[V][V]

MIGLIOR COMMENTO
Mel79
Isabelle, capisco la tua rabbia e il tuo stato d'animo, ma la sai benissimo che la tua reazione è la più sbagliata di tutte.

Perchè piuttosto non esci a farti una passeggiata? O un giro in bici? O metti musica a volume altissimo?

Insomma...cerca un'altra valvola di sfogo che non sia il cibo.
__________________
Melissa
Leggi altri commenti
Isabelle
 

Senti mel ma secondo te il mio ragionamento è sbagliato??
magari sono io che vivo nel mondo dei sogni e mi sono illusa che non mi facessero pagare tutti quei soldi... non lo so, forse ancora una volta mi sono aspettata troppo...

sunray
 

ciao isabelle!
volevo solo dirti di non prendertela più di tanto.
trovare la persona giusta, lo psicologo giusto è difficile; ci sono molti fattori che incidono. non scoraggiarti, prova ad andare all'asl (inoltre pagherai "solo" il ticket), ci sono più specialisti; di sicuro troverai la persona che ti metterà a tuo agio!
anche a me è capitata una situazione simile, una seduta con la psicologa che doveva prendermi "in cura" in sostituzione dell'abituale dott.ssa mi ha fatto lo stesso effetto; sono uscita giurando di non tornarci più...ed infatti...ho cambiato completamente e ho trovato una persona con cui parlare e lavorare!
in bocca al lupo

Mel79
 

No, il tuo ragionamento non è sbagliato. Mi sarei incaxxata anche io. Forse le avrei detto anche qualcosa. Forse. Sarebbe dipeso dal mio stato d'animo in quel momento: non sempre sono in grado di reagire lucidamente.

C'è che considero sbagliato è sfogare questa rabbia col cibo. Non porta a nulla se non a stare peggio. Questo lo sai.

Ti sei rivolta a loro per stare meglio e adesso non devi farti del male per colpa loro.

Piuttosto prendi il telefono, li chiami e dici loro che ne pensi del loro centro. Piuttosto mandali a ca.are.

Ma non ti sfogare sul cibo. Starai peggio.

Te lo meriti? No.

E loro? Meritano il tuo dolore? No.

Isabelle
 

Grazie a Mel e Claren per avermi risposto...
Sono veramente a pezzi, continuo a pensare che sono completamente sola e che non troverò qualcuno che possa aiutarmi ad uscire da questa situazione...
Non faccio altro che mangiare e sto ingrassando a vista d'occhio, il mio fisico si va deteriorando e con lui anche il mio stato d'animo, sto sempre più male... mi sto abbandonando ad una muta rassegnazione, mi sto annullando, mi sto cancellando dal mondo...

givemeasmile
 

Citazione:
Citazione: Vi lascio e me ne vado in cucina a strafogarmi di cibo per placare la mia rabbia!
la prox volta non lo scrivere. se lo vuoi fare fallo e basta! sei libera di farlo. anche di scriverlo, in effetti... ma considera il mio consiglio, non lo scrivere!
ti farà ancora più schifo farlo, sapendo che nessuno sa quello che stai facendo.
credo che il tuo disagio.. sia questo:
violentarti in modo plateale.. in modo che gli effetti si vedano in giro.. affinche tu possa provare la veridicità di quanto soffri dentro, di quanto ti senti incomprensa e di quanta armonia vorresti con gli altri.
Ma il mondo.. cara Isabelle.. se ne infischia di me, di te, di chiunque. ognuno deve pensare alla sua salute.. e ad essere più forte degli altri; perchè ci sono prede e predatori.. e di tutte le prede vanno avanti quelli più veloci. i predatori cominciano a mangiare i più lenti, i malati e i disagiati.
Sii più veloce del leone..
e più veloce tra le gazELLE..
cara isabELLE. (ti ho beccato pure la rima)

Quella psicologa è la persona sbagliata nel posto giusto! va LISCIATA per bene! perchè ha un ruolo di alta responsabilità... e se non sa ciò che fa, combina dei casini!!
Trattandosi di un psicologo.. potrei arrivare a pensare che il suo comportamento non è casuale, che sia mirato a farti stare meglio. tuttavia, non è stato così... quindi ha fallito con te.

Isabelle
 

grazie givemeasmile...
lo so bene che il mondo se ne infischia di me... non ho mai preteso di ricevere le attenzioni del mondo, oramai l'ullusione di poter essere compresa e ascoltata senza dover pagare fior di quattrini è crollata...
non ho la più pallida idea di come andrà a finire e a questo punto non lo voglio nemmeno sapere... temo solo che non sarà un lieto fine...

givemeasmile
 

Citazione:
Citazione: non ho mai preteso di ricevere le attenzioni del mondo
si sincera con te stessa. non dico con me.
a chi non piacerebbe avere la amicizia di tutti.. essere abbracciata.. coccolata.. considerata.

Citazione:
Citazione: oramai l'ullusione di poter essere compresa e ascoltata senza dover pagare fior di quattrini è crollata...
non mi sembra che qui ti stiamo portando il conto in tavola.. eppure ti ascoltiamo.

Citazione:
Citazione: non ho la più pallida idea di come andrà a finire e a questo punto non lo voglio nemmeno sapere
hai la voglia di provare una linea professionale.. e ciò mi riempie di soddisfazione cara Isabelle. mi dispiace che hai incontrato una stronza.
allora.. adesso il programma è questo:
devi prendere contatti con la asl della tua provincia... paghi un misero ticket e vieni ascoltata.. e ci sono persone abbastanza competenti. visto che per stare in una struttura pubblica anzichè fare soldoni in privato, bisogna avere la vocazione.

Citazione:
Citazione: temo solo che non sarà un lieto fine...
sei la regista della tua vita.
fa un pò come credi. che dirti. io ti sconsiglio i finali tristi.
sono per il "vissero felici e contenti".

ciao IsaB!
facci sapere.
Sei in gamba per la tua età, sai?
GIVEMEASMILE!!!

sara1
 

Isabelle..forza e coraggio non ti abbattere...anch'io ti consiglio uno psicologo/a dell'asl...ci vado e mi trovo benissimo...mi raccomando non stare così giù...i cattivi stati d'animo portano soltanto in fondo ad un tunnel , mentre tu devi gioire..gioire..capito?!!

The_Coach
 

Appunto, visto che la ASL da questa possibilità, perchè non approfittarne?

Anzi può anche capitare di trovare dei medici molto preparati, anche più di quelli "privati".

Nella tua zona ci sono questi:
Padova
Università degli Studi di Padova Clinica Psichiatrica (Prof. P. Santonastaso) Tel. 049. 821.3833

Garda
Casa di Cura "Villa Garda" Servizio di Riabilitazione Nutrizionale (Dr. R. Dalle Grave) Tel. 045. 620 8611

Vicenza
Casa di Cura "Villa Margherita" Servizio di Riabilitazione Nutrizionale (Dr. R. Ostuzzi) Tel. 044. 313.271

Portogruaro
Dipartimento di Salute Mentale Servizio per il Trattamento dei Disturbi del Comportamento Alimentare e del Peso (Dr. Pierandrea Salvo) Tel. e Fax 0421. 75291



creamyna
 

ASCOLTAMI.. MI DISPIACE PER LA TUA ESPERIENZA NEGATIVA.. CERTO ACENDERE LO STEREO O FARE UN GIRO NN TI FARA' GUARIRE.. MA KE RAZZA DI CONSIGLIO E'??? MA LO SAPETE COS'E' LA BULIMIA????

ASCOLTAMI.. PERKE' NN PROVI AD ANDARE IN QUALCHE CONSULTORIO.. NN MOLLARE PORPRIO ORA CHE HAI PRESO COSCIENZA CEH HAI BISOGNO DI AIUTO.. NN MOLLARE... IO SONQUI.. SE HAI BISOGNO..

Fitboy
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Mel79

Isabelle, capisco la tua rabbia e il tuo stato d'animo, ma la sai benissimo che la tua reazione è la più sbagliata di tutte.

Perchè piuttosto non esci a farti una passeggiata? O un giro in bici? O metti musica a volume altissimo?

Insomma...cerca un'altra valvola di sfogo che non sia il cibo.
cosi' sembra proprio che dai un peso nullo alla bulimia che una malattia grave altro che!!
ma perche' e' una malattia la bulimia?
per l'atteggiamento mentale
nn ti dico le assurde discussioni di certa gente che parla di uscite serali con mangiate titaniche,bevute da centro alcolisti
probabilmente le abbuffate di cui parla isabelle corrispondono ad 1/10 di cio' che sento da gente "normale"
cioe' tutti si abbuffano una volta ogni tanto anzi alcuni spessissimo..
ma lo fanno con il sorriso sulle labbra e se ne fregano
il bulimico nn se ne frega!!
quindi o assume un ottima alimentazione e il fisico di conseguenza che piu' gli aggrada o conquista questa "liberta'" di attengiamento mentale "mangio e tanto chi se ne frega ci sono cose piu' importanti della pancetta.."
e' una conquista enorme per chi arriva a procurarsi il vomito,usare farmaci e ad andare dalla psicologa ottenere un rapporto libero col cibo o un equilibrio che gli permetta un alimentazione corretta bastasse una paseggiata e un walkman...
forse nn e' il caso di isabelle...
ma la soluzione e' un fidanzato/a che ti accetta per come sei e ti vuole un bene dell'anima che ti dimostra...
un ambiente circostante fatto di gente intelligente che passa oltre un corpo magari leggermente sovrappeso...
e sono coincidenze molto difficili al giorno di oggi!!!

Isabelle
 

fitboy... cosa vuol dire che le abbuffate di cui parlo io corrispondono ad 1/10 di quello che senti da gente normale?
scusa magari la mia domanda è stupida, ma sono un pò rimbambita stamattina, sono ore che studio filosofia e non ho più testa ormai...

comunque anche io alle volte ho pensato che la soluzione sarebbe davvero un fidanzato, fino ad ora non ho mai avuto una relazione vera e propria e comincio davvero a sentirmi sola, anche perchè i miei famigliari non si curano affatto del mio problema, forse lo considerano solamente un capriccio....

kiss

givemeasmile
 

Citazione:
Citazione: bastasse una paseggiata e un walkman...
forse nn e' il caso di isabelle...
ehi ehi ragazzi... si sta strumentalizzando una frase nata con un alto principio...
si leggeva di Isabelle che prendeva la sua rivincita col mondo facendosi del male.. trovando il piacere nel punirsi.
e allora gli si diceva di dare pugni a qualcos'altro piuttosto che allo specchio.

ok... c'è gente preparatissima qua sulla bulimia.. ma non stiamo sempre sul "chi va là" a mortificare chi s'è letto tutti i post.. e ha cercato di dare la sua forza e il suo parere.

Magari domani.. capiterà a me di dire a qualcuno che quello che dice non è esatto...fatemi notare pure se non sono stato cortese nel dirlo.

PACE!

Isabelle è comprensibile ciò che provi. di ragazzi e ragazze che non riescono in prima battuta a trovare un fidanzato ce n'è tanti! più ragazzi che ragazze.. fidati!
ci stanno male un pò tutti per questo fatto... è il problema principale adolescenziale.
dovresti un pò guardare come fanno gli altri a non sentirsi soli; relazionati con gli altri... carpisci come fanno gli altri coetani a gestire la paura di restare soli.
Il tuo modo di reagire.. anzi di subire.. è deviato. nel senso che non è un modo sano di gestire il problema.
non ti dico che risolverai il problema.. che troverai un fidanzato. ti dico.. che il tuo modo di vivere tale faccenda è quello più probabile che si verifichi. devi "studiare", "impare", "apprendere" un modo più "tecnico".
o vai in asl. o cominci ad osservare gli altri.
la tua situazione è stata già studiata da parecchie persone.
la tua situazione è stata già vissuta da parecchie persone.
Ricerca. informati. leggi. ascolta.

PS: gente del forum... dotti dell'argomento... datemi pure un 4 in pagella... non sono un erudito in materia.. ma cerco di dare la mia ottica.. spendendo del mio tempo(pensateci su.. prima di dare un voto)!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, come capire se si è celiaci?
Il medico potrà consigliare il percorso diagnostico più adeguato; in prima battuta, nel sospetto di celiachia, si possono eseguire degli esami ematici che tuttavia possono risultare alterati se il glutine è già stato escluso dalla dieta. E' importante quindi, anche nel sospetto di una celiachia, non escludere il glutine fino a quando la diagnosi non sia stata confermata. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 22:23 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X