Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Allergologia e Immunologia > Chi ha superato l'anoressia come ha fatto?
Segna Forum Come Letti

   

Chi ha superato l'anoressia come ha fatto?

martinastellina
 

Ciao a tutti,
ho una cara amica che è in una prima fase di anoressia.
Lo sa, lo ammette e credo già che questo sia importante.
Io voglio aiutarla.
Cosa posso fare?
ho bisogno di sapere la storia di qualcuna che ha superato questa malattia a me incomprensibile.
Grazie

MIGLIOR COMMENTO
lare
Non é facile dare risposte alle tue domande ...
sicuramente é un buon segno quello di ammettere la malattia, spesso non viene riconosciuta anche quando é piú che evidente.
L'anoressia é stata per me una ricerca spasmodica di attenzione da parte chi mi stava attorno e che secondo me non mi considerava ( secondo me!!!! Perché in verità sono sempre stata al centro dei loro pensieri) ....
L'unica cosa che posso dirti é che nel momento stesso in cui la tua amica ritroverà la serenità mentale ... avrà risolto il suo problema.
Per il resto non só cosa tu possa fare se non starle vicina e farle sentire il tuo affetto sincero.

Ti auguro che tutto vada per il meglio!

lare
Leggi altri commenti
m.matera
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da martinastellina

Ciao a tutti,
ho una cara amica che è in una prima fase di anoressia.
Lo sa, lo ammette e credo già che questo sia importante.
Io voglio aiutarla.
Cosa posso fare?
ho bisogno di sapere la storia di qualcuna che ha superato questa malattia a me incomprensibile.
Grazie
Ciao,
non so se può esserti di aiuto, ma sul forum della nostra community I germogli http://www.igermogli.org una ragazza ha lasciato un bellissimo commento alla sua oramai superata storia di anoressia....
il messaggio a cui mi riferisco è il seguente:

http://www.igermogli.org/forum/viewtopic.php?t=6

Se vuoi puoi consigliare alla tua amica di dare un'occhiata a tutto quanto c'è sul sito...

martinastellina
 

La ringrazio moltissimo, mi è piaciuto molto questo messaggio. sicuramente seguirò il nuovo forum. Lei mi sa consigliare qualche libro o sito che spiegano come aiutare una ragazza anoressica?

m.matera
 

Beh, innanzi tutto non mi dare del lei che altrimenti mi sento vecchio...
Di libri sull'argomento ce ne sono tanti, tantissimi, ma vorrei che a consigliarti qualcosa fossero gli altri utenti; vorrei che parlassero di libri non tecnici, quelli per gli "addetti ai lavori", ma di libri dove le parole sono emozioni e i racconti sono storie di altre persone che hanno vissuto e raccontato qualcosa che possa avvicinarsi a te.

Riguardo ai siti Internet, mi raccomando, stai sempre molto attenta a quello che trovi, se da una parte c'è il pregio di accedere a milioni di informazioni in pochi millesimi di secondo, dall'altra non conosciamo sempre la fonte delle notizie e, quindi, se fidarci o meno;

Se vuoi, sul sito che ti avevo consigliato ( http://www.igermogli.org ) trovi anche una chat che potete utilizzare liberamente come e quando volete; basta che trovi altre persone che vogliano utilizzarla, fissate un orario e connettetevi tutti insieme...

A presto, un abbraccio forte forte

Valentina84
 

cerca di stare molto vicina alla tua amica...
io sono nella sua stessa situazione...da quanto mi sono "informata" sono in un inizio di "anoressia nervosa"...sono stata male 6 mesi e ora, dopo la rottura di un'importante storia sto peggio...
io non ho chiesto aiuto a lui...gliel'ho chiesto troppo tardi, dopo che ormai era tutto finito...
ora ho i miei all'oscuro di questo mio problema...che vedono che sto male e si preoccupano sempre di più...ma io sto zitta...come una stupida...
ho un'amica e un amico che mi stanno vicini in tutti i modi...facendomi uscire a cena, cercando di farmi divertire...
ma io in questo momento vorrei l'aiuto di una persona che non c'è più...lui mi rendeva forte...
la mia amica è molto importante x me, intendiamoci...ma in questo caso l'abbraccio della persona che amo mi farebbe reagire ancora di più...più in fretta...
non ero qui x parlare della mia storia...ma solo x dirti di far reagire la tua amica...falla sentire speciale...falle capire che x te lei è molto importante...la mia amica almeno fa così e la cosa un po' mi sta aiutando...mi fa capire che mi vuole un mondo di bene...e questo è importante...
buona fortuna...

Anlisa
 

VALENTINA...TU TI RENDI FORTE!

NESSUNO QUANTO TE PUO' AIUTARTI! PICCOLA IO CI SONO PASSATA (E ORA STO DI NUOVO MALE), E SE NN TI AIUTI DA SOLA NESSUNO POTRA' DARTI LA FORZA KE NECESSITI! OGNUNO DI NOI E' PIU' FORTE DI QUANTO CREDE...NN MOLLARE!

X MARTINA...INFONDILE FIDUCIA...E SE C'E' BISOGNO BISTRATTALA...LA MIA MIGLIORE AMICA C'E' RIUSCITA COSI CON ME

UN BACIO AD ENTRAMBE

Valentina84
 

ciao Anlisa...in questo momento sono molto fragile....piangerei tutti i giorni ma non ho più lacrime...
ringrazio ogni giorno la mia amica di esserci xè senza di lei non so cosa potrei fare...
io volevo lui accanto ma si è tappato le orecchie quando gli ho detto cosa avevo..."troppo comoda e troppo tardi diermelo ora...." mi ha detto...sono passate quasi 3 settimane e più vado avanti più sto peggio e meno mangio...
penso a 2 anni fa quando ero 60 kg ed ero felice...un po' in carne x il mio metro e sassanta ma la cosa non mi pesava...
ora sono 42 kg e triste..."contenta" del mio aspetto...ma infelice nel cuore e fisicamente xè tutto sommato questa cosa mi sta riducendo le forze giorno x giorno...
ieri ho "mangiato" ...sono stata contenta di avercela fatta a mangiare quel cucchiaio di minestra in più...ma oltre non riesco ad andare...i dolori di stomaco sono atroci...
mi sono sentita dire che forse ho solo bisogno di amore...peccato che quell'amore continua a farsi attendere...
un abbraccio

Anlisa
 

piccola, no...l'amore prima di tutto devi trovarlo in te x te!
nn aspettare aiuti esterni, si rimane troppo male quando ci viene negato!
trova la forza dentro te, e se ieri hai mangiato n cucchiaio in più oggi cerca di mangiarne 2 in più...un po' alla volta...nn devi avere fretta...

le amiche sono più importanti degli uomini, credimi...loro ti sono accanto sempre e nn pretendono niente se nn di vederti felice...l'ho sempre saputo ed oggi me ne rendo sempre più conto, l'amore è soggetto a compromessi, l'amicizia no...quella è disinteressata...

valentina io sono qui...già parlarne è un buon segno...con gli sconosciuti poi è più facile...xkè ci si sente più liberi...
ti abbraccio...

 

Meglio avere della ciccia in più che ridursi così.http://digilander.libero.it/fertilit...anoressica.jpg
http://www.corriere.it/Media/Foto/20...a--180x230.jpg
Cmq se sa che é un problema é già un gran guadagno..falle vedere anche solo delle foto..metti a confronto delle sue foto e da sola capirà che é bella così com'era.

 

Ragazze mie,mi dite che cosa diavolo vi porta a non mangiare?Pensate che siete brutte nella vostra 44?Nella vostra 42?Vorreste pesare 40 kg?[!]Ma ke diavolo vi salta in testa????Vi uccidete da sole..vi fate solo un sacco di seghe mentali da sole..PERCHE' LE PERSONE CHE VI SONO ACCANTO VI AMANO,VI VOGLIONO BENE PER COME SIETE INTERIORMENTE..non cambia se avete la pancina o il ventre piatto!
Quand'è che iniziamo ad amarci?????????Porca miseria..la donna mediterranea,con le curve é la + bella..la + sensuale..E poi,diciamoci un'altra cosa..ma gli uomini voglio pur toccare qualcosaapriamo gli occhi sulla realtà,non basiamoci sulla moda,sulle modelle.
Io ho sempre avuto problemi col fisico..di peso..anoressica non lo sono diventata,bulimica per un certo periodo..e vi assicuro che dopo appena inizi a realizzare quanto sei stupida a farti del male,inizi a volerti bene.
Io ora penso 92 kg(problemi alla tiroide..nn so se possa essere stato causato dalle mie stupidaggini!),non mi piaccio..voglio dimagrire..MA PERCHE' PESO 90 KG!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gladje
 

Ti sbagli.
Molte volte l'anoressia non parte dal vedersi sulla pancia due o tre chili di troppo inesistenti...
Scatta nella mente un meccanismo morboso che fa ridurre sempre più drasticamente le porzioni di cibo, perchè mangiare nausea... non ci si riesce...
E comincia il dimagrimento, e lo stomaco si restringe, e si continua ad andare su quella bilancia, senza guardarsi davvero allo specchio, senza vedere come si sta diventando...
E quando vuoi fare dietro-front, quando vuoi rimettere su quei benedetti chili, è difficile uscire dal circolo vizioso che ti ha portata a pesare ogni singolo alimento, a calcolare le calorie... guardare il numero sullo schermo della bilancia aumentare sempre più ti fa sorridere, ma ti deprime nello stesso tempo...

Non generalizziamo, per favore.
L'anoressia è una malattia con molteplici fattori scatenanti e quello della ragazzina scema che sogna di fare la modella e si mette a digiunare rappresenta solo una piccola percentuale della casistica...

Chiedo scusa se ti sembro troppo fredda, diretta, risoluta... ma messaggi come quello mi fanno stare giù... perchè non voglio assolutamente essere considerata in quel modo; come molte altre ragazze che hanno questo problema.

[|)]

 

Gladje,ci sono passata ank'io(io ero arrivata a farmi solo una coppa d'insalata e a buttarne un terzo,se non di+.Sono arrivata a svenire quando uscivo coi miei amici.Sono arrivata a mangiare un piatto di pasta quando dovevo stare coi miei andare nel bagno e mettermi 2dita in gola,a prendere purghe e cose così)..l'ho visto su amike..e lo studio.
Allora,dimmi un pò cosa ti ha spinto a respingere il cibo?(domanda che pongo a tutte le persone che ne hanno sofferto..ne soffrono..).Qui,si discute..ci si deve aiutare.Io non ho mai scritto che le anoressiche lo sono diventate perchè volevano fare le modelle..ma volevo dire che gli standard che le pubblicità ci mettono davanti sono un attimino cambiati..e anke se porti una 44(taglia normalissima a mio avviso)sei considerata una cicciona o quasi.

Gladje
 

Ho raccontato la mia storia in un altro topic http://www.forumsalute.it/forum/topi...TOPIC_ID=37488
Molto in breve, perchè è impossibile racchiudere tutto in qualche parole...

Se ci sei passata [anche se avevi detto di non essere stata anoressica, ma bulimica] allora capirai bene come quelle parole possono in un certo senso 'ferire' e far sentire chi ne soffre come se fosse considerata/o una stupida, che pensa solo all'aspetto fisico...
So che il tuo intento non era questo , ma a volte sono le cose peggiori che un'anoressica si può sentir dire...

Quante volte quelle parole ripetute, quanti pianti cercando di spiegare come lo sapessi, come non dipendesse da quello...

Non ho mai avuto problemi di sovrappeso eppure, come puoi leggere, ci sono finita dentro... e ne sto uscendo, a fatica...

Un abbraccio

 

Io ho scritto che non lo sono stata perchè x "fortuna"la fase anoressia ultimo stadio non l'ho mai toccata(pesare 38 kg!x capirci..riferito alla mia altezza:1,70 cm),la mia anoressia é durata poco..passando poi alla bulimia.Facevo porzioni mini e poi le buttavo e quello che ingerivo lo vomitavo..Emmmm..anoressia e bulimia non si differenziano di molto ^^'.Non saranno "sorelle",ma "cugine" di sicuro.
Tu non ingerisci il cibo,io dopo un minuto che l'avevo in gola lo andavo a depositare nel water del bagno.
Di sicuro sono cose che non fanno bene al corpo.

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Filippo Fassio

Dr. Filippo Fassio
Nome:
Filippo Fassio
Comune:
Firenze, Pistoia e Lucca
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica
Specializzazione:
Allergologia ed Immunologia Clinica, Dottore di Ricerca in Medicina Clinica e Sperimentale
Contatti/Profili social:
sito web facebook twitter linkedin
Domanda al medico
Dr. Fassio, come riconoscere intolleranze alimentari nei bambini? E negli adulti?
I sintomi generalmente sono di tipo gastrointestinale: gonfiore, mal di pancia, diarrea, a volte nausea e vomito. Oppure si possono avere – oltre a questi – dei sintomi “sistemici”, come episodi di mal di testa o senso di spossatezza. Le manifestazioni cliniche non sono molto differenti nel bambino o nell’adulto. Per poter riconoscere un’intolleranza è importante riuscire a ricondurre i sintomi all’assunzione di specifici alimenti, cosa non sempre facile perché possono passare anche molte ore dal pasto alla comparsa dei sintomi. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 08:02 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X