Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > Progeffik ed emicrania...
Segna Forum Come Letti

   

Progeffik ed emicrania...

dantes
 

Ciao a tutte/i,da 2 mesi sto assumendo Progeffik 200 mg ovuli(per via vaginale) su consiglio della ginecologa,per premenopausa,ma questo ultimo mese è stato un incubo,il mio mal di testa(emicrania) è peggiorato nettamente.Ora,ammesso che se lo tolleravo l'avrei preso per 6 mesi per ritardare la menopausa(ho 46 anni)...ma da l'altro ieri l'ho sospeso,mi rende la vita un inferno.Gradirei un parere un consiglio,da chi ne ha voglia.
Grazie.
Giusy.

MIGLIOR COMMENTO
silvia1985
ma sulle controindicazioni c'è il mal di testa?
__________________
Prima di inserire nuove discussioni, LEGGERE IL REGOLAMENTO della sezione in cui ci si trova e utilizzare il tasto "cerca"!!!
Leggi altri commenti
Minerva75
 

Ciao Giusyna!
Per quanto ne so,gli squilibri ormonali provocano mal di testa..........
Gli effetti collaterali sono i soliti:nausea,gonfiore,mestruazioni scarse,o ,viceversa ,abbondanti,mal di testa,aumento di peso......
Secondo me è possibile chela frequenza delle tue emicranie sia dovuta al Progeffik......
hai parlato con la ginecologa?

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da silvia1985 Visualizza Messaggio
ma sulle controindicazioni c'è il mal di testa?
Sì c'è,ma la dottoressa mi aveva detto che l'assunzione per via vaginale dava meno problemi,invece

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da minerva75 Visualizza Messaggio
Ciao Giusyna!
Per quanto ne so,gli squilibri ormonali provocano mal di testa..........
Gli effetti collaterali sono i soliti:nausea,gonfiore,mestruazioni scarse,o ,viceversa ,abbondanti,mal di testa,aumento di peso......
Secondo me è possibile chela frequenza delle tue emicranie sia dovuta al Progeffik......
hai parlato con la ginecologa?
Ciao Min,infatti avevo letto e avevo detto le mie perplessità alla gine,ma lei ha detto di provare.Io ho resistito 2 mesi ma ora non ce l'ha fò!Percui non l'ho nemmeno chiamata ,tanto o mi dice di resistere(evidentemente non sa cos'è l'emicrania)o presumo me lo sospenda.Arriverò prima alla menopausa...ma dopo 30 anni di emicranie non ho più voglia di averlo tutti i giorni.Grazie Min,e grazie Silvia

Minerva75
 

Citazione:
Originariamente Inviato da dantes Visualizza Messaggio
Ciao Min,infatti avevo letto e avevo detto le mie perplessità alla gine,ma lei ha detto di provare.Io ho resistito 2 mesi ma ora non ce l'ha fò!Percui non l'ho nemmeno chiamata ,tanto o mi dice di resistere(evidentemente non sa cos'è l'emicrania)o presumo me lo sospenda.Arriverò prima alla menopausa...ma dopo 30 anni di emicranie non ho più voglia di averlo tutti i giorni.Grazie Min,e grazie Silvia
So cosa vuol dire avere mal di testa ........è l'unica cosa che mi mette ko.
Anch'io smetterei........chissenefrega,vuol dire che la natura ha deciso che era ora...........

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da minerva75 Visualizza Messaggio
So cosa vuol dire avere mal di testa ........è l'unica cosa che mi mette ko.
Anch'io smetterei........chissenefrega,vuol dire che la natura ha deciso che era ora...........
Infatti,per il discorso ossa troverò un rimedio alternativo,magari naturale

biklina
 

Ciao, mi sono appena iscritta al Forum e spero tu mi leggerai. Ho 47 anni, gli stessi problemi che descrivi tu. La gine mi ha obbligata a prendere il Progeffik, ho vomitato tutta notte, crampi allo stomaco tremendi. Basta, non si può soffrire così. Tu come hai risolto alla fine? Hai provato con rimedi naturali?

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da biklina Visualizza Messaggio
Ciao, mi sono appena iscritta al Forum e spero tu mi leggerai. Ho 47 anni, gli stessi problemi che descrivi tu. La gine mi ha obbligata a prendere il Progeffik, ho vomitato tutta notte, crampi allo stomaco tremendi. Basta, non si può soffrire così. Tu come hai risolto alla fine? Hai provato con rimedi naturali?
Ciao,non penso la gine OBBLIGHI nessuno,al limite consigliaIo lo assumevo per via vaginale,ma mi dava troppo mal di testa.Dopo 2 mesi l'ho smesso.Ora son 2 mesi che non vedo il ciclo,sono irritabile,ho un sacco di vampate...ma resisto.Se continuerò così penserò a qualcosa di naturale sicuramente

biklina
 

Ciao a te, certo la ginecologa non può obbligare, però mi ha caldamente consigliato di assumere il progesterone, mettendomi tanta paura addosso ("se non lo prendi, si ispessisce l'endometrio, cresce la cisti, rischi emorragie con perdita di emoglobina e rischio di problemi cardiaci"). Io così male non posso stare. Non so se esistono ginecologi naturopati che mi possono aiutare...

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da biklina Visualizza Messaggio
Ciao a te, certo la ginecologa non può obbligare, però mi ha caldamente consigliato di assumere il progesterone, mettendomi tanta paura addosso ("se non lo prendi, si ispessisce l'endometrio, cresce la cisti, rischi emorragie con perdita di emoglobina e rischio di problemi cardiaci"). Io così male non posso stare. Non so se esistono ginecologi naturopati che mi possono aiutare...
Ascolta,hai provato a chiedere alla gine se lo puoi usare per via vaginale?Dovresti avere meno problemi.
Anche a me l'ha caldamente consigliato,ma veramente impazzivo dall'emicrania.

biklina
 

L'ho assunta per via vaginale...

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da biklina Visualizza Messaggio
L'ho assunta per via vaginale...
Bene,com'è andata?

redcherry
 

Ho a cuore questo argomento.
Premetto che ho sempre avuto un ciclo abbondante, con conseguente anemia.
Prendo ciclicamente il ferro da quando avevo 15 anni, più spesso per via endovenosa.
Ho avuto un'emorragia post partum.
Non ho mai voluto assumere la pillola perchè mi aggiungeva problemi di depressione a quelli già esistenti.
Ora a 47 anni, il ciclo ha iniziato ad essere irregolare, nel 2011 ne ho saltati 3.
L'altro ieri mi è arrivato dopo 2 mesi di assenza e stanotte ho avuto un'emorragia
Immediatamente ho chiamato un parente medico che mi ha consigliato il dosaggio del tranex.
Ora si è "calmato", speriamo.
Mi hanno consigliato di contattare subito il ginecologo per un'eventuale terapia progestinica....
certo che leggendo gli effetti collaterali...

dantes
 

Citazione:
Originariamente Inviato da kjkka65 Visualizza Messaggio
Ho a cuore questo argomento.
Premetto che ho sempre avuto un ciclo abbondante, con conseguente anemia.
Prendo ciclicamente il ferro da quando avevo 15 anni, più spesso per via endovenosa.
Ho avuto un'emorragia post partum.
Non ho mai voluto assumere la pillola perchè mi aggiungeva problemi di depressione a quelli già esistenti.
Ora a 47 anni, il ciclo ha iniziato ad essere irregolare, nel 2011 ne ho saltati 3.
L'altro ieri mi è arrivato dopo 2 mesi di assenza e stanotte ho avuto un'emorragia
Immediatamente ho chiamato un parente medico che mi ha consigliato il dosaggio del tranex.
Ora si è "calmato", speriamo.
Mi hanno consigliato di contattare subito il ginecologo per un'eventuale terapia progestinica....
certo che leggendo gli effetti collaterali...
Sai,può essere che tu non abbia effetti collaterali,anzi magari stai meglio.A me era stato prescritto per 6 mesi...ma son riuscita a prenderlo solo 2.La gine voleva portarmi alla menopausa almeno a 50 anni(magari poi con una terapia sostitutiva)ma non sopporto il progesterone,quindi non faccio nemmeno la prova a cominciare un domani la terapia sostitutiva.Certo,ora che son più di 2 mesi che non ho il ciclo,non sto bene,sono irritabile,piango per nulla,ho un sacco di vampate(soprattutto la notte)ma l'emicrania non è più così frequente...mah...non so...vedremo....

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Rosa Alba Portuesi

Dr.ssa Rosa Alba Portuesi
Nome:
Rosa Alba Portuesi
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologa
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr.ssa Portuesi, se il Pap test o l'HPV test sono positivi, significa che c'è un tumore al collo dell'utero in corso?
Fortunatamente no! Ma capisco i timori delle donne che, trovandosi davanti a un referto pieno di sigle e numeri per loro incomprensibili, possono allarmarsi. Sta a noi medici spiegare sempre bene di cosa si tratta e precorrere le possibili domande delle pazienti.

Questi strumenti di screening ci permettono di dire se ci sono delle alterazioni che possono predisporre la persona ad avere un rischio aumentato di tumore al collo dell'utero. Ma, ancor più importante, ci permettono di intervenire per tempo per evitare che questo rischio, nel tempo, si concretizzi in una diagnosi di tumore.

In linea generale il rischio di sviluppare una malattia oncologica a seguito di un'alterazione di basso grado è molto basso, perché il nostro sistema immunitario, da solo, è in grado di riparare le cellule alterate. Avere invece un'alterazione di alto grado significa avere un rischio di ammalarsi di tumore negli anni a seguire del 20-30%.

Oggi possiamo permetterci il lusso di non correre questo rischio con una serie di indagini di approfondimento, come la colposcopia e la biopsia, ed eventualmente con la rimozione chirurgica della zona identificata come sede di una lesione ad alto rischio oncogeno. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:48 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X