Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > DISCHERATOSI
Segna Forum Come Letti

   

DISCHERATOSI

roby63
 

Salve, vorrei sapere cosa ne pensate, la mia storia è questa:
Ho una piaghetta da qualche anno che la ginecologa ha ritenuto di non trattare, da un pap test fatto a settembre scorso si evidenziava un ascus... ho fatto anche la colposcopia e lhpvdna test ed è risultato negativo mentre la colposcopia evidenziava una cervicite , forse dovuta proprio alla piaghetta . Ora, ho rifatto qualche giorno fa il pap test e questo è il risultato:
negativo per lesioni intraepiteliali o malignità. Gruppi di cellule cilindriche cervicali normotipiche. Sul fondo numerosi granulociti neutrofili polimorfonucleati. Discheratosi. Flora batterica di tipo misto. La ginecologa dice di non preoccuparmi ma io ho un appuntamento per la colposcopia il prossimo 5 aprile. La mia domanda è questa : ma non sarebbe il caso di bruciare questa piaghetta? secondo me è un ricettacolo di infezioni. La ginecologa dice che non va bruciata.
Grazie per chi vorrà rispondere , anche un medico.
Roby

MIGLIOR COMMENTO
Minerva75
Ciao.
La discheratosi indica un'alterazione cellulare che può essere dovuta ad agenti patogeni o irritativi.
Sulla bruciatura della piaghetta esistono varie scuole di pensiero.
C'è chi ritiene sia opportuno bruciare e chi no .
Io direi di aspettare serenamente l'esito della colposcopia e la visita.
Se non ci sono lesioni intraepiteliali,stai serena.
Fammi sapere.
__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Luisa Di Luzio

Dr.ssa Luisa Di Luzio
Nome:
Luisa Di Luzio
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologa
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr.ssa Di Luzio, è vero che quando si soffre di candida ricorrente bisognerebbe diminuire la quantità di zuccheri a tavola? E perché è così difficile farlo?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:20 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X