Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > cisti ovarica?
Segna Forum Come Letti

   

cisti ovarica?

daniela.luna1964
 

Buonasera, ho 53 anni e sono in menopausa da circa 1 anno.
A seguito di dolori che partivano dal basso ventre e si irradivano forti al retto ho effettuato:

1) in data 29/03 una ECO ADDOME COMPLETO che ha riscntrato: "In sede annessiale dx presenza di 2 formazioni cistiche; la prima più craniale, di 25 mm; la seconda, di 45 mm, con sottili sepimenti all'interno e dubbio tramite a decorso irregolare che si porta medialmente e cranialmente."

2) in data 31/03 una ECO TRANSVAGINALE con il seguente referto: " In sede annessiale destra si visualizza neoformazione cistica multiloculare di 40X50 mm con alcuni setti dislocata nello scavo del Douglas, colr score negativo, no falda fluida nel Douglas, color score negativo, no falda fluida mel Douglas.

3) in data 12/04 una RM ADDOME INFERIORE CON E SENZA CONTRASTO con il seguente referto: "Entrambi gli annessi appaiono in sede anteriore, con aspetto involuto, a struttura piuttosto compatta. In sede retrouterina, nello spazio prerettale si riconosce una raccolta ovoidale policiclica a margini netti, con reperi assiali di 75X32 mm, con estensione craniale sul versante laterale destro di circa 35 mm, contenente livello idro-idrico, nettamente iperintensa in T1 FAT SAT per contenuto emorragico- altamente corpuscolato nella sua porzione laterale destra. Non si riconosce significatico contrast - enhancement a livello dell'alterazione segnalata se non modicamente a livello delle sue pareti"

4) in data 19/04 ho effettuato COLONOSCOPIA e la conclusione è stata: "esame normale"

Non riesco a capire DOVE sia/siano questa/e cisti e CHI sia lo specialista competente a risolvere e QUALE sia la soluzione!
Mi potete aiutare?
Grazie

MIGLIOR COMMENTO
Minerva75
Citazione:
Originariamente Inviato da daniela.luna1964 Visualizza Messaggio
Buonasera, ho 53 anni e sono in menopausa da circa 1 anno.
A seguito di dolori che partivano dal basso ventre e si irradivano forti al retto ho effettuato:

1) in data 29/03 una ECO ADDOME COMPLETO che ha riscntrato: "In sede annessiale dx presenza di 2 formazioni cistiche; la prima più craniale, di 25 mm; la seconda, di 45 mm, con sottili sepimenti all'interno e dubbio tramite a decorso irregolare che si porta medialmente e cranialmente."

2) in data 31/03 una ECO TRANSVAGINALE con il seguente referto: " In sede annessiale destra si visualizza neoformazione cistica multiloculare di 40X50 mm con alcuni setti dislocata nello scavo del Douglas, colr score negativo, no falda fluida nel Douglas, color score negativo, no falda fluida mel Douglas.

3) in data 12/04 una RM ADDOME INFERIORE CON E SENZA CONTRASTO con il seguente referto: "Entrambi gli annessi appaiono in sede anteriore, con aspetto involuto, a struttura piuttosto compatta. In sede retrouterina, nello spazio prerettale si riconosce una raccolta ovoidale policiclica a margini netti, con reperi assiali di 75X32 mm, con estensione craniale sul versante laterale destro di circa 35 mm, contenente livello idro-idrico, nettamente iperintensa in T1 FAT SAT per contenuto emorragico- altamente corpuscolato nella sua porzione laterale destra. Non si riconosce significatico contrast - enhancement a livello dell'alterazione segnalata se non modicamente a livello delle sue pareti"

4) in data 19/04 ho effettuato COLONOSCOPIA e la conclusione è stata: "esame normale"

Non riesco a capire DOVE sia/siano questa/e cisti e CHI sia lo specialista competente a risolvere e QUALE sia la soluzione!
Mi potete aiutare?
Grazie
Ciao.
La zona annessiale indica tube e ovaie per cui la cisti si trova lì.
Lo specialista di competenza è il ginecologo specializzato in oncologia ( non spaventarti è solo per precauzione)
Per la soluzione devi parlarne con il medico.
Bisogna vedere se sia il caso di intervenire o monitorare la situazione.
Fammi sapere.
__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Mario Fadin

Dr. Mario Fadin
Nome:
Mario Fadin
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologo, Direttore Sanitario del Centro Medico Sempione di Milano
Specializzazione:
Ostetricia e Ginecologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook
Domanda al medico
Dr. Fadin, il test di gravidanza è positivo: devo fare subito una visita di controllo?
Dipende dalla situazione. Se la gravidanza non era pianificata e la futura mamma non si è sottoposta a una visita e un colloquio preconcezionali, potrebbe essere esposta a fattori di rischio che ignora. Per esempio, è possibile che non stia assumendo acido folico per la prevenzione dei difetti del tubo neurale, oppure che sia suscettibile alla toxoplasmosi e, non essendone a conoscenza, non osservi le opportune regole igieniche e alimentari. In tal caso, è bene che contatti quanto prima il ginecologo per valutare la situazione ed essere adeguatamente informata.

Se invece la gravidanza era pianificata, la futura mamma ha già fatto una visita di controllo preconcezionale e il ginecologo ha l’ecografo in studio, è meglio prendere appuntamento come data ottimale per la prima ecografia a 7 settimane dall’ultima mestruazione. Volendo, in attesa della visita la donna può informarsi sugli esami di laboratorio richiesti a inizio gravidanza, farseli prescrivere dal medico di famiglia e presentarsi dal ginecologo già con i risultati delle analisi.

   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 21:04 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X