Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > Dolore durante il rapporto
Segna Forum Come Letti

   

Dolore durante il rapporto

cvzmnl
 

Buongiorno,
Vi scrivo perchè nell’ultima settimana ho notato un problema durante il rapporto sessuale e vorrei avere un consulto.
Sono fidanzata con lo stesso ragazzo da quasi 4 anni e quindi abbiamo rapporti da molto tempo. Ultimamente non so per quale ragione sento più male durante la penetrazione, non è bruciore o secchezza, sento proprio come se in fondo andasse a toccare qualcosa creandomi questo fastidio/male esclusivamente in quel frangente.
Nel tempo ho notato che a seconda del della vicinanza o lontanza dal ciclo posso sentire per brevi periodi un leggero fastidio o meno.
In questo momento sono vicina al ciclo, momento nel quale in genere non sento proprio nulla dal punto di vista di fastidio durante il rapporto mentre ora mi ritrovo così per cui sono un pó preoccupata.
Non so se mi sono spiegata molto bene, in ogni caso faccio presente che non ho mai avuto problemi con lui dal punto di vista dei rapporti e a parte sporadicamente magari un po di fastidio non ho mai avuto altro. In genere un leggero fastidio peró capita una volta.
Ora invece è una settimana che durante i rapporti sento questo. Non è un dolore insopportabile peró è un male che non avevo mai sentito prima o per lo meno non per così tante volte consecutive.
È possibile che tocchi un muscolo per esempio? Non ne ho idea!!
Attendo e vi ringrazio in anticipo per le eventuali delucidazioni.

MIGLIOR COMMENTO
Minerva75
Citazione:
Originariamente Inviato da cvzmnl Visualizza Messaggio
Buongiorno,
Vi scrivo perchè nell’ultima settimana ho notato un problema durante il rapporto sessuale e vorrei avere un consulto.
Sono fidanzata con lo stesso ragazzo da quasi 4 anni e quindi abbiamo rapporti da molto tempo. Ultimamente non so per quale ragione sento più male durante la penetrazione, non è bruciore o secchezza, sento proprio come se in fondo andasse a toccare qualcosa creandomi questo fastidio/male esclusivamente in quel frangente.
Nel tempo ho notato che a seconda del della vicinanza o lontanza dal ciclo posso sentire per brevi periodi un leggero fastidio o meno.
In questo momento sono vicina al ciclo, momento nel quale in genere non sento proprio nulla dal punto di vista di fastidio durante il rapporto mentre ora mi ritrovo così per cui sono un pó preoccupata.
Non so se mi sono spiegata molto bene, in ogni caso faccio presente che non ho mai avuto problemi con lui dal punto di vista dei rapporti e a parte sporadicamente magari un po di fastidio non ho mai avuto altro. In genere un leggero fastidio peró capita una volta.
Ora invece è una settimana che durante i rapporti sento questo. Non è un dolore insopportabile peró è un male che non avevo mai sentito prima o per lo meno non per così tante volte consecutive.
È possibile che tocchi un muscolo per esempio? Non ne ho idea!!
Attendo e vi ringrazio in anticipo per le eventuali delucidazioni.
Ciao.
Non è facile rispondere e non capisco che tipo di dolore sia, se bruciore, muscolare, come se avessi preso una botta da qualche parte.
Potremmo fare mille ipotesi, come il colon che tocca con l'utero,ma a far consulti e diagnosi può essere solo il ginecologo.
__________________
Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano (R.G.Ingersoll)

Ricordo a tutti gli utenti e ai nuovi iscritti,prima di aprire una nuova discussione,di utilizzare la funzione "CERCA"
e di attenersi al Regolamento generale del Forum e di Sezione
Leggi altri commenti
Kiara_1987
 

CIao... io ho avuto una esperienza simile alla tua, come un "solletico" durante la penetrazione, io avevo risolto con il gel ************, dal messaggio non specifichi se lo usi o meno, in quanto potrebbe essere un problema di secchezza che poi diventa dolore...

Fammi sapere un bacio!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Mario Fadin

Dr. Mario Fadin
Nome:
Mario Fadin
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologo, Direttore Sanitario del Centro Medico Sempione di Milano
Specializzazione:
Ostetricia e Ginecologia
Contatti/Profili social:
email sito web facebook
Domanda al medico
Dr. Fadin, posso avere rapporti sessuali in gravidanza?
Salvo minacce d’aborto o minacce di parto prematuro in corso, i rapporti sessuali sono consentiti per tutta la durata della gravidanza e giovano all’intesa della coppia e all’umore della futura mamma. Nel primo trimestre, quando il tasso di abortività spontanea è naturalmente più elevato, la gestante potrebbe sperimentare un po’ d’ansia e non sentirsi a suo agio all’idea di avere rapporti. In tal caso, fa bene ad aspettare un momento più sereno.

Negli ultimi mesi di attesa, quando l’addome è voluminoso, la coppia deve ovviamente trovare posizioni che non ne provochino lo schiacciamento.

Talvolta, soprattutto in prossimità del termine della gravidanza, un rapporto sessuale può stimolare lievi contrazioni uterine, che durano qualche minuto e poi scompaiono spontaneamente, e una piccola perdita ematica. Se la perdita è lieve e si arresta spontaneamente, non c’è ragione di preoccuparsi e di rivolgersi al medico. Se perdita e contrazioni persistono, è necessario contattare il ginecologo.

   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 10:36 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X