Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ginecologia e ostetricia > cerco gine!
Segna Forum Come Letti

   

cerco gine!

alice 76
 

salve a tutte! io ho avuto un aborto alla 20 settimana a fine gennaio e vorrei un consiglio per un bravo ginecologo/a di Roma. grazie!

PS: ma e succeso a qualcuna di voi a avere un aborto cosi tardi?

MIGLIOR COMMENTO
giadarita
che brutta esperienza, mi rattrista un pó....

io sono propio ora alla 20ª settimana ma, come mai ti é successo??? Sempre se ne vuoi parlare...



Per quanto riguarda il ginecologo BEH, IL DOTTORE che risponde direttamente a questo forum é di Roma ed é super disponibilissimo e super comprensivo!



ciao Giada
__________________
Giada&Matteo
Leggi altri commenti
alice 76
 

NON LO SO CHE E SUCCESSO SONO ANDATA A FARE LA VISITA DI CONTROLLO ALLA 24 SETTINANA E MI HANNO DETTO CHE NON C'ERA PIU BATTITO.POI HO DOVUTO FARE IL RASCHIAMENTO E IN OSPEDALE NON MI HANNO DETTO PERCHE E SUCCESS0, NON HANNO FATTO L'AUTOPSIA DEL FETO. COSI NON SO NEANCHE CHE E SUCCESSO! M

paola 74
 

Ciao Alice,

deve essere stato tremendo. Io ho avuto un aborto, ma alla 10 settimana. Non riesco a immaginare cosa devi aver provato .

Mi dispiace ma sono di Milano e non so darti consigli per un ginecologo a Roma.

Un abbraccio forte

giadarita
 

Alice mi spiace tanto,

scusa forse sono stata un pó troppo invasiva!

alice 76
 

e stato bruto perche dopo che passi le prime 3 mesi non ci pensi piu, invece a me e successo. e poi ho avuto un aborto interno e non mi sono acorta di nulla.

alice 76
 

giada non ti preocupare ormai mi sono abituata che la gente mi chieda quello che e successo.

giadarita
 

scusami tanto lo stesso!

alice 76
 

ma certo che ti scuso! ma tu come stai,come va la gravidanza?

giadarita
 

a me vá benone e fortunatamente stó altrettanto bene, niente nausee!!!

Venerdi prossimo ho l'ecografia morfologica, alla fine del quinto mese, chissá se ha deciso di farci vedere le sue "doti" ancora non sappiamo se é un fagiolo o una fagiolina....!

raja69
 

ciao,

io sono di roma, ti posso consigliare il mio gine, non è da molto che ci vado ma è molto bravo, ti mette a tuo agio e per ogni cosa ti spiega tutto nei particolari e cosa importante include nella discussione anche il marito. Per altro lavora anche all'ospedale s. giovanni.

sta in zona cristoforo colombo (vicino alla fiera di roma)

dott. vitullo 06-5110687/3396968010/3285341245



anche io ho avuto un aborto spontaneo pero alla 3a settimana per me è stato brutto ma non posso immaginare come devi stare tu!un grosso bacio





alice 76
 

grazie raja, ma per me e un po lontano se trovo uno piu vicino e meglio. io abito fuori Roma ma lavoro in zona boccea

alice 76
 

sono contenta per te giada e speriamo che si fa vedere.

raja69
 

ineffetti è lontanuccio per te.

giadarita
 

c'é il Dr. Domenico Antonacci del forum ma non só dove abbia lo studio, puoi scrivere direttamente a lui, é moooooooooolto gentile

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr.ssa Rosa Alba Portuesi

Dr.ssa Rosa Alba Portuesi
Nome:
Rosa Alba Portuesi
Azienda:
Centro Medico Sempione, Milano
Professione:
Ginecologa
Specializzazione:
Ginecologia e Ostetricia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr.ssa Portuesi, parliamo di colposcopia e biopsia: sono pericolose? Fanno male?
La colposcopia è un esame molto semplice, che prevede il posizionamento della paziente sul lettino in posizione ginecologica classica e l'utilizzo da parte del medico di uno speculum, cioè dello stesso strumento che si utilizza anche per effettuare il prelievo del Pap test. Nulla di nuovo e di diverso, insomma, rispetto a una visita ginecologica classica. Sul tessuto della cervice uterina il colposcopista applica due reagenti (assolutamente indolori e impercettibili da parte della paziente) che servono per visualizzare meglio l'area sede della lesione, su cui il medico potrà poi decidere di effettuare la biopsia.

Quanto alla biopsia, esame che prevede il prelievo di una piccola porzione di tessuto anomalo, posso assicurare che non causa dolore perché il collo dell'utero è sì molto vascolarizzato, ma poco innervato. A volte a generare disagio nella donna seduta sul lettino ginecologo è più il “tic”, cioè il rumore della pinzetta utilizzata per il prelievo che l’indolenzimento che questa operazione effettivamente può provocare, che è davvero molto lieve.

Nello svolgimento di questi esami, ma anche di un semplice Pap test, è molto importante che la paziente si senta a suo agio. E qui la capacità relazionale del medico può fare la differenza. Perché lo speculum è comunque un corpo estraneo, e la vagina è fatta di muscoli: va da sé che un irrigidimento, una non accettazione dello strumento, un cattivo rapporto con il medico possono provocare contrazioni anche involontarie, e a quel punto tutto può diventare più difficile.

Io cerco di spiegare sempre bene alle mie pazienti in cosa consiste un esame prima di eseguirlo. Credo che si tratti in fondo di un gioco di squadra: il ginecologo deve avere la mano delicata, la paziente deve sentirsi a suo agio e questo aiuta sempre a ridurre al minimo i fastidi. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 23:50 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X