Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Medicina legale e previdenziale > Consiglio lavoro poco sano
Segna Forum Come Letti

   

Consiglio lavoro poco sano

waterilmeglio
 

Sono un ragazzo di 18 anni e da circa due mesi lavoro in un'officina della mia zona, dove all'interno vi è un lavaggio al chiuso, nel quale passo gran parte della mia giornata a lavare veicoli vari...
In questo lavaggio c'è un aspiratore che dovrebbe fare in modo che non vi si formi della nebbia e foschia provocata dall'idropulitrice...
La mia domanda è questa, siccome ogni giorno lavo dai 3 ai 7 veicoli con dei prodotti che a mio parere non sono del tutto sani, insomma, che non facciano proprio bene alla salute dovrei rifiutarmi di lavorare e addirittura licenziarmi o posso stare tranquillo e continuare il mio lavoro???
Sono abbastanza preoccupato perchè leggendo sulle descrizioni degli sgrassatori ho letto un ph molto basico (14)... Non voglio fare nomi ma credo che respirare questi vapori sia davvero una sofferenza per il mio corpo...
Faccio notare che non è neppure possibile usare una mascherina, perchè fa talmente caldo che soffocherei! Ed inoltre al chiuso non avrebbe nessun effetto....
Grazie a tutti per la considerazione!
Scusate se ho sbagliato sezione, ma rispondetemi per favore, sono abbastanza in pensiero...
Ciao a tutti!!

MIGLIOR COMMENTO
silvia1985
http://www.forumsalute.it/community/...sezione_1.html
__________________
Prima di inserire nuove discussioni, LEGGERE IL REGOLAMENTO della sezione in cui ci si trova e utilizzare il tasto "cerca"!!!
Leggi altri commenti
waterilmeglio
 

Grazie, nessuno sa darmi un consiglio???

Prof.ssa Virginia A. Cirolla
 

Gentile utente

e' necessario verificare se il lofale e' a norma e che risponda ai

requisiti di legge per consentire il lavoro.

Deve richiedere una CTU preventiva in base alla 626 che tutela il

lavoratore dai rischi espositivi.

waterilmeglio
 

Grazie della risposta, ma non vorrei creare problemi alla ditta, e poi in ogni caso ci troviamo in un mondo dove tutto si può comprare, persino le autorizzazioni, quindi credo sia difficile che un controllo possa risolvere le cose.
Avrei bisogno di una risposta generalizzante, un punto di vista di un medico in modo tale che possa consigliarmi ciò che è giusto per la mia salute.
Grazie a tutti! Ciao.

Prof.ssa Virginia A. Cirolla
 

Gentile utente

le continue esposizioni ad esalazioni di benzene radon e piombo

possono nuocere alla salute soprattutto in ambienti non bonificati .

Per un consulto medico piu' esaustivo vorrei conoscere dettagli

sulle mansioni lavorative e descrizione dei locali di lavoro per

valutare il rischio.

waterilmeglio
 

Lambiente è composto da 4 mura, duei in cemento ricoperte da mattonelle e due plastificate che chiudono il loco poichè si trova in un angolo all'interno di un'officina, misura circa 20 m\quadrati e dispone di un'aspiratore a circa 2,50 m da terra che a mio parere non basta per aliminare i vapori, la condensa e l'umidità.
Descrizione di uno dei prodotti : Detergente alcalino per il lavaggio esterno dei veicoli con sistemi a nebulizzazione o idropulitrici. Presenta spiccate caratteristiche detergenti, sequestranti, sospensivanti dello sporco e facilità di risciacquo. Ideale per la pulizia di camion, autocarri, autocisterne, autovetture e teloni, senza l’ausilio di spazzoloni. Il notevole potere sgrassante permette la perfetta pulizia di pavimenti industriali, garages, officine, parti meccaniche, motori e superfici metalliche particolarmente sporche.
Ph 14

Inoltre all'interno uso per lavare benzina e gasolio.
Il gasolio mi dicono che va usato per lucidare le parti nere dei veicoli, quindi di conseguenza di spruzzarlo con un nebulizzatore.
Lei capisce che questo lavaggio diventa una camera a gas in questo modo.
Poichè tengo molto alla mia salute non avrei nessun problema a licenziarmi, vorrei soltanto un consiglio da lei che riguarddo a queste cose sarà molto più esperta e attenta di me.
Grazie della considerazione.

Prof.ssa Virginia A. Cirolla
 

Gentile utente

se l'ambiente di lavoro non si presenta sufficientemente ventilato e

si trova costretto a respirare costantemente le esalazioni di

benzene radon gas etc non posso escludere fattori di rischio per

patologie in diversi distretti a lungo termine.

Mi tenga informata

waterilmeglio
 

La ringrazio per la sua disponibilità, ho deciso di non continuare ad usare quelle specie di prodotti all'interno, soltanto acqua e sapone.
La mia scelta è strettamente motivata dalla voglia di star bene.
Saluti.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 01:12 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X