Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato urinario e genitale maschile - Urologia > Ho bisogno d voi! :(
Segna Forum Come Letti

   

Ho bisogno d voi! :(

Ciro86
 

Mi sono appena iscritto mi chiamo ciro e ho 24 anni sono spaventato da un problema ke mi e comparso da pochi giorni, non riesco piu ad avere un erezione in questi giorni ne da solo ne col partner non mi e mai successa una cosa del genere in vita mia, xo sono 4 giorni ke ho smesso di fumare l ho ftt x un anno ma ora ho detto basta, puo essere qualche reazione da astinenza dal fumo? spero mi possiate aiutare

MIGLIOR COMMENTO
Genpo
ciao ciro, mi fa piacere poterti risppondere perchè sono anche io appena iscritto e pure io ho 'un' partner..e non una partenr.
Non so se ho inteso male, nel caso mi scuserai. Io non credo che il tuo possa essere un problema legato al fumo o all'astinenza...il medico che mi ha consigliato un farmaco specifico non mi ha mai sottolineato nulla in merito. cioè il fumo so che può essere dannoso per molte cose e di riflesso pure per le erezioni, a livello circolatorio. ma smettere non credo...anzi.

secondo me dovresti farti una visita e vedi che non hai niente, ma dall'andrologo però...quelli di famiglia non ci capiscono delle volte...vedrai che è passeggero.
Leggi altri commenti
Ciro86
 

Ciao genpo sono contento della tua risposta e cmq nn hai inteso male, io ci sto impazzendo credimi lessi su internet del problema che il fumo poteva portare e quindi ho smesso di farlo pensando possa essere quello che sta dando problemi propio di circolazione ma non lo so.. cmq grazie mille mi hai tranquillizzato un po e seguirò il tuo consiglio per una visita! tu col farmaco cm ti stai trovando?

ludovic
 

guarda se smetti di fumare non puoi che trovare giovamento.
io ho smesso da circa 2 anni e ho subito sentito i benefici:
al mattino mi sentivo più riposato
dormivo meglio
nello sport avevo maggior brillantezza e capacità polmonare
non esiste che il tuo problema sia aver smesso!!!
fai una visita perchè hai solo 24 anni ed molto probabile che sia un problema psicologico: non puoi certo pendere dalle labbra del primo che ti parla di farmaci e ti dice "Prenditi il Levitra o qualsiasi altra cosa simile"

Menhir
 

La testa gioco un ruolo fondamentale...se hai problemi per la testa anche il tuo pene ne risentirà. Probabilmente sei solo stressato e quando sarai più tranquillo tutto passerà. Hai solo 24 anni...alla tua età si perforano anche i muri )

Ciro86
 

problemi per la testa ultimamente ne ho se dipende da questo proverò a stare piu rilassato xo x tranquillizzarmi di piu mercoledì ho una visita dall urologo.. poi vi farò sapere, grazie x i vostri consigli

omorana
 

Anchìio stesso problema da un giorno all'altro e da 3 mesi che sto andando avanti con sto incubo che mi rovina la vita. non ho una compagna fissa ma una che vedo 2 o 3 giorni la settimana e non mi è quasi di nessun aiuto. Tu hai solo anche erezioni parziali o è tutto morto ?

omorana
 

io ho la visita dall'urologo lunedì noto che con gli ansiolitico ho delle rerezioni notturne e se sussurro cose molto hatd nell'orecchio della mia patner (non fissa ) la mia erezione ,igliora,la psicologa mi ha detto che servono a distogliere l'attenzione dal mio pene

ludovic
 

Ciro vai dall'andrologo senza nessun tipo di imbarazzo: è li apposta per queste cose.
Cerca di scaricare lo stress... con un pò di sport magari. una corsa una nuotata o quello che preferisci.
Quando hai un incontro con una ragazza cerca di star tranquillo, deve essere un momento di cui godere e non di cui avere paura.
se non riesci a superare dal punto di vista mentale la situazione ci sono vari rimedi e a quel punto anche un prodotto come il Levitra può all'occasione dar fiducia le prime volte per ritrovare la sicurezza perduta.
Ma mi raccomando solo dopo consulto medico, prima non fare niente di testa tua. Anche parlarne col tuo medico può risultare benefico perchè ti liberi di un peso!

Ciro86
 

le ho parziali le erezioni ci sono giorni che il pene raggiunge un erezione completa giorni che la raggiunge non completamente e giorni che nemmeno la raggiunge! sono stato dall andrologo ho fatto esami del sangue ed e tutto nella norma non ho niente, la settimana scorsa riesco ad avere rapporti per 2 giorni consecutivi e con un erezione completa sembrava tutto risolto mentre ieri mi succede di nuovo che faccio cilecca e mi ricade il mondo addosso io penso che un po di problema psicologico ci sia perche ogni volta che vadi x far sesso mi ci avvio con ansia e durante il rapporto non mi rilasso piu ma penso a se funzionerà o meno..e cambiato tutto non riesco a togliermi piu questo pensiero e paura dalla testa e sto diventando matto nn ne posso piu..ah dimenticavo l andrologo mi ha pescritto delle siringhe di gonasi dice di farle x un mese e sono come un doping aiutano a dare una spinta in piu x ora ne ho fatta una e la situazione nn e cambiata aspetterò con le prossime e speriamo bene..

Ciro86
 

vi aggiorno un po.. domani farò l ultima siringa di gonasi ke mi e stata pescritta dall andrologo in qst mese la situazione non e cambiata di molto qualke erezione ce stata ma nn completa.. ci penso sempre a qst notte e giorno e penso sia psicologico il problema, ragazzi se potete darmi un aiuto ma nel caso e un problema ke io nn riesco a superare mentalmente visto ke ogni volta ke devo far sesso mi sale un ansia incredibile.. c sono prodotti ke mi aiutano a superare qst problema..???

omorana
 

Caro ciro a me l'andrologo a prescritto un antidepressivo,ci sarebbero le benzodiazepine per l'ansia ma ti fanno ammosciare tutto,personalità a pene. Il tuo come il mio è un bel problema psicologico. io sto andando da una psicossessuologa che mi dice che se pensi tutto il giorno al problema questo on si risolverà mai. A me è successo dal giorno alla notte.mi sono agitato per una ragazza e poi più nulla i buio. Sono depresso angosciato e solo,dato che la succetta ragazza mi ha mollato proprio oggi. Almeno voi siete in due. Scrivi ciro aiutiamoci che io sento che la mia vita è finita

Maes
 

la cosa che ti fa peggio, ciro, e' pensare negativo.
dai davvero poco conto a omorana, ti farebbe male leggere cosa scrive una seconda volta.

in quanto al tuo problema, una volta su questo forum c'era un intero topic dedicato.
ora non esiste piu'.
sono curioso dove sono finite le persone che ve ne prendevano parte.. li raggiungerei subito per chiedere anche io delle informazioni che vorrei.

omorana
 

Scusare forse sono un po troppo depresso e non servo molto. io sono rimasto terrorizzato appunto dai quei topic che mi sono andato a leggere di interventi di un certo FREEIDEA. Ha ragione Maes pensare positivo anche se è dura,bisogna tenere duro e cercare di vincere questa cosa strana che è successa. Maes ma tu di che cosa soffri ?

Ciro86
 

omorana anke a me e succex dal giorno alla notte, pensa ke sono arrivato addirittura a farmi il problema di nn sentire piu l attrazzione fisica di un tempo verso la persona ke ho al mio fianco ma questo non accade da un momento all altro quindi nn so propio cosa pensare e sono anke stanco di farlo.. cm dice maes pensare negativo e peggio bisogna essere ottimisti e pensare ke prima o poi tutto ritorni alla normalità anke se a volte e davvero difficile e ogni fallimento in un rapporto diventa una vera e propia tragedia

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Andrea Militello

Dr. Andrea Militello
Nome:
Andrea Militello
Comune:
Roma, Milano, Cosenza, Viterbo e L'Aquila
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Urologia e Andrologia
Specializzazione:
Urologia, Andrologia
Contatti/Profili social:
sito web facebook
Domanda al medico
Dr. Militello, parliamo di pene curvo: può spiegarci in cosa consiste esattamente questa patologia e quali sono le cause scatenanti?
Come dice il termine stesso, si tratta proprio di un incurvamento del pene che si evidenzia o si manifesta quando l’organo è in erezione. Ci sono delle forme congenite che prendono il nome di recurvatum congenito, come ci sono anche delle forme acquisite (nel paziente diabetico o talvolta post traumatiche) che si presentano sotto forma di fibrosi e placche calcifiche a carico dei corpi cavernosi e della tunica di rivestimento dei corpi cavernosi stessi. Questa patologia prende il nome di morbo di La Peyronie o di induratio penis plastica. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 20:43 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X