Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato urinario e genitale maschile - Urologia > L'EMATURIA: che mai passi inosservata!
Segna Forum Come Letti

   

L'EMATURIA: che mai passi inosservata!

Dr. Gaetano Mazzone
 

Si definisce ematuria la presenza di sangue nell'urina. Il sangue può essere visto sia a occhio nudo o al microscopio sotto forma di globuli rossi, potendo distinguere quindi rispettivamente l’ematuria macroscopica dall’ematuria microscopica. L’ ematuria indica che c’è una fonte di emorragia nell’ ambito del tratto urogenitale.
L’ emorragia può presentarsi come un episodio isolato o essere ricorrente.
L’ urina rossastra che non è causata dalla presenza di sangue è denominata pseudoematuria. Tale condizione può essere determinata da un consumo eccessivo di barbabietole, mirtilli, rabarbaro, coloranti alimentari o dall’ assunzione di determinati lassativi e farmaci antidolorifici.



Cause

Molte patologie sono associate all’ ematuria. Le cause più comuni includono le seguenti:

• Iperplasia prostatica benigna (IPB) specie negli uomini oltre i 40 anni
• Calcolosi vescicale, ureterale e renale
• Malattie del rene
• Farmaci
• Traumi, generalmente renali
• Tumori dell'apparato urinario
• Ostruzioni dell'apparato urinario
• Infezioni dell'apparato urinario

Sintomatologia associata
In molti casi il sangue nell'urina (macro o microscopica) è l'unico segno della malattia. In altri, sono associati una varietà di sintomi come i seguenti:

• Dolore addominale
• Getto urinario diminuito, esitazione prima di urinare, svuotamento incompleto
• Febbre
• Minzione frequente (pollachiuria)
• Dolore durante la minzione (disuria)
• Dolore al fianco
• Urgenza urinaria


Classificazione
L’ emorragia è classificata in base alla fase della minzione in cui si presenta, il che può indicare il distretto dell’ apparato urinario in cui si trovi il problema:

• Inizio della minzione (ematuria iniziale): uretra o prostata (negli uomini)
• Durante tutta la minzione (ematuria totale): vescica, uretere o reni
• Conclusione della minzione (ematuria terminale): vescica o prostata (uomini)


Diagnosi
Analisi di laboratorio sangue/urine

Un risultato positivo fa porre l’ indicazione all’ esame dell'urina al microscopio per ricercare la presenza di cellule tumorali (citologia urinaria). Una urinocoltura rileva eventuali infezioni.

Ecografia dell’apparato urinario

Una Cistoscopia si esegue quando la causa dell’ ematuria macro- o microscopica non può essere altrimenti identificata. Previa anestesia locale uno strumento a fibre ottiche è introdotto nell’uretra. Durante l’esecuzione dell’ esame l’urologo valuta l’ uretra, la vescica e la prostata.

Nell’ urografia e nella TC-Uro viene somministrato un mezzo di contrasto (colorante radiopaco) per via endovenosa e vengono scattate delle scansioni radiografiche mentre il colorante scorre lungo l'apparato urinario.

Trattamento
La terapia consiste ovviamente nella risoluzione della patologia che ha causato l’ematuria.

N.B. La causa dell’ematuria deve essere sempre ricercata, MAI considerare l’ematuria come un evento sporadico da far passare inosservato.

__________________
Dr Gaetano Mazzone
Specialista in Urologia - Catania, Siracusa
Humanitas - Centro Catanese di Oncologia
Per contatti e sedi di attività : www.urologiamazzone.com

 
L'avatar di Dr. Gaetano Mazzone
Dr. Gaetano Mazzone
Nel forum da: Apr 2012
Località: Catania, Siracusa
Messaggi: 317
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 11:47 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X