Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato urinario e genitale maschile - Urologia > Prostatite batterica persistente e finasteride
Segna Forum Come Letti

   

Prostatite batterica persistente e finasteride

evilinside
 

Salve,
ho 33 anni e non ho mai avuto problemi alla prostata fino a 3 mesi fa.
Assumo Finasteride 1mg (Propecia) da oltre 10 anni, senza alcun effetto collaterale.

Più di tre mesi fa sono comparsi: peso zona perineale, peso e fastidio pelvico e sintomi urinari (soprattutto dopo la minzione). La spermiocoltura è risultata positiva per Ureaplasma Urealyticum (80.000), con l'ABG ho prima iniziato terapia con Levofloxacina per 2 settimane senza alcun beneficio (a parte forse i primi 5 giorni) più Deltacortene 25mg, sono passato successivamente a Bassado per altri 12 giorni. Consultato un urologo, mi ha consigliato di fare terapia con Claritromicina (senza visitarmi, solo sulla base del risultato della spermiocoltura). Dopo 10 giorni senza alcun beneficio ho consultato un altro urologo (primario), che dopo avermi visitato con ecografia (negativa) ed esplorazione rettale e aver constatato la presenza di iperfrofia prostatica, tra l'altro molto dolente alla palpazione, mi ha consigliato glazidim, 2 fiale al dì per 10 giorni, più deltacortene 25mg. Dopo quasi nessun beneficio, ricontattato nuovamente mi ha detto di cominciare ciprofloxacina 1000 per 7 giorni. E' passato quasi un mese dopo la fine della terapia antibiotica, ma i sintomi, seppur di minore intensità, sono rimasti, soprattutto quelli uretrali. In questo mese ho usato e tuttora sto usando sostanze naturali, senza alcun risultato.

Cosa mi consigliate di fare? Quando è il caso di ripetere gli esami (urinocoltura, spermiocoltura, tampone uretrale..)?

Un'altra domanda: ho sospeso l'assunzione di finasteride 1mg ormai 3 mesi fa. Posso ricominciare a prenderla o è preferibile aspettare di risolvere prima i problemi prostatici?

Grazie

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Andrea Militello
un quadro di infezione /infiammazione cronicizzata che deve essere debellata completamente ( non sempre è facile ed immediato )

può riprendere la terapia con finasteride
__________________
Dott. Andrea Militello
Urologo Andrologo
www.urologia-andrologia.net
www.andrologiamilitello.it

www.urologiamilitello.it
Leggi altri commenti
evilinside
 

Quindi mi consiglia di ripetere gli esami? Se è ancora presente l'Ureaplasma quale terapia antibiotica è quella migliore visto che ho già provato di tutto, tranne il bassado?

Laurentius
 

grazie doc

Ti può interessare anche...
Cistite e candida? Fai il test e segui i consigli per il tuo benessere intimo!

Senso di pesantezza nella parte bassa dell'addome? Impellente bisogno di urinare? Prurito intimo?

Potrebbe trattarsi di cistite o candida, oppure delle due cose insieme.


SCOPRI QUI SE NE SOFFRI, ricevi i consigli utili per combatterle e le indicazioni sui rimedi a tua disposizione perché non diventino presenze ricorrenti nella tua vita.

Dr. Andrea Militello
 

Ciao laurentius

si la cura per ureaplasma è proprio da fare con il Miraclin o il Bassado !!!

__________________
Dott. Andrea Militello
Urologo Andrologo
www.urologia-andrologia.net
www.andrologiamilitello.it

www.urologiamilitello.it
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 18:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X