Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato urinario e genitale maschile - Urologia > Frenulotomia, circoncisione o entrambi?
Segna Forum Come Letti

   

Frenulotomia, circoncisione o entrambi?

artur
 

Ciao a tutti, alcuni di voi hanno già letto la mia
vicenda e mi hanno già dato il loro parere, io vorrei
però fare una spece di mini sondaggio per verificare
se realmente c'è altra gente nella mia situazione o
che l'ha già passata e vedere cosa scelgono gli altri.

nel mio caso specifico mi ritrovo con un frenulo breve
che si può risolvere solo con una frenulotomia visto
che è troppo corto e spesso.A questo si aggiunge una
leggera fimosi che non impedisce lo scoperchiamento del
glande (il glande si scoperchia tutto per fortuna ma da
metà in poi esce un poco a fatica e una volta scoperto
alla base del glande la pelle stringe un po).

Già due dottori mi hanno detto che una frenulotomia
potrebbe non risolvermi il problema, la fimosi potrebbe
peggiorare impedendomi di scoperchiare il glande causandomi
dolori e problemi sessuali. Obbligandomi quindi ad un
successivo intervento di circoncisione definitiva.

Il consiglio del dottore è di procedere subito con una
circoncisione totale, asportare il problema alla radice
e non pensarci più.

Io ho 25 anni, sono affezionato a come sono fatto ora
anche se ultimamente ho forti dolori nei rapporti sessuali
e vorrei provare a fare solo una frenulotomia.
Però sono molto combattuto sul dafarsi perchè poi non
vorrei trovarmi tra un anno con un glande "intrappolato"
che ci sia da operare nuovamente per "liberarlo".

mi tengo il mio prepuzio che ho da sempre e che mi "piace"
così com'è o mi tolgo il problema preparandomi già adesso
a superare un periodo probabilmente difficile in cui dovermi
adattare ad una nuova faccia del mio pene?

l'urologo e altri utenti del forum mi hanno detto che il
mio problema ce l'hanno in tanti e che ognuno sceglie in
base a quello che ritiene giusto.

voi che avete una situazione simile alla mia cosa avete
scelto?

grazie a tutti per le risposte!

MIGLIOR COMMENTO
radeon
se lo stesso dottore ti ha consigliato la circoncisione segui il suo consiglio..pensa a dover rifare l'intervento...tanto la circoncisione non ti porta via nulla.
__________________
Leggi altri commenti
Yankee
 

Io penso di aver un problema molto simile
al tuo ma dopo due visite da due dottori
diversi mi è stato detto che è solo brevità
del frenulo e quindi sono stato sottoposto
a frenulotomia (anche se con qualche problemino)..
Ora anche senza frenulo sento la pelle che
mi stringe un pò sotto il glande dandomi
un pochino di fastidio..onestamente penso
che se tornerei indietro forse farei la
circoncisione, settimana prossima devo
andare dal dottore che mi ha operato per
fare un controllo e gli esporrò il problema..
Spero la mia risposta ti serva anche solo un
pochino..

artur
 

grazie del consiglio!

Mediasound
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da artur
[nel mio caso specifico mi ritrovo con un frenulo breve
che si può risolvere solo con una frenulotomia visto
che è troppo corto e spesso.A questo si aggiunge una
leggera fimosi che non impedisce lo scoperchiamento del
glande (il glande si scoperchia tutto per fortuna ma da
metà in poi esce un poco a fatica e una volta scoperto
alla base del glande la pelle stringe un po).

Già due dottori mi hanno detto che una frenulotomia
potrebbe non risolvermi il problema, la fimosi potrebbe
peggiorare impedendomi di scoperchiare il glande causandomi
dolori e problemi sessuali. Obbligandomi quindi ad un
successivo intervento di circoncisione definitiva.
Le affermazioni sono veritiere... a mio parere, fossi in te, opterei per la circoncisione radicale... "via il dente via il dolore" []
Io stesso avevo un problema di fimosi e mi sono fatto circoncidere radicalmente... sono pentito solo... di non averlo fatto prima !!!

angelo74
 

[quote]Messaggio inserito da artur

dai rettas ai dottori:circoncisione radicale!!!

artur
 

entro fine mese mi deve visitare un'altro urologo e spero di
sentire un parere fermo e preciso così da prendere una decisione
definitiva anche io!

amico0
 

una bella circoncisione e non ci pensi più!

artur
 

in attesa dell'intervento volevo avvisarvi che ho aperto
un'altra discussione nella sezione "apparato urinario"
più precisamente a questo link:

http://www.forumsalute.it/forum/topi...TOPIC_ID=96725

dove chiedo aiuto nel cercare risposte ad un mio problema
che si va ad aggiungere a questi già conosciuti...

si tratta di un problema inerente la difficolta di fare la
pipì come le persone normali, al limite tra il tragico e il
comico!! non so se ridere o se piangere, ma è un problema
anche quello e mi piacerebbe sentire la vostra opinione!!!

grazie ciao!!!

artur
 

spero che qualcuno che si avvicini a questo tipoo di intervento possa
tararre giovamento dal mio racconto:

Oggi, venerdì 28/09/2007 ho subito un intervento ddi frenulotomia
e frenulo plastica per correggere il mio problema appurato:
frenulo corto (detto anche frenulo breve).

Sono entrato in ospedale alle 7,30 e dopo la prassi dell'accettazione
e una breve visita preliminare mi hanno subito fatto preparare per
l'intervento, sarei stato il primo.

Io non mi sono presentato depilato ma la sera prima col rasoio per
i capelli ho dato "una passata" col pettine più alto sperando di
evitare la rasatura (che era la cosa che mi creava più vergogna) e
credo di essere statoo fortunato perchè le infermiere addette alla
preparazione mi hanno detto che andavo bene così quindi niente
rasoio!

preparazione classica: si entra in sala operatoria quindi via anelli
o catenine (chiaramente via anche gli abiti) e ci si veste con il
camice, gambali e berrettina.

Prima di uscire dal reparto una infermiera mi ha applicato sul glande
una pomata anestetica che suubito da una senzazione di leggero
bruciore ma proprio una cavolata.

poi via verso la sala operatoria, ci vuole 20 minuti buoni solo per
la preparazione: si passa al lettino chirurgico, vengono applicati i
sensori del battito cardiaco e tutto quanto serve per tenere
monitorizzato il paziente (io) e si prepara la zona da operare.

Io ero molto agitato e preoccupato quindi il chiirurgo e gli
infermieri mi hanno tranquillizzato, mentre mi preparavano e durante
l'intervento sono stati meravigliosi!!

l'intervento dura sui 20 minuti oserei dire, siccome io sono un tipo
curioso mi sonoo fatto fare la telecronaca:
all'inizio qualche iniezione locale di anestetico, vi giuro che
non ho sentito nulla per merito della pomata anestetica! sentivo
il dottore che diceva "mi senti se ti tocco qui" io dicevo si perchè
sentivo il suo tocco, mi parevano le dita invece erano le iniezioni
quindi del tutto indolore (nel mio caso!).

inizio intervento con bisturi elettrico (quello che taglia e sutura
in contemporanea) penso che in 5 minuti il dottore abbia fatto tutto
perchè poi mi ha detto che voleva darmi qualche punto per concludere
correttamente l'intervento.

I punti li ho sentiti perchè evidentemente l'anestetico era
super-locale quindi forse quando dava i punti toccava zone meno
anestetizzate però sono stati 4 punti, un fastidio che si sopporta.

finito l'intervento mi hanno messo una pomata sul glande e ricoperto
bene col prepuzio che era stato tenuto "giù" da delle mollettine di
plastica. Una garza protettiva e via dalla sala operatoria.

il primo giorno è passato bene, tirano un po' i punti ma di male
vero io non ne ho ancora sentito, sarà che di interventi dolorosi
ne ho fatti nella mia vita e questo mi sembra davvero facile da
sopportare!

un problema per me è questo:
faccio un po fatica a fare pipì, ho una leggera fimosi (ma proprio
leggera) che non mi impedisce lo "scappellamento" (perdonatemi il
termine) ma però visto che mi hanno detto che devo per forza
scoprire il glande per fare la pipì mi ritrovo che da scappellato la
pelle del prepuzio mi stringe un po' subito sotto alla corona del
glande e devo spingere per farla... così sento un po male nei punti..

stasera ho provato a scoprire solo un po di glande senza
scappellarlo completamente e ho scoperto che va molto meglio.

La cosa più bella in asssoluto è vedere il glande bello disteso
anche quando è completamente scoperto... non ero abiituato a vedermi
così e mi sembra di essere rinato!
a dire il vero l'effetto trazione del frenulo lo vedo ancora un po'
perchè dove ci sono i punti la pelle un po è in trazione ma spero
tanto che una volta tolti i punti potrò finalmente vedere tutta
quella pelle scendere e stendersi per bene senza tirare!!

non vedo l'ora di provare a fare l'amore e spero che tutto il male
che ho sentito fino a ieri sparisca! spero davvero che i miei
dolori venissero tutti da li perchè è da un anno ormai che era quasi
più la sofferenza che il piacere. per non parlare dei problemi di
"precocità" specialmente questi ultimi due mesi, ci stavo davvero male!!




oggi sabato 29/9/2007 è andato tutto liscio come l'olio,
sono rimasto in casa perchè avevo preso freddo nei giorni precedenti
e così sono un po raffreddato ma nelle parti intime tutto ok!

i punti sono belli e la pelle si sta già sgonfiando, un po' di
problemi con le erezioni notturne o comunque quelle incontrollate che
a volte mi fanno svegliare un po' di soprassalto con un bel male dove
ci sono i punti!

però mi sento bene, il dolore non esiste se escludiamo quello che
viene quando si tira la pelle nei punti quindi penso che si potrebbe
andare a lavorare già il giorno dopo se uno ne avesse bisogno!!

sono sempre più contento del mio nuovo "look", non credevo che quel
pezzetto di pelle mi potesse far sentire così diverso però è così.
Ero spaventato quando pensavo che mi avrebbero portato via un
pezzettino di "me stesso" però ora capisco quanto ero penalizzato...

è proprio una bella senzazione potersi scoprire il glande così bene!!

mi ripeto: non vedo l'ora di poter provare se asssieme al frenuulo
se ne sono andati anche tutti i dolori che provavo!

a questo punto spero che i punti cadano in fretta e che la ferita si
chiuda bene lasciando una superfice bella lineare senza lembi
sporgenti o altro! per il resto mi sentto di consigliare a tutti
coloro soffrano di frenulo corto questo intervento, dopo ci si sente
come se ti avessero messso un pisello nuovo!!

domenica 30/9/2007 è passata bene, dolore "generale" quasi assente ma
la mattina mi sono svegliato con un punto che sanguinava, per quanto
non fa male durante le fasi normali sento un po' più di male durante
le erezioni. Sono sempre più convinto che un punto sia stato messo
nel posto sbagliato... spero che quando cadrà la pelle si stenderà
nel posto giusto...


oggi è il lunedì mattina 1/10/2007 mi sono svegliato con il solito
dolore ai punti (erezione) e un po' di sangue... per il resto
sembra tutto apposto...

siamo a mercoledì 03/10/2007 e il male che prima avevo (seppur
minimo) inizia davvero a "scemare" e rimane solo il dolore dei punti
quando si tira la pelle, il prepuzio nella zona interessata all'intervento
si sta sgonfinado pian piano e adesso riesco a scoprire il glande quasi
senza fastidi... sono un po in crisi di astinenza purtroppo, spero
che quando i punti siano caduti non mi facciano aspettare troppo prima
di poter fare .... eeemmmmhh... ci siamo capiti.....
Stamattina è comparsa una novità come per incanto, la "riga" del taglio,
dove prima c'era il frenulo, sta diventando bianca a metà
tra una crosticina e una cicatrice io ipotizzo che possa essere o pelle
morta in procinto di cadere o una vera e propria cicatrice.
se fosse una cicatrice spero vivamente che non si ispessisca o che non
diventi un cheloide altrimenti sarebbe un disastro...

Giovedì 04/10/2007 ieri sera se ne è andato un punto (o un
pezzo di punto, non so) e oggi un'altro... vai così!!!
Il nuovo look mi piace molto, il primo punto ad andarsene è stato
quello che mi tirava la pelle e mi faceva più male e forse era stato
messo per scaricare la tensione dalla ferita perchè ora che non c'è
la pelle è tornata al suo posto e finalmente se scopro il glande
posso "srotolare" tutta la pelle per bene come prima non potevo!!
ho ancora paura di combinare dei guai quindi quando ho delle erezioni
sto bene attento a non scoprire il glande ma giuro che non vedo l'ora
di vederlo da scoperto!! vi sembrerà una c@zzata ma per me è un grande
cambiamento!!

venerdì 5 è andato tutto tutto ok, mi ero accorto che i punti si stavano allentando ma pocoo male perchè il giorno dopo li avrei tolti....

sabato 6 è stato un grande giorno... sono andato a levare i
punti, il dottore mii ha guardato e ha detto che gli sebrava una bella
ferita, cioè il decorso era ok, è un po' tesa la pelle ma sembra tutto ok.
PANIKO assoluto quando per cavare i punti ha chiamato una infermiera...
Arriva sta ragazza abbastanza giovane (boh, direi 30anni o poco più) e si mette a cavarmi i punti, io come al solito ero terrorizzato e
pensavo che se mi veniva una erezione mi sarei sepellito da solo...

finchè ha cavato i punti tutto ok, è stata molto brava e non ho sentito male
poi mi ha fattola medicazione e siccome aveva sentito il dottore che mi diceva
che per 3 o 4 settimane non avrei potuto fare sesso e mi aveva visto un po'
demoralizzato, mentre mi cavava i punti (il dottore è andato via subito)
ha iniziato a dirmi che non dovevo preoccuparmi perchè mi avrebbe spiegato
un sistema per far cicatrizzare tutto più in fretta e per non dover aspettare
tutto quel tempo. In pratica mi ha spiegato che ogni volta che lo lavo
devo asciugarlo bene anche usando il phonn (ma aria fredda o tiepida,
non di più) e già questo conta tantissimo, poi mi ha detto che un'altra
cosa importante è che la sera uqnado vado a letto di stare almeno mezzora e
possibilmente di più con il glande soperto per bene in maniera da
far prendere aria alla ferita così da consentire una rapida cicatrizzazione! ha detto che quando la ferita non mi farà più
male e quando la cicatrice comincerà a schiarirsi allora potrò
con molta attenzione avere i primi rapporti con la mia fidanzata!
ha raccomandato l'uso del ************ perchè in questo momento
sono molto più propenso ad essere infettato da germi o batteri quindi
sarebbe stupido non usarlo, anche coonsiderando che la mia partner è
sanissima, però perchè rischiare? mi trovo daccordo con lei...

il paniiko però è arrivato quando stava fiinendo di medicarmi e io
ero contento che non avevo fatto brutte figure con questa infermiera...

in pratica io ero un po' peroccupato perchè il mio pensiero principale
era che forse avevo sbagliato a non farmi circoncidere e allora discutendo
con lei le ho raccontato questa mia paura che ad intervento fatto potesse
ritornare il dolore di prima...

lei mi risposto subito che la circoncisione a me non serviva,
che il mio glande si sscopriva bene e che avevo scelto bene, allorchè io le ho risposto che il chirurgo invece la pensava diversamente e qui è arrivato il bello...
L'infermiera mi ha risposto così: "adesso ti spiego, tu non hai una
fimosi, tu hai un'altro problema... vedi, tu hai un prepuzio "normale" come conformazione (e mi ha fatto vedere che copriva bene il glande da "chiuso") però il problema è nel pene!"
io sono caduto dalle nuvole e le ho risposto: "quale peroblema!!??"
leii molto tranquilla: "guarda... io di peni ne vedo tutti i giorni,
tu per la tua età e per le tue dimnsioni (io sono alto 1,93) hai un pene
abbastanza grosso... sicuramente più della media... fidati..."

Io ci sono rimasto di "stucco"... sono andato in panico e taaaaak ...
erezione.... mi sarei sepellito...

L'infermiera mi guarda e mi fa "vedi, stai tranquillo... ti si è sviluppato
molto e forse il tuo prepuzio a causa del frenulo corto non ha potuto
dilatarsi nel corso degli anni, vedrai che pian piano adesso ti si
allargherà abbastanza daa far andare via questa brutto effetto che
può sembrare una fimosi ma non lo è....

per tutta la vergogna che avevo provato fino al giorno prima questa è
stato veramente il momento più imbarazzante di tutti in assoluto,,,
non so se il mio racconto a reso l'idea, ma trovarsi su un lettino di un
ambulatorio con una infermiera che ti spiega del più e del meno sulle
dimensioni del tuo pene mentre tu fai di tutto per non avere
un'erezione ma sembrare lostesso calmo e rilasssato e uno sforzo enorme!!

chiaramente quando non ce l'ho più fatta a trattenere l'erezione l'infermiera
si è sbrigata a finire di fare la medicazione però dopo il problema è stato
ricoprire il glande con la ferita che tirava!!!
Lei a quel punto si è messa da parte perchè la situazione era già abbastanza comica...

alla fine ora che lo scrivo sono tranquillo, mi viene da ridere ma
se rientrava il dottore in quel momento li penso che non avremmo fattto
una bella figura!!!

fatto sta che dopo la spiegazione della infermiera sono molto
più tranquillo e soddisfatto di me stesso!!! mi sarei aspettato qualsiasi tipo
di commento sul mio pene durante una visita medica ma mai avrei
creduto di sentirmi fare un complimento per le dimensioni!!!

vabbehh, anche questa è fatta, se Dio vuole tra qualche giorno/settimana
avrò messo tutto dietro alle spalle e spero che non ci sia più
bisogno dii farmi operare in quel posto!!!

per chiunque legga questa discussione, se siete indecisi, non pensateci
troppo.... operatevi.... avrete una settimana o due da tribolare
con pomate, phon e erezioni tragicomiche durante le visite ma
a conti fatti è una cosa da poco e per tutto il male che si sente
con il frenulo corto (perchè a me faceva vedere le stelle ogni volta...)
qusta operazione è nulla a confronto!


Oggi è il 17/10/2007, sono passati circa 20 giorni.
Tutto regolare, sono molto contento perchè la cicatrice sta prendendo
sempre di più il colore della pelle circostante e sto iniziando anche
a "tirare" un po' la pelle stessa per vedere quale è il suo grado di
elasticità.

Forse questo weekend proveremo con la fidanzata a fare.... speriamo
bene!! la settimana scorsa abbiamo provato ma ho dovuto fermarmi ancor
prima di "metterlo dentro" perchè faceva male....

ancora poco ed è fatta!!!

A seguito della frenulotomia ho effettuato la circoncisione (anno 2009) chi volesse più
info mi contatti in privato, sarò bel lieto di darle!

artur
 

perdonate gli errori/orrori grammaticali ma
ho scritto un po' di fretta!

artur
 

grazie mille!

ps: ho aggiuntto il "diario" di oggi!!

belte
 

beh, ma ora che non hai più il frenulo non rimane sempre scoperto il glande?

Scusa se la domanda può essere un po' sciocca, ma ti parla uno che ha sempre avuto il glande scoperto e non ha mai visto un frenulo

Yankee
 

Grande artur, sono contento sia andato tutto ok!!!!

artur
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da belte

beh, ma ora che non hai più il frenulo non rimane sempre scoperto il glande?

Scusa se la domanda può essere un po' sciocca, ma ti parla uno che ha sempre avuto il glande scoperto e non ha mai visto un frenulo
ciao, credo ch tu sia stato circonciso da piccolo se non hai mai
visto un frenulo e se hai sempre il glande scoperto, sbaglio?

Io ora ho il prepuzio "standard" cioè come ce l'abbiamo tutti dalla
nascita, a me hanno tolto solo il frenulo quindi in condizioni
normali non si nota nulla di anomalo, finchè non scopro il glande
e allora si nota la mancanza del frenulo.

non so se mi sono spiegato bene, dimmi tu!

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 18:53 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X