Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > delusione estetica dopo intervento classe II : chirurgia plastica ?
Segna Forum Come Letti

   

delusione estetica dopo intervento classe II : chirurgia plastica ?

marcol
 

Ciao a tutti
Nel 2001, all' eta' di 30 anni ( ora 42) mi sono sottoposto a chirurgia maxillo-facciale per correzione di malocclusione di seconda classe, dismorfismo cranio-facciale. Sono stato operato presso il Policlinico di Modena. Intervento riuscito tecnicamente alla perfezione, secondo i principi del chirurgo.
Unico mio cruccio, il risultato estetico non mi ha mai convinto, anche in virtu' delle mie alte aspettatitive nei confronti di un cosi' complesso intervento. Mi spiego. Prima dell' intervento presentavo un profilo caratterizzato dal terzo inferiore un po' schiacciato e mandibola arretrata, e denti superiori sporgenti e sventagliati in avanti. Ma nel complesso non era male. Sorriso imperfetto ma bello pieno e luminoso. Mandibola arretrata e incisivi inferiori coperti completamente da quelli superiori. Ma ripeto, nel complesso ero carino con un bel sorrisone da "dentone".
Mi sono voluto sottoporre all' intervento maxillo facciale per migliorare il mio aspetto gia' gradevole, per correggere i difetti del morso profondo e della mandibola arretrata, aspettandomi di migliorare ulteriormente la mia estetica, oltre naturalmente alla funzionalita'. Mi aspettavo che avrei ottenuto il mio solito bel sorrisone in luce, con pero' i denti piu' dritti ed allineati e la mandibola piu' forte e maschile in seguito al suo avanzamento.
Dopo l' intervento, pero', mi sono trovato si' con le arcate dentali perfettamente allineate e in armonia tra loro, chiusura dei mascellari perfetta, ma il terzo inferiore appare ulteriormente piu' schiacciato di prima, il naso risulta cadente, e, cosa che mi addolora di piu', ora il sorriso e' "in ombra", appena una sottile stricia di bianco dei denti e' visibile quando sorrido, mentre prima i miei denti , seppur non perfetti , erano belli visibili, regalandomi un sorriso "pieno" e in luce. E in piu' ora il vermiglio, del labbro superiore specialmente, e' ridotto a un filo sottile. Ora ho un po' la fisionomia di una persona anziana senza denti ne' dentiera... tipo braccio di ferro...
Forse tutto cio' e' dovuto al fatto che il chirurgo, per aprire il mio morso chiuso di seconda classe, ha agito impattando il mascellare superiore verso l' alto, cosicche' gli incisivi superiori ora si trovano infilati troppo sotto il labbro superiore e non piu' in luce. Il naso non e' piu' retto dal "pavimento" che era costituito dal mascellare superiore ora arretrato. Altresi', l'aspetto del terzo inferiore, corto in alterzza gia' da prima, ora e' ulteriormente piu' corto forse come conseguenza sempre di questo impattamento del mascellare superiore.
Cio' e' davvero un peccato, in quanto le arcate dentali ora sono belle e armoniose, molto meglio rispetto il pre-operatorio, ma sono apprezzabili solo se sollevo con le dita le labbra per scoprire appunto forzatamente il sorriso. Altrimenti mi trovo appunto una espressione da anziano senza denti.
In definitiva : ottima correzione dell' occlusione dentale e arcate dentali in armonia, morso non piu' chiuso, ma, a mio parere, tutto a discapito dell' estetica facciale del terzo inferiore nel suo complesso. Tutto cio' mi rammarica.
Dopo un intervento cosi' complesso e dopo le aspettative che in esso riponevo, non mi sento soddisfatto, e volevo chiedervi gentilmente se valesse la pena valutare interventi estetici per porre rimedio alla situazione e valorizzare il mio nuovo sorriso "nascosto".
Ho sentito parlare di interventi "lip lift" per accorciare il labbro superiore, mettendo cosi' in risalto maggior porzione di vermiglio e scoprendo buona parte degli incisivi superiori ora in ombra. Ho sentito anche parlare di tecnica V-Y eseguita all'interno delle labbra per dare ad esse maggiore proiezione verso l' esterno.
Per aumentare la dimensione verticale, si potrebbero estrudere i molari o aumentarli in altezza con finte otturazioni in ceramica ?
Poi per il naso cadente, ho sentito riguardo al "lifting nasale", una tecnica per sollevare il profilo del naso tramite fili sottocutanei. Cio' evita una rinoplastica vera e propria alla quale non ho intenzione di sottopormi.
Lo so', e' tanta roba, e speravo che con l'intervento maxillo-facciale si fosse tenuto conto allora dell' estetica in intenzione migliorativa. Ma nel mio caso mi vedo molto peggiorato e voglio porvi rimedio, senza pero' ricorrere a osteotomie o interventi troppo invasivi.
In sostanza, dopo l' intervento , abbiamo di migliorato : arcate dentali allineate, denti dritti, occlusione ok, mandibola piu' "presente" grazie all' avanzamento.Di negativo o peggiorato : dimensione verticale del terzo inferiore nella sostanza rimasta tale, cioe' scarsa come prima, sorriso ora quasi completamente in ombra causa impattamento del mascellare, labbra ridotte a un filo sottile, naso cadente, espressione "schiacciata" tipo vecchietto, o "topo"...
Attendo i vostri gentili consigli e considerazioni.
Grazie mille,
Marco

MIGLIOR COMMENTO
Dott. Giuseppe Salvato
L 'unico modo soddisfacente e stabile se l'occlusione ora e a posto e sottoporrai di nuovo ad una chirurgia bimascellare non serve ortodonzia ed apparecchio probabilmente
__________________
Dr. Giuseppe SALVATO
Milano: Via Pietro Mascagni, 20 tel. 02798072
Leggi altri commenti
virgo87
 

Ciao marco,
Per i "ritocchi" puoi rivolgerti ad un chirurgo plastico che valutandoti di persona saprà dirti di cosa hai bisogno.
Da quanto ho capito, da quello che hai scritto, per aumentare la dimensione verticale puoi anche fare una mentoplastica, per il labbro può andare bene il lip lift che accorcia il prolabio ed estroflette il vermiglio del labbro sup. così ti scopre anche i denti.. ma devi avere un prolabio non già corto, altrimenti diventa anti-estetico in un altro modo..
per sollevare la punta del naso cadente puoi ricorrere ad una rinoplastica non chirurgica iniettando dei filler, ma non sarà cmq un risultato permanente come con il bisturi!

marcol
 

Grazie mille Virgo.
Ia distanza tra bordo del labbro e radice del naso e' di 19 mm. Pero' quando sorrido la punta del naso si abbassa e si ingrossa. Diciamo che il diverso posizionamento ( impattamento e arretramento) del mascellare sup. mi causa appoggi diversi rispetto a prima per i tessuti molli. Oltre a questo, influisce anche sull' espressivita' : sorriso "tirato" e naso che si abbassa, come faccia da topo....NON MI PIACE.
Tutti i vostri suggerimenti, esperienze simili, osservazioni , sono altamente graditi.
Dite che posso postare questo mio messaggio anche nella sezione chirurgia plastica ? Posso fare il doppio post in modo che possa ricevere suggerimenti anche li' ?

virgo87
 

In chirurgia plastica puoi fare la domanda e il dott. Bernardi può risponderti, ma non è una sezione molto frequentata come questa...
Per altri suggerimenti devi postare delle foto frontale e profilo e con sorriso, così magari ti possiamo dire altro..

marcol
 

Citazione:
Originariamente Inviato da maxillogaleazzi Visualizza Messaggio
L 'unico modo soddisfacente e stabile se l'occlusione ora e a posto e sottoporrai di nuovo ad una chirurgia bimascellare non serve ortodonzia ed apparecchio probabilmente
L' occlusione, in seguito al mio intervento, e' perfetta.
E comunque non ho alcuna intenzione di sottopormi a nuovi interventi che necessitino di osteotomie. Solo chirurgia plastica non invasiva o trattamenti estitici non chirurgici sono cio' per cui sono disposto ad intervenire.

marcol
 

Ecco le foto, frontali e profilo, serio e sorriso

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: foto 3.JPG
Visite: 116
Dimensione: 29,7 KB
ID: 17731

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: foto 2.JPG
Visite: 92
Dimensione: 31,7 KB
ID: 17733

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: foto[1].JPG
Visite: 103
Dimensione: 30,2 KB
ID: 17735

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: foto 4.JPG
Visite: 95
Dimensione: 29,6 KB
ID: 17737

marcol
 

Citazione:
Originariamente Inviato da virgo87 Visualizza Messaggio
In chirurgia plastica puoi fare la domanda e il dott. Bernardi può risponderti, ma non è una sezione molto frequentata come questa...
Per altri suggerimenti devi postare delle foto frontale e profilo e con sorriso, così magari ti possiamo dire altro..
Ho messo le foto se vuoi commentare mi fa piacere

virgo87
 

Dalle foto che hai messo le proporzioni non si riescono a vedere bene, dato che hai oscurato la parte della fronte, cmq se vuoi aumentare la parte del terzo inferiore del volto puoi fare una mentoplastica abbassando il mento "verso il basso". Al naso non gli alzerei la punta perchè poi ti viene alla "parigina" e non sta bene... farei dell'altro al massimo..
Per il nominativo ti ho scritto in pvt.

flavio86
 

Intanto ciao, ricordo che avevi già scritto anni fa, giusto?

Mi permetto di dire la mia, anche se il dottore ha già risposto e per quello che posso permettermi di dire da profano non vedo cos'altro avrebbe potuto dire. Io ho sempre letto che la mascella superiore non andrebbe arretrata, è chiaro che se si fa una cosa del genere il profilo si appiattisce: per risolvere i crucci che ti affliggono la soluzione sarebbe (come diceva il dottore) fare un avanzamento bimascellare mantenendo intatta la tua occlusione. Con interventi minori non puoi cambiare il tuo profilo nè tantomeno l'esposizione dei denti, ma rischieresti di rendere il tuo volto meno naturale...

carla75
 

Anche io devo sottopormi allo stesso tipo di intervento, ti chiedo la cortesia di inviarmi delle foto prima e dopo .....perche ora ho delle perplessita, anche perche nob ho soldi per fare ulteriori interventi

Frank Sparrow
 

Ne approfitto per fare una domanda, sperando di non essere off topic: dopo l'intervento c'è il rischio che il naso si allarghi o allunghi?

Aspect
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Frank Sparrow Visualizza Messaggio
Ne approfitto per fare una domanda, sperando di non essere off topic: dopo l'intervento c'è il rischio che il naso si allarghi o allunghi?
La risposta a questa domanda interessa fortemente anche me.

camy88m
 

Concordo con quanto é stato detto da altri utenti... visto che dovrò sottopormi al medesimo intervento bimascellare per correggere una seconda classe ho avuto modo di informarmi in modo approfondito facendo quesiti al chirurgo e chiedendo conferme anche all'ortodontista. Da quello che ho appreso, anche se da profana, con l'impattamento mascellare non dovrebbe verificarsi un arretramento della mascella ma semmai un leggero avanzamento che porta anche a una modifica dei tessuti molli, evidentemente se sposto la base ossea la punta del naso si alza e le narici si allargano leggermente (niente di catastrofico però, non ho mai visto nessuno nel post col naso da africano!). Visionando poi centinaia di foto pre e post operatorie di chi ha subìto una osteotomia le Fort 1 non ricordo di aver visto qualcuno che fosse peggiorato esteticamente in modo cosi incisivo, di solito la chirurgia ortognatica dovrebbe correggere tutti quei difetti che accompagnano la malocclusione, non certo creare danni... Sono interventi funzionali, ma un bravo chirurgo fa in modo di non modificare in peggio la faccia

Aspect
 

Citazione:
Originariamente Inviato da camy88m Visualizza Messaggio
Concordo con quanto é stato detto da altri utenti... visto che dovrò sottopormi al medesimo intervento bimascellare per correggere una seconda classe ho avuto modo di informarmi in modo approfondito facendo quesiti al chirurgo e chiedendo conferme anche all'ortodontista. Da quello che ho appreso, anche se da profana, con l'impattamento mascellare non dovrebbe verificarsi un arretramento della mascella ma semmai un leggero avanzamento che porta anche a una modifica dei tessuti molli, evidentemente se sposto la base ossea la punta del naso si alza e le narici si allargano leggermente (niente di catastrofico però, non ho mai visto nessuno nel post col naso da africano!). Visionando poi centinaia di foto pre e post operatorie di chi ha subìto una osteotomia le Fort 1 non ricordo di aver visto qualcuno che fosse peggiorato esteticamente in modo cosi incisivo, di solito la chirurgia ortognatica dovrebbe correggere tutti quei difetti che accompagnano la malocclusione, non certo creare danni... Sono interventi funzionali, ma un bravo chirurgo fa in modo di non modificare in peggio la faccia
Ok, però, io il naso africano e osceno ce l'ho già. Dopo risulterebbe ancora peggio esteticamente.
E credimi che mi mette molto a disagio già adesso.
Già il naso non è il mio forte se peggiorasse sarei proprio a posto.
Concordo sul resto.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 18:40 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X