Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > Prevenzione tumore del cavo orale
Segna Forum Come Letti

   

Prevenzione tumore del cavo orale

corrado.toro
 

In qualità di Moderatore mi permetto di inserire nel forum un canale di discussione su di un argomento che ritengo fondamentale, all'interno di un mezzo divulgativo di informazioni sulle patologie del cavo orale. Mi riferisco alla prevenzione primaria del tumore.


I tumori maligni della testa-collo rappresentano il 5% di tutti i tumori maligni diagnosticati nel mondo (500.000 nuovi casi / anno). In Italia l’incidenza di tumori maligni del cavo orale è di 8 casi ogni 100.000 maschi e 3 casi ogni 100.000 donne. Purtroppo i tassi d’incidenza appaiono essere tre volte maggiori nel Nord Italia, dove è più diffuso l’abuso di alcolici. In soggetti contemporaneamente fumatori e bevitori, il rischio è circa 15 volte maggiore rispetto a chi non ha nessuna delle due abitudini. Oltre al fumo ed all’alcool sono chiamati in causa microtraumi ripetuti nel tempo (corone dentarie traumatizzanti, protesi mobili). Una percentuale variabile dal 15 al 40% dei tumori del cavo orale insorge su malattie della bocca e su lesioni asintomatiche già presenti da molti anni.

Al giorno d’oggi, con le tecniche a nostra disposizione possiamo dire che il cancro del cavo orale è una malattia curabile. Tuttavia l’arma più efficace rimane essere quella della diagnosi precoce, per la quale è sufficiente una semplice visita periodica presso uno specialista.

MIGLIOR COMMENTO
corrado.toro
Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da rosastrogoff

dottor Toro, pur di non scoprire una lesione in bocca le persone non si osservano allo specchio; la stessa cosa succede per il cancro del seno. tante donne non si autocontrollano per timore di individuare il nodulo. e quando il problema diventa evidente forse e' troppo tardi.

eppure devo diti che in Marzo, in occasione della settimana nazionale per la lotta ai tumori, ho organizzato presso i nostri ambulatori 2 giornate di visite di screening gratuite.
Abbiamo visitato più di 300 persone...
__________________
Dr Corrado Toro
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine
Leggi altri commenti
rosastrogoff
 

dottor Toro, pur di non scoprire una lesione in bocca le persone non si osservano allo specchio; la stessa cosa succede per il cancro del seno. tante donne non si autocontrollano per timore di individuare il nodulo. e quando il problema diventa evidente forse e' troppo tardi.

Polpy
 

Infatti non devi guardarti allo specchio tu, ma farti vedere da un medico in quanto non è possibile riuscire a vedere bene tutte le zone del cavo orale da soli, (a meno che non ci si guardi davanti allo specchio con in bocca uno specchietto!) es la mucosa interna delle guacie, il palato...

Ti può interessare anche...
Cistite e candida? Fai il test e segui i consigli per il tuo benessere intimo!

Senso di pesantezza nella parte bassa dell'addome? Impellente bisogno di urinare? Prurito intimo?

Potrebbe trattarsi di cistite o candida, oppure delle due cose insieme.


SCOPRI QUI SE NE SOFFRI, ricevi i consigli utili per combatterle e le indicazioni sui rimedi a tua disposizione perché non diventino presenze ricorrenti nella tua vita.

rosastrogoff
 

sono sempre dell'idea che l'autovalutazione è la cosa migliore previo l'acquisto di libri con buone illustrazioni;
il problema è che spesso su certe anomalìe ci si spaventa, tipo una morsicatura di guancia o una lingua a carta geografica.
bisogna pertanto decidersi ad organizzarsi e aprire la bocca davanti allo specchio studiandosi con attenzione.
meglio imparare ad osservarsi da soli piuttosto che recarsi una volta ogni tot anni dal medico. se non si hanno carie o parodontosi non si va neppure dal dentista per anni e anni.

chiq
 

Ma come si presenta? Non vado spesso dal dentista perchè per ora mi hanno sempre fatto danni...
Se è possibile fare una diagnosi precoce tipo quella consigliata alle donne per il tumore al seno, come si fa? Cosa bisogna guardare? Come si presenta un possibile tumore in bocca?

corrado.toro
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da chiq

Ma come si presenta? Non vado spesso dal dentista perchè per ora mi hanno sempre fatto danni...
Se è possibile fare una diagnosi precoce tipo quella consigliata alle donne per il tumore al seno, come si fa? Cosa bisogna guardare? Come si presenta un possibile tumore in bocca?
la forma clinica principale consiste in lesioni circoscritte della mucosa del cavo orale, dall'aspetto purtroppo aspecifiche e variabili. Si va dall'ulcera, alla lesione biancastra, alla lesione vegetante. Spesso anche i medici e gli odontoiatri si trovano in difficoltà nel distinguere una banale afta da un'ulcera maligna. Anche lo specialista deve avere occhio esperto ed in caso di forte sospetto clinico, si deve eseguire diagnosi istologica con biopsia

chiq
 

Grazie mille dottore...

sky81
 

jjj

sky81
 

Salve ho una terza classe e dopo vari peregrinamenti ho scoperto che alcuni dei miei problemi derivano dagli ottavi suoperiori inclusi che spingono contro le radici dei settimi e contro l'ATM.
Questa spinta che avviene presumibilmente da anni e la mancanza di denti antagonisti nell'arcata inferiore,ha fatto si che i settimi siano scesi e ora causino lesioni alla genviva e alla guancia.E' da anni che ho questi problemi e nessun specialista mi ha avvertito di alcun rischio.Ieri finalmente x la prima volta una dentista mi ha detto che andrebbero tolti sia denti del giudizio che che i settimi oramai troppo scesi che causerebbero proprio lesioni alla mucosa a rischio di insorgenza di tumore.
Nessun dentista,specialista,professore universitario o chirurgo mi ha parlato di questo rischio, x alcuni l'operazione maxillo-facciale x la terza classe garantirebbe di salvarli,per altri nè i denti ottavi inclusi ne i settimi causano problemi...
A questo punto non so bene che fare: non vorrei compromettere ancora id + la mia masticazione in futuro togliendo due denti,ma non so + a chi credere.
A settembre toglierò gli ottavi inclusi in ospedale,posso aspettare settembre anche x togliere presumibilmente i settimi???
Mi sconcerta quest'accanimento sulla terza classe da parte della maggior parte della classe dentistica e la noncuranza di aspetti ben più gravi come la possibile insorgenza di un tumore.
LE chiedo un parere, ben cosciente che tramite internet non può essere esaustivo
La ringrazio

corrado.toro
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da sky81

Salve ho una terza classe e dopo vari peregrinamenti ho scoperto che alcuni dei miei problemi derivano dagli ottavi suoperiori inclusi che spingono contro le radici dei settimi e contro l'ATM.
Questa spinta che avviene presumibilmente da anni e la mancanza di denti antagonisti nell'arcata inferiore,ha fatto si che i settimi siano scesi e ora causino lesioni alla genviva e alla guancia.E' da anni che ho questi problemi e nessun specialista mi ha avvertito di alcun rischio.Ieri finalmente x la prima volta una dentista mi ha detto che andrebbero tolti sia denti del giudizio che che i settimi oramai troppo scesi che causerebbero proprio lesioni alla mucosa a rischio di insorgenza di tumore.
Nessun dentista,specialista,professore universitario o chirurgo mi ha parlato di questo rischio, x alcuni l'operazione maxillo-facciale x la terza classe garantirebbe di salvarli,per altri nè i denti ottavi inclusi ne i settimi causano problemi...
A questo punto non so bene che fare: non vorrei compromettere ancora id + la mia masticazione in futuro togliendo due denti,ma non so + a chi credere.
A settembre toglierò gli ottavi inclusi in ospedale,posso aspettare settembre anche x togliere presumibilmente i settimi???
Mi sconcerta quest'accanimento sulla terza classe da parte della maggior parte della classe dentistica e la noncuranza di aspetti ben più gravi come la possibile insorgenza di un tumore.
LE chiedo un parere, ben cosciente che tramite internet non può essere esaustivo
La ringrazio
bisogna essere molto cauti con queste affermazioni e non creare equivoci.
Non so quali problemi le abbiano causato i terzi molari in disodontiasi ed in che posizione di eruzione siano i secondi molari. Se nel suo caso c'è indicazione chirurgica all'estrazione degli elementi, non sussiste di certo con l'obbiettivo di essere un atto preventivo per il tumore.
I microtraumatismi cronici (decenni) sulla mucosa del cavo orale determinati da cuspidi taglienti, protesi incongrue, etc. possono (in alcuni casi) determinare delle lesioni leucoplasiche o aree di distrofia epiteliale che possono (in rari casi) degenerare in vere e proprie precencerosi, le quali, al loro volta possono (non sempre) evolvere il lesioni neoplastiche maligne.

sky81
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da corrado.toro

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da sky81

Salve ho una terza classe e dopo vari peregrinamenti ho scoperto che alcuni dei miei problemi derivano dagli ottavi suoperiori inclusi che spingono contro le radici dei settimi e contro l'ATM.
Questa spinta che avviene presumibilmente da anni e la mancanza di denti antagonisti nell'arcata inferiore,ha fatto si che i settimi siano scesi e ora causino lesioni alla genviva e alla guancia.E' da anni che ho questi problemi e nessun specialista mi ha avvertito di alcun rischio.Ieri finalmente x la prima volta una dentista mi ha detto che andrebbero tolti sia denti del giudizio che che i settimi oramai troppo scesi che causerebbero proprio lesioni alla mucosa a rischio di insorgenza di tumore.
Nessun dentista,specialista,professore universitario o chirurgo mi ha parlato di questo rischio, x alcuni l'operazione maxillo-facciale x la terza classe garantirebbe di salvarli,per altri nè i denti ottavi inclusi ne i settimi causano problemi...
A questo punto non so bene che fare: non vorrei compromettere ancora id + la mia masticazione in futuro togliendo due denti,ma non so + a chi credere.
A settembre toglierò gli ottavi inclusi in ospedale,posso aspettare settembre anche x togliere presumibilmente i settimi???
Mi sconcerta quest'accanimento sulla terza classe da parte della maggior parte della classe dentistica e la noncuranza di aspetti ben più gravi come la possibile insorgenza di un tumore.
LE chiedo un parere, ben cosciente che tramite internet non può essere esaustivo
La ringrazio
bisogna essere molto cauti con queste affermazioni e non creare equivoci.
Non so quali problemi le abbiano causato i terzi molari in disodontiasi ed in che posizione di eruzione siano i secondi molari. Se nel suo caso c'è indicazione chirurgica all'estrazione degli elementi, non sussiste di certo con l'obbiettivo di essere un atto preventivo per il tumore."I microtraumatismi cronici (decenni) sulla mucosa del cavo orale determinati da cuspidi taglienti, protesi incongrue, etc. possono (in alcuni casi) determinare delle lesioni leucoplasiche o aree di distrofia epiteliale che possono (in rari casi) degenerare in vere e proprie precencerosi, le quali, al loro volta possono (non sempre) evolvere il lesioni neoplastiche maligne.
LA dentista che ho contattato mi ha detto che i settimi masticano la gengiva in continuazione, senza avere altra funzione (ed è vero: è da anni che ho spesso delle piccole ferite e sulle gnegive il solco formato dai denti" e ha parlato di togliere anche per il rischio del tumore".
Gli ottavi inclusi spingono verso l'esterno contro l'articolazione da un lato e non essndoci spazio spingono anche contro le radici dei settimi.
LA ringraizo x la tempestiva risposta

rosastrogoff
 

"gli ottavi inclusi spingono verso l'articolazione da un lato e.."
scusa ma gli ottavi inclusi non possono certo spingere o danneggiare l'articolazione
sono lì storti, punto e basta.
non capisco perché li vuoi far estrarre.
c'è la tendenza a togliere denti a chi ha i denti del giudizio storti come se questi avessero la forza di spingere contro le radici storotando i denti vicini.
io non sono un medico, pero' immagino che la tendenza genetica è quella di perforare la gengiva sulla verticale, mentre quando il dente incluso non erompe sulla verticale corretta, e si inclina, non puo' premere di lato piu' di tanto
è nato male, storto, e più storto di tanto non sarà nel tempo senza creare danni particolari alle radici del settimo; se dopo un paio di controlli a distanza di qualche anno il dente dimostra di non aver subito ulteriori modifiche sarebbe il caso di abbandonare l'idea di estrarlo.
vediamo comunque il parere del dottor Toro in merito.

sky81
 

Un dente incluso in una posizione scorretta non può spingere contro le radici dei denti vicini provocando una discesa dei settimi vicini andando a modificare la posizione dei denti in bocca???Non può spingere contro l'articolazione???
Beh a me tutto questo succede ed è successo.Appunto visto che non sei un medico e che non ho chiesto parere Al dott. Toro in merito sull'estrazione dei denti del giudizio inclusi, dal momento che ho già appuntamento in ospedale x farlo, ma solo sull'estrazione dei settimi vicini che sono scesi anche a causa dei denti del giudizio non vedo xchè devi dare pareri non richiesti e sommari.
Come fai a pensare di poter dare diagnosi, non essendo un medico, per di + a distanza tramite uno schermo????

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da rosastrogoff

"gli ottavi inclusi spingono verso l'articolazione da un lato e.."
scusa ma gli ottavi inclusi non possono certo spingere o danneggiare l'articolazione
sono lì storti, punto e basta.
non capisco perché li vuoi far estrarre.
c'è la tendenza a togliere denti a chi ha i denti del giudizio storti come se questi avessero la forza di spingere contro le radici storotando i denti vicini.
io non sono un medico, pero' immagino che la tendenza genetica è quella di perforare la gengiva sulla verticale, mentre quando il dente incluso non erompe sulla verticale corretta, e si inclina, non puo' premere di lato piu' di tanto
è nato male, storto, e più storto di tanto non sarà nel tempo senza creare danni particolari alle radici del settimo; se dopo un paio di controlli a distanza di qualche anno il dente dimostra di non aver subito ulteriori modifiche sarebbe il caso di abbandonare l'idea di estrarlo.
vediamo comunque il parere del dottor Toro in merito.

Roberta81
 

Salve a tutti, avrei bisogno di qualche informazione, purtroppo mio padre ha un carcinoma alla lingua (nn si sa ancora quanto è esteso) qualcuno potrebbe indicarmi cure , centri specializzati e medici preparati ( anche all'estero) ve ne sarei molto grata, soprattutto se qualcuno che ha avuto esperienza mi contattasse per darmi informazioni la mia mail è raggetto@hotmail.com . grazie.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 08:45 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X