Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > mandibola asimmetrica
Segna Forum Come Letti

   

mandibola asimmetrica

polo
 

Ciao a tutti, vi scrivo nella speranza che qualcuno possa aiutarmi a risolvere il mio problema. Sin da quando ero bambino (ora ho 39 anni) soffro per una vistosa malformazione mandibolare: la mandibola appare molto asimmetrica, è come se la parte sinistra non si fosse sviluppata a sufficienza (oppure che la parte destra si sia sviluppata troppo). Comunque per me il problema è davvero grosso sia dal punto di vista funzionale che psicologico. Circa 25 anni fa mi visitò un medico (pare fosse l'unico chirurgo maxillo-facciale allora operante in Italia) e mi propose un intervento chirurgico che allora i miei genitori non potevano permettersi. Da allora non ho tentato più nulla perchè il problema mi è sempre apparso gigantesco da risolvere. Cosa posso fare ora? Chi può aiutarmi? Grazie.

MIGLIOR COMMENTO
corrado.toro
...il Festival di chi la spara più grossa...
Caro Utente,
rivolgiti ad un Chirurgo Maxillo-Facciale, fatti visitare, portagli delle Teleradiografie del tuo Cranio (in PA e LL), i modelli in gesso delle tue arcate dentali, la tua Ortopantomografia ed una Tomografia dell'Articolazione Tamporo-mandibolare...e poi si discute...
__________________
Dr Corrado Toro
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine
Leggi altri commenti
matti
 

hai problemi anche dal punto di vista dentale ? se la risposta è si, vai a fare una visita da un ortodontista o dal tuo dentista che saprà comunque darti un parere ed eventualmente indirizzarti da un ortodontista, oppure prenota una visita al maxillo facciale della tua città. cosi ti farai un idea se il tuo problema è da chirurgia o meno.
una volta stabilito questo, ti consiglio di leggere la discussione "casi clinici di operati in maxillo facciale" dove troverai tutte le info che ti servono, compresi i migliori specialisti a cui rivolgerti. premetto che non è una passeggiata l'operazione (ammesso che tu ne abbia bisogno), ma neanchce un dramma. ciao!

polo
 

Grazie del consiglio matti; si ho anche forti dolori (mi hanno spiegato che è una nevralgia del trigemino) che mi prendono tre o quattro volte al mese, mi provocano nausea: ho mal di testa e male ad un occhio (è come se qualcuno me lo stesse premendo forte con un dito) oltre che un dolore tremendo nei pressi dell'articolazione della mandibola, ma solo da un lato. Tre anni fa mi costruirono un bite ma il suo utilizzo non mi ha portato nessun beneficio. Qualche mese fa invece, nel corso di una seduta da un nuovo dentista, questi mi ha sistemato la masticazione in modo da far toccare tutti i denti e le cose sono leggermente migliorate ma comunque il problema di fondo rimane così come i dolori anche se ora sono un po' meno frequenti.

oasis85
 

Ancora cn sto molaggio ma è una fissazione? Il bite deduco che era superiore e non può mai dare beneficio semplicemente xchè la memoria neuromuscolare dipende dai denti inferiori.

Ti può interessare anche...
Cistite e candida? Fai il test e segui i consigli per il tuo benessere intimo!

Senso di pesantezza nella parte bassa dell'addome? Impellente bisogno di urinare? Prurito intimo?

Potrebbe trattarsi di cistite o candida, oppure delle due cose insieme.


SCOPRI QUI SE NE SOFFRI, ricevi i consigli utili per combatterle e le indicazioni sui rimedi a tua disposizione perché non diventino presenze ricorrenti nella tua vita.

diggydoc
 

Ciao polo! Tanta carne al fuoco! Allora, rispetto a 25 anni fa le cose sn cambiate..oggi le asimmetrie si operano con una certa facilità..se le mani sn buone..per quanto ruguarda il molaggio selettivo sn daccordo cn oasis..nn ti serviva..nel tuo caso i problemi sono dovuti all'asimmetria e quindi nn ci sono le indicazioni per abbassare le cuspidi dentali (il molaggio appunto), ma dato che è una cosa semplice da fare qualcuno pensa sia la panacea..vabbè. Per quanto riguarda i dolori che riferisci, da come li descrivi nn depongono affato per una nevralgia del trigemino..è il modo che ha il medico (nn preparato) per definire un dolore facciale. Ti spiego anche il perchè: la nevralgia trigeminale ha una sintomatologia molto caratteristica, come per esempio la presenza dei cosidetti punti grilletto, che se premuti scatenano la crisi..questi punti sono per es la cute delle guance o attorno agli occhi (il motivo è che lì spuntano in superficie i nervi che originano dal trigemino) oppure il bordo vermiglio delle labbra. Importante è il fatto che il dolore nn dura in genere per più di 60 secondi..ad ogni modo nn voglio annoiarti cn un trattato di neurologia, ma per farti capire che la diagnosi va fatta con coscienza. Puoi dire al tuo dentista di prescriverti della carbamazepina, se stai meglio vuol dire che è nevralgia trigeminale (un test valido solo nelle fasi iniziali del disturbo però). Nel tuo caso si potrebbe trattare di nevralgia facciale atipica..comunque, a mio parere devi farti studiare l'atm (radiologicamente) può darsi ifatti ch lata smmetia s sa tat ditro un problema a livello articolare che può spiegare il quadro sintomatologico. Ad ogni modo nn si possono fare diagnosi on-line, e ti ho scritto per darti un quadro più chiaro. Affidati al maxillofacciale, parlagli anche dell'atm e ti dirà lui cosa fare. Se dovessi continuare ad avere problemi con il dolore facciale fatti visitare da un neurologo, che è più indicato in tal senso.
Saluti

oasis85
 

I molaggi selettivi sono una pratica assassina che andrebbe bandita.

oasis85
 

I molaggi selettivi sono una pratica assassina che andrebbe bandita.

polo
 

Grazie a tutti per i consigli, sempre graditi. Non ho però capito bene cosa è l'atm; inoltre, leggendo i casi di operati di chirurgia maxillo-facciale mi sembra di capire che le cose non siano molto semplici e che le conseguenze dolorose siano importanti come pure le limitazioni post-operatorie. Insomma, se ancora non l'aveste capito, sono un bel po' fifone soprattutto riguardo ai risultati finali dell'intervento chirurgico.

Oruam
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da oasis85

Il bite deduco che era superiore e non può mai dare beneficio semplicemente xchè la memoria neuromuscolare dipende dai denti inferiori.
cosa cosa??
Scusa potresti spiegare meglio questa affermazione...perchè la memoria neuromuscolare dipenderebbe solo dai denti inferiori?
Se i denti inferiori lavorano con i loro antagonisti superiori cosa vuol dire che la memoria neuromuscolare stà nei denti inferiori?Casomai la memoria neuromuscolare stà nel rapporto craniomandibola e quindi dipende dal rapporto tra tutti i denti,inferiori e superiori,o no?


x POLO: ATM= ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE

Oruam
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da oasis85

Il bite deduco che era superiore e non può mai dare beneficio semplicemente xchè la memoria neuromuscolare dipende dai denti inferiori.
cosa cosa??
Scusa potresti spiegare meglio questa affermazione...perchè la memoria neuromuscolare dipenderebbe solo dai denti inferiori?
Se i denti inferiori lavorano con i loro antagonisti superiori cosa vuol dire che la memoria neuromuscolare stà nei denti inferiori?Casomai la memoria neuromuscolare stà nel rapporto craniomandibola e quindi dipende dal rapporto tra tutti i denti,inferiori e superiori,o no?


x POLO: ATM= ARTICOLAZIONE TEMPORO-MANDIBOLARE

LaPina
 

Ciao Polo, anch'io ho problemi di assimmetria e malocclusione.... l'intervento oggi non è così drammatico come lo descrivi tu... ti basta solo una dose esagerata di pazienza, non è affatto doloroso e poi non esistono limitazioni post-operatorie... anzi dopo puoi fare tuto quello che non hai potuto fare prima, si tratta solo di stare un po' tranquilli un mesetto!!!

Forza e coraggio... te lo dice una paurosa di prima categoria!!!

Un consiglio, fai una visita con il chirurgo maxillo-facciale... anche perchè è solo lui dopo tutti gli accertamenti del caso che ti può dire se l'intervento è necessario o meno!!!

Non è ancora detta l'ultima parola....

Ciao LaPina


diggydoc
 

Appunto, cm dice il dott toro fatti gli esami radiologici..(mi raccomando la tomografia dell'atm!)e tieni presente che oggi gli interventi sono convenzionati!!E poi ha ragione la Pina..il postoperatorio è molto gestibile ed i risultati che si raggiungono ragguardevoli!

polo
 

Salve a tutti cari amici di forum salute, eccomi tornato con un bel po' di radiografie (rigorosamente digitali) e un po' di esperienza in più sulle spalle. Dunque, andiamo con ordine. Per il mio problema mi sono rivolto alla divisione maxillo-faciale del Policlinico Umberto I di Roma; qui mi hanno visitato e prescritto delle radiografie, dopodichè mi hanno spedito alla clinica odontoiatrica dove mi hanno vivamente consigliato di fare nuovamente le radiografie (questa volta però le ho fatte in digitale). Dai risultati radiografici è emerso chiaramente che il mio problema è un'ipercondilia (ovvero un condilo è più lungo dell'altro). I medici della clinica odontoiatrica mi hanno prescritto un bite di farrer che porto regolarmente, però mi hanno anche spiegato che questo apparecchio serve soltanto ad alleviare i dolori e che la cura è chirurgica. Vorrei chiedere a tutti voi cosa ne pensate di tutto questo e se qualche specialista può darmi qualche indicazione. Grazie a tutti.

vitamina
 

se posso permettermi cerca prima di risolvere in altri modi, vai da un bravo gnatologo (informati su chi è il migliore nella tua città) e cerca di vedere l'intervento come ultima spiaggia!! ricorda che dopo che l'hai fatto non potrai tornare indietro!

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 04:26 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X