Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > Estrazione dente... radice non tolta
Segna Forum Come Letti

   

Estrazione dente... radice non tolta

fiore70
 

Buon giorno a tutti, vorrei chiedere una cosa riguardo mio marito che ha subito una estrazione di un dente (non so quale... il penultimo arcata inferioire mi sembra) martedi scorso.
Premetto che non sono pratica della materia spero di spiegarmi bene.
Le radici erano a martello e il dentista ha avuto parecchie difficoltà ad estrarre il dente che si è anche frantumato man mano che lo tirava.
Alla fine dopo 2 ore di sofferenza (anche perchè doveva fargli l'anestesia ripetutamente in quanto sentiva male) il dentista non è riuscito a togliere una radice (scusate l'ignoranza ma un dente quante radici può avere?) e gliel'ha lasciata dicendo che non succede nulla, che col tempo probabilmente "verrà su".
A mia madre è accaduta la stessa cosa (radice che non veniva via) e il dentista ha tagliato, lui ha preferito di no dicendo che l'aveva martoriato abbastanza.
E' normale tutto ciò?
Può essere lasciata una radice o parte di essa?
E se dopo si vuole fare un ponte (o come si chiama) per rimpiazzare il dente mancante che può succedere con questo pezzo di radice non estratto?
Grazie.

MIGLIOR COMMENTO
corrado.toro
La radice deve essere asportata.

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da fiore70

Buon giorno a tutti, vorrei chiedere una cosa riguardo mio marito che ha subito una estrazione di un dente (non so quale... il penultimo arcata inferioire mi sembra) martedi scorso.
Premetto che non sono pratica della materia spero di spiegarmi bene.
Le radici erano a martello e il dentista ha avuto parecchie difficoltà ad estrarre il dente che si è anche frantumato man mano che lo tirava.
Alla fine dopo 2 ore di sofferenza (anche perchè doveva fargli l'anestesia ripetutamente in quanto sentiva male) il dentista non è riuscito a togliere una radice (scusate l'ignoranza ma un dente quante radici può avere?) e gliel'ha lasciata dicendo che non succede nulla, che col tempo probabilmente "verrà su".
A mia madre è accaduta la stessa cosa (radice che non veniva via) e il dentista ha tagliato, lui ha preferito di no dicendo che l'aveva martoriato abbastanza.
E' normale tutto ciò?
Può essere lasciata una radice o parte di essa?
E se dopo si vuole fare un ponte (o come si chiama) per rimpiazzare il dente mancante che può succedere con questo pezzo di radice non estratto?
Grazie.
__________________
Dr Corrado Toro
Specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
Azienda Ospedaliero-Universitaria di Udine
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 04:34 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X