Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > Bite e malocclusione
Segna Forum Come Letti

   

Bite e malocclusione

mapi79
 

Ciao a tutti,
sono una ragazza di 27 anni e ho una malocclusione di II classe più overjet e morso profondo. Per 3 anni da piccola ho tenuto l'apparecchio con i brackets senza nessun risultato, poichè ho avuto una recidiva al 100% dopo poco tempo. Il medico mi aveva prescritto un bite (per l'arcata superiore con un elestico molto ingombrante e fastidioso intorno al collo) che cmq non ho tenuto regolarmente. Dopo ben 15 anni ho deciso di tornare dal dentista (un altro, questa volta) e cercare di risolvere il problema una volta per tutte. Il medico mi ha spiegato che prima di raddrizzare i denti bisogna correggere la malocclusione con un bite, in quanto è inutile agire solo con l'ortodonzia. Questo bite dovrò tenerlo per molti anni (almeno 3); dovrò metterlo tutta la notte e parte del giorno (per mangiare devo toglierlo); sarà costutuito da delle "piste" che avranno il compito, in particolare, di spingere in avanti la mandibola (che ho retrusa). Inoltre dovrei fare degli esercizi per la lingua che ho indietreggiata e quando deglutisco spinge sui denti di sotto provocandomi, col tempo, una gengivite grave e una possibile caduta dei denti. E non vi racconto altri problemucci(per adesso lievi, ma sono un soggetto giovane) legati alla postura (lieve scoliosi e lordosi, mal di collo etc...).
Vi chiedo se sia possibile a 27 anni (visto che già le ossa sono ben formate) incidere sulla posizione della mandibola con un semplice bite e se sia questa una terapia veramente efficace. Cerco delle conferme anche perchè ho già avuto una brutta esperienza in passato.

MIGLIOR COMMENTO
Nala84
ciao Mapi io nn so se il tuo problema può risolversi solo con un bite, a 27 anni le ossa sono già formate quindi è un pò difficile che solo con il bite tu possa risolvere tutto!!

Cmq questa è solo una mia opinione, nn sono mica un dottore!!
Un consiglio che posso darti è di consultare anche altri ortodonzisti, in particolare chi si occupa prevalentemente di malocclusioni, almeno potrai confrontare diverse teorie e farti un'idea pìù precisa!!

ciao ciao
__________________
Leggi altri commenti
Muraca
 

Cara Mapi79, da quello che hai sommariamente raccontato si nota una grande confusione sia diagnostica che terapeutica! Si usa troppo facilmente il termine bite, senza, molte volte, comprendere il significato e le varie applicazioni terapeutiche che esso ha. Fai benissimo a chiederti se a 27 anni sia possibile modificare la posizione mandibolare con un bite (bisognerebbe capire che tipo di bite sia!!).Non dimentichiamoci che la mandibola è sospesa al cranio tramite dei legamenti, dei muscoli e delle connessioni ossee! Potresti anche riposizionare la mandibola anteriormente, ma come postura abituale dopo tanto tempo con un bite di riposizionamento (suppongo)ma a che costo biologico? Il collega si è posto la domanda? Non c'è limite d'età per spostare i denti, mentre abbiamo dei limiti ben precisi quando vogliamo attuare una riabilitazione funzionale! Adesso non so i termini della tua disgnazia, ma penso che una seconda deep anche alla tua età non sia così complicata da risolvere.
Se desideri inviarmi tutta la documentazione clinica e le Rx(Orto + Tele) x poterti aiutare concretamente ad affrontare il tuo problema sono a tua completa disposizione.
Dr. Muraca G.ppe Oscar
Amantea (CS)
oscarmuraca@alice.it

mapi79
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da Muraca

Cara Mapi79, da quello che hai sommariamente raccontato si nota una grande confusione sia diagnostica che terapeutica! Si usa troppo facilmente il termine bite, senza, molte volte, comprendere il significato e le varie applicazioni terapeutiche che esso ha. Fai benissimo a chiederti se a 27 anni sia possibile modificare la posizione mandibolare con un bite (bisognerebbe capire che tipo di bite sia!!).Non dimentichiamoci che la mandibola è sospesa al cranio tramite dei legamenti, dei muscoli e delle connessioni ossee! Potresti anche riposizionare la mandibola anteriormente, ma come postura abituale dopo tanto tempo con un bite di riposizionamento (suppongo)ma a che costo biologico? Il collega si è posto la domanda? Non c'è limite d'età per spostare i denti, mentre abbiamo dei limiti ben precisi quando vogliamo attuare una riabilitazione funzionale! Adesso non so i termini della tua disgnazia, ma penso che una seconda deep anche alla tua età non sia così complicata da risolvere.
Se desideri inviarmi tutta la documentazione clinica e le Rx(Orto + Tele) x poterti aiutare concretamente ad affrontare il tuo problema sono a tua completa disposizione.
Dr. Muraca G.ppe Oscar
Amantea (CS)
oscarmuraca@alice.it
Gent.le Dr. Muraca,
probabilmente non ho ben capito quale tipologia di bite mi hanno consigliato di tenere (non ricordo il termine preciso utilizzato dal medico), comunque mi hanno detto che si tratta di una terapia lunga che dà però buoni risultati. Cosa intende per limiti precisi relativi ad una riabilitazione funzionale? Lei crede che, in generale, portare l'apparecchio fisso possa risolvere definitivamente un problema di malocclusione?

mapi79
 

Ciò che dovrei utilizzare sono le placche di Planas, qualcuno ne ha sentito parlare????

bollicina81
 

Ciao, anche io sto usando una specie di byte all'arcata superiore... Sono una seconda classe con morso profondo e leggera latero deviazionea sinistra. Il bite lo sto portando da 1 anno e mezzo, tutte le notti, e' espandibile ( faccio espandere la parte destra, in modo da centrare la mandibola, spostandola pian piano a destra). Per ora, non ho notato nessuno spostamente in avanti della mandibola, solo verso destra, ed e' per questo che sto pensando all'intervento. Peccato, pensavo che, col byte e una cura ortodontica, riuscissi a far avanzare la mandibola che, peraltro, e' indietro di pochi mm, circa 5. Ne parlero' col mio dottore tra qualche giorno, nel frattempo ho prenotato una visita da un maxillo specializzato in tali interventi. ( comunque io mi pongo ancora questo quesito:se la mia mandibola e' indietro ed e' legata alla testa solo da muscoli e tendini, se io sposto indietro i denti di sotto con 'apparecchio, per poterla chiudere, automaticamente non la faccio avanzare???) Ho talmente tanta confusione in testa. Con il byte comunque la chiudo portandola in avanti solo che, togliendolo, i denti non chiudono, com'e' ovvio, per chiuderli tutti, devo riportarla indietro

mapi79
 

Ciao bollicina,
sei sicura che un anno e mezzo di cura sia un tempo sufficiente per risolvere il problema? Il mio dentista ha parlato di almeno 3 anni, poi dipende da caso a caso. E cmq esistono diversi tipi di byte, queste placche che dovrei portare io sono sia sotto che sopra (la terapia si chiama R.N.O. riabilitazione neuro-occlusale). Tu , a quanto ho capito, l'hai solo per l'arcata superiore, forse per questo la mandibola non può avanzare... Cmq anche io mi sono posta la tua stessa domanda con l'apparecchio, ma in realtà (credo) si risolverebbe il problema solo superficialmente (cioè si spostano solo i denti e non la mandibola).
Io avrei troppa paura dell'intervento! cmq fammi sapere cosa ti dice il medico. In bocca al lupo

mapi79
 

http://www.ortodonziapuntonet.it/lab...sub=funzionale
http://www.ortodonziapuntonet.it/lab....php?sub=fissa
http://www.ortodonziapuntonet.it/lab...php?sub=mobile

In questo sito sono presenti svariati tipi di apparecchi e anche byte (fissi, mobili e funzionali)!!!

mapi79
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da bollicina81

comunque io mi pongo ancora questo quesito:se la mia mandibola e' indietro ed e' legata alla testa solo da muscoli e tendini, se io sposto indietro i denti di sotto con 'apparecchio, per poterla chiudere, automaticamente non la faccio avanzare???) Ho talmente tanta confusione in testa. Con il byte comunque la chiudo portandola in avanti solo che, togliendolo, i denti non chiudono, com'e' ovvio, per chiuderli tutti, devo riportarla indietro

Riguardo il tuo quesito credo che la differenza sia questa: l'apparecchio portando i denti in avanti risolve l'occlusione spingendo (di conseguenza) la mandibola; il byte, invece, abitua la mandibola a stare in un altra posizione finchè non diventa quella una postura naturale. Sono due scuole di pensiero... Per esperienza personale io non mi fido molto dell'apparecchio in quanto dopo 3 anni di cura ho avuto una recidiva al 100% ( e per giunta ero ancora in fase di crescita).

bollicina81
 

La mia mandibola la sento che vuole spostarsi in avanti..se non chiudo del tutto, lei va e resta in avanti. Il problema sono i denti che non si chiudono! Col byte, la mandibola sta nella sua posizione giusta e , di giorno, tende a tornarci, ma i denti no. per questo volevo provare a spostarli in modo da farli chiudere come la mandibola vorrebbe. Gia, io ho solo l'arcata superiore che mi modifica ogni tanto col trapanino, per fare degli spostamenti strani..Provo a sentire anche il maxillo e poi ti dico, certo e' che al 100% mi dira' di operarmi...ciao e grazie della risposta

Muraca
 

A bollicina81 e Mapi79.
Care ragazze, suppongo, avete una tale confusione in testa che rischiate di andare in tilt. Non so in che città risiedete, ma penso che ci siano certamente dei validi Ortodontisti che possono affrontare il vs problema, che non sembra così catastrofico, in modo odontoiatricamente perfetto!

bollicina81
 

ehm, rileggendo il mio ultimo post, nemmeno io riesco a capire cosa ho scritto. Comunque, mi spiego : sono una seconda classe dento scheletrica con morso profondo, gli incisivi un po' sporgenti, la mandibola leggermente spostata indietro e a sinistra. Da 1 anno e mezzo sto portando una specie di bite superiore, che mi allarga anche il palato ( ha una chiavetta che attivo ogni 10 gg e che espande la parte destra, per fare in modo che la mandibola piano piano si centri). Il maxillo da cui sono in cura, in ospedale, non e' molto d'accordo nel mettermi l'apparecchio, perche' in ambito pubblico dice che l'estetica passa in secondo piano e che, raddrizzando gli incisivi, probabilmente la mandibola si sposterebbe piu' indietro di com'e' ora. Quindi, non ho mai affrontato seriamente la questione della terapia ortodontica per cercare di risolvere la mia seconda classe, pero' qualche anno fa un altro maxillo mi aveva suggerito l'intervento come unica soluzione definitiva. Ora come ora, non so se la sola terapia ortodontica puo' anche risolvere il problema della mandibola arretrata, semplicemente spostando i denti e, quindi la relativa chiusura, oppure interviene solo da un punto di vista estetico, cioe' di denti dritti. Spero di essere stata piu' chiara di prima

Alexander23
 

Carissima Mapi79
anche a me è stato diagnoticato più o meno lo stesso problema...

e mi sono state proposte 2 alternative...

1) un BITE da usare come pagliativo solo per non peggiorare la situazione... trattamento a vita

2) placche di Planas (terapia si chiama R.N.O.) per circa 2 anni... questo dovrebbe sistemare il tutto!

a questo punto penso che se per un problema molto simile 2 medici differenti (a meno che tu non vada dal mio stesso dentista in via Bartolini a Milano) vorrebbero adottare la stessa soluzione credo che si possano ritenere abbastanza attendibili...
Ora ti faccio una domanda!!! Quanto ti hanno preventivato? a me 2.100,00 € (comprese tutte le visite del primo anno) [V]... mi è venuto un tonfo al cuore!!!

Ciao

pensiero71
 

ragazze aiuto!!!!! vi sto leggendo perche' anche io ho un problema di malocclusione a causa del bruxismo che mi ha limato i denti da un solo lato, e pure la mandibola mi da qualche problema......per caso qualcuno sa indicarmi uno specialista al quale rivolgermi a Roma?

Un ortodonzista puo' andare bene o serve il famoso gnatologo?

Grazie

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 01:34 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X