Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia maxillo-facciale > Il "viver male" delle malocclusioni...
Segna Forum Come Letti

   

Il "viver male" delle malocclusioni...

aGoldStar
 

Mi è saltata un brackets. Sò che sembra una sciocchezza (o forse, no, non lo è...) ma ora chiudo meglio la bocca solo da un lato e respirare è diventato più difficile. Mi è tornata anche un pò la logorrea...
Ora non vedo l'ora di fare la prossima visita (potrò rimetterla a posto).
Mi sono abituata (finalmente) a respirare col naso, anche se dice il mio medico, ho bisogno di una logopedista per sciogliere i nervi della bocca e imparare a usare il diaframma.
Un mio amico non ci crede, è arrivato persino a dirmi:"perché non ti sei rifatta il labbro superiore, in modo di chiudere la bocca, così non facevi questo casino?". Parola di un uomo di quasi trent'anni. Un uomo, che non sa quante sofferenze porta questo problema: lordosi, ansie e problemi di concentrazione.
Ma perché c'è tanta superficialità verso i problemi delle malocclusioni? Non sanno, che non lo facciamo per essere belli? Non sanno che non è esattamente "rifarsi la faccia" ma rifarsi una vita?
Il mio apparato scheletrico è il mio peggior nemico. Da quando ho 7 anni, combatto con questo problema: busti, che mi hanno fatto solo del male, respirazione difficile... nessuno dei miei amici mi capisce. Mi sento sola, mi ridono persino in faccia quando dico loro, come sia migliorata la mia concentrazione adesso. Dicono che è impossibile.
Allora, i medici sono tutti idioti?
Però le mie scapole sono tornate a posto, fa niente se ora non ho più voglia di mangiare, perché addentare anche un pezzo di pane è diventato doloroso, ma ora che l'apparecchio si è allentato e sto tornando come prima, mi sento male.
Ho un buco allo stomaco che m'impedisce di desiderare il cibo, non ho più voglia di nulla.
Io non respiro bene: per tutta la vita sono stata svogliata, non riuscivo ad imprimere ciò che leggevo nella testa e non ho continuato l'università per questo. Non sono riuscita a mandare avanti una relazione con un ragazzo e non so se voglio qualcuno accanto a me.
Ho sempre pensato di avere qualcosa di sbagliato e forse ce l'ho davvero...
Ho bisogno di risposte, cosa mi dite? Anche voi avete sofferto così?
Scusate questo sfogo, ma leggo cose simili in diversi thread e ho bisogno di approfondire.

MIGLIOR COMMENTO
sky81
Non capisco una cosa, hai già fatto l'intervento?
Io posso dirti che ti capisco in parte, nel senso che nel pre ho avuto un sacco di problemi che si sono acutizzati con l'apparecchio e il peggioramento conseguente.
Quindi sicuramente era uno stress notevole (fisico e psicologico) non avere piu'l'occlusione di prima, che per quanto nel mio caso fosse compensata rimaneva sempre una terza classe.
Anche il pensiero dell'intervento in certi periodi mi ha tolto parecchia serenità, molte paure sul dopo, alcune si sono confermate, altre meno, ma sicuramente tutto è meno difficile di quello che si può immaginare e fantasticare.
In tutti i campi penso ci siano problemi che solo chi li prova può comprenderli fino in fondo, io ho trovato molte persone e amiche che hanno capito il mio problema, il mio fidanzato mi è stato molto vicino.
PEr quanto riguarda il rapporto con gli altri, non penso mi abbia influenzato la terza classe, non penso di aver avuto piu' problemi e paranoie suo mio aspetto fisico durante l'adolescenza che la maggior parte delle persone, ho sofferto piu' per altre cose e traumi che mi sono capitati.
Ho portato anch'io svariati apparecchi e busti per la scogliosi, ma devo dire che non ho mai avuto problemi di concentrazione e di studio, ho fatto l'università con il massimo dei voti, non ho mai respirato con il naso a bocca chiusa prima dell'intervento.
Però una situazione d'equilibrio in bocca, sicuramente aiuta tante cose, dalla postura, al rilassamento fisico e mentale.
PEr quanto riguarda ciò che gli altri credono o meno l'intervento, non ti crucciare troppo, mi ha molto colpito quello che scrivi:" Non sanno, che non lo facciamo per essere belli? Non sanno che non è esattamente "rifarsi la faccia" ma rifarsi una vita?".
Mi ci ritrovo davero tanto, proprio ieri una persona che conosco mi ha detto" hanno fatto proprio un bel lavoro.." stesse parole che mi sono sentita dire a 10 giorni dall'intervento da assistenti, infermieri, medici,dentisti riferiti al chirurgo che mi ha operato...come se non fossi piu' una persona, ma un risultato di un lavoro altrui, un buon prodotto, non so se mi spiego.
E non ti dico tutti i commenti sull'aspetto fisico cambiato, ho rinunciato a star lì a spiegare ogni volta tutti i problemi fisici che mi causava e che l'essere piu' bella era proprio l'ultimo dei miei pensieri.
Certe volte ho pensato che parlassero dell'intervento con la superificialità di cui si parla di uno che si è rifatto le tette, senza offesa per chi si rifà le tette.
La ripresa è lunga e a volte ci vuole molto temo per abituarsi a una nuova situazione, anche dal punto di vista emotivo e certi commenti quando uno è nel bel mezzo della ripresa fisica iniziale non aiutano molto.
Se hai voglia di confrontarti scrivi pure.
__________________
Noi non siamo qui per guarire dalle nostre malattie.
E' la malattia che è qui per guarirci.
(C. G. Jung)
Leggi altri commenti
aGoldStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da sky81

Non capisco una cosa, hai già fatto l'intervento?
Io posso dirti che ti capisco in parte, nel senso che nel pre ho avuto un sacco di problemi che si sono acutizzati con l'apparecchio e il peggioramento conseguente.
Quindi sicuramente era uno stress notevole (fisico e psicologico) non avere piu'l'occlusione di prima, che per quanto nel mio caso fosse compensata rimaneva sempre una terza classe.
(...)
PEr quanto riguarda ciò che gli altri credono o meno l'intervento, non ti crucciare troppo, mi ha molto colpito quello che scrivi:" Non sanno, che non lo facciamo per essere belli? Non sanno che non è esattamente "rifarsi la faccia" ma rifarsi una vita?".
Mi ci ritrovo davero tanto, proprio ieri una persona che conosco mi ha detto" hanno fatto proprio un bel lavoro.." stesse parole che mi sono sentita dire a 10 giorni dall'intervento da assistenti, infermieri, medici,dentisti riferiti al chirurgo che mi ha operato...come se non fossi piu' una persona, ma un risultato di un lavoro altrui, un buon prodotto, non so se mi spiego.
(...)
Certe volte ho pensato che parlassero dell'intervento con la superificialità di cui si parla di uno che si è rifatto le tette, senza offesa per chi si rifà le tette.
La ripresa è lunga e a volte ci vuole molto temo per abituarsi a una nuova situazione, anche dal punto di vista emotivo e certi commenti quando uno è nel bel mezzo della ripresa fisica iniziale non aiutano molto.
Se hai voglia di confrontarti scrivi pure.
Grazie.
Io l'intervento non l'ho fatto ancora. E' da un mese che porto l'apparecchio (sono una seconda classe scheletrica). Non ho avuto problemi con l'aspetto fisico fino ad ora. Prima, avevo il dentino da coniglietto, ma poi sono peggiorata tantissimo, mi era venuta una piccola gobba e i denti erano in avanti con tutta la mandibola. Non me ne sono resa conto, finché non ho notato che nelle foto i denti erano "a becco".
Non è stato l'aspetto fisico ad allontanarmi dai ragazzi, sono stata abbastanza corteggiata, ma a causa delle ansie causate dalla respirazione, pensavo ad altro: non volevo dedicarmi ad una persona, distratta com'ero.
Ho messo poi l'apparecchio, ho chiuso la bocca e ho ripreso a respirare col naso: mi sono sentita una bambina alle prese con un cucciolo!
Ero felice di respirare l'aria a pieni polmoni, di chiudere la bocca e non avere la continua esigenza di parlare e ora che l'apparecchio si è allentato sono in crisi: non posso puntualizzare queste cose, mi guardano come fossi un alieno.
E' un periodo buio, so che tra una settimana, mi rimetterà a posto tutto, ma ero così contenta dei progressi che avevo fatto... tornare come prima...

flavio86
 

Gold, non ti offendere ma credo che il fatto che si stacchi UN bracket non ti può dare tutti questi effetti negativi...secondo me sei troppo in ansia per la tua situazione e reagisci così al minimo imprevisto, ma perdento una sola placchetta al massimo perdi un movimento su quel dente che avendo l'apparecchio da così poco sarà stato anche minimo. Cerca di stare tranquilla e chiedi al tuo ortodontista se in caso di problemi la prossima volta puoi andare da lui subito, per riattaccare un bracket servono credo 30 secondi di lavoro

aGoldStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da flavio86

Gold, non ti offendere ma credo che il fatto che si stacchi UN bracket non ti può dare tutti questi effetti negativi...secondo me sei troppo in ansia per la tua situazione e reagisci così al minimo imprevisto, ma perdento una sola placchetta al massimo perdi un movimento su quel dente che avendo l'apparecchio da così poco sarà stato anche minimo. Cerca di stare tranquilla e chiedi al tuo ortodontista se in caso di problemi la prossima volta puoi andare da lui subito, per riattaccare un bracket servono credo 30 secondi di lavoro
Offesa di che?
Il fatto, è che mi accorgo che si è allentato da un particolare: da un lato mastico come prima e dall'altro mi fa male, quindi non riesco manco a mordere una patatina e tira tantissimo. [V]
Dovrebbe essere il quarantaquattresimo dente dell'arcata inferiore.

Oruam
 

"Il mio apparato scheletrico è il mio peggior nemico. Da quando ho 7 anni, combatto con questo problema: busti, che mi hanno fatto solo del male, respirazione difficile..."

Non sei l'unica.

ippo82
 

aGoldStar...tranquilla, quoto flavio...un backet staccato ritarda lo spostamento di quel dente e basta....parola di chi c'è passata..pensa che sono andata alla visita dal dentista e mi ha messo una kobaiashi (mannaggia mi dimentico sempre come si scrive) su un premolare....e il giorno dopo mi si è staccato proprio quel bracket quidni oltre a non spostare il dente non potevo usare neanche l'elastico da quel lato...ero fuori per lavoro quidni sono riuscita a riandare dal dentista dopo 25 giorni...mi sono fatta mille problemi anche io perchè mi "sentivo chiudere strana" e in più sentivo un indolenzimento generale da quel lato....ma il dentista mi ha spiegato che l'occlusione non la sentivo stabile proprio perchè l'apparecchio stava facendo la sua funzione e non perchè si era staccato un pezzo....e anche il dolore era dovuto a quello!!! Tranquilla quidni penso che chi più chi meno ci simo passati tutti!!

aGoldStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da ippo82

aGoldStar...tranquilla, quoto flavio...un backet staccato ritarda lo spostamento di quel dente e basta....parola di chi c'è passata..pensa che sono andata alla visita dal dentista e mi ha messo una kobaiashi (mannaggia mi dimentico sempre come si scrive) su un premolare....e il giorno dopo mi si è staccato proprio quel bracket quidni oltre a non spostare il dente non potevo usare neanche l'elastico da quel lato...ero fuori per lavoro quidni sono riuscita a riandare dal dentista dopo 25 giorni...mi sono fatta mille problemi anche io perchè mi "sentivo chiudere strana" e in più sentivo un indolenzimento generale da quel lato....ma il dentista mi ha spiegato che l'occlusione non la sentivo stabile proprio perchè l'apparecchio stava facendo la sua funzione e non perchè si era staccato un pezzo....e anche il dolore era dovuto a quello!!! Tranquilla quidni penso che chi più chi meno ci simo passati tutti!!
Adesso, grazie a voi sono più tranquilla! E' che mi dà fastidio non essere capita per questo problema. So che ci sono cose peggiori al mondo, ma a volte mi viene un pò di depressione. M'infastidisce solo l'eccessivo materialismo delle persone, che pensano al lato estetico delle cose e non approfondiscono, guardandoci dall'alto in basso e non comprendendo le spese.

ippo82
 

Guarda io avevo in parte il problema opposto...perchè il mio ragazzo lavora nel ramo ortodonzia quindi, soprattutto all'inizio della nostra storia, mi sentivo un caso di studio anche per lui!! e non sai le litigate quando mi insisteva per correggere il difetto...lui infatti lo faceva perchè sapeva le conseguenze che avrei avuto dopo e invece io me la prendevo perchè vedevo messo sempre in mostra il mio difetto...non so se mi spiego...per me era come se lui mi dicesse "aggiustati sti denti che così non mi piaci[}][}]!!"...!!!Poverino se ci penso....lui lo diceva per il mio bene e io l'ho fatto sentire in colpa un miliardo e mezzo di volte

aGoldStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da ippo82

Guarda io avevo in parte il problema opposto...perchè il mio ragazzo lavora nel ramo ortodonzia quindi, soprattutto all'inizio della nostra storia, mi sentivo un caso di studio anche per lui!! e non sai le litigate quando mi insisteva per correggere il difetto...lui infatti lo faceva perchè sapeva le conseguenze che avrei avuto dopo e invece io me la prendevo perchè vedevo messo sempre in mostra il mio difetto...non so se mi spiego...per me era come se lui mi dicesse "aggiustati sti denti che così non mi piaci[}][}]!!"...!!!Poverino se ci penso....lui lo diceva per il mio bene e io l'ho fatto sentire in colpa un miliardo e mezzo di volte
Sì, sì ho capito che intendi, però ora suppongo che tu sia una bella ragazza, meno male che è passato tutto!
Beh, sai quante volte non mi sono piaciuta io. Nelle foto avevo questi denti in avanti orrendi! "Quanto sei brutta qui!" quando me lo dicevano ogni tanto, ho cominciato a coprirmi il viso con le borse e non farmi fotografare... è stato terribile...

erieri
 

Gold...è un percorso difficile...e le reazioni sotto stress sono strane e soggettive...penso che un pò di depressione sia venuta a tutti ma non abbatterti così...
se non hai o non vuoi una persona al tuo fianco è solo perchè non hai trovato la persona giusta a cui aprire il tuo cuore e di gente superficiale purtroppo c'è pieno il mondo... mettila così: sono solo momenti che ti porteranno però a stare bene domani...un domani che per quanto sembri lontano non è poi così distante se paragonato ad una vita intera...presto starai meglio e tutto quello che stai passando sarà solo un brutto ricordo. scusa se mi permetto ma se qualcuno si è permesso di dirti quella scemenza sul rifarti il labbro...beh allora è proprio uno sciocco...non te la prendere ..per uno così non ne vale proprio la pena!noi ti capiamo e questo forum esiste a parer mio soprattutto per questo...per confrontarsi...per non sentirsi soli...e tu non lo sei...se pur virtuali siamo sempre "compagni di viaggio"...un lungo viaggio che ci porterà (e che già ha portato molti) in prima!un forte abbraccio....

Dani85
 

che bel post che hai scritto erieri! mi è piaciuto molto, soprattutto per la parte sui "compagni di viaggio".

skelter
 

ha ragione erieri gold....siamo tutti con te..

aGoldStar
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da erieri

Gold...è un percorso difficile...e le reazioni sotto stress sono strane e soggettive...penso che un pò di depressione sia venuta a tutti ma non abbatterti così...
se non hai o non vuoi una persona al tuo fianco è solo perchè non hai trovato la persona giusta a cui aprire il tuo cuore e di gente superficiale purtroppo c'è pieno il mondo... mettila così: sono solo momenti che ti porteranno però a stare bene domani...un domani che per quanto sembri lontano non è poi così distante se paragonato ad una vita intera...presto starai meglio e tutto quello che stai passando sarà solo un brutto ricordo. scusa se mi permetto ma se qualcuno si è permesso di dirti quella scemenza sul rifarti il labbro...beh allora è proprio uno sciocco...non te la prendere ..per uno così non ne vale proprio la pena!noi ti capiamo e questo forum esiste a parer mio soprattutto per questo...per confrontarsi...per non sentirsi soli...e tu non lo sei...se pur virtuali siamo sempre "compagni di viaggio"...un lungo viaggio che ci porterà (e che già ha portato molti) in prima!un forte abbraccio....
Grazie a tutti! Per fortuna è solo un semplice amico, non un ragazzo che mi piace, se no sarei rimasta male e non l'avrei scritto manco qui. Ho scritto ciò che ho detto, solo per far notare l'ignoranza della gente.
No, non sono sola perché ho la famiglia e anche qualcuno sensibile, che mi capisce.

aGoldStar
 

Aggiornamento: ho fatto la quarta visita. Non era strano, che stessi male per quel backets. Infatti, allentandosi l'apparecchio, nuoceva all'occlusione. Quindi non ho esagerato. Poi, era poggiato su un dente talmente storto, che è ruotato su se' stesso... quindi per raddrizzarlo ci vorrà tempo (e qualche brackets saltato!).
Mi ha anche informato, che il mio aspetto per un periodo peggiorerà (mandibola in avanti e mascella retrognatica) ma è normale, in quanto il viso ora è quasi come un cubo di rubik.
Mi aspettano periodi non facili, insomma.
Ah quei miglioramenti netti, sono dovuti più a impressioni: la muscolatura si è rilassata e di conseguenza, anche il resto del corpo.
La schiena si rimetterà a posto dopo l'intervento. Infine mi ha detto di ascoltare le esperienze degli altri, ma di rendermi conto, che ognuno di noi è diverso dall'altro e che non tutte le esperienze sono uguali.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 10:00 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X