Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Esperienze personali con rimedi alternativi per il trattamento del reflusso gastrico
Segna Forum Come Letti

   

Esperienze personali con rimedi alternativi per il trattamento del reflusso gastrico

contatti.ddm
 

Salve, questa è una discussione precedentemente iniziata in un tread non appropriato ("collarino magnetico per reflusso impiantato ok"). Visto l'interesse si è pensato di creare un titolo apposito. Si ricorda che in questo spazio NON si danno ne certezze assolute ne cure, ma ci si scambia solamente le proprie esperienze ed informazioni sull'uso di integratori o altri trattamenti che possono dare giovamento a chi non lo riscontra usando i farmaci IPP classici per la cura del reflusso gastrico.

MIGLIOR COMMENTO
fsimone
Salve a tutti volevo intervenire solo per dire che le persona a cui non viene riscontrata una ernia iatale possono smettere di curarsi con gli inibitori di pompa protonica e sostiture i farmaci con la vitamina C e la melatonina aiuta tantissimo a mantenere un buon stato di salute e a non avere i fastidi di dolore retrosternale tipici del reflusso.
Ciao
Leggi altri commenti
alex73
 

Ciao, modero questa sezione, benvenuto.
Lascio libertà totale (offese a parte) per chiunque abbia voglia di raccontare le proprie personali esperienze.
Il titolo ed il post di presentazione che hai fatto sono ok!
Buon confronto!

contatti.ddm
 

Citazione:
Originariamente Inviato da fsimone Visualizza Messaggio
Salve a tutti volevo intervenire solo per dire che le persona a cui non viene riscontrata una ernia iatale possono smettere di curarsi con gli inibitori di pompa protonica e sostiture i farmaci con la vitamina C e la melatonina aiuta tantissimo a mantenere un buon stato di salute e a non avere i fastidi di dolore retrosternale tipici del reflusso.
Ciao
Ciao Simone, hai esperienza personale? Hai dei link da citare a riguardo? Così come la scrivi vale pochino la tua affermazione. Io ne ho provate tante di cose alternative. Tutte senza nessun effetto, a parte l'effetto placebo dei primi giorni.
Qua tutti hanno bisogno di FATTI e di esperienze dirette e riscontri oggettivi!!!

Ti auguro buone feste!

fsimone
 

Bhe si certo parlo per esperienza personale non mi sognerei mai di vendere cure fasulle per una malattia cronica che spesso viene sottovalutata dai medici; soffro di reflusso dal 2005, dopo 5 anni di IPP ho deciso di cercare cure alternative, sopratutto perchè gli inibitori iniziavano a darmi problemi di tolleranza.
A settembre di quest'anno ho deciso di smettere di assumere gli inibitori e mi curo con l'ascorbato di potassio, che altro non è che Vitamina C + Bicarbonato di Potassio (ATTENZIONE: non di Sodio) le bustine di potassio le trovate in farmacia le vendono come integratore alimentare, mentre per la vitamina C potete usare o l'acido ascorbico (anche questo si vende in farmacia) o meglio il succo di 2 limoni spemuti, mescolate il tutto e lo assumete la mattina a stomaco vuoto prima di fare colazione.
Qui di dettagli della preparazione e le dosi:
Il Caso Pantellini

La sera invece prima di andare a letto ho sostituito il gaviscon con la melatonina della Clavis:
» Melatonina - Key Melatonin di origine vegetale
questa la compro da internet (qui al sud le famacie non la vendono); la melatonina ha effetto antiossidante e produce di notte un effetto di protezione per stomaco ed esofago, un link qui:
Istituto Superiore di Sanità: Farmaco: Osservatorio: Medscape Pharmacists - La mela...
ma se cercate in internet sono numerosi i link sugli effetti benefici della melatonina per il reflusso.

Da un mese circa ho aumentato le dosi di vitamina C nel limone aggiungo acido ascorbico (sono arrivato ad assumere quasi 3 grammi di C al giorno).
Come effetto immediato è sparito il dolore allo stomaco ed è praticamente scomparsa la pirosi retrosternale che era la cosa che piu' di dava noia, inoltre è migliorata la digestione è aumentata la peristalsi intestinale e anche le feci ora sono piu' asciutte (uno dei problemi degli inibitori è che danno diarrea).
La gola purtroppo non è migliorata ho ancora la mia farinigte cronica che mi porto dietro da 5 anni ma la deglutizione si.
Solo il fatto che non ho piu' dolori è sufficiente per abbandonare gli IPP e passare a questa cura per il resto della mia vita.
Per ora questo è un piccolo passo; sto cmq ancora indagando per vedere di elminare compeltamente il reflusso e guarire del tutto.
Scusate se ho risposto tardi ma c'erano le vacanze natalizie di mezzo a proposito Auguri di Buone Feste.

contatti.ddm
 

Citazione:
Originariamente Inviato da fsimone Visualizza Messaggio
Bhe si certo parlo per esperienza personale non mi sognerei mai di vendere cure fasulle per una malattia cronica che spesso viene sottovalutata dai medici; soffro di reflusso dal 2005, dopo 5 anni di IPP ho deciso di cercare cure alternative, sopratutto perchè gli inibitori iniziavano a darmi problemi di tolleranza.
A settembre di quest'anno ho deciso di smettere di assumere gli inibitori e mi curo con l'ascorbato di potassio, che altro non è che Vitamina C + Bicarbonato di Potassio (ATTENZIONE: non di Sodio) le bustine di potassio le trovate in farmacia le vendono come integratore alimentare, mentre per la vitamina C potete usare o l'acido ascorbico (anche questo si vende in farmacia) o meglio il succo di 2 limoni spemuti, mescolate il tutto e lo assumete la mattina a stomaco vuoto prima di fare colazione.
Qui di dettagli della preparazione e le dosi:
Il Caso Pantellini

La sera invece prima di andare a letto ho sostituito il gaviscon con la melatonina della Clavis:
» Melatonina - Key Melatonin di origine vegetale
questa la compro da internet (qui al sud le famacie non la vendono); la melatonina ha effetto antiossidante e produce di notte un effetto di protezione per stomaco ed esofago, un link qui:
Istituto Superiore di Sanità: Farmaco: Osservatorio: Medscape Pharmacists - La mela...
ma se cercate in internet sono numerosi i link sugli effetti benefici della melatonina per il reflusso.

Da un mese circa ho aumentato le dosi di vitamina C nel limone aggiungo acido ascorbico (sono arrivato ad assumere quasi 3 grammi di C al giorno).
Come effetto immediato è sparito il dolore allo stomaco ed è praticamente scomparsa la pirosi retrosternale che era la cosa che piu' di dava noia, inoltre è migliorata la digestione è aumentata la peristalsi intestinale e anche le feci ora sono piu' asciutte (uno dei problemi degli inibitori è che danno diarrea).
La gola purtroppo non è migliorata ho ancora la mia farinigte cronica che mi porto dietro da 5 anni ma la deglutizione si.
Solo il fatto che non ho piu' dolori è sufficiente per abbandonare gli IPP e passare a questa cura per il resto della mia vita.
Per ora questo è un piccolo passo; sto cmq ancora indagando per vedere di elminare compeltamente il reflusso e guarire del tutto.
Scusate se ho risposto tardi ma c'erano le vacanze natalizie di mezzo a proposito Auguri di Buone Feste.
!!! WOW
Grazie Simone e scusa se sono sembrato un pò seccato. Ero in piena crisi..e non era una crisi mistica, purtroppo! Ti ringrazio per aver fornito delle preziose e puntuali indicazioni. Ne ho lette tante ma questa accoppiata vit c e melatonina non l'avevo ancora sentita. Almeno non per quanto riguarda il loro impiego per questo scopo. Proprio oggi andando a ritroso sui messaggi di questo forum si parlava di una promettente ricerca scientifica basata sulla melatonina assieme a integratori di vitamine e amminoacidi. Mi ci butto a testarla anche io, tanto non ho niente da perdere. Mi farebbe piacere se ci aggiornassimo ogni tanto su questo sito.

fsimone
 

Certo vale la pena provare anche perchè se metti sulla bilancia le due cure pende a favore dei rimedi naturali:
- controindicazioni IPP: diarrea, mal di testa, irritabilità, diverticoli, polipi intestinali, cancro (nei casi peggiori)
- controindicazioni asorbato di potassio: un eccesso di "C" potrebbe dare diarrea e un eccesso di "K" potrebbe dare ipertensione arteriosa dovuta al sale in ogni caso reversibile sospendendo la cura.
La melatonina è un potente antiossidante che auita a dormire meglio con poche controindicazioni, è sconsigliato nelle persone affette da sclerosi multipla ed altre malattie autoimmuni e nelle persone con insufficienza epatica, se si è sani e si ha solo il reflusso vale la pena di provare questa cura.
La mia intenzione è guarire e mi sto attrezzando per intraprendere altre cure sul colon per eliminare le cause del reflusso, sono convinto che il reflusso gastroesofageo è la punta di iceberg cioè è il sintomo visibile di cause ben piu' grandi che stanno in basso giu' nell'intestino, bisogna curarsi il colon per poter far cessare il reflusso.
Se funziona su di me poi vi faccio sapere.

alex73
 

Citazione:
Originariamente Inviato da fsimone Visualizza Messaggio
Certo vale la pena provare anche perchè se metti sulla bilancia le due cure pende a favore dei rimedi naturali:
- controindicazioni IPP: diarrea, mal di testa, irritabilità, diverticoli, polipi intestinali, cancro (nei casi peggiori)
- controindicazioni asorbato di potassio: un eccesso di "C" potrebbe dare diarrea e un eccesso di "K" potrebbe dare ipertensione arteriosa dovuta al sale in ogni caso reversibile sospendendo la cura.
La melatonina è un potente antiossidante che auita a dormire meglio con poche controindicazioni, è sconsigliato nelle persone affette da sclerosi multipla ed altre malattie autoimmuni e nelle persone con insufficienza epatica, se si è sani e si ha solo il reflusso vale la pena di provare questa cura.
La mia intenzione è guarire e mi sto attrezzando per intraprendere altre cure sul colon per eliminare le cause del reflusso, sono convinto che il reflusso gastroesofageo è la punta di iceberg cioè è il sintomo visibile di cause ben piu' grandi che stanno in basso giu' nell'intestino, bisogna curarsi il colon per poter far cessare il reflusso.
Se funziona su di me poi vi faccio sapere.
Guarda, mi hai veramente incuriosito, sentirò un paio di pareri autorevoli e probabilmente sperimenterò questa terapia su me stesso..
Ti correggo solo sugli effetti indesiderati degli IPP, sono statisticamente catalogabili fra i rari e soprattutto il discorso cancro è inesatto. Premesso che in questo secolo tutto è potenzialmente cancerogeno, la correlazione IPP/cancro è stata molto ben studiata. Questo perchè una ventina abbondante di anni fa un ricercatore aveva ipotizzato che l'aumento del livello di gastrina nel sangue derivato dall'utilizzo continuativo di questi farmaci potesse favorirne un insorgere. Ora la cosa è stata esclusa quasi con certezza assoluta. Tutto qui.
Teniamoci aggiornati.

fsimone
 

Citazione:
Originariamente Inviato da alex73 Visualizza Messaggio
Guarda, mi hai veramente incuriosito, sentirò un paio di pareri autorevoli e probabilmente sperimenterò questa terapia su me stesso..
Ti correggo solo sugli effetti indesiderati degli IPP, sono statisticamente catalogabili fra i rari e soprattutto il discorso cancro è inesatto. Premesso che in questo secolo tutto è potenzialmente cancerogeno, la correlazione IPP/cancro è stata molto ben studiata. Questo perchè una ventina abbondante di anni fa un ricercatore aveva ipotizzato che l'aumento del livello di gastrina nel sangue derivato dall'utilizzo continuativo di questi farmaci potesse favorirne un insorgere. Ora la cosa è stata esclusa quasi con certezza assoluta. Tutto qui.
Teniamoci aggiornati.
Infatti ho detto cancro nei casi peggiori... è assodato ormai che gli IPP danno polipi allo stomaco e all'intestino di natura benigna:
Scienza e Professione - Inibitori di Pompa Pronica aumentano il rischio di poliposi dello stomaco
ma come ben saprai i polipi non sono altro che cellule degenerate che il sistema immunitario è riuscito a isolare circondandole da grasso e altre sostante per autodifendersi infatti si parla di cellule pre-cancerose, in alcuni casi potrebbero evolvere in cancro anche se attualmente non ci sono certezze ma solo studi incompleti (chissa se li faranno mai).

Pareri autorevoli che significa?....Medici?....
Sicuramente ti diranno di prendere gli inibitori gastrici.... il metodo Pantellini è un po' come il caso della Cura Di Bella o il metodo Gerson, ecc. sono tutte cure "alternative" alla medicina ufficiale che sono state messe al bando e guai a parlarne.
Certo al mio medico curante non posso dirgli che mi curo con i limoni andando dal fruttivendolo invece che in farmacia, mi riderebbe in faccia, non so se mi capisci ... sono 5 anni che soffro di questa patologia è ho capito che se non diventi medico di te stesso non guarirai mai.
Non voglio fare il paranoico che vede nella medicina ufficiale solo gli interessi economici delle industrie farmaceutiche che devo vendere medicinali e non guarire le persone, ma parto solo da un dato di fatto, quando ti ammali di una qualsiasi malattia quasi mai la medicina te la guarisce ma tende a tenertela sopita e immutata nel tempo:
- diabete => prendi l'insulina per tutta la vita
- colesterolo => prendi per tutta la vita le statine
- reflusso => prendi IPP per tutta la vita
ecc potrei continuare con epatite e interferone per non parlare dei celiachi ecc ecc.
Allora mi chiedo ... ma è mai possibile che la medicina non guarisca mai nulla? ma tolga solo i sintomi e mai le cause ?
Sono sempre di piu' gli articoli che leggo ogni giorno che il colesterolo si puo sconfiggere che il diabete è una falsa malattia che le carie si possono prevenire con un po di vitamine che chi ha gli occhiali li potrebbe togliere con un po di ginnastica, che guarire dal cancro senza operazioni chirurgiche si puo' ... ecc. ecc.
Ma poi queste notizie non vengono mai messe in pratica e quando ti ammali sei solo con te stesso e con la tua patologia.
Non voglio essere polemico con te per carità ... solo alcuni spunti per riflettere.
Ciao

alex73
 

Non è la mia sezione e non mi va di stare a sindacare.
Non vuoi vendere nulla e ciò è già più che sufficiente, però ti ho corretto un'inesattezza. Tutto qui.
In quanto al medico curante potresti avere ragione anche se non puoi fare generalizzazioni.
I progressi della ricerca sono incontestabili anche se mi rendo conto che certe teorie alternative provochino più fascinazione.
In un secolo di storia l'aspettativa media di vita è cresciuta di circa vent'anni, non scordarlo. Poi ripeto, magari proverò il metodo che hai illustrato direttamente su me stesso.
Ciao

contatti.ddm
 

Beh.. almeno questo forum ha ripreso tono!!
Certamente questo gruppo di discussione è di interesse soprattutto per quella fascia di persone che sono rimaste "deluse" dai trattamenti che su altri funziona. Personalmente sono rimasto doppiamente deluso. Prima dalle varie soluzioni proposte dalla medicina ufficiale (IPP, antiacidi, ecc) e poi anche da alcune terapie alternative quali l'omeopatia, l'osteopatia, la fitoterapia, ecc..
All'inizio di ogni nuovo percorso ti sembra di stare meglio e poi PATATRACK! Tutto come prima. E non c'è verso di stare meglio.
Io però non credo di essere ancora così grave da dover ricorrere alla chirurgia. Anche perchè la possibilità che la qualità della vita non migliori comunque non è trascurabile. Seguo i progressi positivi di chi ha sperimentato il collarino magnetico, sperando che questo sistema arrivi a dare delle certezze...Mi preoccupa che da tempo non si abbiano notizie ufficiali, almeno cercando in internet.

Ma nel frattempo non rinuncio a cercare nuove vie, come quella che propone Simone. Credo che effettivamente in certe situazioni non basta affidarsi a ciò che dicono gli esperti sia della medicina ufficiale che i sostenitori della via alternativa. Nessuno verrà mai a dirti : "Questa è sicuramente la cura giusta per te!!". Bisogna assumersi la responsabilità di essere noi stessi medici e sperimentatori di noi stessi. E non rinunciare mai e sperare che ci sia ancora qualche cosa che possiamo provare.

In fondo nessuno ancora oggi sa con esattezza perchè ad un certo punto, improvvisamente, una persona inizi ad avere reflusso. Affermare che si ha una valvola incontinente non è una spiegazione soddisfacente. Come mai questo succede?

Certo che la medicina ha fatto passi da gigante. Ci mancherebbe altro! Ma attribuire l'innalzamento della vita solo ad essa mi sembra esagerato. L'igene ed una più equilibrata alimentazione da sole credo che abbiano contribuito ancora di più a questo risultato. Per contro farmaci e terapie errate hanno contribuito a moltiplicare in maniera espondenziale malattie e stati degerativi prima inesistenti.

La scienza medica critica tutte le cure alternative ( a parte alcuni illumminati), e poi in farmacia trovi dentifrici, shampoo, saponi, creme, spazzolini, a base di aloe vera (tutto rigorosamente rincarato di prezzo). Ma non era definito da molti medici una truffa? niente altro che un succo di frutta?
E così via si potrebbero citare infiniti esempi.

Abbiamo delegato per troppi anni tutto agli esperti. Ed oggi, forse anche grazie ad internet, scopriamo che in fondo molti di loro ostentano sicurezza, ma tirano a dadi...

Ad ogni modo.. Buon anno!

elvi
 

Ciao Simone,
molto interessanti le cose che hai scritto.
Sono andata a spulciare i link che hai segnalato e certo viene voglia di provarlo questo metodo Pantellini.
Ho due dubbi che spero riuscirai a chiarire:
1- nella ricetta è scritto di aggiungere "due dita di acqua fredda" ma è indicata una quantità pari a 200 ml, che corrispondono invece ad un bicchiere abbondante; tu come ti sei regolato?
2- quante volte al giorno assumi questo preparato?

Ho anche visitato il sito della Fondazione Pantellini. Garantisce anche una consulenza, oltre che visite nella sede fiorentina, ma ti devi associare (150 euro) e sconsigliano il metodo "fai da te".
Un'altra cosa che mi ha colpita, e su questo vorrei la tua opinione, è che vi si parla solo di "cancro e malattie degenerative". Ho anche mandato una mail con la quale chiedo se anche la MRGE rientra tra le malattie affrontabili con questo metodo, aspetto risposta, vi farò sapere.

Per adesso saluto tutti, buon anno nuovo!

elvi
 

Sempre io!
che ne pensi, Simone, di questo prodotto? ha le stesse quantità di principi attivi consigliati nel rimedio Pantellini, però perfettamente dosati e confezionati. Al costo di 49.50 euro, 200 bustine (ma , mi è parso di capire, valide per 100 dosi), quindi al costo di circa 50 centesimi per dose giornaliera.

Ascorbato di potassio con D-Ribosio Nike RCK - Natural Products

ciao!

fsimone
 

Citazione:
Originariamente Inviato da elvi Visualizza Messaggio
Sempre io!
che ne pensi, Simone, di questo prodotto? ha le stesse quantità di principi attivi consigliati nel rimedio Pantellini, però perfettamente dosati e confezionati. Al costo di 49.50 euro, 200 bustine (ma , mi è parso di capire, valide per 100 dosi), quindi al costo di circa 50 centesimi per dose giornaliera.

Ascorbato di potassio con D-Ribosio Nike RCK - Natural Products

ciao!
Questo prodotto non lo conoscevo potrebbe essere buono in ogni caso ti consiglio ti fare il Pantellini con i limoni freschi la biodisponibilità di vitamina C è maggiore, puoi eventualmente integrare con vitamina C comprata industialmente (acido ascorbico) si vende in internet a 15 euro al kilo circa.

Fondamentale per questa cura è necessario eliminare nel modo piu' totale il LATTE VACCINO, la mattina prendete il the' il caffe da solo la soia il latte di riso, insomma quello che volete ma ELIMINATE IL LATTE VACCINO.
Il latte vaccino crea nell'intestino e nel colon delle micro lesioni che bloccano la peristalsi intestinale.
La vitamina C ha una grande volatilità nel nostro corpo si consuma dopo 4 ore quindi c'è bisogno di assumerla in grandi dosi iniziando pian pianino.
Prima settimana usate solo limoni freschi, poi prendete il limone mattina e sera e poi 3 volte mattina mezzogiorno e sera sempre poco prima di mangiare.
Comprate poi la Vitamina C (cercate acido ascorbico su internet o ebay) e iniziate a aumentare le dosi prima con un pizzico piccolo e poi aumentando fino ad un cucchiaino da caffè pieno, usate solo cucchiaini di plastica la vitamina C si ossida a contatto col ferro.
Io ora faccio cosi:
Mattina prima di colazione :
spremuta di 3 o 4 clementini + 1g di vitamina C sciolto dentro
Prima di pranzo :
Spremuta di 2 o 3 arance + 1g di vitamina C (1g = 1 cucchiaino)
Sera dopo cena per aiutare la digestione Pantellini:
Spremuta di 2 limoni + 1g vitamina C + 300mg di Potassio + aggiunta di 1 dito di acqua fredda.
Poco prima di coricarmi prendo la melatonina da 3mg, esiste anche la melatonina 5mg se non trovate benefici con quella da 3mg.

La prima settimana è dura perche' la peristalsi si sblocca un po brutalmente a causa della mancanza di IPP e a causa del limone che è un regolatore intestinale (non blocca l'intestino come molti pensano anzi regolarizza) e a causa della melatonina che riattiva la ghiandola pineale che di notte produce piu' melatonina e di giorno produrrà piu' serotonina, la serotonina è un grosso attivatore della peristalsi intestinale, attiva i recettori della peristalsi e aiuterà a svuotare l'intestino rapidamente.
Quello che potreste sentire è come dei singhiozzi un po' violenti ma non spaventatevi è la peristalsi che prende il suo ciclo normale gli effetti passano dopo pochi giorni.

Dopo un paio di settimane quando le dosi di vitamina C aumentano inizia a passare il dolore retrosternale classico del reflusso (che è già tanto per vivere bene), come già vi dicevo il rossore in gola della faringite cronica non è passato ma sto indagando per una nuova cura, il reflusso va curato o almeno voglio provarci.
Mi chiedi perchè tumore e malattie degenerative cosa centrano col reflusso... purtroppo la nostra non è neanche catalogata come una patologia tant'è' che se hai il reflusso puoi fare tutto nella vita, a mio parere invece il reflusso è una malattia cronica che puo' degenerare se non curata, come avrai letto la cura Pantellini tende a ristabilire all'interno delle cellule il corretto funzionamento Sodio-Potassio, all'inizio di tutte le patologie serie del corpo umano vi è uno scompenso della pompa sodio-potassio all'interno della cellula molto probabilmente alle cellule mancano molti altri nutrienti, la cura senz'altro è efficace anche se non risolutiva è una valida alternativa.

Un po di link:
una ricetta per fare l'ascorbato di potassio:
Vitamina C Ascorbato di potassio Cancro
se volete usare solo limone:
La cura del limone
un po di informazioni su come si usa e si conserva la vitamina C:
http://www.laleva.cc/almanacco/vitamina_C.html
Forum Dell'Alleanza Della Salute - Vitamina C (acido ascorbico, ascorbati)

Inoltre limone + bicarbonato è un vecchio metodo della nonna per digerire vi aiuterà anche ad affrontare meglio il cenone di capodanno.
Buon anno a tutti

contatti.ddm
 

Saluti a tutti. Da tempo volevo farlo.. ed ora chiedo a tutti coloro che ne hanno voglia di fare questo sondaggio che ho preparato. Uso un servizio gratuito che ho trovato in internet e che mi permette di fare un questionario con delle domande che poi mi serviranno per creare una statistica.
Chi vuole contribuire basta che vada qui: Sondaggio dedicato a chi soffre di reflusso gastroesofageo e risponda alle 10 domande.
Okkio! il servizio è gratis ma alla fine, quando hai risposto e confermato le domande, ti chiede se vuoi iscriverti per fare anche tu dei sondaggi. NON è necessario, non sto pubblicizzando il sito!!!!
Essendo possibile inserire solo 10 domande ho cercato di porre i quesiti più interessanti e significativi. Posterò questo messaggio anche in altri forum. Spero di avere presto un numero di risposte sufficiente per trarre qualche spunto interessante che condividerò con voi.
Ovviamente non domando alcuna informazione che riguardi la vs. identità.

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, non riuscire ad andare di corpo più di una volta a settimana è grave? Alla lunga la stitichezza cosa può comportare?
Se andiamo in bagno una volta alla settimana perché abbiamo sempre fatto cosi stiamo sbagliando qualcosa da sempre. Perché nel frattempo, mentre non evacuiamo, continuiamo a mangiare almeno tre volte al giorno… Alla lunga la stitichezza può essere una concausa dei bruciori di stomaco, di addominalgie diffuse, di reflusso gastroesofageo, litiasi colecistica, ernia transiatale, scarso appetito, insonnia, alitosi, sonnolenza, nervosismo, ecc. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 21:47 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X