Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Colon irritabile o altro?
Segna Forum Come Letti

   

Colon irritabile o altro?

amicixia82
 

Sono una ragazza di 28 anni e da un anno e mezzo ho problemi di colon irritabile
(Premetto che sono andata dal mio dottore di base e non ha ritenuto opportuno farmi fare una colonscopia perché ha subito capito che si trattava di colon irritabile)
Da domenica (quindi oggi è il terzo giorno) non ho più preso imodium.
Più o meno va, anche se sento che l'intestino sta per cominciare a mettersi in moto. (solitamente dopo 3 giorni senza imodium mi si sblocca tutto e al diarrea ricomincia).
In questi giorno ho mangiato normale e le feci sono mollicce, maleodoranti e marroncine chiare.
Questa mattina sentivo intestino muoversi tutto e con stimolo a defecare ma era durissima e quindi lasciato perdere. Poi dopo un po’ ancora stimolo e li sono riuscita a defecare un po. Poi stavo bene.
A mezzo giorno mangiato una focaccia (insalata, tonno, cipolle, formaggio e mayonese)e qualche caramella gommosa. ed ecco che un attimo fa crampi e rugamenti intestinali e andata in bagno e fatto feci molli (ma ancora abbastanza formate) marroncine e maleodoranti.
Ora sto meglio ma sento tutto stomaco (altezza ombelico) e intestino pesante.
Sento come se subito vicino all'ano cè qualcosa che spinge ma poi è come se tutto fosse toppo e non esce.
(anche ieri sera sembrava che dovevo fare ma poi era tutto intoppato, forse a causa degli imodium presi l'ultima volta domenica).
Sento bruciare un po’ l'ano dopo aver defecato.
Sono sempre un po’ stanca. L'appetito cmq non mi manca e il peso fa un po’ su e giù.
Tutto questo può essere compatibile con colon irritabile?
O potrebbe nascondersi qualche tumore?
saluti.

MIGLIOR COMMENTO
Mauro Di Camillo
Cara Utente, i suoi sintomi sono compatibili con un colon irritabile, tuttavia vanno escluse altre cause di diarrea, esami del sangue ne ha fatti?
Come va con la terapia?
in famiglia qualcuno ha avuto problematiche al colon?
saluti
__________________
Dott. Mauro Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
Leggi altri commenti
lunatico
 

Io proverei una cura di 10 giorni con lo YOVIS (fermenti lattici antidiarrea e colite) e poi se nn andasse meglio contatterei di nuovo il medico oppure un gastroenterologo..

amicixia82
 

Citazione:
Originariamente Inviato da lunatico Visualizza Messaggio
Io proverei una cura di 10 giorni con lo YOVIS (fermenti lattici antidiarrea e colite) e poi se nn andasse meglio contatterei di nuovo il medico oppure un gastroenterologo..
ciao,
grazie mille per il tuo consiglio....lo Yovis dove lo si trova?
io sono svizzera..non so se esiste qui...uffi uffi uffi

alex73
 

Il tuo quadro fa pensare al classico colon iritabile. Il consiglio di fare un ciclo di probiotici è buono. In Svizzera i prodotti sono leggermente diversi, però è sufficiente andare in farmacia e chiedere un buon probiotico di origine UMANA. Poi bisognerebbe provare ad utilizzarlo per almeno un mese.
Ciao

lunatico
 

lo YOVIS è un ottimo probiotico, si vende nelle farmacie, non so in Svizzera però..

amicixia82
 

ciao, ieri sera mangiato un po di pasta in bianco con grana grattuggiato e un pezzetto di carne e verdura e insalata...
questa mattina più o meno andava...al momento di andare a prendere il bus per recarmi al lavoro ecco che comincia a muoversi l'intestino...ad un certo punto spingeva parecchio...poi passato. andata in bagno e defecato un po molle ma difficoltosa ad uscire. Poi preso treno e arrivata in ufficio dopo un oretta...e fino ad ora nessun problema. Mi capita come detto tanto la mattina prima di partire (subito dopo alzata) e anche la sera subito dopo i pasti se mangio male.
Sul giorno più o meno non ho problemi.
Io come probiotico sto prendendo il bioflorin...che è anche adatto in caso di diarrea (ma no è un antidiarroico). Altrimenti prendo imodium ma non è che fa tanto bene vero?

alex73
 

Il Bioflorin non lo conosco ma ho guardato la scheda del prodotto e dovrebbe andare bene. In questo periodo va conservato in frigo, non scordarlo!
Imodium assolutamente no, non va preso come cura preventiva!
Ciao

amicixia82
 

Citazione:
Originariamente Inviato da alex73 Visualizza Messaggio
Il Bioflorin non lo conosco ma ho guardato la scheda del prodotto e dovrebbe andare bene. In questo periodo va conservato in frigo, non scordarlo!
Imodium assolutamente no, non va preso come cura preventiva!
Ciao
eh ormai la mia rovina è stata quella...gli imodium.
ne ho presi davvero molti...e per molto tempo. era l'unica cosa che mi dava sollievo e mi faceva stare tranquilla.
Oggi sono 5 giorni che non ne prendo....e sto cercando di tenere duro stando senza!!!
Penso che è anche quello che mi ha sballato tutto il meccanismo stomaco-pancia-intestino....non pensavo creassero problemi!
Oggi cmq sono stitica...passo da diarrea a stitichezza....sto cmq cercando di mangaire giusto e ora vediamo come va. Piano Piano....domani comincio la "cura" con il succo di Aloe vera che ho sentito dire che è molto potente per il colon irritabile...speriamo bene :O)

amicixia82
 

ciao, eccomi di nuovo qui...ho fatto due settimana a casa malata. Con questo tempo mi sono presa una bella influenza.
Diciamo che per una settimana sono riuscita a non prendere imodium, e posso garantirvi che per me è già un bel traguardo.
In queste due settimane che ero a casa ho mangiato di tutto....e stavo bene, non ho avuto diarrea e sono stata davvero bene per quel che riguarda intestino e colon irritabile.
Arriva il giorno prima di andare a lavoro ecco che la diarea riprende...appena so che devo muovermi da casa mi viene la diarrea e dopo continuo a pensarci.
Ma quando ero a casa, come detto, mangiato di tutto e anche male e stavo bene. feci un po dure e poi un po molli...ma sempre cmq non acquose.
Non ci capisco più niente...uffi.
Ieri sera mangiato le costine con le patate in insalata e cipolle...e sta mattina un mal di pancia e feci durissime....ora sento un po tutto che brontola e rugamenti vari.
Che noiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

saluti a tutti

nikcry
 

naaa che tumore,l'ano ti brucia anche xke andando sempre lento lo infiammi dato che le feci sono acide!
prova i fermenti lattici probiotici..perche gli altri sono acquafresca!

alex73
 

Citazione:
Originariamente Inviato da amicixia82 Visualizza Messaggio
ciao, eccomi di nuovo qui...ho fatto due settimana a casa malata. Con questo tempo mi sono presa una bella influenza.
Diciamo che per una settimana sono riuscita a non prendere imodium, e posso garantirvi che per me è già un bel traguardo.
In queste due settimane che ero a casa ho mangiato di tutto....e stavo bene, non ho avuto diarrea e sono stata davvero bene per quel che riguarda intestino e colon irritabile.
Arriva il giorno prima di andare a lavoro ecco che la diarea riprende...appena so che devo muovermi da casa mi viene la diarrea e dopo continuo a pensarci.
Ma quando ero a casa, come detto, mangiato di tutto e anche male e stavo bene. feci un po dure e poi un po molli...ma sempre cmq non acquose.
Non ci capisco più niente...uffi.
Ieri sera mangiato le costine con le patate in insalata e cipolle...e sta mattina un mal di pancia e feci durissime....ora sento un po tutto che brontola e rugamenti vari.
Che noiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

saluti a tutti
Super classico colon irritabile! La tranquillità della casa ti fa stare bene mentre l'ansia di uscire ti peggiora il quadro..
Bisogna riuscire a mettersi in testa che i bagni li puoi trovare ovunque e che se ti viene un attacco nessuno ti giudica per quello. Non è facile, è un percorso difficile ed accidentato..
Ciao

nikcry
 

Super classico colon irritabile! La tranquillità della casa ti fa stare bene mentre l'ansia di uscire ti peggiora il quadro..

Santa frase,purtroppo vale anche per me..cioe stare a casa aspettando di adare in bagno è il massimo per me...non mi riesco a vedere in casa di nessun altro!
non credo riuscirò mai a superare questo,tipo il mio orario per defecare è quasi sempre il pomeriggio,quindi faccio di tutto per stare a casa in orario..nelle ore precedenti non riesco a vivere in modo tranquillo,lo so è folle..ma per me è cosi!
cioe io mi dico:meglio che vado prima in bagno e poi faccio tutto il resto! xD

lunatico
 

Citazione:
Originariamente Inviato da nikcry Visualizza Messaggio
Super classico colon irritabile! La tranquillità della casa ti fa stare bene mentre l'ansia di uscire ti peggiora il quadro..

Santa frase,purtroppo vale anche per me..cioe stare a casa aspettando di adare in bagno è il massimo per me...non mi riesco a vedere in casa di nessun altro!
non credo riuscirò mai a superare questo,tipo il mio orario per defecare è quasi sempre il pomeriggio,quindi faccio di tutto per stare a casa in orario..nelle ore precedenti non riesco a vivere in modo tranquillo,lo so è folle..ma per me è cosi!
cioe io mi dico:meglio che vado prima in bagno e poi faccio tutto il resto! xD
a me invece nell'ultimo periodo anche a casa non va bene.... senso di malessere, brividi prima, durante e dopo la defecazione...e poi vedo le feci sempre piu marro-arancioni sto facendo l'analisi del sangue occulto..speriamo bene

amicixia82
 

ciao a tutti, ecco che sono tornata a scrivere.
è passato molto tempo..ormai sono stata stra presa e mio marito non è stato bene e quindi avevo altri pensieri per la testa.
diciamo che è un mesetto che va meglio...mi rendo conto che la mattina magari sento il senso di diarrea...e poi mi metto in auto a guidare (ho fatto le patenti da poco) e sono talmente concentrata che non ci penso e non mi scappa e sto bene tutto il giorno..ehehe...sarà di testa? noooo neache un po..ihihihi!
Ora che non va molto bene è lo stomaco..tutte le mattine sento un blocco...proprio alla bocca dello stomaco..come un peso, come se ci fosse dentro qualcosa che sento pesante e a volte brucia se mangio qualcosa!
Diciamo che è peggio la mattina e la sera dopo i pasti..ma se defeco un po passa. è cmq peggio la mattina appena sveglia. Dopo un po che sono sveglia sento questo peso e la pressione che devo defecare. Anche questo fa parte del colon irritabile? che palle non ho più diarrea e comincia sta cosa..ma noooo ma che sfigaaaaa!!!!
che ne pensate?
un abbraccio a tutti

alex73
 

Ciao!
Si continua a pensare che le due cose non siano in relazione fra loro, semmai lo sono invece con la testa (come hai detto tu..)...
Io però non lo credo al 100%..Noto che vanno spesso di pari passo...
Ben ritrovata!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 14:50 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X