Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > periodiche coliche addominali...
Segna Forum Come Letti

   

periodiche coliche addominali...

alexben
 

da circa due anni ho delle coliche addominali al basso ventre con una cadenza di una ogni 4 ,5 mesi a volte passano da sole a volte con una puntura di voltaren. Ho una cisti ovarica ,ma il ginec. dice che non può essere quella la causa , ho fatto analisi delle feci che non ha evidenziato niente,l'ultimo eco addome ha evidenziato un po' di renella in vescica, il dolore è abb forte, un po' bruciante al basso addome....c'è qualcuno che ha problemi simili ...o li ha incontrati nel percorso professionale .ringrazio

MIGLIOR COMMENTO
alex73
Durante queste crisi le feci cambiano? Saluti
__________________
Leggi altri commenti
alexben
 

no ,normalmentente soffro di stitichezza,ma non durante le coliche casomai sento in precedenza dei borborigmi tipo aria che non canalizza.una volta il mio medico dopo una colica ha detto che c'era aria nel colon e che comunque dovevo andare in bagno e mi ha prescritto fibre e pursennid.Io da sempre ho un intestino pigro,ma se mi impongo di bere ce la faccio ad andare in bagno ogni giorno o ogni due.Sicuramente non sono regolare

alex73
 

Il problema principale potrebbe essere il ristagno di un eccesso di aria. Purtroppo si parla di una problematica molto fastidiosa, difficile da eliminare completamente e definitivamente.
Cerca sempre di prenderti il giusto tempo per i pasti, mastica molto molto lentamente, è fondamentale!
Saluti!

alexben
 

ti ringrazio

alexben
 

la causa era una cisti ovarica che tentava di ribaltarsi infine l'ha fatto corsa in ospedale e operata d'urgenza.L'ho scritto perchè potrebbe servire a quacun altro ...a me dicevano che non poteva essere...

alex73
 

Citazione:
Originariamente Inviato da alexben Visualizza Messaggio
la causa era una cisti ovarica che tentava di ribaltarsi infine l'ha fatto corsa in ospedale e operata d'urgenza.L'ho scritto perchè potrebbe servire a quacun altro ...a me dicevano che non poteva essere...
In effetti non avrei mai pensato a quella come causa principale, grazie per averci reso partecipi!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, quando si può dire con certezza di essere stitici?
I disordini intestinali vengono definiti e diagnosticati in base a regole precise stabilite da una commissione internazionale e chiamate "criteri di Roma". Negli anni questi criteri diagnostici sono stati aggiornati più volte, e nel 2016 si è arrivati alla IV revisione. Per quanto riguarda la stipsi funzionale, vale ancora la classificazione di Roma III del 2006, e dunque per diagnosticare la stitichezza bisogna che i sintomi perdurino da almeno 6 mesi, e che da almeno 3 mesi siano presenti almeno 2 delle seguenti condizioni:
  • Meno di tre movimenti intestinali a settimana;
  • Manovre manuali necessarie per facilitare la defecazione più del 25% delle volte;
  • Feci dure o grumose oltre il 25% delle volte;
  • Sensazione di evacuazione incompleta oltre il 25% delle volte;
  • Sensazione di ostruzione anorettale oltre il 25% delle volte;
  • Necessità di fare grandi sforzi per defecare più del 25% delle volte.
Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 12:16 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X