Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > difficoltà a deglutire, disfagia
Segna Forum Come Letti

   

difficoltà a deglutire, disfagia

Alba80
 

Salve, credo che una discussione su questo problema possa servire in questa sezione.
Le cause della disfagia possono essere diverse , ma magari può servire a qualcuno qui sfogarsi o avere qualche chiarimento.
Quando ho iniziato a soffrirne brancolavo nel buio, non immaginavo che esistessero anche queste problematiche.
I primi episodi saltuari si sono verificati nel 2014 e 2015, ho vissuto qualche disagio,ho iniziato a masticare lentamente, ma la vita procedeva con una certa normalità. Poi nel 2016 non ricordo di avere avuto questo problema.
È stato quest’anno, nel mese di marzo, che è iniziato l’incubo. Dopo due episodi simili al passato , qualche giorno seguente ho avuto del muco che dovevo espettorare e la mattina seguente non riuscivo più ad ingoiare nulla se non liquidi o yogurth, anche l’omogeneizzato mi dava fastidio. Ho perso tre chili in cinque giorni e non avevo forza per fare nulla.
Ho fatto gastroscopia, rx torace, elettromiografia, visita dell’otorino con endoscopio, rx con bario, tac con e senza contrasto in tutto il corpo, ecoaddome, visita reumatologica, in tempi e posti diversi e non so se dimentico adesso qualche esame. Non sono riuscita a fare la manometria perché mi sono sfilata per ben tre volte la sonda. L’esame del sangue per l’helico bacter l’avevo fatto nel 2015 ed era negativo, comunque prima dell’incubo di quest’anno.
L’unica cosa positiva è stata l’infiammazione alla laringe con edema interaritenoideo.
I miei sintomi attualmente sono che il cibo si appiccica nella zona alta della gola e mi sento soffocare, devo mangiare solo cose morbide e cibo per bambini, ma morbide non come la mollica del pane, quello mi soffoca.
In passato invece mi sono sentita soffocare prima nel petto, “alla bocca dello stomaco”, e poi sempre in alto in gola, mi è capitato di dover fare come delle eruttazioni per sbloccarmi oppure tossire per non soffocare.
Il primo gastroenterologo che mi ha fatto la gastroscopia a marzo mi ha mandata dal neurologo.
Invece l’ultimo che mi ha visitata a novembre mi ha detto che potrebbe essere un principio di acalasia anche se l’rx è negativo.
Ho cercato di essere sintetica e ho omesso tutte le vicende correlate.

MIGLIOR COMMENTO
Alba80
aggiungo che nel 2011 mi è stata diagnosticata la malattia da reflusso gastro esofageo, avevo qualche sintomo già da diversi anni, a volte abbastanza pesanti. Ma negli ultimi tre anni i bruciori sono aumentati, nel petto , in gola e fino in bocca. infatti l'otorino mi cura la laringite per il reflusso.
__________________
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, come devono essere le feci normali: quale forma e consistenza devono avere?
Le feci normalmente dovrebbero essere marroni, di tonalità variabile a seconda dell’alimentazione. Se la quantità di acqua e fibre introdotta è sufficiente, dovrebbero essere di forma cilindrica. La consistenza delle feci, inoltre, dovrebbe essere morbida, quasi soffice. Feci troppo dure e secche, acquose, viscide, nastriformi o filiformi, galleggianti, a palline o con tracce di muco o sangue, sono un chiaro segnale che qualcosa non ha funzionato correttamente durante i processi digestivi. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 02:07 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X