Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Diarrea!!!
Segna Forum Come Letti

   

Diarrea!!!

Lu19ma
 

Salve, sono una ragazza di 21 anni, e soffro da 2 settimane di diarrea: appena mangio anche una sola fetta biscottata ho una scarica, quindi si ripete non appena mangio anche un chicco di riso. Ho preso l'imodium, il normix, lo yovis, e ora il bimixin con il flormidabil. Continuò ad avere scariche appena ingerito un alimento, crampi solo quando vado al bagno, preoccupazione per la situazione, feci acquose ripetute senza alcuna traccia di sangue. Qualcuno può aiutarmi???

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Matteo Burchiellaro
Gentile Sig,na, il quadro clinico va chiarito certamente.
Le scariche diarroiche nel loro episodio iniziale ricorda se fossero collegate ad un evento particolare? ( un pasto particolare consumato fuori casa, un cibo esotico ecc). Le scariche sono sempre e sottolineo sempre dopo l'ingestione di cibo ( sia liquido che solido?). Ci sono crampi addominali anche prima delle scariche? In quale quadrante addominale si localizzano i dolori? I dolori si attenuano e passano del tutto dopo le scariche? Colore delle feci?
Le ipotesi diagnostiche sono variegate ( da una forma virale, ad un accentuato riflesso gastro-colico, a ipotesi di intolleranze alimentari ecc ) e vanno certamente, in caso di mancata risoluzione spontanea, eseguiti delle indagini mirate. Personalmente non sono molto concorde con l'uso di antibiotici senza una reale necessità e senza una coprocoltura delle feci su tre campioni. I probiotici che sta prendendo non li ritengo adatti alla situazione, molto pubblicitari a mio modesto giudizio, ve ne sono di più efficaci.
Ne parli con il suo curante per vedere l'iter diagnostico da intraprendere, magar con una visita gastroenterologica in tempi rapidi.
Cordialmente.
__________________
Matteo Burchiellaro
Oncoematologo pediatrico
Gastroenterologia Pediatrica
Medicina d'urgenza neonatale
Laurea e specialistica presso la NYU.
Leggi altri commenti
Lu19ma
 

Salve Dottore, gli episodi sono avvenuti nel momento in cui 3 settimane fa esatte mangiai un po' di polenta, da lì è cominciata la trafila. Le scariche sono dopo una mezz'ora dopo i pasti, con crampi al basso ventre, che scompaiono non appena c'è una scarica, di color marrone chiaro chiaro, e gorgoglii fastidiosissimi. Le sto provando tutte, anche dal punto di vista psicosomatico, cercando di rilassarmi. Che mi consiglia? Grazie.

Dr. Matteo Burchiellaro
 

Come anticipato nella precedente risposta le ipotesi diagnostiche sono varie. Potrebbe trattarsi di colon irritabile, oppure di una intolleranza alimentare oppure di.... La invito ad eseguire in modo celere una visita approfondita in modo da fugare ogni dubbio. In sede di visita si potrà valutare lo stato dell'addome, prescrivere specifici esami ematici e anche strumentali se necessario. Aspettare a casa che passi non è indicato. Ci faccia sapere.

__________________
Matteo Burchiellaro
Oncoematologo pediatrico
Gastroenterologia Pediatrica
Medicina d'urgenza neonatale
Laurea e specialistica presso la NYU.
Lu19ma
 

Oggi avrò la visita dal gastroenterologo, sperando che dica qualcosa di sensato. Quel che mi fa più pensare è il fatto che sia venuto di punto in bianco. Facendo un'autoanalisi, ho pensato fosse celiachia o colon irritabile ... ormai neanche l'imodium fa qualcosa!

Dr. Matteo Burchiellaro
 

Si affidi con fiducia e serenità al collega gastroenterologo, di certo saprà dirle qualcosa di "sensato". È sempre bene fare una auto analisi del proprio corpo, ma il consiglio è sempre quello di non eccedere nel "dott Google ", che troppo spesso genera ansie immotivate e diagnosi autolesioniste.
Le ipotesi che lei cita hanno un loro fondamento, come le anticipavo, ma solo un attento esame obiettivo è raccolta dati anamnestici potrà dirci di più.
Tenga inoltre presente che i farmaci antidiarroici non sempre sono indicati. A volte il pur spiacevole episodio è un modo attraverso il quale il nostro organismo si "libera" di qualcosa di nocivo.
Ci tenga aggiornati.

__________________
Matteo Burchiellaro
Oncoematologo pediatrico
Gastroenterologia Pediatrica
Medicina d'urgenza neonatale
Laurea e specialistica presso la NYU.
Lu19ma
 

Non appena terminerò la visita, le risponderò con quello che mi è stato riferito dal gastroenterolo, per sentire anche la sua diagnosi. Grazie.

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, qual è la posizione migliore per andare di corpo, soprattutto in caso di stitichezza?
La posizione fisiologica per andare di corpo è differente da quella che si usa per leggere una rivista sul water o chattare con il cellulare (usanza peraltro da abbandonare prima possibile). Le ginocchia vanno tenute più in alto rispetto alle anche, ad esempio utilizzando un poggiapiedi. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 21:04 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X