Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Dolor di Stomaco Dovuto a postura durante sonno
Segna Forum Come Letti

   

Dolor di Stomaco Dovuto a postura durante sonno

palmio32
 

Salve a tutti,

volevo chiedere se qualcuno ha esperienza con il seguente problema che sto riscontrando da più o meno cinque mesi. Io durante la notte, mi addormento solitamente di lato o in posizione supina. Ho notato che, se addormentato sul lato destro oppure supino, non ho nessun problema e trascorro la notte indenne. Se invece mi addormento, o anche solo mi giro nella notte sul lato sinistro, mi sveglio poco dopo con un mal di stomaco terribile, anche se prima di andare a letto assumo gaviscon advance 20ml (successo pochi giorni fa). Avete idea di che cosa possa essere? Alcune volte passa assumendo un gaviscon aggiuntivo durante la notte, ma altre volte sono costretto ad assumere Spasmomen. Sono preoccupato, perchè ho letto che la postura consigliata è appunto quella di dormire sul lato sinistro per non facilitare il reflusso gastrico, ma nel mio caso, è proprio quella che mi causa dolore.

Alcune informazioni per completare il quadro clinico: Non ho mai avuto problemi di stomaco fino a due anni or sono, quando per curare un'orticaria mi è stato prescritto di assumere prednisone 25mg. Questo ha causato la prima gastrite, che è però scomparsa in 3 mesi, trattata con esomeprazolo per circa 40 giorni e gaviscon advance. Il medico di base mi ha aveva al tempo fatto eseguire la gastroscopia che non aveva evidenziato nulla se non una gastrite di grado lieve. 7 mesi fa, purtroppo l'orticaria si è riproposta, trattata ancora con cortisonico (bentelan 1 mg), con contemporanea assunzione di omeoprazolo 20mg. Nonostante il gastroprotettore, la gastrite si è riproposta. Curata con la medesima cura dell'anno precedente, il dolore è sparito dopo due mesi, ma come detto si ripropone molto acuto nel caso mi addormenti sul lato sinistro.

Non bevo alcolici e caffè da 7 mesi. Ultima nota, per non rifare un' altra gastro, ho effettuato, su consiglio del medico, un'ecografia addominale in Dicembre che ha riscontrato parete dello stomaco perfette e non ingrossate, con lieve infiammazione solo al colon. Grazie mille per l'attenzione e per le eventuali risposte.

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, se le feci sono di colore nero, giallo, bianco o verde bisogna preoccuparsi?
Le feci nere sono indice della presenza di sangue digerito all'interno, normalmente per micro-sanguinamenti dal tratto intestinale alto; le feci bianche o argillose potrebbero far sospettare un problema a carico del sistema biliare (pancreas, fegato o cistifellea), per lo più infiammazioni a livello del fegato. In entrambi i casi il consiglio è di recarsi subito dal medico curante. Le feci gialle possono avere significati differenti:
  • Se sono associate a diarrea, potrebbero essere in atto patologie infiammatorie del fegato e del colon, da indagare certamente.
  • Se sono associate feci normali potrebbe trattarsi di steatorrea, una condizione patologica caratterizzata da una notevole presenza di sostanze grasse non digerite nelle feci dovute a malassorbimento, anch’essa meritevole di una valutazione medica.
Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 17:43 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X