Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Gonfiore e stipsi cronica
Segna Forum Come Letti

   

Gonfiore e stipsi cronica

Sarabs
 

Buonasera, ormai da molto tempo soffro di gonfiore intestinale con stipsi cronica. Conduco uno stile di vita secondo me buono, ma sicuramente sbaglio qualcosa. Faccio ogni giorno una camminata a passo veloce di 40 minuti, e la sera faccio sport, che sia palestra corsa o semplicemente un'altra bella camminata. Bevo più di due litri di acqua al giorno, nella mia dieta le fibre non mancano. La mattina inizio con una tazza di acqua tiepida con il succo di mezzo limone, yogurt senza lattosio con fiocchi d aveva, mangio frutta e verdura regolarmente, la frutta come spuntino, mai a pasto, carni bianche uova pesce e legumi e un dolcetto che non mi faccio mancare é il cioccolato fondente, un paio di quadratini al giorno. Nonostante tutto non riesco ad evacuare e sentirmi libera se non con uso di lassativi, o lavaggi intestinali a casa. Sono stata da due gastroenterologi, ma non vedo miglioramenti, mi é stato prescritto movicol bustine tre volte al giorno, ma dopo più di un mese la situazione non é migliorata. Scariche occasionali e forte senso di gonfiore associato a stanchezza e gorgoglii intestinali. Qualcuno riesce a darmi dei consigli? Non so più come comportarmi. Sembrerà eccessivo forse, ma condiziona molto il mio stile di vita, ogni volta che mangio mi sento la pancia gonfiarsi e un senso di malessere generale.grazie

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Matteo Burchiellaro
Gentile utente per una risposta più esauriente avrei bisogno della sua età, peso, altezza, le sue abitudini alimentari, tipo di lavoro. Prende farmaci? Patologie croniche? Ha assunto pre/probiotici e se si di quale tipo e per quanto tempo? mi faccia sapere di più. Cordiali saluti
__________________
Matteo Burchiellaro
Oncoematologo pediatrico
Gastroenterologia Pediatrica
Medicina d'urgenza neonatale
Laurea e specialistica presso la NYU.
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, è giusto stimolare l’evacuazione manualmente o con "rimedi della nonna"? Oppure c'è il rischio di abituarsi e non riuscire più ad andare di corpo naturalmente?
La stimolazione anale deve essere utilizzata solo in casi estremi, men che meno nel lattante e nel bambino dove l’apparato sta imparando a funzionare: stimoli anomali potrebbero infatti creare circoli viziosi e condurre ad abitudini da non prendere. Infatti, come per ogni cosa, anche nel caso della defecazione se si lascia spazio alla pigrizia non si riesce più ad ottenere una funzionalità normale senza stimoli. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 21:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X