Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Apparato digerente - Gastroenterologia ed endoscopia digestiva > Gastrite e molto di più
Segna Forum Come Letti

   

Gastrite e molto di più

RobyVe
 

Buongiorno sono nuovo nel forum voglio esporre la mia situazione di salute evidenziando la cronologia dei disturbi poichè ancora oggi dopo 3 annile cose vanno sempre peggio. Tutto è nato 3 anni fa con un fastidioso prurito al capo che non mi dava tregua (ancora presente), dopo qualche mese si presentano i primi sintomi allo stomaco con bruciore e reflusso, ho fatto tutti gli esami compresa la gastroscopia che hanno evidenziato una gastrite da reflusso non erosiva, dopo qualche mese si presenta un altro sintomo l'ipertensione con tachicardia ed extrasistole che mi hanno portato al pronto soccorso svariate volte, ma niente di preoccupante per il cuore, un lieve ingrandimento del ventricolo sinistro, lieve prolasso della valvola mitrale senza regurgito e nell'ultimo ecocardio hanno rilevato un lieve aumento del liquido pericardico che i dottori dicono essere nella norma, ma io ho forti dolori al petto con ripercussioni cardiache extrasistole e malori. Nell'ultimo periodo si sono evidenziati stanchezza dolori addominali e al petto, mancanza di sensibilità alle gambe, tremori diffusi e anche disturbi oculari. Tutti i medici compreso quello di famiglia hanno rilevato in me ansia somatizzata visto che in tutte le visite ed esami inerenti lo stomaco ed il cuore, neurologico non hanno evidenziato problemi organici. Ora prendo solo Congescor e Tareg per l'ipertensione tutte le terapie per lo stomaco sono state inefficienti. Non sono un medico ma credo che sia dell'altro visto che dopo 3 anni i disturbi si sono accentuati. Scusate del temino, grazie.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Matteo Burchiellaro
Citazione:
Originariamente Inviato da RobyVe Visualizza Messaggio
Buongiorno sono nuovo nel forum voglio esporre la mia situazione di salute evidenziando la cronologia dei disturbi poichè ancora oggi dopo 3 annile cose vanno sempre peggio. Tutto è nato 3 anni fa con un fastidioso prurito al capo che non mi dava tregua (ancora presente), dopo qualche mese si presentano i primi sintomi allo stomaco con bruciore e reflusso, ho fatto tutti gli esami compresa la gastroscopia che hanno evidenziato una gastrite da reflusso non erosiva, dopo qualche mese si presenta un altro sintomo l'ipertensione con tachicardia ed extrasistole che mi hanno portato al pronto soccorso svariate volte, ma niente di preoccupante per il cuore, un lieve ingrandimento del ventricolo sinistro, lieve prolasso della valvola mitrale senza regurgito e nell'ultimo ecocardio hanno rilevato un lieve aumento del liquido pericardico che i dottori dicono essere nella norma, ma io ho forti dolori al petto con ripercussioni cardiache extrasistole e malori. Nell'ultimo periodo si sono evidenziati stanchezza dolori addominali e al petto, mancanza di sensibilità alle gambe, tremori diffusi e anche disturbi oculari. Tutti i medici compreso quello di famiglia hanno rilevato in me ansia somatizzata visto che in tutte le visite ed esami inerenti lo stomaco ed il cuore, neurologico non hanno evidenziato problemi organici. Ora prendo solo Congescor e Tareg per l'ipertensione tutte le terapie per lo stomaco sono state inefficienti. Non sono un medico ma credo che sia dell'altro visto che dopo 3 anni i disturbi si sono accentuati. Scusate del temino, grazie.

Gentile utente, non è possibile a distanza e senza una visita rispondere ad un quadro clinico così complesso. mancano informazioni come età, peso, terapie complete assunte, analisi e referti clinici.
Quel "lieve " che Lei scrive va sempre indagato nei minimi dettagli.
Occorre una rivalutazione gastroenterologica/internistica per valutare a 360° il suo caso. Ci faccia sapere.
Cordiali saluti.
__________________
Matteo Burchiellaro
Oncoematologo pediatrico
Gastroenterologia Pediatrica
Medicina d'urgenza neonatale
Laurea e specialistica presso la NYU.
Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Prof. Luca Piretta

Prof. Luca Piretta
Nome:
Luca Piretta
Professione:
Medico Chirurgo, Specialista in Gastroenterologia, Nutrizionista, Docente Universitario
Specializzazione:
Gastroenterologia, Scienza della Nutrizione Umana
Contatti/Profili social:
linkedin
Domanda al medico
Prof. Piretta, come accrescere la salute del microbiota attraverso la dieta, e proteggerci così da malattie e infezioni?
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 17:57 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2021, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X