Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Flebologia, circolazione venosa > Trombosi venosa profonda della gamba
Segna Forum Come Letti

   

Trombosi venosa profonda della gamba

annabernet
 

HO 31 ANNI, L'ANNO SCORSO A GIUGNO HO AVUTO UNA TROMBOSI VENOSA PROFONDA GAMBA SX, PROBABILMENTE CAUSATA DALLA PILLOLA ANTICONCEZIONALE.
IL MIO MEDICO DI BASE MI HA SEGUITO DOPO LE DIMISSIONI DALL'OSPEDALE, MI HA PRESCRITTO 6 MESI DI CUMADIN.ALLA FINE MI HA DETTO DI ASPETTARE 2MESI PRIMA DI FARE UN ECOCOLODOPPLER.
ADESSO FATTO QUESTO ESAME RISULTA CHE LE PARETI DELLA FEMORALE SI SONO ISPESSITE A CAUSA DEL SANGUE COAUGULATO SULLE PARETI DIMINUENDO IL FLUSSO DEL SANGUE IN QUELLA ZONA DEL 30%...
CON MIA GRANDE E BRUTTA SORPESA HO SCOPERTO CHE ANCHE RIPRENDENDO GLI ANTICOAUGULANTI ORMAI LA SITUAZIONE NON PUò PIù MIGLIORERE (ANCHE SE MI E' STATO DETTO DI PROVARE CON LE PUNTURE INVECE CHE CON IL CUMADIN, FORSE UN PICCOLO MIGLIORAMENTO CI PUò ESSERE).
VORREI CAPIRE SE PROPRIO NON SI PUò FARE NIETE DI PIù E COSA REALMENTE COMPORTA. IO SONO IMPIEGATA E STO MOLTE ORE SEDUTE, LA SERA A CASA DUE O TRE VOLTE LA SETTIMANA FACCIO 30 MIN DI STEPPER LATERALE LENTO E QUALCHE ESERCIZIO CON LA WII FIT. PORTO LA CALZA ELASTICA, MI E' STATO DETTO (AL CONTRARIO DI QUANDO E' INIZIATO TUTTO) CHE DOVRO' PORTARLA PER SEMPRE...
VORREI CAPIRE COSA COMPORTA ESATTAMENTE RIMANERE CON UN FLUSSO INFERIORE DI SANGUE E LE PARETI ISPESSITE... MI ERA STATO DETTO CHE SAREI TORNATA COME PRIMA E INVECE ADESSO MI SI DICE CHE ON C'è MOLTO A FARE.
ESSERE QUINDI A RISCHIO DI TROMBOSI + ELEVATO COSA SIGNIFICA NELLA VITA QUOTIDIANA? POSSO PROGRAMMARE UNA GRAVIDANZA? POSSO PRENDERE L'AEREO? SOLE? COSA DEVO EVITARE? DOVRò FARE CONTROLLI PERODICI?
GRAZIE DELL'ATTENZIONE E SCUSATE I MIEI TERMINI "NON MEDICI"

MIGLIOR COMMENTO
Lana1976
cosa intendi dire per tornata come prima?quali sono state le conseguenze della trombosi? quello che finora posso dirti, oltre al mio dispiacere per quello che ti è capitato, è di consultare un medico specialista nel campo della circolazione. tra le poche cose che so è che la gravidanza aumenta si 3 volte il rischio della trombosi, ma non essendo un medico non posso pronunciarmi più di tanto. le uniche informazioni che ho le ho reperite dalla situazione dei familiari di mia madre, quasi tutti ridotti in stato di disabilità grave per via di trombosi o ictus, quindi riguardante anche trombosi arteriosa. ma nessuno l'ha avuta da giovane, anche se uno zio ne ha avute 3 a 55 anni. ma soffriva di pressione alta. tra i tuoi familiari ci sono stati casi analoghi? la trombosi ti è stata causata dalla pillola, posso chiederti quale tipo prendevi? tipo la diane o una leggera? siccome potrei scrivere un trattato in fatto di pillole (ne ho prese di tutti i colori da 15 anni ma per curare disturbi all'ovaio/endocrini). da poco ho rifatto le analisi per vedere se posso continuare, ma sono già in cerca di cure alternative dall'endocrinologo se l'ovaio è completamente a posto poichè prendere troppo la pillola non vorrei, data la pesantezza del farmaco. per quale causa la prendevi? se eri sana e l'hai fatto solo per evitare gravidanze in effetti potrebbe essere più rischioso che prenderla per la cura delle ovaie. e poi, cosa importante, il medico che te l'ha prescritta ti aveva fatto prima fare le analisi specifiche per controllare la tua predisposizione alle malattie circolatorie? a presto,
Lana
Leggi altri commenti
annabernet
 

ciao, per tornare come prima intendo dire che mi avevano detto che prenendo il cumadin tutto sarebbe apposto, invece ora mi dicono che rimarrò con la vena femorale con un flusso ridotto del 30%...
prendevo harmonet, una pillola leggera di penultima generazione. la prendevo da parecchio tempo con le dovute "pause"... ora ho la spirale.
quando ho chiesto in consultorio (visita gratuita per le donne una volta l'anno)se fosse il caso di usare la spirale (visto che fumavo qualche sigaretta e so come scritto nell istruzioni che si sconsiglia l'uso della pillola dopo i 35 anni mi pare) mi hanno risposto che non ero un soggetto a rischio e che se ne potva riparlare verso i 40 anni, e che avendo avuto un parto cesareo non era una buona idea la spirale... invece dopo la trombosi sono andata a pagamento da un ginecologo che mi ha detto che cmq potevo usare la spirale senza problemi, avrei avuto solo un pò di fastidio a posizionarla...
ho fatto ieri una visita da un angiologo a pagamento che mi ha spiegato la situazione che ho descritto nella discussione iniziale... rimandandomi dal mio medico... cosà che farò lunedì... ma ora cercherò uno specialista che mi segua completamente.... ho troppe informazioni contrastanti e vorrei qualche risposta precisa... mi spaventa un pò essere "limitata" nella vita soprattutto se penso ad un altro figlio che vorrei fare anche se non subito... pur rendendomi conto che ci sono cose molto + brutte di quello che mi è capitato e che rispetto a molti altri sono fortunata...

annabernet
 

... mi son scordata di risponderti che in famiglia nessuno ha mai avuto problemi di trombosi e problemi circolatori... a suo tempo parecchi anni fa h fato le analisi prima di prendere la pillola... adesso ho fatto altri esami per vedere la mia predisposizione alla trombosi...
intanto grazie della tua riposta
ciao
Anna

Lana1976
 

figurati! anch'io ho preso harmonet, è stata quella prima di evra. ora dovrei iniziare yasminelle, ma prima di farlo andrò dall'endocrinologo, poichè i miei squilibri possono essere causati dal surrene o essere idiopatici e a quel punto è inutile che assuma la pillola che è più dannosa di altro che l'endocrinologo potrà darmi. la cosa più importante avendo avuto la trombosi credo proprio sia smettere di fumare del tutto (la sigaretta può andar bene nell'unico caso in cui sia presente una seria obesità, la quale a sua volta provoca disturbi circolatori, scusa per questa frase, non intendo dire che sei obesa, solo che i consigli clinici in rete possono solo essere limitati a quel che si sa), per allontanare una delle situazioni di rischio. anche il controllo dell'alimentazione è utile, sotto controllo medico. ma quali sono i sintomi che la trombosi ti ha dato? può essere sufficiente un mal di testa per andare in pronto soccorso o ti cacciano via come ipocondriaco? come si riconosce il rischio? scusa le domande, ma dovendo stare continuamente sotto pillola, anche se spero vivamente di poter smettere, è buono a sapersi. purtroppo i danni alle ovaie mi avevano causato una spiacevole ipertricosi (braccia e soprattutto gambe in uno stato a dir poco pietoso) e l'anno scorso ne è venuto fuori un'altro picco, insomma peli delle braccia che mi sono arrivati a 4 cm. la mia paura, anzi le mie paure più grosse ora sono 2: che se non si ferma qualche giorno mi veda spuntare peli sulla faccia e se dovessi rimanere incinta che nasca un bambino/a peloso, purtroppo l'ipertricosi si trasmette in via ereditaria e quindi voglio aspettare di essere guarita prima di cicognare, ma sono sposata, quindi qualche "incidentino" può capitare e non vorrei far passare l'inferno a un figlio, specialmente se fosse femmina, il che sarebbe più disastroso. scusa i papiri, mi servono spesso per esprimermi meglio

annabernet
 

Ciao, allora, io avevo un gran dolore alla gamba... come se avessi uno "strappo" o "acido lattico dopo un enorme sforzo"... credevo fosse una sciocchezza ma il dolore è aumentato a dismisura... il fisioterapista non si è accorto di nulla, il mio medico invece dopo che mi ha visto per scrupolo mi ha mandato in prontosoccorso... la gamba non era tanto gonfia (dopo invece si è gonfiata parecchio).. e mi hanno trattato con superficialità finchè dall'esame che mi hanno fatto è risultato che era una Trombosi venosa profonda... dopo è scattato il ricovero...
I sintomi della TVP (da quello che so, ma non so' medico quindi prendi quello che ti dico con le pinze) non sono sempre uguali e possono essere paragonati a sintomi di altre mille indisposizioni.... la mia gamba non era tanto gofia... quindi nessuno pensava ad una trombosi... fortuna che il mio medico ha avuto lo scrupolo di farmi fare un controllo....

Lana1976
 

ok, grazie per le informazioni, quando prendevo la harmonet è capitato anche a me un gran dolore a una gamba (la destra), ma siccome mi vengono spesso e (mal)volentieri dolori reumatici, alla fine posso pensare che era uno dei soliti, che ora ho spesso al braccio sinistro (ho gli stessi dolori che mi vengono quando ho gli attacchi di sinusite) e dagli ultimi esami al sangue si notavano le infezioni da batteri del raffreddamento, quindi su di me sarebbe ancora più difficile rilevarli. pure il mio medico di base mi ha detto che posso prendere qualunque pillola. ma preferirei risolvere con le cure che spero l'endocrinologo mi dia, dopodomani ho la visita, se poi avrò un ritardo nel ciclo dovrò prendere la pillola e pazienza, perchp allora vorrà dire che l'ovaio non è a posto come sembrava

Aly82
 

Citazione:
Originariamente Inviato da annabernet Visualizza Messaggio
Ciao, allora, io avevo un gran dolore alla gamba... come se avessi uno "strappo" o "acido lattico dopo un enorme sforzo"... credevo fosse una sciocchezza ma il dolore è aumentato a dismisura... il fisioterapista non si è accorto di nulla, il mio medico invece dopo che mi ha visto per scrupolo mi ha mandato in prontosoccorso... la gamba non era tanto gonfia (dopo invece si è gonfiata parecchio).. e mi hanno trattato con superficialità finchè dall'esame che mi hanno fatto è risultato che era una Trombosi venosa profonda... dopo è scattato il ricovero...
I sintomi della TVP (da quello che so, ma non so' medico quindi prendi quello che ti dico con le pinze) non sono sempre uguali e possono essere paragonati a sintomi di altre mille indisposizioni.... la mia gamba non era tanto gofia... quindi nessuno pensava ad una trombosi... fortuna che il mio medico ha avuto lo scrupolo di farmi fare un controllo....
Ciao Anna, mi kiamo Aly, ho 27 anni e mi è capitata una cosa identica alla tua.
Ho assunto la pillola harmonet per 5 anni (In maniera discontinua) poi, nel 2005, l'ho cambiata con yasmin, finkè (bella sorpresa) il 3 di febbraio sono stata ricoverata per una trombosi venosa profonda!!! Premetto ke non ho avuto nessun disturbo in questi anni, a parte un po' di ritenzione idrica. Sono normopeso, ho la pressione bassa, fumo sporadicamente.... quindi non vuol dire, il rischio c'è sempre... siamo un caso su 5.000!! Avevo fatto i test della coagulazione x ben tre volte ed erano tutti nella norma!!!

Il dolore è cominciato al piede sin, tanto ke nn riuscivo ad appoggiarlo, dopo una sett è passato al polpaccio, ho usato anke le stampelle, convinta di avere una tendinite, il 10-o giorno sn andata dal fisioterapista, poi sn stata meglio x 3 giorni, finkè il 1 feb mi faceva di nuovo male, a quel punto mi sn decisa ad andare dal medico, anke lui era propenso x la tendinite, ma mi ha fatto fare cmq un doppler...e tombola, pronto soccorso e ricovero di 3 giorni. A parte il dolore nn ho avuto alcun sintomo esteriore, la gamba nn si è mai gonfiata, nn era calda, nn era rossa, niente!!

Adesso sono sotto Coumadin (x circa 6 mesi), ho preso eparina mat e sera x 10 giorni e devo indossare un monocollant (Ke oltretutto costa un sakko, ne devi avere almeno 2!!!) tutto il giorno per 2 anni, mi hanno spiegato ke nn è tanto a scopo terapeutico ma previene la sindrome post trombotica ke si può formare dopo alcuni anni. Anke se in estate nn ho tanta intenzione di usarla(Nn uso pantaloni lunghi), perlomeno quando esco! x adesso sono brava.

Oggi ho avuto l'esito x il test della trombofilia e x fortuna sono negativi, anke se avevo avuto un caso in famiglia. Nn ho capito bene se tu l'hai fatto questo test. Ma se ti hanno ricoverata sicuramente. Nel mio caso è stata colpa della pillola e forse del fatto ke avevo fatto un lungo viaggio in makkina.
X quanto riguarda il fumo (ne ho parlato propio stamattina con l'angiologa) ha detto ke nel mio caso nn crede ke abbia influito (15 sigarette in tutto gennaio), nn so quanto fumi tu, la dot mi ha comunque detto ke una volta sospesa la pillolla, x assurdo, il fumo, ke pur fa male, nn ha un effetto diretto x il rischio trombosi, invece combinata con pillola aumenta molto.

Io nn ho ancora figli, quindi ho un pò paura con la spirale, adesso sto usando il ************, ma nn vorrei usarlo x il resto della mia vita di coppia. Sto aspettando il mio primo ciclo naturale, dopo andrò dalla ginecologa e vedo cosa mi consiglia.

Forza e coraggio nn 6 sola e nemmeno io.... nn avrei mai pensato un mese fa, ma c'è di peggio.

Ciao! Aly

Aly82
 

Mi sono dimenticata di rispondere (Come posso, perkè anke io sn nuova in questo argomento) alle tue domande, ero troppo presa a raccontare la mia recente esperienza.

X quanto riguarda la riduzione del flusso sanguigno nn so ke dirti, ma nn credo ke sia una cosa invalidante, devi solo tenerti controllata (Doppler ed esami del sangue) ed usare la calza a compressione ke ti avranno prescritto, inoltre se nn hai una predisposizione genetica, il solo fatto di aver sospeso la pillola ha ridotto tantissimo il riskio di nuove trombosi.

Tu puoi camminare, (Anzi, devi!!!! Visto ke fai anke l'impiegata), andare in bicicletta, fare palestra o piscina, tranquillamente. L'unika cosa ke bisogna evitare, se si è ancora sotto terapia di anticoagulanti, è cadere (Risckio emoraggie interne) quindi meglio nn sciare o fare sport pericolosi e nemmeno di gruppo (Tipo basket, pallavolo), perkè riski di cadere anke con una banale spinta.

Si può mangiare tutto, però evita di mangiare tanta insalata o verdure a foglia larga e nn si può bere il thè verde, contiene vitamina K (Antidoto del coumadin), ke a volte è contenuto anke in certi prodotti omeopatici.

Si può prendere il sole, fare il solarium e anke utilizzare il silk epil!!!

Per quanto riguarda i viaggi, se devi stare tanto seduta, è opportuno prendere un'iniezione di eparina prima della partenza e tieni sempre la calza. Se sei in makkina meglio fermarsi spesso per fare una passeggiata.

Per quanto riguarda una futura gravidanza, probabilmente ti consiglieranno di prendere eparina durante e dopo, dovrai semplicemente tenerti + controllata, se stai ancora prendendo coumadin o sintrom aspetta di finire la cura!!!! Mi preokkupa di più l'uso della spirale, forse te l'hanno messa perkè hai già avuto una gravidanza.

Queste notizie ke ti ho scritto le ho avute dal libretto informativo ke mi hanno dato in ospedale e da mie domande dirette poste all'angiologa, alcune di queste le ho fatte propio stamattina. Sia i medici ke gli infermieri del reparto angiologico e del centro emostasi di Parma sono molto disponibili ad affrontare ogni mio dubbio. Tu di dove sei?

Spero di averti aiutata in qlk modo,

Ciao!!!!!!! Aly

Aly82
 

La pillola o altri metodi ormonali (Indipendentemnt dalla tua età) non puoi + utilizzarli, per sempre. Su qst sono stati molto kiari, ankè perkè torneresti alla situazione di riskio iniziale.

Scusa la domanda, ma come mai ti ha presa in carico, per la cura, il tuo medico di base? e nn un centro emostasi, ke è composto da uno staff di angiologi ed infermieri (Tutto a costo zero, compreso doppler e visite)? Io sono di Parma e credo ke qua funzioni bene.
Ho fatto due doppler e ne faranno un altro quando finisco, un'infermiera mi ha spiegato tutti i comportamenti ke devo assumere e poi ho parlato anke con il medico e ci posso andare quando voglio se ho qlke dubbio.

Poi c'è anke l'AIPA (Associzione italiana pazienti anticoagulati) ke ha sedi in tutta italia, ci su può iscrivere (30€), ti danno tutte le informazioni ke vuoi; se mi dici di dove sei posso vedere se c'è un centro vicino a te!


Ciao!!!! Aly

Lana1976
 

Aly, in ogni caso a quanto pare per quanto le analisi siano a posto ho saputo che ci sono 3 pillole che sono le peggiori del pianeta e vanno evitate come la peste: appunto yasmin, yasminelle e yaz.sei già la seconda persona che ha avuto danni vascolari usando yasmin (la prima l'ho letta sul forum di yasmin-survivors, ha avuto una forma ictale, ma senza conseguenze, meno male). pare che nessuna pillola sia peggiore delle 3in questione, nonostante siano pillole a basso dosaggio. infatti mi sono sempre trovata molto bene con il più pesante evra, che però ha il vantaggio di non doverlo ingoiare e ai primi sintomi di allarme, pur piccoli, si può staccare immediatamente, cosa che purtroppo con la pillola non si fa. ma chi ha già avuto problemi vascolari no lo può mettere, niente più ormoni.

Lana1976
 

ma tra i tuoi familiari qualcuno ha avuto disturbi cardiovascolari? tra i miei parecchi, nella famiglia di mia madre, per cui sono sempre dubbiosa se prendere ormoni o meno, ma purtroppo ho disturbi che peggiorano se non ne faccio uso, ma ne prendo meno che posso

Aly82
 

Citazione:
Originariamente Inviato da Lana1976 Visualizza Messaggio
ma tra i tuoi familiari qualcuno ha avuto disturbi cardiovascolari? tra i miei parecchi, nella famiglia di mia madre, per cui sono sempre dubbiosa se prendere ormoni o meno, ma purtroppo ho disturbi che peggiorano se non ne faccio uso, ma ne prendo meno che posso

No, nella mia famiglia nessuno ha avuto problemi cardiaci. Mio nonno materno a 55 anni ha avuto come me una trombosi ad una gamba, ma come ho detto il test della trobofilia fortunatamente è risultato negativo.
La trobosi arteriosa (Ke provoca ictus e infarti) solitamente avviene in età avanzata, anke associata ad altre patologie come l'aterosclerosi, quindi la pillola nn dovrebbe interferire in questo senso.
Ciao!!! Aly

annabernet
 

Ciao Aly! ho letto oggi i tuoi messaggi!
Bene, ti ringrazio...
Il mio medico di base mi aveva esplicitamente detto di non tornare in ospedale perchè mi avrebbe seguito lui avendo anche fatto delle linee guida regionali riguardo la trombosi..... che dire...
Per la spirale invece ti posso dire che la sconsigliano a chi non ha avuto la gravidanza solo perchè è un pò + fastidiosa da mettere, ma se uno vuole metterla non c'è alcun problema... anzi... magari l'avessi messa prima!!! In consultorio me l'avevano sconsigliata, poi dopo la trombosi un ginecologo mi ha detto che non ci sono problemi, che cmq si può mettere in qualsiasi caso... ....
Gli esami di trombofilia sono andati bene... domani ho una visita a pagamento e vediamo che mi dicono....

annabernet
 

Rieccomi! mi sono dimenticata di scriverti 2 cose...
non sono + sotto terapia anticoaugulanti... il mio problema forse è proprio che li ho interrotti troppo presto... dopo averli interrotti sembra che non sia + la stessa cosa riprenderli... è questo il mio problema... mi hanno detto che avrei dovuto continuare a prenderli... ma ormai mi era stato indicato di interromperli e così ho fatto... (a saperlo prima !)
poi volevo chiederti del sole... a me è stato detto che non bisogna prendere sole...
il sole quindi fa bene o no o ho frainteso??
grazie per le indicazioni dell'aipa, vedrò di trovare il centro + vicino...
ciao ciao
Anna

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:35 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X