Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Flebologia, circolazione venosa > ancora i miei piedi caldi.
Segna Forum Come Letti

   

ancora i miei piedi caldi.

manu1
 

Sono stata dal medico e gli ho esposto il mio "problema" che si è acutizzato col caldo. piante dei piedi sempre bollenti. ma non tanto al tatto, piu che altro una sensazione, che però mi porta a dormire con i piedi fuori dal letto, bagnati, e a fare lunghi pediluvi ghiacciati x sopportare il fastidio. ha minimizzato, non è un problema è unacaratteristica mia. eh si ma a parte il fatto che prima non era così mica posso passare l'estate con i ghiaccioli sui piedi!!!!! qualcuno ha un problema simile, cosa posso fare se non per risolvere (pare nonsi possa) x lenire il fastidio?

grazie

MIGLIOR COMMENTO
Prof. Dr. Luca De Siena
Cara Signora, esegua anche una valutazione neurologica per escludere disturbi di tipo radicolonevritico prima di incolpare il sistema circolatorio.
Cordialità
__________________
Prof. Dr. Luca De Siena
Studio Medico Via Puccini, 8
Riccione (RN)

Ulteriori località di attività ambulatoriale:
San Benedetto del Tronto- Senigallia-Fano-Pesaro- Tavullia- Savignano sul Rubicone-Padova.

Per prenotazioni telefonare al n° 3387113260
Leggi altri commenti
PerlaBlu
 

...
lo stesso vale x me..
ank'io m sento questo gran calore
e d'estate è escluso mettere scarpe chiuse...
da piccola un dot m aveva detto d metterli "a mollo"
col bicarbonato...ma nn ricordo se funzionasse..
io c metterei ghiaccio!!!![^]

manu1
 

eh eh io ce lo metto!!!!! certo da maggio a ottobre io sto coi sandali, ma non mi ero mai trovata a"soffrire" così, al punto di vivere .....in un catino d'acqua!

antonellab
 

sinceramente dopo un piccolo intervento alla ciste pilonidale ho avuto un problema simile cioè dal ginocchio in giu mi si gonfiava tutto in particolar modo le dita dei piedi e diventavano bollenti. all inizio prima di andare a letto l immergevo in acqua fredda per eliminare anche se per poco il forte calore pero poi ne ho parlato con il mio chirurgo e mi ha dato una terapia per un mese che mi ha eliminato questo problema. in pratica la terapia ha il compito di tener pulite le arterie in modo che il sangue circoli bene.a te il medico cosa ti ha detto?

manu1
 

che ènon è un "problema" ma una caratteristica dei miei piedi. ma io prima non ero così!! dice che non cè cura perchè...non c'è il problema.... ma a me sembra strano....

manu1
 

neurologica? grazie molte, mi informerò. mi ero orientata verso il sistema venoso su indicazione del medico di base......

givi
 

riprendo questo vecchio post xchè anch'io ho lo stesso problema e volevo sapere che soluzione avevate trovato!

enri42
 

Pure io ho questo problema e non c'e' un medico che mi possa dare una spiegazione.

vale_cyrus
 

lo so che ne è passaato di tempo ma io ho 13 anni e soffro di ansia e forte ipocondria prendo pillola a causa di ovaio policistico ma questo mese la interromperò non sono a rischio trombosi e niente,pero da quando è iniziato il clado ho mani e piedi caldi secondo voi è solo il caldo?

Prof. Stefano Ermini
 

Gentile signora,
il disturbo a cui lei fa riferimento si chiama " eritermalgia " e dipende da una scorretta regolazione del sistema vascolare quando sono richiesti adattamenti alle variazioni di temperatura. Queste reazioni sono mediate dal sistema nervoso simpatico neurovegetativo. La funzione di questo sistema nervoso non è valutabile in modo diretto con nessun esame e non esiste una cura specifica. Molti pazienti si svegliano e camminano sul pavimento a piedi scalzi per cercare refrigerio.
Sarebbero necessarie comunque altre informazioni sulla sua età, sul stato di salute, se assume farmaci ... perchè da ciò si potrebbero trovare delle concause al suo problema.
Le consiglio comunque di rivolgersi per un tentativo di cura a chi pratica la medicina non convenzionale, in particolare la omotossicologia e la neuralterapia, perchè la medicina ufficiale non offre soluzioni.

__________________
Prof. Stefano Ermini
Chirurgia emodinamica conservativa
www.veneinforma.com
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 06:51 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X