Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Malattie della tiroide > Tiroidectomia
Segna Forum Come Letti

   

Tiroidectomia

Nimue
 

Ciao a tutti!
Molti mi conoscono già... mi chiamo Maura e sono stata operata di tiroidectomia totale nel 2005.

Questo spazio nasce per parlare della tiroidectomia in tutti i suoi aspetti (pre-intervento, intervento e post-intervento).

Chiunque avesse dubbi riguardanti l'operazione o qualche suo aspetto particolare è pregato di postare qui...

MIGLIOR COMMENTO
dani78
x naxos: prima di scegliere l'intervento, xkè nn fai un altro ago aspirato presso un' altra struttura?è sempre meglio essere sicuri prima di affrontare un intervento che ti priva di un organo molto importante..e chi te lo dice nn c'è l'ha + da un paio di anni e ne sente molto la mancanza!!
cmq tanti in bocca al lupo!!
__________________
Daniela
Leggi altri commenti
ilarietta
 

INFORMAZIONI SUGLI INTERVENTI TIROIDE

Gli interventi chirurgici
Gli interventi consistono in una asportazione della ghiandola che può essere parziale, quasi totale o totale. Quelli più frequentemente eseguiti sono:
asportazione del nodulo o della cisti (enucleoresezione)
asportazione di un lobo tiroideo (emitiroidectomia)
asportazione di quasi tutta la tiroide (tiroidectomia sub-totale)
asportazione di tutta la tiroide (tiroidectomia totale)
Enucleoresezione
(obsoleto)
Asportazione di un nodulo dal contesto della ghiandola (enucleazione), che può comprendere anche una quantità di tessuto tiroideo circostante sano (enucleoresezione). Può essere complicato da emorragia, generalmente modesta intratiroidea. Non richiede di necessità l'uso di drenaggi.
Viene ormai eseguito raramente in quanto i noduli sono frequentemente multipli o con tendenza a riformarsi (anche in aree diverse)

Emitiroidectomia comprendente l'istmo
Asportazione di un intero lobo tiroideo e dell'istmo, che corrisponde a poco più di metà ghiandola. La loggia tiroidea residua deve essere drenata per almeno un giorno dopo l'intervento.

Tiroidectomia subtotale
(obsoleto)
Asportazione quasi totale della ghiandola, con conservazione di una piccola porzione di tiroide sana per mantenere un normale livello di ormoni tiroidei. Può essere sufficiente conservare l'equivalente di un centimetro cubo di tiroide. E' successivamente necessario instaurare una terapia soppresiva per evitare che la parte residua vada incontro ad aumento di volume ed alterazione istologica.

Tiroidectomia totale
E' l'asportazione di tutta la tiroide. Per ridurre il rischio di lesione dei nervi ricorrenti questi devono essere visualizzati durante l'intervento. Anche le ghiandole paratiroidi devono essere visualizzate e conservate senza lederne la vascolarizzazione.

Nimue
 

Questo è il resoconto del mio intervento:

http://www.forumsalute.it/forum_55_m...se#post1929583

Qui, invece, troverete il percorso che dal Basedow mi ha portato alla scelta della tiroidectomia:

http://www.forumsalute.it/forum_55_m...ml#post1954306

11/1/07 visita dall'endo: continuo col 125 e i controlli passano da 6 mesi a un anno...
Devo sospendere il calcio per 3 settimane e poi effettuare dei controlli per valutare un eventuale ipoparatiroidismo.
Continua la regressione dell'esoftalmo, oramai non si nota quasi più!
Gennaio 2008: passo dal 125 al 100 e 125 a giorni alterni...

barbie_75
 

Ciao A tutti io sono Barbara operata per ca. papillare

qui c'è la telecronaca del mio intervento e la mia storia (dalla pag 1)

conto alla rovescia adesso x la iodio....news
terrore e pessimismo....operazione = disperazione
Radioiodio post intervento: info ed esperienze
L'intervento spaventa, lo sappiamo bene, ma tutte noi che ci siamo passate, vi diciamo di non preoccuparvi....non è terribile, forse è peggio l'appendicite!!!

maco
 

Ciao a tutti/e qui sotto riporto la mia esperienza .
Ho tolto solo metà tiroide per un nodulo che dall'ago aspirato indicava proliferazione follicolare. L'istologico ha dato un esito di Adenoma follicolare. Quindi non ho dovuto fare nè la totalizzazione nè tantomeno la iodioterapia.

Questa è la pagina dove ho scritto della visita pre operatoria fatta il 6/09/05:
Caffè tiro-lese

In questa pagina c'è il resoconto dell'intervento avvenuto il 7/10/05
Caffè tiro-lese[*] 15/11/05 Endocrinologo : prescrive controllo TSH e FT4 x febbraio. Se il Tsh sarà superiore a 2 valuterà inizio terapia sostitutiva o soppressiva[*] 10/02/06 risultati esami:Tsh 3.82 FT4 1.23[*] 25/02/06 Endocrinologo : inizio terapia con Eutirox 50 - Controllo TSH fra 6 mesi[*]11/09/06 risultati esami: TSH 2.63[*] 26/09/06 Endocrinologo : aumentare Eutirox a 75
Avendo problemi di prolattina alta devo tornare da lui con i risultati di altri esami (tutti ok!)ed in quella sede mi dirà quando e quali controlli ulteriori fare[*] 17/11/06 Endocrinologo: Consiglia di non effettuare alcuna terapia per la prolattina. Controllo fra 1 anno con TSH FT4 PRL o' e 30'[*]25/01/08 FT4 1,43 - TSH 2,95[*]30/01/08 Endocrinologo : Dall'ecografia si rileva nodulo a carico del complesso clico-ioideo da tenere sotto controllo-Consiglia di proseguire con Eutirox 75 x 5 gg e 150 x 2 gg. controllo tra 1 anno con TSH,FT4,PRL 0 e 30' più eco tiroide

15/04/07 mi sono accorta che i link che ho messo non avevano la pagina corretta, . Ora sono a posto. Maura questa volta puoi dirmi che sono davvero bradipa, 5 mesi per accorgermene sono davvero tanti!!

guerino70
 

Salve
volevo qualche indicazione se potevate.Lunedi 6/11 devo andare in ospedale per gli esami di preospedalizzazione per una tireodectomia totale. Sapete indicarmi in che cosa consistono tali esami, in quanti giorni li effettuano e a quanto tempo di sistanza da essi mi chiameranno per l'operazione? Ho un grosso gozzo multinodulare e la tireoglobulina che è schizzata in alto.

anto65
 

Ciao Guerino!
Come esami preoperatori a me hanno fatto: prelievo, elettrocardiogramma, lastra trachea, visita otorino, visita cardiologica (io pero' ho un prolasso alla valvola mitralica), visita con anestesista, visita con chirurgo. Li ho fatti in un paio di mattine e meno di un mese dopo sono stata chiamata per l'intervento. Solitamente non lasciano passare piu' di un mese dagli esami perche' poi diminuisce l'attendibilita' degli stessi.
Spero di esserti stata di aiuto.

In bocca al lupo!

anto65
 

Salve!
Sono Antonella e sono stata operata il 25/07/2005 ed il 25/08/2005 a causa di un carcinoma papillare con aspetti follicolari. Perche' due interventi? Perche' l'agoaspirato era semplicemente "dubbio", quindi le probabilita' che fosse benigno erano comunque alte. L'istologico invece ha rilevato il carcinoma e quindi sono dovuta tornare in sala operatoria.

Troverete tutta la mia storia nel mio post "Avevo paura"

Annapaola
 

Ciao a tutti sono Annapaola e sono stata operata di tiroidectomia totale il 29 marzo 2006.
Dal 98 controllavo i miei piccoli noduli scoperti casualmente che sembravano innocui e troppo piccoli per interessare l'endo. Nel 2004 l'endo propone l'ago aspirato al nodulo più grande che risulta negativo, ma mi propone eutirox per mettere a riposo tiroide e noduli, prima di seguire questo consiglio vado da un altro endo più quotato che mi consiglia di non fare nulla perchè tanto "questi noduli li ha la maggior parte delle persone"!!! Dopo 15 mesi torno da questo endo che cambia versione, mi fa l'ago aspirato su tre noduli, l'esito è dubbio, propone intervento di tiroidectomia prima parziale ed eventualmente totale in caso di esito di carcinoma in una seconda fase.
Mi reco in un altro centro, ripetono tutti gli esami, nessun dubbio serve tiroidectomia totale, esito dell'istologico carcinoma papillare.
Radioiodioterapia a luglio, non sto ancora bene del tutto, il dosaggio di eutirox non è ancora quello giusto, sono ancora in ipotiroidismo, ma la cosa più importante è che la tireoglobulina e quasi indosabile, ciò significa che le cose stanno andando bene. Ripeterò tutto a Maggio e...
incrocio le dita...forse ce l'avrò fatta!!!
Quindi non dico che è semplice, anzi non lo è per niente, ma con tanta pazienza si supera come sto cercando di superarla io.
Se volete leggere la mia storia la trovate in "Chiedo informazioni sull'intervento"
Saluto tutti , questo forum mi ha aiutato molto a condividere questo...problema...e mi ha dato molte informazioni utili, ho imparato più cose qui che in altri modi!
Ciao a tutti

phiaba
 

Io sono Stefania,
a settembre 2005 mi scopro una pallina al lato sinistro del collo: a febbraio di quest'anno ho tolto la tiroide a causa di un carcinoma follicolare. A dire il vero anch'io sono tra le poche "fortunate" che di interventi ne ha fatti due perchè l'ago-aspirato (esame citologico) non era dirimente. Così ho tolto prima il lobo sinistro (sede di "nodularità a grappolo"): il nodulo maggiore è purtroppo risultato con la capsula rotta, quindi carcinoma. Venti giorni dopo mi riopero per togliere l'altra mezza tiroide (fortunatamente "indenne").
Ad oggi sto cercando di aggiustare il tiro con l'eutirox e gli esami sono andati tutti bene. A gennaio ho in programma i controlli "seri" e se sarò promossa (X) si tratterà di rifarli una volta all'anno per i prossimi quattro anni.

phiaba
 

Ciao Guerino e benvenuto,
il mio day hospital pre-operatorio si è concretizzato in: esami sangue e urine, elettrocardiogramma, visita medica e questionario con l'anestesista, visita medica e questionario col chirurgo. Circa 15 giorni dopo il day hospital sono stata operata.
In bocca al lupo!

barbie_75
 

Ciao Guerino, io sono Barbara operata circa 1 mesetto fa, a me oltre al cardiogramma, esami del sangue, eco collo, lastra torace, visita anestesista, hanno fatto esami particolari perchè soffro d'asma. Se hai patologie particolari mi raccomando fai presente tutto all'anestesista che penserà a farti fare gli eventuali accertamenti. Per il tempo di chiamata dipende dall'ospedale, a me dopo 15 gg mi hanno operata.
Non essere ansioso, si risolverà tutto alla grande. In bocca al lupo.

vagabond30
 

ciao guerino io mi sono operato il 29 settembre 2006 per gozzo multinodulare se hai bisogno chiedi..cque gli esami sono quelli che ti hanno scritto

vagabond30
 

ecco il mio racconto
http://www.forumsalute.it/Forum/topi...&whichpage=224
un salutone

guerino70
 

Grazie a tutti.
Era tanto che vi seguivo ed ora ho deciso di coinvolgervi con la mia esperienza. Questa mattina ho fatto i primi esami, quelli del sangue e l'elettrocardiogramma. Giovedì mattina faro la visita con l'anestesista e poi mi indicheranno la fase successiva. Di base sono molro tranquillo, l'unico problema è che vorrei già aver effettuto l'intervento, in modo di poter proceder poi gradualmente ad affrontare le successive visite ed accertamenti. Penso che dopo l'ultimazione degli esami una settimana al massimo due dovrebbero chiamarmi, altrimenti gli esami perderebbero di valore.
Un abbraccio a tutti.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:45 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X