Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Malattie della tiroide > carenza vitamina D
Segna Forum Come Letti

   

carenza vitamina D

chiaraxxx
 

Facendo gli esami del sangue ho scoperto di avere una carenza di vitamina D e cioè

25 OH VITAMINA D 26.1 (47.7-144 valore di riferimento)
CALCIO 9.6 (8.30-10.5 valore di riferimento)
FOSFORO 4.2 (2.5-4.8 valore di riferimento)
TSH 2.59 (0.4-4 valore di riferimento)
Anti-tireglobulina 10.5 (0-100 valore di riferimento)
Anti-tireoperossidasi 7.48 (0-50 valore di riferimento)

Ho effettuato tali esami in quanto soffro di ipoplasie allo smalto dei denti, dolori ossei, a mio avviso deformazioni della gabbia toracica e nell’ultimo mese mi è comparso l’alluce valgo.
Nell’ultimo anno il numero dei miei piedi è passato da 37 a 38/38-1/2.
Due anni e mezzo fa ho avuto un’intossicazione da fluoro.

Chiedo:
- che specialista dovrei consultare, un ortopedico o un endocrinologo per capire il motivo della carenza di vitamina D o altro?
- che altri esami dovrei effettuare per avere un quadro clinico più completo?
- tali esami dovrei effettuarli prima o dopo una cura di integrazione della vitamina D?

Grazie

MIGLIOR COMMENTO
ChiaraD
ciao
purtroppo non so bene da che specialista indirizzarti..chiedi al medico di base..

nel frattempo di solito si consiglia l'esposizione solare (principale stimolazione per la produzione di vit D)
e per l'alimentazione pesci, latte , uova ,verdura verde..

in bocca al lupo!
__________________
Chiara
Leggi altri commenti
Nimue
 

Ciao Chiara.
Scusa il gioco di parole, ma quoto Chiara...
Chiedi al medico di famiglia quale specialista consultare. A me la cura l'aveva data l'endo, ma mi seguiva già per la tiroide.
Prima di fare le analisi per ricontrollare la vitamina D, ho dovuto aspettare circa un mese dalla fine della cura, perché così si può vedere l'effettivo assorbimento della stessa.


chiaraxxx
 


il mio medico mi ha prescritto 15 gocce di calcifediolo al giorno (1 goccia=5mcg di calcifediolo) tramite il DIDROGYL.
Cura per due mesi e poi ripetizione dell'esame del sangue.

io vorrei consultare uno specialista però.....
la cura che sto facendo vi pare adeguata?

grazie

Nimue
 

Ciao Chiara... Non so risponderti, io avevo altri problemi, dovuti al post tiroidectomia, e assumevo calcio+vitamina D, ma la tua situazione è diversa.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 20:49 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X