Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > Non riuscire a vedere foto di cani
Segna Forum Come Letti

   

Non riuscire a vedere foto di cani

Bimba88
 

Lo so, non è una cosa normale ma non ci riesco..
Io amo tantissimo i cani, tant'è che ne ho sempre avuti in vita mia e tutt'ora ne ho 2 che vivono a casa dei miei perchè lì hanno il giardino.
Ma nonostante questo grandissimo amore che ho per loro non riesco assolutamente a guardare foto di cani sia cuccioli che adulti, specialmente se si tratta di annunci di cani abbandonati, che cercano casa, che sono stati trovati e cosi via.
Non ci riesco, mi viene un magone, un senso di tristezza, di ansia..ad esempio in questi giorni mio cognato sta cercando un cagnolino da adottare, e ogni volta che mi manda una foto non riesco a guardarla per più di pochi secondi. Il sapere che sono cagnolini senza casa, che cercano e io non posso fare nulla mi fa stare male.
Mi piacerebbe poter fare la volontaria presso un canile un giorno, ma mi blocca il pensiero di essere circondata da quegli occhioni dolci senza potermeli portare a casa..
C'è un rimedio?

Leggi altri commenti
Leggi altri commenti

Profilo del medico - Prof. Sergio De Filippis

Prof. Sergio De Filippis
Nome:
Sergio De Filippis
Comune:
Roma
Provincia:
RM
Azienda:
Clinica Neuropsichiatrica Villa Von Siebenthal
Professione:
Psichiatra e Psicoterapeuta, Direttore Sanitario della Clinica Neuropsichiatrica Villa Von Siebenthal di Genzano di Roma, Docente di Psichiatria delle Dipendenze all'Università La Sapienza di Roma
Specializzazione:
Psichiatria
Contatti/Profili social:
email sito web
Domanda al medico
Prof. De Filippis, parliamo di prontezza mentale a tavola: cosa mangiare per migliorare la concentrazione e dare energia al cervello?
Vorrei soffermarmi in particolare su un minerale come lo zinco. Le strutture del cervello (talamo, ipotalamo, mesencefalo e tronco cerebrale) contengono zinco vescicolare, che permette ai neuroni di formare connessioni reciproche tra corteccia prefrontale e amigdala, ricoprendo un ruolo fondamentale come antiossidante. Ma lo zinco è un minerale importante per la salute dell’organismo in generale, in particolare per il corretto funzionamento degli ormoni e dell'insulina, ormoni sessuali e ormone della crescita, ma anche per la vista, l'olfatto e la memoria, essendo implicato nel funzionamento degli organi di senso e del cervello. l fabbisogno di zinco è pari a circa 15-20 mg al giorno. Dove trovarlo? Per la maggior parte in alimenti proteici di origine animale, come uova, latte, formaggio, pesce come le aringhe, frutti di mare, ma anche piselli, fagioli, lievito di birra, orzo, avena, arachidi, lattuga e spinaci. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 18:04 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X