Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Psicologia e psicoterapie > rapporti coi colleghi
Segna Forum Come Letti

   
  #1 (permalink)  
Vecchio 05-09-2018, 21:19 PM

rapporti coi colleghi

cicci83
 

salve, mi chiamo Francesca, ho 35 anni. Lavoro in un grande studio di consulenza come amministrativo. Mi è stato proposto di cambiare dipartimento per iniziare a lavorare su altri temi ed in futuro poter migliorare la mia posizione. Tutto ciò comporterebbe prendere il posto di una collega: non ho ottimi rapporti con lei, pero è da quando me lo hanno detto che ha iniziato a prendermi l'ansia rispetto all'eventuale reazione degli altri colleghi.
Lo studio continua a rassicurarmi sul fatto che lei sarà in ogni caso licenziata ma io ho il terrore di risultare come quella che ha sottratto il lavoro a un'altra persona.
Non so che fare, mi piacerebbe tanto riuscire a ragionare lucidamente ma non riesco. Ho l'ansia che mi sta mangiando per paura di una reazione avversa degli altri.

Continua a leggere...
Carica altri commenti...
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 13:38 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X