Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Tricologia - la cura dei capelli > Tiroide e capelli: malattie della tiroide e perdita dei capelli
Segna Forum Come Letti

   

Tiroide e capelli: malattie della tiroide e perdita dei capelli

Viviana Vischi
 

Tiroide e capelli deboli, fragili, che cadono
La quotidianità di un paziente affetto da problemi alla tiroide può andare incontro a svariati cambiamenti e non sono rari i casi in cui a farne le spese sia la qualità della vita. Aumento o diminuzione drastica di peso, problemi alla pelle, esoftalmo, capelli che cadono: sono solo alcuni dei disturbi con i quali devono fare i conti i pazienti, ed è normale che siano proprio queste conseguenze oggettivamente “visibili” dall’esterno, che arrecano danno all’aspetto fisico della persona, a intimorire chi si trova a combattere contro queste patologie.

Le malattie della tiroide e l’aspetto estetico dei pazienti
Gli effetti sul peso corporeo dell’ipertiroidismo e dell’ipotiroidismo sono evidenti: nel primo caso si tende a dimagrire in maniera eccessiva mentre nel secondo ad ingrassare pur mangiando nella norma. L’ipertiroidismo si può poi manifestare anche con un disturbo degli occhi chiamato esoftalmo, decisamente antiestetico oltre che complicato da eliminare. Ma i problemi alla tiroide possono influire anche sullo stato di benessere dei capelli. Non è raro, infatti, che i pazienti notino un peggioramento delle condizioni delle proprie chiome, che il più delle volte si presentano spente, sottili, opache, deboli; i capelli tendono a spezzarsi facilmente e a cadere in numero piuttosto consistente, a ciocche. Oltre che sui capelli, le patologie autoimmuni possono portare a conseguenze anche sulla pelle e sulle unghie. Accade infatti che le unghie dei malati di tiroide siano deboli, fragili, facili a spezzarsi, mentre per quanto riguarda le patologie della pelle un esempio su tutti è la vitiligine.

http://www.upvalue.it/wp-content/upl...ta-capelli.jpg

Perché le patologie tiroidee hanno effetti negativi sui capelli?
Perché quando l’organismo reagisce a un sistema immunitario impazzito, come nel caso delle tiroiditi autoimmuni (Tiroidite di Hashimoto oppure Morbo di Basedow-Graves) con una produzione eccessiva di anticorpi, la risposta non interessa solamente un “organo bersaglio” (la tiroide) ma, più in generale, tutto l’organismo. La sovrapproduzione di anticorpi interessa più apparati e va ad indebolire l’organismo in tutte le sue parti.
Il discorso non vale solo per le tiroiditi, ma per tutte le patologie autoimmuni, come ad esempio la celiachia: spesso i bambini celiaci hanno capelli sottili e più radi e non è raro che soffrano di alopecia.

Tiroide e capelli: sintomi simili all’alopecia
I bulbi piliferi sono incredibilmente sensibili allo stato di salute dell’intero organismo: quando quest’ultimo si debilita, come succede nel caso dei pazienti affetti da patologie della tiroide, anche la salute dei capelli viene compromessa; questi cadono a ciocche e si spezzano, si assottigliano e si fanno più radi. Sintomi simili sono tipici dell’alopecia. È ovvio che se a presentare queste problematiche è una donna il discorso debba essere approfondito diversamente rispetto a quanto venga fatto nel caso degli uomini. Nonostante i fenomeni di alopecia stiano aumentando anche nel sesso femminile, la caduta di capelli determinata da questa condizione è qualcosa che interessa principalmente il sesso maschile. Ad ogni modo è bene che il medico prescriva analisi per indagare lo stato di salute della tiroide (come anche di altri organi soggetti a malattie autoimmuni) per escludere o confermare la responsabilità della ghiandola nella comparsa di questo spiacevole fenomeno.

Farmaci per la tiroide e benefici sui capelli
Solitamente le cure mediche per l’ipotiroidismo e l’ipertiroidismo portano alla risoluzione dei disturbi legati a queste patologie, compresi quegli effetti collaterali che penalizzano l’estetica della persona come l’aumento di peso e la caduta o debolezza dei capelli. È bene sottolineare però come farmaci contenenti levotiroxina, se assunti in dosi non adeguate, possano a loro volta determinare la comparsa di problematiche dei capelli.

Perdere i capelli può essere fisiologico
E’ fondamentale tenere presente che la perdita dei capelli non è necessariamente sintomo di patologie più gravi o di alopecia che porti inevitabilmente alla calvizie: in periodi di stress o in particolari stagioni dell’anno (primavera-autunno) i capelli cadono più del solito. Per “perdita consistente di capelli” si fa riferimento a tutti quei casi per così dire “estremi” in cui i capelli tendono a venir via a ciocche, non al normale ricambio a cui tutti siamo soggetti. Si stima infatti che ritrovare nella spazzola fino a 100 capelli al giorno sia da considerare un fenomeno rientrante nella normalità.

La tiroide è l’ago della bilancia del tuo benessere perché produce ormoni che regolano tutti i processi vitali dell’organismo: se va in tilt, crea una serie di disturbi che all’inizio sono sfumati, ma poi tendono ad aggravarsi, dall’aumento di peso all’infertilità. Pensaci subito!

Fai il test e scopri come lavora la tua tiroide!
Approfondisci il problema dell'ipotiroidismo.
Scopri tutto sulle patologie tiroidee: ipotiroidismo, tiroidite e ipertiroidismo.
Tiroide e gravidanza, tiroide e fertilità.
Tutto sulla Tiroidite di Hashimoto.
La malattia di Graves, l'ipertiroidismo e l'esoftalmo.
Focus su Tiroide, tiroidite e celiachia.
Operazione alla tiroide: niente paura!

Altri argomenti che potrebbero interessarti:
Tiroide: funzioni, patologie, esami e diagnostica
Morbo di Basedow
Tiroidectomia
Carcinoma tiroideo: esperienze dei pazienti

Per altre info sulle problematiche relative ad ipotiroidismo, ipertiroidismo, tiroiditi e patologie tiroidee confrontati con la Community di Forumsalute all'interno della sezione dedicata alle Malattie della tiroide.

__________________
A cura di Viviana Vischi, Giornalista professionista iscritta all'Albo dal 2002, Direttore Responsabile di diverse testate giornalistiche digitali in campo medico-scientifico.
Profilo Linkedin di Viviana Vischi

ForumSalute
ForumSalute su Facebook
ForumSalute su Twitter
ForumSalute su Google+


ATTENZIONE: le informazioni che ti propongo nei miei articoli, seppur visionate dal team di medici e giornalisti di ForumSalute, sono generali e come tali vanno considerate, non possono essere utilizzate a fini diagnostici o terapeutici. Il medico deve rimanere sempre la tua figura di riferimento.
MIGLIOR COMMENTO
Dr. Salvatore Ripa
Gentile Mavi,
i capelli secchi,fragili e radi sono tipici dell'ipotiroidismo;può tuttavia accadere che vi sia caduta di capelli associata ad aumento consistente degli anticorpi anti-tg e anti-TPO.Che fare in queste situazioni? Regolarizzare la funzionalità tiroidea,abbassare gli anticorpi e seguire terapie specifiche per rinforzare la struttura dei capelli e favorirne la ricrescita tipo CISTIDIL 500 capsule (una capsula al giorno) o BIOTHIMUS F lozione (una applicazione alla sera prima di coricarsi)o un protocollo specifico di mesoterapia effettuata con farmaci omotossicologici.
A proposito di Omotossicologia,poi ,sono felice di dare a Lei ed a Momilla (che se ne dichiara fanatica,anche se poi non sembra credere molto alla sua efficacia)che con questo tipo di terapia è possibile curare sia la funzionalità tiroidea che il processo autoimmune causa della tiroidite.
Infatti,attraverso l'Omotossicologia, è possibile:
1) stimolare adeguatamente e delicatamente la tiroide a produrre la quantità di ormoni necessari alle esigenze dell'organismo;
2) agire efficacemente nei confronti del processo autoimmune causa della tiroidite ;
3) utilizzare farmaci in diluizione omeopatica privi di effetti collaterali.
4) seguire una terapia per un tempo più o meno lungo,a seconda dei casi,ma in genere non per tutta la vita.
Naturalmente,per controllare gli effetti di qualunque terapia si decida di intraprendere, sarà necessario effettuare quegli accertamenti clinici utilizzati per effettuare la diagnosi.
Quindi,qualche limite l'Omotossicologia l'ha superato,con risultati controllati dalle stesse analisi del sangue e dalle stesse ecografie utilizzate nella Medicina tradizionale.
Personalmente ritengo che nella terapia delle malattie della tiroide l'Omotossicologia sia più efficace della Medicina tradizionale;non esito tuttavia ad utilizzare farmaci tradizionali se vedo che l'Omotossicologia non è sufficiente a risolvere i problemi del Paziente;non mi sembra tuttavia questo il caso.
Un saluto cordiale
Dr.Salvatore Ripa
__________________
Dr. Salvatore Ripa
Medico specialista in Endocrinologia
www.studiomedicoripa.com
Leggi altri commenti
benny76
 

Ciao a tutti - sono nuova in questo forum. Ho passato (sto passando) talmente tante peripezie con la mia tiroide che non so da che parte cominciare! Morbo di Graves prima, poi Iodio Radioattivo, poi problemi agli occhi... Sono passati due anni da quando ho fatto il trattamento a iodio radioattivo e ho gia' cambiato la dose di Eutirox 4 volte... periodicamente mi sento male, con stanchezza indescrivibile, soprattutto il pomeriggio e insonnia la notte - e ogni volta che il TSH sale, la dose di Eutirox va aumentata - succedono anche a voi queste fluttuazioni periodiche?

Ma il mio problema piu' grande sono i capelli che cadono: è da circa 5 anni che ho problemi di tiroide e ho meno della meta' dei capelli che avevo una volta.... in certi periodi cadono molto piu' che altri, ma la caduta, a volte a pioggia, è continua, anche se il mio TSH/ft3/ft4 sono normali. Mi piacerebbe sapere le vostre esperienze al riguardo....

grazie e saluti

Susy80
 

Ciao benny, anchio ero preocupata perche perdevo un sacco di capelli, la mia dott.sa mi ha detto che prima di tutto dipende della iodioterapia ma dura poco tempo, a me dura di più perche non riesco ad asimilare la ferritina e anche questa influisce nella caduta, adesso mi cadono molti di meno, ma appena smeto di prendere il ferro ricomiciano a cadere.
Prova a vedere se i tuo valori del ferro sono giusti.

zzabcd
 

Salve io ho la tiroidite autoimmune di Hashimoto, è da quando mi è stata scoperta che perdo molti capelli, ne ho pochi e vorrei risolvere il problema.
Soffro di lieve ipotiroidismo ma prendo tutti i giorni il tiroxin levotiroxina e le analisi risultano apposto almeno così mi dicono ogni 6 mesi al controllo.
Ho 28 anni ed è da 17 anni che mi hanno scoperto questa malattia.
Vorrei sapere se è la tiroide che mi porta questa perdita di capelli e se si quale è il modo migliore per combatterla.
grazie

Piccolamicia
 

Ciao Skimby, è un piacere averti tra noi....
A me è stata diagnosticata una tiroidite autoimmune 9 anni fà, e da 5 assumo tiroxina sodica (Eutirox).
Al momento la funzionalità tiroidea è nella norma, ma i valori degli autoanticorpi restano elevati...ho vari disturbi, ma non quello per cui tu chiedi consulto...
Da quanto ho capito il tuo problema persiste da un pò...hai mai provato a chiedere al tuo endocrinologo? Forse sarebbe il caso di approfondire con lo specialista, visto che non si tratta di un evento sporadico e casuale...
Nella mia più completa ignoranza, potrei dirti che questa perdita di capelli potrebbe esser legata ad una componente di origine ormonale...possibile?
Aspettiamo altri pareri.
Nel frattempo, ti faccio un grossissimo in bocca al lupo.

bellavita
 

ciao skimby! Anke a me è stata diagnosticata una tiroidite di hashimoto da cinque anni ma chissà da quanto ne soffrivo! Cmq i disturbi che ho sono tanti perdo anke un sacco di capelli ma per fortuna ne ho parecchi e quindi non mi sono mai posta il problema!
Secondo me dovresti prima parlarne col tuo medico curante potrebbe anche essere una situazione di stress e cosi lui valuterà bene la situazione e se crede invece sia la tiroide allora vai dall'endocrinologo.
Volevo chiederti una informazione! Ti hanno fatto qualke esame per diagnosticarti anke l'ipotiroidismo?
grazie.

zzabcd
 

Ciao grazie per le risposte, purtroppo io ho diversi problemi di salute, ora va un pochino meglio ma non ho risolto i miei problemi, tiro avanti sperando che un giorno qualche medico mi possa dire cosa mi fa star male, comunque ho fatto tantissime vistite dall'endocrinologo che mi ha mandato anche dal neurologo per sospetta sclerosi multipla, mi hanno detto che ero celiaca ma la biopia lo ha negato, soffro di tanti disturbi e ogni volta che vado da un nuovo medico sia che sia gastroenterologo sia un endocrinologo mi danno speranza mi dicono dai facciamo le analisi così ti troviamo cosa hai e invece la maggiorn parte delle analisi risulta negativa tranne qualcosa di sospetto che però da sola non significa nientee quindi concludono col dirmi di andare dal psichiatra, va be comunque ho già scritto la mia storia in questo forum non mi sembra il caso di raccontare nuovamente tutto, quindi ora volevo solo sapere cosa posso fare per evitare di diventare calva, meglio uno shampoo o assumere medicine per bocca, non so qualcosa che mi tenga i capelli in testa, ho provato delle fiele anticaduta e sembrava che stavo perdendo meno capelli ma come ho smesso di metterle hanno ripreso, costano un sacco le fiale le devo usare tutta la vita?


bellavita anche io quando ho iniziato a perdere i capelli ero contenta perchè ne avevo troppi ma ora a distanza di 11 anni ne ho troppo pochi, e ho solo 28 anni chissa a 40, Calva!

Grazie ciao

Mavi
 

<font face="Verdana"></font id="Verdana">
la tioridite autoimmune può portare alla caduta dei capelli? []
<font color="black"></font id="black">

chiedo aiuto alle amiche del forum che sono, purtroppo...loro malgrado, più esperte di me perchè da più tempo conviventi con la noiosa tiroidite.

a me cadono molti capelli ed è un fastidio.....succede anche a voi?
se si, come si può combattere la caduta?
aspetto conforto []

alesandra
 

Purtroppo si...

Io ho provato a risolvere prima il problema della tiroide ( con l'omeopatia). Sembra che funziona.

Francy79
 

Anche a me cadono tanti capelli..ma nn ho ancora risolto

Mavi
 

non c'è un dott che ci dia una mano a risolvere il problema?
sarebbe molto gradito un consiglio, vero ragazze?

attendiamo

laska
 

hai raggione Mavi.e francamente di anno in anno mi sembra che la situazione peggiora.ho il terrore a pettinarmi[!]

roby22
 

Buongiorno a tutti!!
anch'io putroppo soffro di tiroidite autoimmune (hashimoto) con annessa perdita di capelli.. sto provando 1 cura omeopatica a base di interleuchine per vedere di sistemare il sistema immunitario dal quale (sembra..) derivare il tutto...in piu' per stanchezza e perdita capelli prendo l'oligoelemento manganese-rame...vedremo..a mio avviso prima di cedre all'eutirox a vita bisogna provarle tutte!!
aspetto consigli !!!
grazie.
Ciao
Roby

Flora71
 

Ciao a tutti, anche io soffro di ipotiroidismo , che dir si voglia, e di perdita di capelli, capisco adesso che è proprio una cosa comune a tutti noi che soffriamo di tiroide!
penso che sia possibile aiutarsi con apposite lozioni topiche, come quelle a base di estrone, ma sarebbe bene consultare un medico che ne sappia parlare con certezza assoluta.
ciao

Mavi
 

.....in questa discussione nessun medico fa una capatina per darci il suo illuminato parere??????

anche io ho provato tanti rimedi per la caduta dei capelli ma ..... l'unica cosa a fermarli .............è il pavimento[}]
sinceramente non vorrei usare altri farmaci, già eutirox ruga!!!

appunto serve un consiglio medico....come possiamo fare per ottenerlo?



Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dr. Prof. Mauro Barbareschi

Dr. Prof. Mauro Barbareschi
Nome:
Mauro Barbareschi
Comune:
Milano
Provincia:
MI
Azienda:
Studio Dermatologico Mauro Barbareschi
Professione:
Medico Chirurgo specialista in Dermatologia e Venereologia
Specializzazione:
Dermatologia e Venereologia
Contatti/Profili social:
email sito web
Domanda al medico
Prof. Barbareschi, "cento colpi di spazzola", predicavano le nonne prima di andare a dormire. E’ ancora oggi un buon suggerimento per avere chiome sane, oppure un falso mito che in realtà danneggia i capelli?
Spazzolare eccessivamente i capelli non è consigliabile in quanto il traumatismo provoca la loro rottura e non il loro rafforzamento. Il consiglio delle nonne in realtà rimanda ai tempi in cui per liberarsi dai pidocchi ed altri parassiti spazzolare ripetutamente i capelli poteva risultare utile. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 09:37 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X