Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Tema: artrodesi caviglia
Segna Forum Come Letti

   

Tema: artrodesi caviglia

gio24
 

CIAO HA TUTTI , VI RACCONTO UN ATTIMINO LA MIA STORIA SPERANDO CHE QUALCUNO MI PUO DARE UN CONSIGLIO E UN PARERE O UN BUON POSTO DOVE FARSI VEDERE...

io ho un problema , presento un trauma alla gamba sinistra . Attualmente dopo vari interventi di allungamento del tendine di achille e trasposizione muscolare tibiale posteriore pro anteriore presento un equinismo di caviglia e supinato.

I medici che ho consultato mi dicono di fare l'artrodesi che io so che una volta fatta non si va piu' in dietro .

CIAO A TUTTI E GRAZIE

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Augusto Dagnino
ciao a tutti. i vostri 2 casi non sono standard. Purtroppo io sono molto giovane e non ho molta esperienza sui problemi di caviglia. Sulle protesi di caviglia io posso dare un giudizio personale. Non penso che allo stato delle cose dia un aumento della performance. Ritengo che per i dolori se sono forti come mi pare di capire quelli di Rxman l'artrodesi sia l'unica soluzione. E' vero che avendo bloccata l'articolazione il mesopiede e anche il ginocchio sono più sovraccaricati, ma diciamo che è lo soluzione meno peggiore. L'artroi della tt se c'è non si puo fare un granchè. Per posticipare l'artrodesi più in la possibile si puo tentare un'artropia di pulizia (quasi palliativa), infiltrazioni con acido ialuronico e cortisone ( anche se è vero che danneggia un po' l'osso, se è molto compromesso si guadagna un po' di tempo).
Per il maestro di sci. Se i dolori sono simili a quelli prima dell'artrodesi( come te l'hanno fatta? viti? fissatore esterno?) forse l'artrodesi non è venuta bene e si muove ancora l'articolazione. Per lo sport (sci) anche se la caviglia è molto limtiata dalla scarpone dovresti riuscire a sciare lo stesso a patto di fare tanta preparazione per inforzare il ginocchio e la coscia.
__________________
Leggi altri commenti
marbo
 

Mi chiamo Marco ho 50 anni,dopo 20 anni da una caduta a sciare,ho un artrosi alla caviglia sx,afebbraio mi sono operato al Rizzoli dal Dott.Girolami di artrolisi,non ho ottenuto molto beneficio ,per il dolore nel camminare.La prospettiva è l'ARTRODESI,chiedo a persone che anno già fatto questo tipo di intervento,quali limitazioni?Se ci sono dolori indotti di postura(schiena,gambe,ecc).Chiedo anche se qualcuno ha infiltrato acido ierulonico. Grazie

RXMAN
 

Sono Marco, dieci anni fa in seguito ad incidente automobilistico riportavo frattura trimalleolare esposta alla t.t. sin, oggi tale lesione si è stabilizzata in una artrosi post traumatica, ancora dal mio punto di vista sopportabile, cammino con lieve zoppia, mi giovo di calzature pesanti leggermente rialzate e fascianti, ho una autonomia senza dolore di circa due Km. Sono un tecnico di radiologia e nel mio lavoro svolto prevalentemente in piedi percorro circa 5-6 Km. al giorno in turni che coprono le 24 ore. Spesso mi trovo ad operare da solo, mi sono state riconosciute prescrizioni medico legali (due ore di lavoro dieci minuti di pausa) inutile dire che non sono di fatto applicabili alla mia realtà lavorativa. Alterno quindi momenti di relativo benessere a cedimenti di natura emotiva quando le cose sul lavoro si fanno pesanti. La mia idea era quella di risparmiarmi sino a rimandare il più possibile l'intervento chirurgico di artrodesi o protesi alla t.t., ma vista la situazione sul lavoro mi vedo costretto a prendere una decisione. Per il Rizzoli di Bologna avendo io 45 anni devo obbligatoriamente sottopormi ad artrodesi e non alla protesi poiché a detta dell’ ortopedico la durata della stessa e di soli 5 anni, secondo una struttura convenzionata di Perugia invece e meglio la protesi subito e l’artrodesi poi. Sono molto depresso dopo l’ultima visita al Rizzoli perchè mi e stato detto che solo subendo una artrodesi e facendomi sponsorizzare dal patronato potrò risolvere le mie problematiche di lavoro subendo un peggioramento dell’ invalidità. Che dire! Cerco consigli da chi ha gia subito questi interventi e possa chiarirmi le idee (per esempio con l’artrodesi la compensazione del movimento del mesopiede non evolverà in artrosi dello stesso camminandoci per 5 Km, tutti i giorni?).
Cerco consigli per risolvere anche la formulazione delle mie prescrizioni azione legale?
Protesi o artrodesi in funzione del tipo di lavoro che uno svolge?

Grazie a tutti Marco

nelsonmandela
 

Buongiorno Dottore,
H0 30 anni. 9 anni fa ho riportato una frattura del collo dell'astragalo, arrampicando in montagna. Sono stato operato per ridurre la frattura una prima volta. Poi nel 99 sono stato operato per rimuovere le viti e nel 2001 per effettuare una pulizia dell'articolazione. Nel 2003 sono stato operato nuovamente per effettuare un'altra pulizia dell'articolazione. Tutti questi interventi sono stati effettuati con la speranza di consentire al mio piede un pò di mobilità e di ridurre il dolore al carico. Essendo falliti questi tentati, nel 2004 mi è stata fatta un'artrodesi tibio-tarsica. Il dolore non è scomparso ed è rimasto per alcuni aspetti simile aq quello che avevo precedentemente. Essendo un'appassionato di sport ed un maestro di sci vorrei capire se esiste una possibile soluzione.

ciao

Luanat09
 

Ciao a tutti sono Luana e ho un URGENTE bisogno di avere delle delucidazioni in merito ad un problema che affligge mia mamma e son stanca di vederla così avvilita.
Anni fa', a seguito di una caduta, ha rotto la caviglia e da allora (anche se è stata operata) ha sempre avuto dolori su dolori tanto da non renderla nemmeno più sorridente e solare come prima; oggi è tornata a fare una visita da un ortopedico, ed è arrivata alla conclusione che deve mettere una protesi in quanto il dolore lacerante che sente, è dovuto alla consumazione della cartilagine e quindi si toccano le ossa fra di loro. Questa protesi però le impedirebbe il movimento della caviglia. Leggendo su Internet, molto probabilmente lei si riferiva alla artrodesi, perchè da quanto ho percepito è differente dalla protesi comune.
Sentendola telefonicamente mi ha detto che in lei si è aperto un piccolo spiraglio di luce nel senso che pur di non sentire più dolore si farebbe operare anche domani, dall'altra la frena questo "blocco" che impedirebbe il movimento libero della caviglia.
Ora chiedo a qualcuno di voi se sa qualcosa in più in merito alla artrodesi, se questa può causare uno "zoppicare" poi nel camminare o altro, maggior fortuna avrei se ci fosse qualcuno che l ha eseguita.
Io sono della provicia di Milano voi dove consigliereste eseguirla? Datemi qualche risposta per farmi sapere che qualcuno è come me interessato a chi è preoccupata! [V]<font face="Tahoma"></font id="Tahoma">

Joshua
 

Ciao Luana,

a pagina 5 c'e' un lungo topic intitolato "protesi caviglia" che tratta in lungo e in largo dell'argomento.
Ti consiglio di leggerlo, magari lo puoi usare come FAQ, per toglierti la maggior parte delle curiosita', per parlare personalmente con chi ha lo stesso problema.
Se hai ulteriori domande, siamo qui.
Un saluto.
J.

Luanat09
 

Grazie Joshua sei stato carinissimo ma l'ho già letto quello, volevo sapere solo se qualcuno recentemente l ha fatto o se ha problemi simili; quei messaggi scritti risalgono ad anni fa e non che mi siano poco utili anzi li ho letti e riletti stampandoli per mia mamma...però volevo info più recenti...Grazie mille J. per l interessamento.
Ciao.

Luanat09
 

Joshua CHIEDO SCUSA IMMENSAMENTE...sono una stupidina avevo letto solo la prima pagina datata 2005 ora devo scappare ho internet solo in ufficio e leggerò tutto bene Lunedì...mi scuso per aver creato anche una nuova discussione inutile quando ce n era già una aperta.

zaccgio
 

Siccome ho visto che non c'è un post specifico per le artrodesi di caviglia ho voluto aprire questa discussione allo scopo di confrontare le diverse esperienze vissute dagli utenti che hanno subito un'artrodesi di caviglia.
Io l'ho fatta il 7 marzo e sono ancora ingessato.
Più precisamente ho fatto l'artrodesi della sottoastragalica con innesto di osso spongioso prelevato dalla cresta iliaca (bacino).
Qualcuno ha otizie da darmi?

Un saluto, Giovanni.

zaccgio
 

Aggiorno la situazione:
8 giorni fa mi hanno rimosso il gesso e mi hanno imposto un altro mese di riposo a letto con la gamba alzata.
Mentre i punti sul bacino sono ormai spariti da oltre 15 gg, i punti sul piede, caviglia e calcagno sono ancora lì (penso per il fatto che erano sotto gesso). Adesso, pur non potendo poggiare il piede, faccio spesso esercizi per ritornare ad una mobilità minima (visto che ho avuto il gesso per oltre 30gg) e ho notato che i dolori dovuti all'intervento ed alla immobilità stanno scomparendo. Addirittura mi sembra che mi dia + fastidio la caviglia non operata, forse perchè quando mi alzo dal letto sulle stampelle poggio solo sulla caviglia buona e magari si è infiammata. Però devo dire che pensavo peggio!

daniela85
 

salve! sono iscritta da poco! vorrei avere delle informazioni da voi!
ho avuto un incidente stardale nel luglio 2007 che mi ha procurato una frattura trimalleolare esposta alla caviglia destra.
Mi hanno consigliato l'artrodesi alla caviglia posizionandola ad angolo retto.
vorrei sapere quali sono le conseguenze motorie? quali saranno i limti del movimento del piede?
come camminerò?
dovro portare sempre scarpe basse?
potrò guidare l'automobile(pedale acceleratore e freno)?
se conoscete qualcuno a cui è stato praticato l'artrodesi potete fornirmi anche il nome e email cosi da potermi confrontare?
per favore rispondetemi al più presto.
grazie!

ferrari74
 

ciao a tutti...prbabilmente dovro'subire un artrodesi alla caviglia in seguito ad un incidente in moto.C'e'qualcuno che ha gia'subito questo tipo d intervento da un po'di tempo che mi sappia dire quanto mi limitera'?Si zoppichera'?Il dolore andra'via totalmente?Riusciro'a camminare in salita e in discesa e nello sconnesso?...in poche parole cosa potro'e cosa non potro'fare? Grazie mille

 

ciao ho saputo di questa notizia non so se può esserti utile, chi la fa è un ortopedico che proviene dal Rizzoli.

http://ilcentro.gelocal.it/dettaglio...%C2%BB/1441191

zaccgio
 

L'artrodesi che devi fare è alla Tibio-tarsica, alla sottoastragalica o alla astragalo-scafoidea?

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 11:58 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X