ForumSalute

Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Rottura bicipite brachilae all'inserzione del tendine distale

   
 
Filtra posts Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
  #1 (permalink)  
Vecchio 30-11-2011, 16:07 PM
L'avatar di MicheleGr
 
MicheleGr
 
Nel forum da: Nov 2011
Messaggi: 1

Rottura bicipite brachilae all'inserzione del tendine distale


Buongiorno,
il 23 Ottobre scorso, a seguito di uno sforzo intenso mi sono procurato la rottura del muscolo bicipite brachiale a livello della giunzione del tendine distale.
Ho eseguito una Eco e una visita ortopedica e, in un primo momento mi era stato diagnosticato uno strappo muscolare di secondo grado e mi erano state prescritte delle sedute di fisioterpia
Il 26 novembre, quindi ad un mese dall’infortunio, ho eseguito una nuova Eco, che purtroppo ha evidenziato la rottura completa del muscolo a livello della giunzione tendinea, con retrazione del muscolo e del tendine stesso.
Essendo passati ormai quasi 40 giorni dall’infortunio vorrei sapere se e’ ancora possibile intervenire chirurgicamente, quale tipo di intervento e’ piu’ indicato, e quali sono i margini di recupero.
Ho letto che la soluzione migliore e’ il ripristino del tendine distale nella sua sede, ma non so se nel mio caso questo e’ ancora possibile dato che la rottura e’ sul muscolo e non sull’inserzione radiale del tendine, a dato il tempo trascorso.
Ho inolte visto che in alcuni casi si esegue una tenodesi del bicipite brachiale sul brachioradiale, ma non riesco a capire se questo tipo di intervento porti dei vantaggi significativi
Vi ringrazio anticipatamente per le indicazioni e i consigli che vorrete darmi
Distinti Saluti

Rispondi Con Citazione
Ti può interessare anche...

6 MINUTI DI CAMMINATA POSSONO SEMBRARE BREVI. MA QUANDO OGNI RESPIRO E’ UNO SFORZO, POSSONO SEMBRARE UNA MARATONA.

La fibrosi polmonare idiopatica (IPF) rende la respirazione sempre più difficoltosa e giorno dopo giorno possono risultare difficili anche attività che prima si svolgevano senza problemi, come camminare.

Convivere al meglio con la propria condizione e gestire gli effetti della malattia è però possibile. Scopri i consigli degli esperti e le possibili opzioni terapeutiche.

COMBATTI OGGI L’IPF PER VIVERE AL MEGLIO IL TUO DOMANI. #FIGHTIPF

  #2 (permalink)  
Vecchio 30-11-2011, 19:48 PM
L'avatar di b12
b12 b12 è offline
Chirurgo Ortopedico
 
Località: Roma
b12
 
Nel forum da: Dec 2008
Messaggi: 778
Predefinito Riferimento: Rottura bicipite brachilae all'inserzione del tendine distale

Nei casi di lesione del tendine distale del bicipite omerale l'intervento di reinserzione deve essere eseguito in tempi rapidi (diciamo urgenza differita). Altrimenti possono comparire delle difficolta' tecniche nell'isolamento del tendine stesso e nella sua sutura. Talvolta si puo' seguire una tenodesi (sutura del tendine lesionato sul capo breve con risultati meno brillanti quando sono passsate circa 3 settimane dal trauma.
Quando sono trascorsi 40 gg, sarei piu' cauto e valuterei il caso dopo apposito ciclo di fisio-chinesiterapia.

__________________
Dr. Giorgio Poladas
Rispondi Con Citazione
Rispondi  

Strumenti Discussione Cerca in questa Discussione
Cerca in questa Discussione:

Ricerca Avanzata

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Disattivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Disattivato
Pingbacks are Disattivato
Refbacks are Disattivato



Adesso sono le 19:49 PM.



Forumsalute.it © UpValue srl Tutti i diritti riservati.
C.F., P. IVA e Iscr. Reg. Imprese Milano n. 04587830961   |  Privacy   |  Credits


Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2017, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2
CHIUDI
POTREBBERO INTERESSARTI
LA DIETA CONTRO IL COLESTEROLO

Troppo colesterolo può intasare le arterie, ma basta seguire 3 semplici regole per evitare che salga oltre i livelli di allerta.
Scoprile qui.
NATALE A NEW YORK, CON LE MIE GAMBE!

Camminare a New York sotto le mille luci del Natale, che sogno! Arianna è riuscita a realizzarlo, preparando le sue gambe con tanta cura.
Segui i suoi consigli.

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X