Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Ortopedia e traumatologia > Dolore al ginocchio
Segna Forum Come Letti

   

Dolore al ginocchio

Veera
 

Salve, vi scrivo per chiedere un consiglio riguardo ad un dolore al ginocchio sinistro.
Sono una ragazza di 18 anni diabetica (tipo1) da circa 2 anni.
A metà ottobre , dopo due lezioni di prova di danza, è comparso un dolore al ginocchio sinistro. Pensando che fosse solamente dovuto allo sforzo fisico al quale non ero abituata aspettai una settimana prima di andare dal medico.
La mia dottoressa, dopo avermi visitata, mi disse che si trattava di un versamento sulla rotula e così mi consigliò di stare a riposo, di applicare della pomata e in caso di dolore forte di assumere degli antidolorifici (voltadvance). Facendo una vita abbastanza attiva però potrei aver sforzato leggermente la gamba camminando e stando in piedi.
Per un po' funzionò, ma dopo circa 2 settimane il dolore al ginocchio tornò estendendosi anche lungo il femore. Preoccupata prenotai una visita dall'ortopedico il quale mi prescrisse una radiografia al ginocchio e un'ecografia al cavo popliteo. Dalla radiografia risultò tutto perfettamente nella norma mentre dall'ecografia si riscontrò la presenza di un versamento sulla rotula e i tendini della zampa d'oca ipertesi e infiammati (una tendinite, insomma). Continuai a stare a riposo e di nuovo il dolore si alleviò finché, verso Natale, tornò estendendosi anche sull'anca sinistra (verso la schiena). Sempre più terrorizzata decisi di provare dei cataplasmi di erbe e altre sostanze che avrebbero dovuto ridurre il gonfiore del ginocchio. Oggi sono al 4 cataplasma e il ginocchio sembra essersi sgonfiato leggermente, anche se sempre un po' gonfio è. Il dolore all'anca c'è ma meno intenso. Il dolore sia al ginocchio che all'anca non è costante così come quello al femore ( mi fa male soprattutto se premo sulla coscia). Durante la notte dormo tranquillamente.
Adesso aspetterò di prendere un altro appuntamento per una risonanza magnetica.
Nonostante ciò sono spaventata che possa essere qualcosa di grave come un tumore osseo. Potrebbe? Oppure è solamente una tendinite come mi è stato detto tempo fa? Il punto è che è da quasi tre mesi che mi perseguita!
L'ortopedico ha ipotizzato che potrebbe essere dovuto alla crescita o al fatto che soffrendo di strabismo rotuleo io abbia sforzato troppo la gamba con dei movimenti nuovi.
Sono davvero molto angosciata perciò ,per favore, se avete qualche consiglio da darmi o qualche idea su a cosa potrebbe essere dovuto il dolore, scrivetemi. Grazie.

MIGLIOR COMMENTO
Laurentius
ciao, benvenuta nel forum!
Non devi preoccuparti. Non pensare le peggio cose!
Comunque non ho capito, la problematica principale quale sarebbe secondo il medico?
__________________
Moderatore non Medico

ForumSalute
ForumSalute su Facebook

Il peggior peccato contro i nostri simili non è l’odio ma l’indifferenza: questa è l’essenza della mancanza di umanità.
George Bernard Shaw

Leggi altri commenti
Veera
 

Secondo il primo medico si tratterebbe solo di una tendinite, mentre il secondo ( è una specie di fisioterapista) ha ipotizzato il morbo di Osgood Schlatter.
Io non credo sia né uno né l'altro, anche perchè il dolore a volte lo sento anche sotto al piede sinistro.
Questo lo avevo fatto presente alla diabetologa che mi segue, ma aveva detto di soprassedere sul dolore al piede.

Laurentius
 

se provi un altro medico?

Veera
 

Ho chiamato un altro ortopedico qualche giorno fa, ma prima del 15 febbraio non ci sono posti disponibili. Mi toccherà aspettare.
Quando il dolore diventa proprio insopportabile prendo una bustina di antidolorifico (voltadvance) che sembra un pochino fare effetto. Anche con una fasciatura abbastanza stretta sembra alleviarsi il fastidio al ginocchio.

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 00:38 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X