Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Diabete e patologie correlate > metformina
Segna Forum Come Letti

   

metformina

alopecia
 

Salve,
soffro di insulinoresistenza e attualmente prendo due bustine al giorno di inofolic. Devo dire che 10anni fa ho subito l'asportazione di un ovaio . Attualmente l'insulina è36,8 e il ginecologo mi ha detto di continuare per altri tre mesi con l'inofolic dopodichè se non scende dovrò passare alla metformina. Io so che la metformina porta parecchie complicazioni a livello gastrointestinale, fa perdere peso velocemente ma quello che mi spaventa è la carenza di vitamina B12anche a lungo termine!!!! vorrei sapere se ho la reale necessità di assumere questo farmaco e soprattutto se veramente mi causerà questi problemi. Poi so che causa un brusco abbassamento della ferritina e della sideremia, e c'è da dire che nonostante oggi i valori siano buoni perdo capelli e sopracciglia, non vorrei diventare calva! E poi il Ginecologo mi ha detto che bisogna curare l'insulina anche perchè un suo aumento porta la caduta dei capelli, ora non capisco la necessità del somministrarmi un farmaco in cui prevalgono gli effetti negativi.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Fabio Baccetti
Buongiorno; cerchiamo di fare un pò di chiarezza.
La Metformina, in una piccola percentuale di paziente, può dare gli effetti collaterali gastrointestinali noti ma di solito questi tendono ad ttenuarsi nel giro di 15-20 giorni e sono davvero pochi i pazienti che devono sospendere la terapia per via di questi effetti collaterali. Inoltre è importante iniziare il farmaco con bassi dosaggi da aumentarsi gradualmente per arrivare al dosaggio pieno (2 gr al giorno) nell'arco di un mese.
Sulla presunta perdita di peso anche qua sfatiamo un luogo comune; è vero che la Metformina in genere ha un lieve effetto anoressizzante ma di solito diventa clinicamente evidente, cioè si perde realmente peso, in non più del 10% dei casi.
La principale azione invece della Metformina è la sua capacità di riduzione dell'insulino-resistenza che nel caso della donna è responsabile di disturbi del ciclo mestruale. E' vero che da qualche tempo vi sono evidenza che mostrerebbero un'azione della Metformina anche sull'acido folico cioè la Metformina ne ridurebbe i valori ematici. in questo caso si può asumere la folina in compresse.
Perciò si tratta di valutare i pro ed i contro della teraia con Metformina ma a mio parere in generale i pro sono sempre molti di più dei contro.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti
__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Leggi altri commenti
alopecia
 

Gentile Dott. Baccetti,
soffro di alopecia androgenetica quindi mi dispiacerebbe molto se la metformina contribuisse a farmi perdere i capelli; poi ho letto che i suoi effetti sono a lungo termine, e credo che questo valga anche per gli effetti negativi. Un' altra cosa che mi preoccupa è la superficialità del mio medico..ogni volta se non provvedo io a farmi un controllo di routine lui non ci pensa proprio a prescrivermeli, quindi figuriamoci se si mette a controllare i danni della metformina. Posso, in alternativa, aumentare la dose di inofolic? e poi, questa insulina, che problemi porta realmente? io, a parte il peso, non riscontro nulla dimportante.
Cordiali saluti.

Dr. Fabio Baccetti
 

Riguardo all'alopecia, questa è causata dall'eccesso di Testosterone circolante, sia nell'umo che nella donna, che causa vasocostrizone a livello del bulbo pilifero quindi ischemia e perciò morte dello stesso con caduta del capello. Dato che nella donna la presenza di insulino-resistenza aumenta le concentrazioni circolanti di Testosterone assumere Metformina che invece riduce questo fenomeno aiuta probablmente anche a migliorare l'alopecia androgenica.
Per il resto, anche se manifesta dubbi sul suo medico curante, credo che la miglior cosa sia riparlarne con lui o con lo speicalista di riferimento (gineocologo, endocrinologo o dermatologo).
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
maddy90
 

salve Dott. Baccetti
potrebbe spiegarmi gli effetti del glucophage 850 sul mio ciclo? ho scritto anke in altri post...lo prendo x via del ciclo continuo, dopo qnto fa effetto?regolarizza il ciclo? grazie

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara maddy come ho scritto anhce di là a parte la necessità di un consulto ginecologico la Metformina regolarizza il ciclo come effetto indiretto di modulazione dell'insulino-resistenza fenomeno che può anche comportare alterazioni del ciclo (per modificazioni degli ormini sessuali) per via della presenza di Ovaio policistico. Se il suo ciclo non si regolarizza è probabile che l'alterazione non sia dovuta all'insulino-resistenza ma ad altre alterazioni ormonali non da lei provocate.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
maddy90
 

grazie mille per la risposta Dott Baccetti...per adesso continuo con la cura di glicophage! speriamo tutto si regolarizzi

maddy90
 

ps volevo aggiungere ke il mio medico nonchè medico generico e mio ginecologo anche attraverso l'ecograf pelvica non ha riscontarto nessun problema, x qsto motivo mi ha detto ke sembra tutto derivante dal peso! il mio dubbio è come mai si verifichi qsto problema? se non la "disturbo" potrebbe chiarirmi le idee dal momento ke dagli esami è tutto normale

barbara2
 

salve dottore volevo sapere come e' possìbìle che a marzo mì rìtrovo una glìcata 8 e glìcemìa 141 facendo un alìmentazìone pessìma e dopo 3 mesì facendo una dìeta sana la glìcata 8.6 e glìcemìa 88? la rìngrazìo

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara Maddy la terapia del Diabete Mellito si basa non solo sulla dieta ma anche sull'attività fisica e sulla terapia ipoglicemizzante. Perciò probabilmente una delle due cose non è adeguata.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
maddy90
 

Dott. Baccetti forse il suo messaggio non si riferiva a me ma a barbara2

m.sara51
 

la metformina a cosa serve? grazie

Dr. Fabio Baccetti
 

Per Maddy: mi scuso perché ho fato confusione in effetti la risposta era per Barbara2. Rispondo perciò al suo post del 4 Luglio: se gli esami orminali sono nella norma è possibile che la sua alterazione del ciclo sia dovuta alla presenza di Insulino-Resistenza che è giusitificata dalla presenza di sovrappeso e lieve aumento della Glicemia a digiuno.
Perciò continui con la Metformina e cerchi di perdere peso; dovrebbe con ciò averne beneficio anche sul ciclo.

Per M.Sara51: la Metformina è un farmaco usato nella terapia del Diabete Mellito tipo 2 perché riduce l'insulino-resistenza che è alla base della malattia. Ha anche una lievissima azione anoressizzante e tante altre ancora, tuttora dopo 40 aa di uso, in via di sperimentazione (ultima in ordine di tempo, antitumorale).
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
maddy90
 

grazie per la risposta dottor Baccetti..continuo la cura e incrociamo le dita..le farò avere notizie!

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 01:12 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X