Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Diabete e patologie correlate > SOS iperinsulinemia
Segna Forum Come Letti

   

SOS iperinsulinemia

mel52
 

Salve,qualcuno può aiutarmi a capire?A causa di familiarità diabetica,mia figlia di 30 anni ha fatto la Curva da carico con i seguenti risultati:Tempo 0 =85; 30' =124; 60' =109; 120' =91; 180'=44 . HB A1c =4,7% THB A1 =6,3% . Urine 0' >9 ; 180' = s 9.
Le è stato detto che ha un'iperinsulinemia con ipoglicemia reattiva.
Sta facendo controlli della glicemia a casa(con le strisce reattive,è ha dei valori a dir poco"preoccupanti" che variano da 31 dopo diverse ore di sonno,a 51 dopo 6/8 ore di digiuno.
Ha spesso delle emicranie,e senso di spossatezza.
In diabetologia le è stato detto che avrebbe dovuto fare anche l'esame x vedere la quantità di insulina(Che però non le hanno fatto)
e di ripettere la curva di carico tra un anno circa.
LE SEMBRA NORMALE?
spero di ricevere una risposta che possa in qualche maniera tranquillizzarci,e indicarci la strada migliore da seguire.Melissa

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Fabio Baccetti
Cara Melissa, per prima cosa i valori che mi riporta della Curva sono perfettamente normali e non vedo come i colleghi possano aver fatto la diagnosi che mi riporta senza il contemporaneo dosaggio dell'insulinemia. Inoltre per fare tale diagnosi bisogna che sua figlia durante la curva abbia avuto un'episodio ipoglicemico che si caratterizza per la presenza di sintomi tipici, valori glicemici inferiori a 45 mg/dl e sintomi che si risolvono dopo l'assunzione di adeguate quantità di zucchero. Quindi come vede o i dati che mi riporta sono incompleti oppure la diagnosi è stata affrettata.
Per prima cosa bisognerebbe sapere perchè sua figlia ha fatto la curva, quali erano i sintomi e segni clinici che hanno portato a fare tale esame. Poi è importante capire se quei sintomi che potrebbero essere attribuiti ad ipoglicemia (per essere ipoglicemia ci vogliono i tre criteri detti sopra) si manifestino a digiuno (per esempio la mattina presto o a molta distanza da un pasto) oppure se subito dopo il pasto o almeno a poca distanza da esso.
Perciò consiglio nuova ripetizione della Curva da Carico, magari di 5 h con contemporaneo dosaggio dell'Insulinemia. In ogni caso se la diagnosi fatta dai colleghi si rivelasse qualla giusta c'è ben poco da fare se non pasti piccoli e frequenti con la riduzione al minimo dell'assunzione di carboidrati semplici come zucchero, dolci, bibite dolci o succhi di frutta, caramelle e cioccolatini.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti
__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Leggi altri commenti
mel52
 

Buongiorno Dr.Baccetti
prima di tutto grazie per aver risposto al mio appello.
La curva di carico è stata fatta come prevenzione,mia madre e mio padre erano diabetici,mia sorella lo è,così come la nonna paterna di mia figlia.
Io è ancora da accertare,ma ho dei valori glicemici a digiuno che variano dai 108 ai 126.Mia figlia ha spesso dei mal di testa e spossatezza che spesso passano con l'assunzione di una bustina di zucchero.Posso dirle i valori che risultano in base ai controlli automi,che da qualche giorno fà con le strisce.Sabato mattina al risveglio aveva un valore di 31, 30' dopo colazione con una bustina di zucchero(5gr.)e una fetta di torta è salita a81;Domenica 56 a digiuno,e 84 due ore dopo il pranzo.Lunedì 51 a digiuno e 51 2 ore dopo il pranzo.Durante la curva,mi ha detto che ha avuto un po di malessere,nausea,stordimento,e un po di "Tremarella".Scusi se mi sono prolungata troppo,spero però di essere riuscita a essere più chiara.
La ringazio ancora e le auguro una buona giornata.
Devo dire che da due gg. sto leggendo i Vs. Forum e trovo che sia meraviglioso il tempo e l'aiuto che dedicate a chi come me,ha delle domande a cui non sa dare risposta.

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara Melissa per prima cosa invito anche lei a fare la curca da carico a 120 minuti perchè i valori che mi riferice a riposo non sono normali.
Riguardo a sua figlia consiglio come scritto ieri la curva da carico lunga a 5 h con dosaggio dell'insulinemia ed eventualmente test del digiuno che va fatto eprò in ambiente ospedaliero sotto stretto controllo e monitoraggio medico.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

P.S.: non ci ringrazi per il tempo che passiamo qua a dare risposte eprchè per quel che mi riguarda il mio lavoro è prima di tutto una passione. Inoltre non faccio altro che scrivere qua quello che gornalmente dico ai miei pazienti dove lavoro. E poi è un modo semplice di fare un pò di volontariato.

mel52
 

Buongiorno Dottore,
La ringrazio dei chiarimenti,e quanto prima seguirò isuoi consigli.

Grazie molte e Buona Giornata.
Melissa

mel52
 

Buonasera Dr.Baccetti
eccomi di nuovo a chiedere il suo parere.Abbiamo seguito il suo consiglio e mia figlia ha fatto di nuovo la curva glicemica di cui a seguito le scrivo i risultati;ci sono voluti 30gg per avere i risultati,e nell'attesa,dato che gli episodi di ipoglicemia sono aumentati notevolmente,il ns.Medico(dietro consiglio dell'endocrinologo) le ha dato la metformina.All'inizio sembrava che si fosse stabilizzata,ma poi sono ricominciati valori molto bassi,fino ad avere una glicemia a digiuno di 22.
GLICEMIA INSULINEMIA C-PEPTIDE
O' 82 6 2
30' 82 36 5,3
60' 182 67 9,5
120' 90 51 8,7
180' 35 11 2,7
240' 54 4 0,9
300' 61 4 0,8
Purtroppo non abbiamo avuto la possibilità di parlare con il medico, e comunque mi farebbe piacere avere un Suo parere,cosa ne pensa?
La ringrazio per la risposta che vorrà darci.
Cordialmente Melissa



Dr. Fabio Baccetti
 

cara Melissa i risultati i sua figlia non evienziano la presenza di un'iperinsulinemia in quanto il dosaggio non supera mai 100 UI e fra l'altro la curva insulinemica pare regolare e non "piatta" come si riscontra nei casi di iperinsulinemia; e poi la domanda fondamentale è se durante la curva sua figlia ha avuto la sintomatologia che ha anche in altri momenti?? E queste sintomi da ipoglicemia si manifestano solo dopo il pasto o anche a diguno come ad esempio la mattina presto oppure all'alba??
Sospenderei perciò la Metformina che in questo caso non serve a nulla e continuerei con i suggerimenti dati la volta passata cercando però di appronfondire il problema dal punto di vista diagnostico.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

mel52
 

Si durante la curva si è sentita male intorno alla terza ora,l'hanno fatta sdraiare,sollevato le gambe, fatto un ulteriore prelievo che ha confermato l'ipo,l'hanno tenuta sotto controllo ma senza ulteriori interventi.In realtà le capitano più spesso la mattina appena sveglia,o comunque lontano dai pasti.L'unica differenza è che appena sveglia,pur avendo valori molto bassi(sotto i 30),a parte il senso di stordimento,non ha i sintomi accentuati come le capita invece durante la giornata in cui il picco minimo che ha avuto è stato di 44.
Stamattina siamo riusciti a contattare l'endocrinologo,e le ha fissato l'appuntamento x giovedì prossimo,o pensa che sia preferibile chiedere un consulto in diabetologia o qualche altro specialista?Sinceramente anche il nostro medico di famiglia è piuttosto perplesso,e ha ammesso di non riuscire a capire.......
Un saluto.Melissa

Dr. Fabio Baccetti
 

Da quello che racconta melissa a questo punto propenderei per la presenza di ipoglicemia a digiuno e quindi ritengo che il diabetologo sia lo specialista più indicato.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

mel52
 

Buona sera Dr.Faggetti
come da suo consiglio,ho eseguito anche io la curva da carico
e oggi ho avuto i risultati,che Le invio per conoscere il suo
parere.
Glicemia tempo 0 119; a 30' 165 ; a 60' 214 ; 120' 192 ;
180' 102 ; 240' 67.

Curva Insulinemica : 0' 9 ; 30' 33 ; 60' 40 ; 120' 56 ;
180' 24 ; 240' 14 .

Mia figlia sta facendo ulteriori accertamenti.....
In attesa di un suo riscontro,
Un cordiale saluto.Melissa

mel52
 

ops......
Dottore scusi l'errore sul suo cognome,ho inserito quello di una collega che era quì con me
anziche il Suo.
Mel

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara Mel come penso le avranno detto lei ha una curva con valori indicativi di Ridotta Tolleranza ai carboidrati con Glicemia alterata a digiuno. Entrambe queste condizioni sono intermedie fra la normalità ed il Diabete Mellito e hanno un rischio cardiovascolare sicuramente superiore a quello della popolazione generale e hanno un altissimo rischio di evolvere nel Diabete Mellito vero e proprio. Perciò come più volte molti studi internazioneli hanno dimostrato al migliore terapia di queste condizione è il cambiamento dello stile di vita con l'adozione di una dieta equlibrata (mediterranea), ipoalorica, che porti ad una perdita di peso di almeno il 10% del peso iniziale da raggiungersi in 6 mesi (come vede con ben poco sacrificio), il peso perso va poi stabilizzato nel tempo grazie anche all'attività fisica da farsi regolarmente ogni giorno (camminare almeno 30 minuti al giorno oppure fare cyclette aumentando gradualmente). Alcuni studi hanno dimostrato che buoni risultati si hanno anche con l'assunzione di farmaci come la Metformina, un uso che comunque è fuori dalla scheda tescnica e quindi a completo carico del cittadino, ma risultati che sono sempre inferiori a quelli ottenuti con la dieta e le'esercizio fisico.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

mel52
 

Buon pomeriggio Dr.Baccetti,grazie x le sue delucidazioni,ovviamente farò tesoro delle sue parole,la cosa che mi spaventa di più è proprio il rischio cardiovascolare,(ho avuto un episodio di Tia 3 anni fà)anche se mi rendo conto che avrò bisogno della consulenza di uno specialista per quanto riguarda la dieta.
Anche la perdita di peso x me è un problema,da tempo ho abolito i grassi,niente fritti,pasta in bianco con olio crudo,poca carne,diciamo che faccio un'alimentazione sana,piuttosto ridotta come calorie,ma SICURAMENTE SBAGLIATA.
Infatti ho il fegato grasso,e anziche dimagrire,ingrasso!!!!!!
Comunque,non sottovaluterò il problema,e spero di riuscire a perdere i chili(che saranno sicuramente + del 10%,)ho diversi kg. in più,e ovviamente depositati tutti sull'addome.
La ringrazio x la Sua solità disponibilità, quando saprò qualcosa in più delle analisi di mia figlia le farò sapere.
Un cordiale saluto.Mel

Dr. Fabio Baccetti
 

Grazie a lei Mel
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

mel52
 

Dottor Fabio buonasera eccomi di nuovo quì,oggi finalmente sono arrivati i risultati degli esami di mia figlia,credo sia superfluo dire che mi farebbe piacere avere una Sua opinione.......
FT4 9.20 unità di misura pg/ml valori Normali 5.80- 16.40
FT3 2.89 pg/ml 2.50 -3.90
TSH 1.72 uU/ml 0.4 4
ATG <20 U/ml <45
ATPO 15 U/ml <35
CORTISOLO 247 ng/ml 85 - 250
ATCH np pg/ml <10 - 52
GH 5.1 ng/ml donna 0 - 10
IGF1 269 ng/ml 25anni,50anni 90-492.
Ecografia Tiroidea: volume stimato 15
Tiroide in sede di dimensioni normali ad ecostruttura generale finemente disomogenea e lievemente ipoecogena.Nel lodo dx.si osservano alcune areole anecogene di mm3.
Trachea in asse.Linfonodi reattivi in sede laterocervicale di cui il maggiore a dx di mm 14 e a sx di mm 19.
In attesa di un suo parere....
Un cordiale saluto.Mel


Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 00:11 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X