Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Diabete e patologie correlate > forte debolezza.....
Segna Forum Come Letti

   

forte debolezza.....

maritrudy
 

Soffro da parecchi anni di ipoglicemia nel senso che appena inzio ad avere lo stomaco vuoto e sentire fame non posso far passare troppo tempo che mi sento debole, con giramenti di testa, sudorazione e tachicadia. Dopo aver ingerito del cibo piano piano mi riprendo ma mi rimane ugualmente una forte stanchezza e uno stordimento.
Volevo sapere se forti crisi ipoglicemiche possono far abbassare anche la pressione, come ho letto da qualche parte.
In quei momenti non capisco se si tratta solo di calo di zuccheri o se c'è anche pressione bassa.
Aggiungo che di solito la mia pressione si aggira sui 100-70 quando va bene e spesso mi scende ancora di più facendomi sentire dei mancamenti. Può immaginare come sono messa tra debolezza da ipoglicemia e cali di pressione.....
Cosa mi consiglia di fare per prevenire queste forti crisi da fame?
Io non tollero più di 3 ore da un pasto all'altro. E' normale?
Potrebbe esserci qualche altro problema non ancora scoperto?
Il valore a digiuno è intorno a 90.

Grazie per la risposta e un saluto.

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Fabio Baccetti
Cara Maritrudy il dottore come prima cosa consiglia di misurare la Glicemia durante sti attacchi. Perchè per far diagnosi di ipoglicemia servono 3 criteri: sintomi come te li descrivi, glicemia < 45 mg/dl, e sintomi che si risolvono con l'ingestione di zuccheri semplici. Perciò a te manca un criterio da soddisfare se ho capito bene. Se poi si conferma quanto scritto sopra allora l'iter prevede la Curva da Carco Glucidico lunga a 5 h con dossaggio dell'Insulinemia e Glicemia e casomai il test del digiuno ma da effettuarsi in ambiente ospedaliero. Sarebbe utile in tali momenti misurare anche la Pressione Arteriosa.
Per ora non saprei che altro consigliarti.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti
__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Leggi altri commenti
zena
 

90 non è ipoglicemia, i valori vanno da 60 a 110. 90 è perfetta, specialmente a digiuno.

Con forte ipoglicemia si parla di valori sotto a 60, a volte molto più bassi.

Ma non è che i dolori allo stomaco che hai dipendono da un problema gastrico?

cicimela
 

Ciao,
a me succedeva e succede ancora, ogni tanto, la stessa tua sintomatologia soprattutto al mattino. Dopo il pranzo sparisce tutto. A me iniziava tutto con un fastidio alla bocca dello stomaco, poi sentivo la testa vuota e le gambe molli. Mangiando un pezzo di pane o anche bevendo un succo mi passava pur lasciandomi una strana spossatezza. Dalle analisi non mi è risultato nulla di anomalo ma il dottore mi ha consigliato una ricca colazione con i fiocchi d'avena che rilasciano lentamente energia e non la lasciano consumare in breve tempo come potrebbe essere con un frutto o un bicchiere di acqua e zucchero.
Anche io come te sono ipotesa per natura e credo che dipenda proprio da questo e, forse, anche da qualche piccolo problema gastrico.
Tu hai questi sintomi tutto il giorno o solo al mattino? E che colazione fai?

maritrudy
 

per Zena:
so che 90 come valore non è basso ma probabilmente la glicemia al mattino anche se a digiuno è diversa da quella che posso avere per esempio durante il giorno quando mi si svuota lo stomaco e sento fame. Non sono un medico e non so come sono esattamente i meccanismi ma ho letto che una forte produzione di insulina può far scendere come conseguenza la glicemia e dare quella sensazione di debolezza e mancamento. Ad esempio se si mangia quancosa di dolce si ha un aumento immediato degli succheri del sangue, produzione di insulina per abbassarlo e quindi ci può essere nuovamente ipoglicemia con il tipico senso di vuoto e fame. Meglio sarebbe mangiare cose non dolci o zucccheri a rilascio graduato che danno senso di sazietà per maggiore tempo.
Nel mio caso, io sento questa debolezza indifferentemente sia al mattino se non faccio subito colazione, a metà mattina se non faccio uno spuntino, a pranzo se supero un certo orario, verso le 17-18 se non faccio merenda e mi capita anche di sera se per caso ritardo nella cena. Praticamente è come se avessi un orologio che più o meno ogni 3 ore mi fa sentire che devo mangiare qualcosa. Magari poi non mangio molto ma quel poco devo mandarlo giù.
Forse io nel corso della giornata ho dei cali bruschi di zuccheri e per questo sento quella forte debolezza.
E' una cosa molto fastidiosa perche se magari sei insieme ad altre persone che non hanno lo stesso problema fai la figura della bambina che non può aspettare nemmeno un pò di tempo prima di mangiare. Oppure, mentre gli altri riescono ad andare avanti anche senza mangiare, io sono costretta a ingurgitare in fretta qualcosa per non stare male.

per cicimela:
io ho proprio i tuoi stessi sintomi ma a me capita anche durante il giorno, non solo al mattino. Dipende sempre dal fatto che più o meno dopo 3 ore dal pasto precedente il mio stomaco si vuota e ricomincio a sentire fame.
Se non mangio subito mi sento debole.
Io ho la pressione bassina da 4-5 anni, prima stavo meglio, non sono mai riuscita a capire la causa, ne' i medici. Sicuramente deve essere cambiato qualcosa in me se prima l'avevo giusta.
Io a colazione mangio del pane con burro e marmellata e bevo latte di soya. Prima mi facevo una tazza di latte con cereali ma il risultato era sempre lo stesso.....sto bene per 3 ore circa.
A te il medico ha detto che questi cali di zuccheri sono legati anche alla pressione bassa?
Non penso ci siano rimedi se non quello di mangiare poco e spesso ma a volte rompe e vorrei non sentire la solita debolezza, per esempio se sono fuori casa. Se mangio una caramella tengo botta per altri 5-10 minuti, non di più.
Anche a me gli esami erano nella norma.
Probabilmente ho anche qualche disturbo di stomaco tipo una leggera gastrite ma io non sento male allo stomaco, più che altro lo sento vuoto e che reclama con rumori a volte anche forti. Anni fà feci anche una gastroscopia ma non trovarono nulla di particolare tranne una lieve ernia iatale.
Dopo aver mangiato mi si calma ma se ho aspettato un pò più del dovuto mi rimane lo stesso della stanchezza, come se non avessi una buona circolazione nella testa....probabilmnte per la carenza di zuccheri.
Avevo pensato anche di andare da un dietologo o nutrizionista per farmi dire cosa è meglio mangiare per questo problema.
Può sembrare una scemenza ma chi lo prova sta veramente male.

Il dottore cosa ci consiglia?
Grazie e un saluto a tutti.

maritrudy
 

Grazie dott. Bacetti, proverò a seguire i suoi consigli e a provare la glicemia durante quelle crisi.
La pressione non è particolarmente bassa in quei momenti perche' a volte l'ho provata proprio per capire se poteva trattarsi di un caso di pressione. Diciamo che è sui soliti valori, bassi ma esageramente. Inoltre io riconosco il mancamento dovuto a cali di pressione perche soffro purtroppo anche di questo e spesso è capitato anche a stomaco pieno, quindi penso siano due cose distinte.
Il senso di debolezza da stomaco vuoto arriva molto più lentamente al contrario del calo di pressione.
Ma secondo lei c'è correlazione tra i due disturbi, ipoglicemia e pressione bassa?

Un saluto.

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara maritrudy, risponderti così su due piedi non è facile....potrebbe anche esserci come no....non posso far altro che raccomandarti ancora una volta di fare gli accertamenti che ho consigliato lavolta scorsa.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

maritrudy
 

Grazie Dottore, proverò a fare quegli accertamenti e la ricontatterò in caso di bisogno.
Grazie per il momento....saluti.
Buon Anno!!!

taniute
 

lo so che e' passato tempo ma ho letto oggi il tuo post e io ho i tuoi stessi sintomi!!
mi chiedevo se hai scoperto di cosa si tratta e se sei riuscita a risolvere
grazie

isab90
 

Citazione:
Originariamente Inviato da maritrudy Visualizza Messaggio
Soffro da parecchi anni di ipoglicemia nel senso che appena inzio ad avere lo stomaco vuoto e sentire fame non posso far passare troppo tempo che mi sento debole, con giramenti di testa, sudorazione e tachicadia. Dopo aver ingerito del cibo piano piano mi riprendo ma mi rimane ugualmente una forte stanchezza e uno stordimento.
Volevo sapere se forti crisi ipoglicemiche possono far abbassare anche la pressione, come ho letto da qualche parte.
In quei momenti non capisco se si tratta solo di calo di zuccheri o se c'è anche pressione bassa.
Aggiungo che di solito la mia pressione si aggira sui 100-70 quando va bene e spesso mi scende ancora di più facendomi sentire dei mancamenti. Può immaginare come sono messa tra debolezza da ipoglicemia e cali di pressione.....
Cosa mi consiglia di fare per prevenire queste forti crisi da fame?
Io non tollero più di 3 ore da un pasto all'altro. E' normale?
Potrebbe esserci qualche altro problema non ancora scoperto?
Il valore a digiuno è intorno a 90.

Grazie per la risposta e un saluto.
Ciao..a distanza di anni sei riuscita a risolvere? Ho il tuo stesso identico problema?

isab90
 

Citazione:
Originariamente Inviato da taniute Visualizza Messaggio
lo so che e' passato tempo ma ho letto oggi il tuo post e io ho i tuoi stessi sintomi!!
mi chiedevo se hai scoperto di cosa si tratta e se sei riuscita a risolvere
grazie
Vale anche per me!! Scoperto qualcosa?

Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 06:42 AM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X