Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Diabete e patologie correlate > x il dott
Segna Forum Come Letti

   

x il dott

vall72
 

gentile dottore,
sto eseguendo una serie di day hospital perchè presentavo sintomatologia di ipoglicemia (tremore, tachicardia, stordimento) e valori di insulina alti: a diugiuno 25,4, 2h dopo colazione 116,3 (glicemia a digiuno 103, glicemia 2h dopo colazione 110).
Ho fatto la curva da carico a 5 ore e mi hanno detto che ho insulino resistenza (purtroppo non ho i valori con me in quanto non ho ancora concluso il percorso dei DH) e che a 180 minuti ho un picco non solo di insulina ma anche di glicemia. Ho chiesto cosa voglia dire ma non mi hanno risposto.....inoltre mi hanno detto che ho valori di cortisolo elevati e elettroliti bassi, oltre ad avere altri valori di poco superiori o inferiori ai valori di riferimento.....
mi hanno dato un appuntametno il 7 settembre e mi hanno detto che dovrò probabilmente prendere la metformina.
cosa può voler dire il picco di insulina e di glicemia a 180 minuti?
inoltre vorrei chiederle una cosa, è possibile che io avverta i sintomi descritti sopra anche quando la glicemia non è particolarmente bassa (80, 90)?
grazie in anticipo della sua risposta
cordialmente
valeria

MIGLIOR COMMENTO
Dr. Fabio Baccetti
Cara Valeria purtroppo non so risponderle senza poter visionar ei risultati degli esami che cita. In ogni caso è possibile avere iperinsulinemia e valori glicemici non particolarmente bassi.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti
__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Leggi altri commenti
vall72
 

Dottore, grazie per la risposta.
Le riporto qui di seguito i valori della curva da carico:
glicemia basale 93
glicemia 1h 165
glicemia 2h 157
glicemia 3h 151
glicemia 4h 130

insulina basale 14,8
insulina 1h 45,2
insulina 2h 99,2
insulina 3h 124
insulina 4h 58,8

che ne pensa?
grazie anticipatamente per la sua risposta
cordiali saluti
valeria

Dr. Fabio Baccetti
 

Cara Valeria come si può anche leggere nel post in evidenza "Dubbio ho il diabete?'" lei ha una Ridotta Tolleranza ai carboidrati (impaired Glucose Tolerance) cioè una condizione intermedia fra la normlaità ed il Diabete mellito ad alto rischio di evolvere verso la malattia diabetica ma che può sempre regredire con dieta equilibrata, perdita di peso ed esercizio fisico fatto con regolarità ogni giorno.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

vall72
 

Caro Dott. Baccetti,
grazie mille della sua risposta. Avevo infatti visto il post che mi ha citato. Mi scusi ma ho ancora una domanda, anzi due!
Ho anche insulino resistenza?
E'possibile che io avverta i sintomi tipici dell'ipoglicemia (tremore, tachicardia, stordimento) anche quando la glicemia non è particolarmente bassa?
Ho già iniziato a seguire la dieta mediterranea, e ho visto che anche lei la consiglia. Ho molta difficoltà a fare movimento in quanto ho subito affanno però mi sforzo e spero di ottenere risultati positivi
Grazie ancora e buon lavoro
Valeria

Dr. Fabio Baccetti
 

Si lei ha insulino-resistenza; se la Glicemia non è bassa (inferiore a 45 mg/dl nelle donne e 50 mg/dl nel maschio) i tremori non sono dovuti ad ipoglicemia.
Cordialmente
Dr. Fabio Baccetti

valval72
 

Gentile dottore,
il mio endocrinologo ha detto che dovrò iniziare la terapia con metformina. Ho letto pareri positivi e pareri negativi su questo medicinale, lei che ne pensa?
inoltre ho letto sul foglietto illustrativo che tra le controindicazioni c'è l'insufficienza caridaca, io ho una lieve insufficienza mitralica e tricuspidale, è pericoloso?
grazie sempre per la sua risposta
cordialmente
valeria

Dr. Fabio Baccetti
 

No nessun problema.
Cordialmente
Dr. fabio Baccetti

__________________
I visitatori di questo forum sono pregati di porre domande o richieste di chiarimento riguardanti l'argomento specialistico del forum e non argomenti di medicina generale a cui può benissimo dare risposta il medico curante.
Inoltre per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo forum dal dott. Baccetti devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento.
Leggi altri commenti
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 20:21 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2020, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X