Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia ed ecografia diagnostica-interventistica > Aneurisma Carotideo: cosa fare
Segna Forum Come Letti

   

Aneurisma Carotideo: cosa fare

shopgirl
 

Che cos'è l'aneurisma della carotide?
Gentile Dottore, mi rivolgo ora a Lei dopo aver già aperto una discussione un mese fa nella sezione "chirurgia generale" e non aver, purtroppo, ricevuto aiuto nè dai moderatori (uno dei quali risulta essere medico chirurgo), nè purtroppo per me ma per fortuna per loro , dagli utenti del forum!
Le riporto qui di seguito quanto avevo scritto:
Ciao a tutti! In questi giorni la risonanza magnetica che mi mamma ha fatto alla testa ha evidenziato un voluminoso aneurisma carotideo. Il medico di famiglia ci ha suggerito di prendere contatto con un neurochirurgo e così abbiamo fatto. L'appuntamento è per lunedì della prossima settimana. Volevo sapere se qualcuno di voi ha mai dovuto affrontare direttamente o tramite qualche amico/conoscente questo problema e come lo ha affrontato! Che iter si deve seguire? In cosa consiste l'intervento chirurgico (per intenderci: dovranno aprirle la testa ? E di preciso: COS'E' UN ANEURISMA CAROTIDEO? Perchè ho fatto anche una ricerca su internet e parlano praticamente solo dell'aneurisma addominale!
Grazie a tutti fin da ora!
.
Le cose nel frattempo sono andate avanti: mia mamma è stata visitata dal neurochirurgo il quale le ha confermato la presenza dell'aneurisma voluminoso proprio dietro l'occhio sinistro (motivo per il quale lei è cieca da 4 anni proprio da quell'occhio); le ha anche detto che non sa se si potrà operare ma, nel frattempo, le ha fatto fare un sacco di esami, visite presso l'ospedale e, oggi, in ospedale, l'anestesista le hao detto che il prossimo esame che le faranno è la CRANIOSCOPIA ...:
Le chiedo aiuto su questo punto...: che cosa è esattamente una cranioscopia? Come feci a suo tempo per capire cosa era un aneurisma (ora grazie a Dio lo so!), ho fatto una ricerca su internet a proposito della cranioscopia ma ... l'esito è stato infruttuoso!
Le sarei infinitamente grata se riuscisse ad essermi di aiuto...
Grazie.

MIGLIOR COMMENTO
francy74
ciao shopgirl,

nemmeno io so aiutarti molto, ma capisco la tua frustrazione nel non ricevere risposte...che vuoi fare, a volte i medici che hanno dato la disponibilita' in realta' non si connettono molto spesso.

posso suggerirti di postare il tuo quesito nella sezione malattie allergiche e autoimmuni (lo so che non c'entra niente) ma il Dott. De Luca (doc54) e' sempre molto molto disponibile e risponde nel giro di poco. puoi dirgli che ti mando io! tantissimi auguri per la tua mamma.
__________________
HIV sezione Pazienti e Utenti: LEGGERE LA PRIMA PAGINA PRIMA DI POSTARE UN MESSAGGIO, probabilmente la risposta la trovate li'

Sono docente di Chimica Medicinale e Biologica
Leggi altri commenti
azzurra
 

cara shopgirl, innanzittutto ti faccio i miei migliori auguri per tua madre...io nn so esattamente cos'è un aneurisma carotideo,e nn sono un medico... ho cercato su internet la cranioscopia che nn è da confondere con la craniotomia.ho trovato:

CRANIOSCOPIA: eplorazione della faccia interna della calotta cranica attraverso apertura praticata chrurgicamente;
CRANIOTOMIA :apertura della scatola cranica...
CRANIOGRAFIA : esame e raffigurazione del cranio attraverso fotografie diagrammi in senso stretto radiografia del cranio.

quindi a parere mio (interpreto che non è un intervento come il secondo caso,dell'aperura di scatola cranica ma di un esame a scopo scentifico e di esplorazione...

ma permittimi di dirti di nn tormentarti così, non allarmarti...è inutile cercare interpretare..ci facciamo del male e nn risolviamo nulla perchè nn siamo medici..quindi cara rasserenati, sii ottimista e affidati ai medici e al buon Dio...
PS(ti capisco, ho indagato il web, sembra che stavo per prendermi una laurea in medicina per un'altro caso che mi toccava tanto)anch'io nè sto parlando a chirurgia...ma nn serve tormentarsi, certo chiedere a chi di competenza SI...spero che il DOTT.BELLIZZI ti possa rispondere, per renderti più serena soprattutto....
anche a me nn rispondono i medici su chirurgia generale...ma quantomeno spero di confrontare le esperienze di chi si è trovato e si trova nelle mie condizioni......cia cara...

shopgirl
 

Ragazze, innanzitutto VI RINGRAZIO INFINITAMENTE CON TUTTO IL MIO CUORE per avermi risposto! Dopo tanti silenzi (e la frustrazione che questi creano - alle volte anche se non si è del mestiere basta solo una parola di conforto...) finalmente qualcuno che mi ha "considerata"... GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE!
Ora vi risponderò singolarmente:
per francy: conosco benissimo doc. 54 ...: quando mi sono iscritta al forum avevo appena scoperto di avere un sacco di intolleranze alimentari e ho aperto una discussione nella sezione apposita, dove ho incontrato quella meravigliosa persona che è appunto doc. 54 (che poi è anche della mia città )! Non credevo, però, di poter fare una domanda sull'aneurisma a lui ... è buono a sapersi, grazie!
Per azzurra: innanzitutto, grazie ancora per esserti "sbattuta" a cercare informazioni per me, sei stata davvero un tesoro! (io, peraltro, non sono stata in grado di scoprire granchè su internet ... si vede che sono un pò "limitata"...[V]).
Poi, devi sapere che, nel frattempo (cioè stamattina) mia mamma è stata visitata dal neurochirurgo che le ha detto che non si tratta di cranioscopia ma, bensì, di craniotomia (come hai giustamente scritto tu!) e, purtroppo, ora so - anche da te - che si tratta di apertura della scatola cranica.
Hai ragione, devo cercare di mantenere la calma ma ormai sono due mesi che facciamo avanti e indietro per visite ed esami e la situazione sta cominciando a stressarmi e preoccuparmi (figurati mia mamma ...).
Ad ogni modo, il neurochirurgo ha detto che la prossima settimana la chiameranno per l'ultimo esame (che è l'angiografia, un esame un pò bruttino ...) e la terranno ricoverata 2 giorni; dopodichè, a seconda del responso che darà l'angiografia valuterà se sia il caso di operarla ed eliminare l'aneurisma o se "riempirlo" con non so quale sostanza, in modo che non le crei problemi in futuro...
Ragazze, che dirvi? Ancora un grazie infinito di cuore e, se avete voglia di seguire ancora questa mia storia (cosa che mi farebbe molto piacere ...), ci risentiamo fra qualche giorno quando avrà fatto questa angiografia. Un bacio enorme a tutte e due!

azzurra
 

ciao shopgirl, nn devi ringraziarmi di nulla...ci sono novità su tua madre? ti sono vicina...puoi parlarne quando vuoi con me, ok nn farti scrupoli, se hai voglia di sfogarti x qualunque cosa io sono qui..ciao cara fammi sapere..ciao s

shopgirl
 

Ciao azzurra! L'unica novità che c'è è che questa settimana (presumo ormai mercoledì) la chiameranno per fare l'angiografia (per la quale la ricovereranno un paio di giorni); una volta avuto l'esito dell'angiografia il neurochirurgo deciderà se operarla o no.
Insomma, nè io nè lei stiamo trascorrendo questi giorni di festa in modo tranquillo e sereno però ... tiriamo avanti e aspettiamo!
Grazie di cuore come sempre azzurra! Ci aggiorniamo a mercoledì! Un abbraccio forte forte!

francy74
 

ciao cara!

certo che continuero' a seguire la tua storia! quindi teniamo su questo topic che non si sa mai che qualcuno lo noti e ti possa dare ulteriori notizie!

ah bene che hai gia'conosciuto doc54, in realta' non so quanto sia esperto in questo campo, ma essendo sempre molto disponibile ho pensato che poteva aiutarti! ora non ho ancora visto se hai postato anche di la', dopo controllo

hanno chiamato tua mamma oggi? facci sapere. ah poi, ma se la operano ci sono possibilita' che recuperi la vista? lo spero tanto.
nel frattempo ti abbraccio e spero in tue notizie!

shopgirl
 

Ciao Francy! No, alla fine non ho ancora postato di là, nella sezione moderato da doc54, anche perchè a questo punto, grazie a voi, a conoscenti e alle ricerche su internet, più o meno ho capito di cosa si "parla".
Mia mamma, alla fine, oggi non l'hanno chiamata [V]; questo significa che ormai se ne riparla la prossima settimana (perchè il neurochirurgo aveva detto che per farle l'angiografia l'avrebbero tenuta ricoverata un paio di giorni, oggi siamo a mercoledì, quindi ...).
Mah, ti dirò, da quello che aveva detto il neurochirurgo sembrerebbe proprio di sì, dopo dovrebbe riacquisire la vista dall'occhio sinistro! Speriamo ... Ma soprattutto speriamo che vada tutto bene sia l'angiografia (perchè ho letto sul giornale di gente che c'ha "lasciato le penne" ...) che l'intervento vero e proprio!
Scusate, oggi sono un pò negativa ... lo devo, purtroppo, ad un'altra bruttissima cosa che mi è successa (ragazze, sembra che in questo periodo capitino tutte a me...): ieri è morta una mia amica a seguito di una caduta dallo scooter... Non ho parole, solo lacrime...
Grazie di cuore per il sostegno che mi state dando! Un abbraccio!

azzurra
 

cara, mi dispiace x la tua amica...non ci sono davvero parole!!!!la vita è un mistero...
senti x quando riguarda tua madre, scusami tanto, ma non pensare negativo, non serve!!! succede solo che ti logori e basta...ogni caso è un caso a sè, lascia perdere gli articoli dei giornali ecc...andrà tutto bene...dai..un pò di ottimismo..pensarai che non capisco la situazione e quindi è facile parlare x me...
ti dico queste cose, xkè io mio sono distrutta dal dolore, per la situazione di mio fratello..immagginavo che rimanesse attaccato a tubi e tubicini x sempre...pensavo che la chemio l'avrebbe distrutto ecc...in breve la malattia di mio fratello è grave ha un tumore allo stomaco, sono ancora molto addolorata, ma l'intervento l'ha superato, la chemio altrettanto, certo siamo difronte ad una malattia di cui nn cè certezza..e credimi mi sono distrutta...non voglio, permettimi di dirtelo, che metti l'aratro davanti ai buoi!"non essere galoppante con il pensiero ti prego...sii fiduciosa...e prega il signore..affidati ai medici ma anche a lui... ok....ti sono vicina..un abbraccio forte...

shopgirl
 

Grazie azzurra... Non penso affatto che per te è facile parlare, anzi apprezzo tantissimo le tue parole che mi sono non solo di conforto ma mi spronano anche a reagire a questa situazione... E' che ormai questo "tira e molla" con l'ospedale va avanti da più di un mese e lo snervamento comincia a farsi sentire. Poi ieri è morta anche la mia amica e ... sono crollata! Ma mi conosco, dò il meglio di me nelle situazioni critiche quindi mi tirerò subito su con il morale (per poi cedere di nuovo quando potrò finalmente tirare un sospiro di sollievo, fermarmi un attimo e guardarmi indietro ...).
Mi dispiace infinitamente per tuo fratello ... io non riesco a immaginare il dolore che devono provare i familiari di chi ha un tumore ... deve essere un dolore che ti svuota dentro, lentamente ... E non so come fai a trovare delle parole di conforto per me quando la tua situazione è critica quanto la mia (anzi di più, perchè tuo fratello è un ragazzo giovane con tutta la vita ancora davanti...). Non so davvero come fai ad incoraggiarmi ma ... ti ringrazio con tutto il cuore per quanto stai facendo per me (e questo vale anche per francy)! E' bello sapere che dall'altra parte di un computer c'è qualcuno che nonostante i suoi problemi ha ancora voglia di ascoltare quelli degli altri ... Un abbraccio e un sorriso!

francy74
 

buongiorno shopgirl! come va oggi? un pochino meglio? innanziutto mi dispiace moltissimo per la tua amica, sono cose cosi' inspiegabili e inaccettabili le morti improvvise di persone giovani che non ci sono parole...

azzurra sono tanto vicina anche a te per tuo fratello, sono certa che se hai voglia di parlare sia io che shopgirl saremo qui ad ascoltarti.

torniamo a noi. senti perche' non fai una telefonatina all'ospedale e senti come stanno le cose? no perche' potrebbero chiamarti anche all'ultimo secondo, o in ogni modo se ti saessero anche dire "martedi' prossimo" almeno avete una nuova scadenza. benissimo che l'intervento potrebbe essere risolutivo per la vista!! questo e' il pensiro positivo che sia tu che tua mamma dovete avere sempre in mente. poi l'angiografia: e' vero che e' un esame un po' antipatico e fastidioso ma per tranquillizzartti vorrei dirti che la mamma del mio ragazzo ne ha fatte 4 (e dico 4!) nel giro di 10 giorni! infine la craniotomia: non immaginarti che aprono la testa a meta'! in genere fanno un tassello o una mezza luna, sufficientemente grande per far passare gli strumenti! c'e' comunque anche la possibilita' che l'intervento non sia necessario ma che possa essere sufficiente una scleroembolizzazione dell'aneurisma (non so se la terminologia e' corretta, ma praticamente iniettano direttamente nell'aneurisma una sostanza che ne riduce le dimensioni).

i miei piu' cari auguri e spero di risentirti presto

azzurra
 

grazie shop...e grazie anche a te francy, è un dolore immenso...anche se il brutto è passato ( e speriamo x sempre)..ora siamo nella fase della speranza...sta bene, esce ecc..a fine maggio andiamo x i controlli a milano, ...solo a pensarci mi viene la tachicardia...speriamo bene davvero...è stata troppa la sofferenza, il dolore x me e miei genitori, ma soprattutto x lui che era disperato....

francy porti il nome della mia migliore amica, era solita chiamarla francy ed anche lei come me del 74!!!!ora nn la vedo da anni...perchè ha avuto una disavventura...grave...spero che stia meglio ora...

ragazze ma in questo forum i medici nn rispondono? avevo chiesto, sempre x mio fratello che ha un calcolo nell'uretra e forse deve operarsi...povero lui dopo tutto quello che sta passando,quali accorgimenti consiglierebbero..ma nn ho ricevuto risposta....
un abbraccio a tutte e due....

francy74
 

ciao azzurra! vedrai che il peggio e' davvero passato per tuo fratello, te lo auguro in ogni modo con tutto il cuore!

allora certi medici rispondono ma non tutti...lo so che uno dovrebbe postare i quesiti nelle sezioni apposite, pero' anche a te io consiglierei magari un messaggio privato a doc54, vedrai che e' una persona eccezionale! e puoi dirgli che ti mando io!

un abbraccio

shopgirl
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da francy74

buongiorno shopgirl! come va oggi? un pochino meglio? innanziutto mi dispiace moltissimo per la tua amica, sono cose cosi' inspiegabili e inaccettabili le morti improvvise di persone giovani che non ci sono parole...

azzurra sono tanto vicina anche a te per tuo fratello, sono certa che se hai voglia di parlare sia io che shopgirl saremo qui ad ascoltarti.

torniamo a noi. senti perche' non fai una telefonatina all'ospedale e senti come stanno le cose? no perche' potrebbero chiamarti anche all'ultimo secondo, o in ogni modo se ti saessero anche dire "martedi' prossimo" almeno avete una nuova scadenza. benissimo che l'intervento potrebbe essere risolutivo per la vista!! questo e' il pensiro positivo che sia tu che tua mamma dovete avere sempre in mente. poi l'angiografia: e' vero che e' un esame un po' antipatico e fastidioso ma per tranquillizzartti vorrei dirti che la mamma del mio ragazzo ne ha fatte 4 (e dico 4!) nel giro di 10 giorni! infine la craniotomia: non immaginarti che aprono la testa a meta'! in genere fanno un tassello o una mezza luna, sufficientemente grande per far passare gli strumenti! c'e' comunque anche la possibilita' che l'intervento non sia necessario ma che possa essere sufficiente una scleroembolizzazione dell'aneurisma (non so se la terminologia e' corretta, ma praticamente iniettano direttamente nell'aneurisma una sostanza che ne riduce le dimensioni).

i miei piu' cari auguri e spero di risentirti presto
Ciao francy! Si, grazie, un buon sonno ristoratore mi ha rimessa in sesto, anche se il pensiero oggi corre quasi tutto il giorno alla mia amica... Più passano le ore e più mi sembra impossibile che non ci sia più ... E' pazzesco, dovrei accettare l'idea, invece ogni giorno che passa mi sembra sempre più incredibile quello che è successo!
Oltretutto, la situazione è molto particolare...: è caduta in scooter con il marito (che guidava): lui non si è fatto assolutamente niente, lei invece è morta! Per guinta loro erano in "rotta" perchè lei aveva saputo (all'incirca 8 mesi fa) che lui la tradiva e più volte lo aveva cacciato di casa, per poi riaccoglierlo sempre... e più volte hanno cercato di riconciliare le cose, anche se lei non si fidava più (e faceva bene un pò perchè lui sporadicamente continuava a vedere l'altra e un pò perchè lui aveva assunto quel tipico atteggiamento che viene a chi tradisce, cioè che, pur essendo in torto, diventano arroganti ... insomma: aggrediscono prima di essere aggrediti!). Però i genitori di lei già non lo vedevano di buon occhio prima (perchè era fissato con le moto, sulle quali lei non era mai voluta salire e lui, invece, era caduto un sacco di volte finendo all'ospedale e rischiando la vita in due occasioni) e ora assolutamente non lo vogliono più vedere ... non vogliono neanche che vada al funerale!
Che brutta situazione ... stasera provo a chiamarlo (sono già due giorni che ci provo ma non ci riesco ... ogni volta prendo in mano il cell. ma poi non ho il coraggio di digitare il numero...).
Tornando a noi, credo che domani seguirò il tuo consiglio e darò un chiamo all'ospedale, giusto per sapere cosa intendono fare ...
Mi dispiace per la mamma del tuo ragazzo francy... Cavolo, 4 angiografie ha fatto ?!? Urca! E' una veterana ormai (scherzo, ovviamente, non voglio mancarle di rispetto !).
Bhè, in effetti, sapere che c'è qualcuno che ne ha fatte anche 4 in dieci giorni mi tranquillizza un pò (anche se, poverina, mi spiace tanto per lei ...). Ma cosa ha avuto, se posso chiedertelo? Comunque ieri mi sono ben ben documentata su internet e sono finita su un sito dove spiegavano (con tanto di foto) come viene eseguita la craniotomia: addirittura dicevano che una nuova tecnica usata ora non necessita neanche del taglio completo dei capelli ma solo di una rasatura della zona interessata (e dalle foto i risultati erano splendidi perchè c'erano ragazze con i capelli lunghi e non si vedeva assolutamente niente!).
Grazie (come sempre)! Un bacio, un abbraccio e... un sorriso!

shopgirl
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da azzurra

grazie shop...e grazie anche a te francy, è un dolore immenso...anche se il brutto è passato ( e speriamo x sempre)..ora siamo nella fase della speranza...sta bene, esce ecc..a fine maggio andiamo x i controlli a milano, ...solo a pensarci mi viene la tachicardia...speriamo bene davvero...è stata troppa la sofferenza, il dolore x me e miei genitori, ma soprattutto x lui che era disperato....

francy porti il nome della mia migliore amica, era solita chiamarla francy ed anche lei come me del 74!!!!ora nn la vedo da anni...perchè ha avuto una disavventura...grave...spero che stia meglio ora...

ragazze ma in questo forum i medici nn rispondono? avevo chiesto, sempre x mio fratello che ha un calcolo nell'uretra e forse deve operarsi...povero lui dopo tutto quello che sta passando,quali accorgimenti consiglierebbero..ma nn ho ricevuto risposta....
un abbraccio a tutte e due....
Ciao azzurra! Cazzarola che ragazzo in gamba che è tuo fratello! Vedrai, come dici tu, dobbiamo crederci e sperare sempre nel bene, quindi sono sicura che andrà tutto bene alla visita di controllo! Certo che anche lui non ha un momento di tregua: ora anche il calcolo?!? Ma non possono "disintegrarlo" con il laser? (forse l'uretra è una zona troppo delicata per il laser?!?).
Comunque ho notato anche io che ci sono sezioni (tipo questa e quella di chirurgia generale) nelle quali i medici non rispondono e..., non per voler polemizzare a tutti i costi ma non dovrebbero dare la loro disponibilità e poi sparire così. In fin dei conti questo è un forum dove si parla di salute e, nella maggior parte delle sezioni, si trattano argomenti serissimi e delicati che spesso necessiterebbero del parere dei medici e invece...
Meno male che c'è doc54 ragazze!
Un abbraccio, un bacio e un sorriso anche a te azzurra!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, quali sono i principali cibi su cui puntare per ammorbidire le feci, se sono sempre dure? E quali per avere una maggior regolarità intestinale?
I cibi che aiutano ad ammorbidire le feci sono frutta e verdura come kiwi, susine, zucchine, pere, mele, e poi farine integrali, latte, olio di oliva, yogurt… ma soprattutto tanta acqua non gasata. Per integrare l’assunzione di liquidi è possibile prepararsi anche delle tisane lassative da bere due volte al giorno, prima del pranzo e della cena. Sono indicate le tisane ai fiori di malva, tiglio, altea e semi di lino, che nello stomaco, a contatto con l’acqua, formano una specie di mucillagine in grado di ammorbidire le feci e di aumentarne il volume. Al contempo, per avere una maggior regolarità intestinale servono fibre, dunque frutta e verdura, ma anche latte, uova, carne e pesce. Soprattutto occorrono acqua e movimento. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 16:57 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X