Connect With Us

Facebook Twitter Google Pinterest YouTube
Home > Salute: consigli del medico, esperienze dei pazienti > Chirurgia ed ecografia diagnostica-interventistica > tac all'addome
Segna Forum Come Letti

   

tac all'addome

chiara23
 

come si svolge?bisogna toglier orecchini,ecc?grazie

MIGLIOR COMMENTO
Sara1981
Ciao Chiara, se è limitata all'addome gli orecchini non li devi togliere, devi andare a digiuno perchè inietteranno il mezzo di contrasto non ionico. E' un esame molto veloce, prima ti faranno bere dell'acqua e poi iniziera' l'esame dove una voce ti dirà di trattenere il respiro per evitare che i movimenti respiratori creino degli artefatti di movimento. Una volta iniettato il mezzo di contrasto avvertirai una sensazione di calore e una certa secchezza delle fauci ma che andranno via in pochi secondi. In bocca al lupo!
Leggi altri commenti
chiara23
 

grazie..crepi!!io avevo paura fosse come le scintigrafie e durasse ore!!che sollievo!

Sara1981
 

No Chiara oltre ad essere una tecnica diagnostica completamente diversa dalle scintigrafie (ad esempio non ti inietteranno nessun liquido radioattivo) è molto molto piu' veloce. Magari ti faranno una seconda "passata" di tc per vedere la fase venosa, ma se vai in un centro con una tc di ultima generazione, l'esame durera' al massimo 10 minuti!

chiara23
 

sai pure in quanto tempo arrivano le risposte?così prenoto già la visita di controllo,grazie

alex1967
 

Ciao
volevo chiedervi se la Tac all'addome può essere utile anche per rilevare ulcere. ho sempre dolori e vorrei cercare di fare un esame meno invasivo della gastroscopia. essendo risultati negativi gli esami per l'elicobacter devo fare un'esame che mi permetta di valutare se ho lesioni (anche la gastrite può creare ulcere a quanto dicono).

grazie

Sara1981
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da chiara23

sai pure in quanto tempo arrivano le risposte?così prenoto già la visita di controllo,grazie
i miei medici di solito danno le risposte in tre giorni ma non so se è una regola della sanità o una regola nostra interna. comunque nel giro di una settimana dovresti, secondo me, avere i risultati!

Sara1981
 

Citazione:
Citazione: Messaggio inserito da alex1967

Ciao
volevo chiedervi se la Tac all'addome può essere utile anche per rilevare ulcere. ho sempre dolori e vorrei cercare di fare un esame meno invasivo della gastroscopia. essendo risultati negativi gli esami per l'elicobacter devo fare un'esame che mi permetta di valutare se ho lesioni (anche la gastrite può creare ulcere a quanto dicono).

grazie
La Tc è un esame completo ma prima di arrivare a questo tipo di esame preferirei che valutassi qualche altra strada.. Per fare una Tc bisogna prima valutare il cosiddetto "costo-beneficio": la Tc è una tecnica che usa molte radiazioni e quindi va usata per cose molto importanti e mirate.. So che la gastroscopia non è una passeggiata ma la tecnologia si è molto evoluta negli ultimi anni e negli ospedali piu' attrezzati sono in uso fibre ottiche piu' sottili e quindi meno invasive.
Sei giovane, prima di arrivare alla Tc passa per un esame esofago-stomaco-duodeno con bario e solo allora, in caso di risultato dubbio, prenderai in considerazione la TC.
Prova magari a fare anche delle analisi ematiche specifiche, gia' da quello dovrebbe risultare qualcosa!!
Fammi sapere!!!!!!

Leggi altri commenti

Profilo del medico - Dott.ssa Raffaella Ferrando

Dott.ssa Raffaella Ferrando
Nome:
Raffaella Ferrando
Comune:
Bastia d'Albenga
Provincia:
SV
Telefono:
0182-20485
Azienda:
Bastiamedica
Professione:
Radiologo specialista in Gastroenterico e Funzionalità pelviperineale
Specializzazione:
Radiodiagnostica
Contatti/Profili social:
sito web
Domanda al medico
Dott.ssa Ferrando, perché in gravidanza si tende a soffrire di stitichezza? E cosa fare?
La gravidanza è costellata da una serie di disturbi, tra i quali certamente c'è anche la stitichezza: è talmente diffusa che si stima arrivi a colpire quasi il 50% delle donne in dolce attesa! La sua insorgenza è legata alle modificazioni ormonali che avvengono durante il periodo della gestazione: il progesterone riduce infatti la peristalsi per azione miorilassante, mentre l’aldosterone aumenta la ritenzione idrica, rallentando il transito. L'azione degli ormoni si unisce poi alle nausee che riducono l’assunzione di fibre, alle "voglie" che generalmente sono rivolte a cibi che antagonizzano la fisiologica peristalsi, e all’assunzione di ferro o di farmaci: un mix di fattori che non aiuta certo la regolarità intestinale. Cosa fare per combattere la stitichezza in gravidanza? Idratarsi a sufficienza, introdurre più fibre con la dieta e fare un pochino di attività fisica ogni giorno. Tutto questo, naturalmente, dopo aver sentito il parere del medico. Leggi tutto
   
Strumenti Discussione



Adesso sono le 17:06 PM.




Powered by vBulletin® Version 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, vBulletin Solutions, Inc.
Content Relevant URLs by vBSEO 3.6.0 PL2

Per offrirti il miglior servizio questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Maggiori informazioni qui.

X